Nejiro

Nuovo Dac Chord Qutest

Messaggi raccomandati

Nejiro

@Walkiria

Passai dal Digicode 704 al 2Qute, feci una prova veloce e diciamo che con i pcm da me andavano uguali...decisi di prendere il 2Qute per il supporto ai dsd...

In ogni caso Ti consiglio di fare prove, ogni impianto ha un contesto e il Lector è un gran dac...

Il Qutest l'ho preso senza fare confronti, mi trovo bene con i dac Chord e sono andato a "fiducia", posso dirti che il Qutest è un bel dac, ha un po' di feature in più rispetto al 2Qute, riguardo l'Hugo 2 non saprei che dirti ma se non hai bisogno di controllo volume e ingresso cuffia puoi andare tranquillamente sul Qutest che hanno la stessa "struttura" e risparmi parecchio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria

@Nejiro ok grazie. Si il Digicode è una gran macchina. L'ho venduto solo perché ho un po' abbandonato l'hifi per l'HT, ma ora mi sto facendo un impianto cuffie e vorrei evitare elettroniche ingombranti, ma senza perdere troppo in qualità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro
1 minuto fa, Walkiria ha scritto:

L'ho venduto solo perché ho un po' abbandonato l'hifi per l'HT

Io ho fatto l'esatto contrario 😀

Tolto tutto l'impianto HT per il 2ch....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Illbegood

C'è qualcuno che ce l'ha e può postare qualche impressione? Io ci sto pensando per non usare più il DAP a batteria quando uso l'impianto cuffie da casa (8 ore al giorno tutti i giorni visto che lavoro a casa), lo collegherei al PC e direttamente all'amplificatore cuffia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria

@Illbegood  io l'ho provato nel negozio che mi ha venduto l'Hugo2. Tornassi indietro, probabilmente, prenderei il qutest, visto che come te ascolto solo in casa e collegato ad ampli specifici e quindi non sfrutto la sezione le batterie e pre dell'Hugo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Illbegood

@Walkiria idem, visto che per il 99% del tempo ascolto a casa o comunque, in caso di trasferte lunghe, mi porto dietro anche l'amplificatore desktop e pertanto l'Hugo lo utilizzerei solo come DAC dall'uscita linea...ho letto che suonano uguale HUGO 2 e QUTEST dall'uscita linea...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
toni.vito73

in realtà le versioni desktop suonano meglio delle versioni hugo in quanto pensate per solo uso hi fi senza ampli cuffie interno.. hanno ad esempio l'isolamento galvanico sull'ingresso usb che le versioni hugo e hugo 2 non hanno... quindi posto che costano anche meno.. se non serve l'ampli cuffie integrato è certamente preferibile risparmiare soldi e prendere il qutest al posto dell'Hugo2... così come il 2qute al posto del hugo.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria
40 minuti fa, toni.vito73 ha scritto:

in realtà le versioni desktop suonano meglio delle versioni hugo in quanto pensate per solo uso hi fi senza ampli cuffie interno.. hanno ad esempio l'isolamento galvanico sull'ingresso usb che le versioni hugo e hugo 2 non hanno... quindi posto che costano anche meno.. se non serve l'ampli cuffie integrato è certamente preferibile risparmiare soldi e prendere il qutest al posto dell'Hugo2... così come il 2qute al posto del hugo.. 

Non sono assolutamente d’accordo sul fatto che la versione desktop suoni meglio. Io li ho ascoltati a confronto, sia in cuffia che in saletta trattata con impianto di buon livello e non ho notato alcuna differenza. Dopo 24 ore collegato alla rete l’hugo2 va in modalità desktop ed il pre è escludibile. Sicuramente per chi non serve il pre e la  atteria è economicamente più conveniente il qutest

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

Su computer audiophile c'è un tizio che ha confrontato il Chord Qutest e lo Schiit Yggdrasil (Analog2) sostenendo di preferire l'Inglese all'Americano. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

I confronti vanno giudicati in tutti i loro contesti magari in altro impianto potrebbe piacere di più lo Yaggy...detto questo, reputo il Qutest un buon dac, se uno non ha bisogno di ampli cuffia, pre ecc...non ha senso prendere l'Hugo2...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Gandalf1 

Il 10/1/2018 Alle 11:52, Gandalf1 ha scritto:

il dave che lo trovo eccezionale ,ma a cifre molto elevate

Vero , ascoltato , notevole , ma siamo su una fascia ben diversa . . .

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

Inoltre il Dave è già in "odore" di upgrade.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@granosalis Ovvero ??

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

@meridian Non ho nessuna certezza naturalmente ma il Dave (presentato nel 2015)  ha già qualche anno sulle spalle. 

Chord ha già aggiornato la fascia bassa con il Qutest e la fascia media con Hugo TT2, manca un aggiornamento alla fascia alta magari nel 2019/20.

Ripeto, solo supposizioni naturalmente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

be'...che aggiornano la fascia mediobassa più frequentemente ci stà ma un dac top di gamma che ha un listino di 9.000€ e presentato 3 anni fa non si può considerare obsoleto...anzi fare un modello nuovo dopo "soli" 3 anni sarebbe anche una mancanza di rispetto nei confronti di chi l'ha acquistato...Parere personale 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xin

Il TT2 pare sia il miglior dac Chord attualmente rapportato all’esborso econimico, mente il qtest è molto simile all’Hugo2 che però ha dei plus funzionali già citati sopra.

