Vai al contenuto

pino

Conrad Johnson - Problemi con valvole EL 34 EH

Messaggi raccomandati

pino

Premetto che sono al terzo quartetto acquistato in una decina di anni sempre dallo stesso fornitore e mi sono sempre trovato bene.

Le valvole in questione sono EL 34 nella versione 6CA7 della Electro Armonix.

Sul CJ ci sono dei fusibili a protezione dei T.U. quando salta, una delle due valvole che compongono la coppia del canale va in failure.

In genere quando succede le altre tre han sul groppone 4 o 5 anni.

Si mettono da parte le tre sopravissute e si scarta quella in failure.

Si rivalvola e dopo 4 o 5 anni si procede allo stesso modo.

Si utilizzano due sopravissute dello stesso lotto ( le EH lo riportano ) per canale e si tira avanti ancora,fin che si riesce.

A Settembre 2017 monto un bel quartetto nuovo,ma in una delle valvole non si riesce a regolare il bias.

Sul CJ si gira un trimmer sino a far accendere il led corrispondente,e poi si torna indietro,di poco e lo si fa spegnere.

In pratica non si accende il led.

Prova e riprova,le inverto di posizione,le inverto di canale ,niente da fare.

Contrassegno la valvola in questione,delle tre rimaste ne utilizzo due su un canale,e sull'altro canale una vecchia coppia ancora funzionante.

Nel tardo pomeriggio mi accorgo che uno dei led non si accende.

La inverto di posizione,e di canale,niente da fare.

Ovviamente anche lei del nuovo quartetto.

Una valvola difettosa su quattro passi,ma due ...e adesso voglio vedere quanto durano le due rimaste.

Vengo al problema  perché non si accende il maledetto led ?

Chi di voi utilizza le EL 34,di recente che marca ha acquistato e come si trova, ve lo chiedo in previsione di acquistarne un nuovo quartetto.

Grazie a tutti

Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cammellocurioso

sicuro che sia un problema di valvole e non qualche resistenza cotta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Il finale ha i suoi 34 anni,ho autocostruito qualche kit,ma non ho competenze tecniche,in caso di guasto non ci metto le mani.

Una occhiata peró potrei darla,complessità del cabinet permettendo.

Resta il fatto che invertendo le valvole il problema si sposta sempre sulla stessa valvola,e sostituendola sparisce.

È un bel rompicapo,se fossero usate,potrei comprendere,ma una già da nuova,l'altra dopo 4 mesi...mi è capitato in passato che qualche AEG si accendesse quasi a fine corsa, ma da non accendersi ,mai... è come se non 'vedesse' la valvola.

Prima a 4 ore dall'accensione,ho ritoccato il bias,tutto a posto.....per il momento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

Ciao, qul problema non mi si é mai presentato sul mio MV52 e non ho mai montato le 6CA7, solo EL34 standard. Propendo però anch'io nel ritenere che qualcosa sia successo magari a causa di una valvola difettosa. Meglio far controllare da un tecnico quel ramo.

Io comunque quando rivalvolo lo faccio sul set completo per sicurezza ed anche per avere prestazioni uniformi.

Ciao

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

il set in questione ( quartetto selezionato ) è stato acquistato al Radiant di Giugno 2017 .

Nuovo e di recente produzione,e qui iniziano i dubbi,che sia cambiato qualcosa a livello di produzione ?

Han preso qualche colpo durante il trasporto ? boh.

Ho ancora le Philiphs/ECG di primo equipaggiamento sono esaurite,ma non danno problemi di nessun tipo.

Alessandro ti è già successo che ti sia saltato un fusibile a protezione del T.U. ?

Grazie

Ciao

Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

Ciao si ma su un MV125...e in quel caso era dovuto ad un valvola che ha fatto puff mentre ero in bagno (pausetta...). Una botta e via dal tecnico...

Ciao

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

Salve  Pino, è la prima volta che monti 6ca7?......lo chiedo perché anche se vengono equiparate alle el34 non è esattamente così...

....in passato mi è capitato su un push pull ultralineare della Cayin di montare le 6ca7 della Psvane Treasure per upgrade ma non le accettava, su una valvola del quartetto era impossibile regolare il  bias....sostituita ed idem...montato el34 Philips xf2 nos e problema risolto...la 6ca7 purtroppo non sempre è sostituibile alla el34...

Cordialmente Andrea 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Grazie Andrea per il contributo.

Ho riletto i miei post .

Effettivamente non è molto chiaro il discorso.

Sono al terzo quartetto di Electro Harmonix 6CA7.

In pratica le utilizzo dal 2004.

Il primo lotto prodotto nel 2002,il secondo nel 2006,il terzo del 2012.

Casisticamente ( sino a Settembre 2017 ) le più affidabili.

Sono passato dalle 6CA7 Philips /ECG in dotazione, e ancora funzionanti,alle EL 34 AEG ( suono a parte poco affidabili ),poi alle EL 34 JJ,piú longeve delle AEG,meno delle EH, e infine alle EH.

La tentazione di acquistare un altro quartetto di EH ( circa 80/100 Euro) è forte,ed è quello che ero intenzionato a fare sino a ieri pomeriggio quando una seconda valvola ha dato forfait.

Le alternative alle EH, sarebbero le JJ,o le Tung Sol di recente produzione,e di costo simile,oppure....

Ciao Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Si accettano consigli il Radiant di Gennaio si avvicina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...io ti consiglio e dovresti trovarle se cerchi, forse ne ha ancora anche Langrex su ebay che è  un grosso rivenditore  di assoluta affidabilità e correttezza, delle el34 Svetlana Winged C quelle originali con il marchio alato.

Sono di recente produzione,  le ultime nel 2013, è per qualità si avvicinano alle nos Phillips  xf4....

Cordialmente Andrea 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

fai guardare l'ampli, imho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

@mchiorri  dici che ha bisogno di una revisione ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

si, un'occhiata gliela farei dare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow

Ti dico anche un'altra cosa: ho un mv52 ed un mv60. La regolazione del bias dipende molto dalla tensione che ti arriva in casa. Una volta mi era successaa stessa cosa ed ho notato che il livello della tensione in quel momento era più bassa di 210 v. La mattina dopo (era domenica) tensione di nuovo più o meno normale ed avevo i 4 led accesi... Comunque concordo con il consiglio delle svetlana, delle el34 al posto delle 6ca7 e della revisione. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

Anch'io direi prima di tutto fai controllare l'ampli. Nel caso delle EL34, ho rivalvolato quest'anno il mio VTL MB125. Montava le Svetlana Winged C, cha hanno raggiunto valutazione (secondo me) ingiustificate. Le ho sostituite con un quartetto di EL34 Tung Sol selezionato da Audiokit. Ottime e, nel mio caso, migliori delle Svetlana o almeno non inferiori.

P.S.

Langrex è effettivamente un fornitore affidabile. Purtroppo io ho acquistato da loro nel 2010, un quartetto di EL84 Brimar. 2 avevano valori simili, 1 aveva una differenza del 10% e la quarta il 30% in meno (inutilizzabile). Ho fatto notare la cosa e me ne hanno spedito subito un'altra...ma aveva una costruzione differente :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow

Ma se il bias è regolabile non credo sia necessario acquistare quartetti selezionati... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Le Tung Sol mi sono state consigliate,anche da un mio carissimo amico.

Al momento sto utilizzando le 6CA7 EH.

Coppia di sinistra Giugno 2006,coppia di destra Agosto 2012 ( acquistate di scorta andando a memoria nel 2016 ).

Il 2017 è l'anno dela sfortuna,prima lo Yamaha 1010 che utilizzo in estate ha iniziato a scoppiettare ( lo stadio linea ) il finale va alla perfezione.

Adesso è in riparazione.

Quando lo ritiro dovró portare l'MV 50.

Mi consola il fatto che il 1010,mi ha deliziato per 39 anni,ed il CJ per 34,li facevano pagare...peró che materiali, e quanta affidabilità.

Se qualcuno ha fatto confronti con altre valvole dia il suo contributo.

Io ho appena terminato di ascoltare questo disco..

..

15161280777041282785229.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

@wow

Non sono la persona giusta per spiegare perché ma se sono selezionate è sempre meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Qualcosa di vero c'è, il finale accetta sullo stesso canale valvole dello stesso lotto e con la stessa ( simile ) usura.

Non dovrebbe,ma una valvola costituente la coppia influenza anche l'altra,semplificando produce un effetto 'altalena'.

Passatemi il termine non sono un elettronico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Parlando di JJ nuove ho 2 EL 34L  e 2 EL 34 Red e JJ usate tre EL 34 'normali'.

Della serie 'sono presente'

Un bel minestrone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

io userei sullo stesso canale un mix delle due coppie nuove. Ovviamente regolando il bias. Cioè non metterei sul sx una coppia di JJ EL34L e sul dx le red.

Ma di più esperti di me, ne trovi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...io controllerei l'ampli, magari ha solo una resistenza ho un condensatore da sostituire e poi darei un quartetto nuovo di el34....se vai sulla nuova produzione

( New Sensor ) che detiene molti marchi del passato, JJ, Mullard, Telefunken,  Svetlana, Elettro Harmonix ecc ecc, una vale più o meno l'altra...altrimenti ci sono le cinesi del gruppo Shunguang con le el34 serie economiche oppure le Psvane sempre economiche,  poi sia a marchio Shunguang che Psvane hanno delle serie particolari, ad esempio la Psvane fa la replica fedele della Philips metal base el34, cirva 600 dollari a quartetto...oppure vai di nos, con i rischi connessi se non sei molto pratico....come già accennato sopra, la via di mezzo è cercare delle vere Svetlana Winged C,  quelle con il simbolo alato produzione 2013 circa, ancora si trovano a buon prezzo e sono di buonissima qualità...