Pare che una degna alternativa all’Hugo TT2 sia iFI pro iDSD, impostazioni sonore differenti, ma qualità complessiva molto alta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xin

@granosalis esatto, il Dave e fuori listino quindi ragionevole stanno lavorando ad un nuovo top di gamma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxnalesso

Trovo molto interessanti i prodotti Chord, e sto facendo un serio pensiero per sostituire il mio obsoleto ma ancora validissmo Wadia X32 con uno dei dac britannici:  considerando che lo utilizzerei solo come dac per il formato cd (ovvero con cavo s/pdif proveniente da meccanica)  pensate ne valga la pena?  Qualcuno è nel raggio di 50km da Milano per fare una eventuale prova?

Grazie,

Max

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro
Il 1/11/2018 Alle 09:11, maxnalesso ha scritto:

Trovo molto interessanti i prodotti Chord, e sto facendo un serio pensiero per sostituire il mio obsoleto ma ancora validissmo Wadia X32 con uno dei dac britannici: 

Per l'uso che ne farai secondo me potresti puntare anche un 2Qute usato....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

Si quello...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pl_svn

... ma pure a 3K ;)

il 2Qute, qui, rimpiazzò (sia pur con qualche piccolo rimpianto) un Metrum Hex

(ma ho appena detto vaffa ai DSD e ordinato un Metrum Adagio 😛 )

Darko però... non ho visto la recensione del Qutest... ma i confronti che spesso fa, per dire che qualcosa è meglio... lasciamo perdere!!!

(ad esempio ai tempi dell’Aries e poi anche col G1... non ho bisogno che me lo dica lui, sperticandosi in elogi, che uno streamer dedicato suona meglio di un computer sul quale gira di tutto! 🙄 )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pl_svn

visto il filmato di Darko e, senza nulla togliere al Qutest che davvero è eccellente, siamo ormai spudoratamente agli spot pubblicitari! 🙄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ant68

Da un paio di settimane ho acquistato un Hugo2, grande Dac ma detto sinceramente, questi 4 filtri non fanno assolutamente differenza per me, ho provato tante volte ma le 4 opzioni danno risultati identici. Stesso discorso in cuffia,  le 3 opzioni del crossfeed sembra non facciano differenza, non ho una cuffia stratosferica, ho una modesta B&W P5 che uso saltuariamente senza grandi pretese.

Per il resto è un prodotto straordinario, lo uso prevalentemente in desktop mode, dopo 24 ore che è connesso alla rete elettrica si disattiva la sezione batteria per non deteriorare la capacità di carica e scarica. Ho scelto l'Hugo2 piuttosto che il Qutest per il Bluetooth che non è una feature da poco se si considera che tutte le moderne TV Oled implementano il Bluetooth (guardo molto il canale satellitare Mezzo, trasmettono concerti di classica e Jazz, non so se qualcuno di voi lo conosce); la miaTV Oled è lontana dall'impianto audio e il Bluetooth mi risulta comodo considerando poi il risultato dell'Hugo che è di prima categoria; il Bluetooth che ho sempre usato fino ad ora del Naim Superuniti è di buona qualità ma inferiore al Chord.

Per finire aggiungo la grande comodità del telecomando che oltre a selezionare i vari imput mi permette di regolare il volume visto che l'amplificatore a cui è collegato, un Manley Stingray di prima generazione, non dispone di telecomando

Felice dell'acquisto e lo consiglio senza riserve; peccato per i filtri inutili per me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xin

Anch'io sceglierei l'HUGO2 piuttosto del Qtest per via del Bluetooth ed anche del poterlo usare in mobilità o quantomeno anche sul divano o a letto con le cuffie.

Mi sembra strano che Chord faccia suoanre peggio l'HUGO2 rispetto al QTEST che costa pure meno! Chi lo asserisce ha fatto prove?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pl_svn

credo sia solo il buon vecchio principio del... più (il circuito, a parità di componenti) è semplice, meglio suona ;)

l'Hugo2 ha la stessa identica "parte DAC" del Qutest più... altra "robba" 😛

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nejiro
1 ora fa, xin ha scritto:

Mi sembra strano che Chord faccia suoanre peggio l'HUGO2 rispetto al QTEST

Questo chi lo dice?Io ho scelto il Qutest primo per il costo secondo perché tutte le future dell'Hugo2 non mi servono, sul fatto che l'Hugo suoni peggio non saprei in quanto non l'ho provato ma la stessa Chord dice che fanno parte dello stesso range con le opzioni in più per l'Hugo....Mi piacerebbe un giorno sapere come va abbinato all'M-Scaler https://chordelectronics.co.uk/product/hugo-mscaler/ anche se il costo è per me proibitivo, in alcuni forum ho letto che un Hugo TT2 abbinato all'M-Scaler ha prestazioni straordinarie paragonabili ai dac top che costano molto molto di più...Riguardo il Qutest ne sono molto molto soddisfatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.573
    Discussioni Totali
    6.236.775
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us