Qualunque sia la tua scelta,  io non metterei mai su un ampli valvole diverse tra loro sul canale destro da quelle sul canale sinistro....le valvole devono essere uguali e accoppiate nei valori, eventualmente se l'amplificatore è un "single ended" anche se c'è qualche piccola tolleranza di valori tra una valvola ed un altra in virtù del circuito puoi comunque utilizzarle....fosse un push pull assolutamente no. 

P.S. se volessi un ulteriore spiegazione o un una dritta sull'acquisto mi rendo disponibile in mp.

Cordialmente Andrea 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Grazie Andrea

Saluti

Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

Ciao Beppe, il MV52 non é poi così schizzinoso sulle valvole come può sembrarti. Che la selezione sia sempre meglio non ci piove ma basta un semplice tester ed un po' di pazienza e si rivalvolano senza tanti patemi.

Sul mio ho montato EL34  sia Tungsol moderne che vecchie Siemens NOS, quelle dell'Europa dell'est marchiate RSD. Controllate con un tester e il bias regolato secondo procedura del manuale CJ e non ho mai avuto un problema.

Anche per quelle di segnale stessa procedura. A proposito, puoi ottenere più dalle valvole di segnale che da quelle di potenza secondo la mia esperienza...

Tutto quanto sopra é però valido se il finale é in condizioni originali, condensatori, diodi trimmers etc etc... 

Ciao

Alesssandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini
16 minutes ago, mojo_65 said:

Tutto quanto sopra é però valido se il finale é in condizioni originali, condensatori, diodi trimmers etc etc... 

+1

Se non ho capito male, il finale ha diversi anni di attività sulle spalle, forse 30. Un ricondizionamento sarebbe assolutamente prioritario. Se non è mai stato controllato (ma anche se lo è stato) difficile che sia ancora tutto nelle specifiche! Basta qualche componente con valori non conformi e cambia tutto. Se cosí fosse, continueresti a cambiare inutilmente valvole, spendere soldi e non ascoltare al meglio la macchina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

34 anni.

Vorrei godermelo sino a Marzo/Aprile, se non peggiora, poi lo porto da un tecnico di fiducia e gli faccio dare una 'ravanata'.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Questa mattina mi sono recato al Radiant ( Novegro - Milano )

Mi sono messo davanti alla bancarella di Borgia.

Aveva le Electro Harmonix,sia EL 34 ,che 6CA7,JJ EL34L,Tung Sol EL34B,una marca NOS che non conosco GEB !!!.

Ho scartato la EH,e la marca NOS,è stata dura decidere tra le JJ,( visto che ne ho altre 2 nuove ),e le Tung Sol.

Mi sono fatto un giro,per rimuginarci su.

Ho acquistato un piccolo Luxman L30,come muletto per lo Yamaha 1010 (in riparazione),il venditore lo conosco da una ventina di anni,l'estetica , la finitura del cabinet e delle manopole mi ha provocato una temporanea paresi facciale,non potevo lasciarlo sulla bancarella9_9.

Poi sono andato da Borgia,mi sono deciso per le Tung Sol perché sullo zoccolo riportano oltre il luogo di produzione ,anche la data di produzione.

Il finale è acceso dalle ore 13:00,al momento tutto bene,ho regolato il bias subito,dopo mezz'ora,dopo due ore,dopo sei ore,e lo controllerò prima di spegnere il finale.

Al momento l'inclinazione del taglio della testa delle viti dei trimmer ,è molto simile.

Vi aggiorno tra una settimana circa.

In ogni caso ad Aprile /Maggio , porto l'MV 50  da un tecnico di fiducia.

Buona Domenica e buoni ascolti.

Grazie per i consigli.

Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

Argh...

Ieri sera dopo circa 2 ore è saltato il fusibile della coppia di destra.

Ho spento lasciato raffreddare sostituito i fusibile e riacceso.

Funziona ...spengo e sostituisco le valvole,rimetto cautamente le Tung Sol nella loro confezione.

Ho rimontato la coppia di Electro Harmonix,col bias critico,accendo...controllo il funzionamento...spengo e accantono il finale.

Mercoledí sera lo porto dal riparatore,per una revisione completa.

Stay tuning.

Beppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wow
Il 18/1/2018 Alle 13:40, mojo_65 ha scritto:

Anche per quelle di segnale stessa procedura. A proposito, puoi ottenere più dalle valvole di segnale che da quelle di potenza secondo la mia esperienza...

Ciao Alessandro, volendo sostituire le due coppie 5751 e 6fq7 sul mio mv52 cosa consigli? 

P. S. Ricordi che qualche anno fa mi hai cortesemente ospitato a casa tua per testare delle EI el34 (ed il verdetto ahimè fu negativo)? 

Ciao! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.943
    Discussioni Totali
    6.053.598
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy