floyder

Discografia completa di De Andrè in edicola

Messaggi raccomandati

ginoux

Copia fischiante.... A questo punto non so cosa fare, temo che anche cambiandola non risolvo il problema. Si può chiedere la restituzione dei soldi all'edicolante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lele19

Avevo iniziato la collana di Bolduc: delle prime 6 uscite prese, 2 erano fallate (problemi di stampa). Una la riconsegnai all'edicolante e non è mai stata sostituita. Lasciai stare. Non acquisterò mai più collane di questo tipo, alla fine il prezzo non è tanto diverso da quello nei negozi fisici o su Amazon dove però, in entrambi i casi, c'è ben altra assistenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mariett

chi sente poco o per nulla il fischio (che c'è, identico su ogni disco) dovrebbe porsi qualche domanda sullo stato del proprio udito (che con gli anni perde alcune frequenze, lo sappiamo...peggio ancora con acufene!) ed anche sul proprio setup audio, che si presenta poco rivelatore e molto "morbido" in lettura, al punto da nascondere parti evidenti del messaggio sonoro inciso sul disco (in questo caso per errore)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder
2 ore fa, ginoux ha scritto:

Copia fischiante... A questo punto non so cosa fare, temo che anche cambiandola non risolvo il problema. Si può chiedere la restituzione dei soldi all'edicolante?

Il mio edicolante voleva rimborsarmi ma visto che sto acquistando anche i Prog me li faccio defalcare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ginoux

...non per niente: è inutile sostituire se il problema è "totale"....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc
Il 28/1/2018 Alle 18:03, tapesrc ha scritto:

18 euro per queste uscite DeA, contro i 24, 25, 26 euro chiesti on-line per le ristampe Archivio del Suono per un singolo Lp, fanno dai 6 ai 8 ( o piu) euro di differenza ... o.O

a questo punto e visto come sta andando tutta la faccenda, chiedo scusa se a prescindere dalla qualità globale, ho valutato il tutto dal solo punto di vista economico :/

purtroppo, pur essendo un rischio da mettere in preventivo, mi sento di dar pienamente ragione ai vari amici venditori professionali che, ridendosela xD, in più occasioni mi hanno messo in guardia sul concetto ( a prescindere dalla vendita in edicola ) del "meno spendo = più malamente ascolto ..."

in un mercato globale dove ormai, al di là del profitto che ogni grande compagnia aspira ad avere, il proporre una merce ad un costo inferiore alla media, imputa una minore attenzione, una superficialità diciamo così, nella cura del prodotto in ogni suo aspetto con i risultati che in questo caso sono palesemente sotto gli occhi, opps le orecchie, di tutti

d'altronde e me ne faccio una colpa in prima persona ... come sperare in un miracolo ... :$ ... penso, onestamente, che queste due stampe, prese ad esempio, siano di tutt'altro livello 

2277077643.jpg 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lelemasch

@Bazza  secondo me, dipende soprattutto da quanto è rivelatore l’impianto. Io con le La Scala, gyrodec e sumiko blue point evo III, il disco risulta inascoltabile e non penso neanche che sia un problema di matrici, ma di riversamento e quindi presente su tutti gli lp.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza

@Lelemasch Non credo dipenda dall'impianto...le Grundig sono piuttosto rivelatrici.

Anche in cuffia io non lo sento, e pure le Grado non sono certo ovattate...

La mia compagnia invece lo sente prorio come ho esposto sopra.

Purtroppo 27 anni di carroziere qualche strascico lo hanno lasciato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

leggendo il link dell'articolo a tema postato da @Mariett , sarà interessante vedere come, e se, DeA si prenderà la briga di metter mano al problema e riguadagnar così un immagine che vedo condizionata negativamente da quanto successo

per la cronaca il passaggio a cui mi riferisco è questo :

.

"Nel frattempo, abbiamo contattato De Agostini per capire come intende rispondere ai tanti acquirenti delusi e quali sono le procedure per ottenere un rimborso o una sostituzione della copia con una funzionante: una delle due strade dovrà necessariamente essere intrapresa.

Non solo finora non ci è stata fornita alcuna risposta, ma alle molte chiamate fatte dalla redazione verso l'ufficio stampa, il direttore marketing e il servizio clienti, il telefono generalmente squilla a vuoto; nei rari casi in cui qualcuno ha risposto abbiamo ricevuto promesse di essere richiamati o addirittura siamo stati messi in attesa fino alla caduta della linea. Segno che in De Agostini sul tema, al momento, regna grande confusione e non esistono procedure di nessun tipo per la gestione di una crisi di comunicazione come quella in atto."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder

Loro forse sanno che gli audiofili sono una mosca bianca? ... speriamo di no e provvedano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
1 ora fa, tapesrc ha scritto:

penso, onestamente, che queste due stampe, prese ad esempio, siano di tutt'altro livello 

Sei sicuro? Io non comprerei mai la ristampa doppio 45 comunque digital remastered a 50 euro. A tali cifre, anzi 10 euro meno, riesco a prendere gli APO 45 giri, quelli si AAA e rimasterizzati con i contro... fiocchi.

La vera alternativa come indicato da @lele19 è la ristampa Archivio del Suono su amazon.it per pochi euro in più o ancora meglio come ripetuto più volte da @Mariett prendere una stampa originale, anche se in questo caso costerà di più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

@giorgiovinyl ottime osservazioni, e quindi a parer tuo, ma perché no anche quello di @lele19 di @Mariett e di tutti quanti hanno partecipato a questa discussione, cosa spinge DeA a mettere ( ormai a getto quasi continuo ) queste collane di LP ????

4 minuti fa, giorgiovinyl ha scritto:

Archivio del Suono

per la cronaca, se ben ricordi, anche queste uscite non erano state oggetto di un concorde e unanime giudizio di qualità ... quindi siamo da capo .... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
10 minuti fa, tapesrc ha scritto:

per la cronaca, se ben ricordi, anche queste uscite non erano state oggetto di un concorde e unanime giudizio di qualità ... quindi siamo da capo ... 

Le ristampe di Lucio Battisti... di quelle di De André non ho letto le stesse critiche... con ogni probabilità comunque la AdS suona meglio del doppio 45 da te indicato e costa meno della metà.

Io dopo le fregature prese in passato,  le prime ristampe di De André con vinili colorati( probabilmente quello da te indicato a 29,99€) sto bene con le mie prime stampe de l'Indiano o Creuza e stampe AAA di altri dischi... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

@giorgiovinyl mah, mi sembra comunque di capire che quanto in ballo c'è un "grosso nome", la cura ( parlo in generale senza pensare alla sola spesa ~ resa ) sia maggiormente focalizzata a fare "una fantasmagorica" carrozzeria esterna, con scarsissimo contenuto all'interno :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

@Re_Frain si era proprio questo l'artico linkato dal @Mariett, tu che pensi di tutta sta faccenda .... te lo chiedo perché ho letto che hai avuto a che fare con aziende di questo livello ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Re_Frain

@tapesrc con loro mai nulla, secondo me il responsabile del progetto non ha avuto le idee chiare su come fare bene questo tipo di cose. Reputo la De Agostini un azienda seria.

A questo punto credo di lasciare l'LP in edicola...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

se, come ritengo, il responsabile possa essere lo stesso delle collane Lp DeA dai tempi dell'uscita delle prima serie sul Jazz, mi auguro che "sani" la malefatta già a partire dalle prossime uscite previste di metà e fine febbraio

( così almeno fece con alcune magagne di poco conto della prima uscita, che se viste alla luce di quest'ultima pecca, risultano ora aver poco insegnato sulla gestione generale di ogni nuova iniziativa che interessi il vinile ... )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marcopollo

Mi aggiungo anch'io alla schiera dei delusi: in ogni brano si può ascoltare nettamente un meraviglioso frinire di cicale inciso alla perfezione. Gli intervalli tra una traccia e la successiva sono perfettamente silenziosi, non credo pertanto si tratti di un problema di stampa, quanto piuttosto del processo di mastering/registrazione (a che livello non lo posso immaginare).

Se questa è la prima uscita, quella "di lancio" ...

Proverò anch'io a scrivere alla DeA, in passato hanno sempre risposto celermente sostituendomi le copie difettose senza alcun aggravio di spesa. Vedremo questa volta, credo debbano rifare il disco dall'inizio.

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Augustolo
7 ore fa, Mariett ha scritto:

chi sente poco o per nulla il fischio (che c'è, identico su ogni disco) dovrebbe porsi qualche domanda sullo stato del proprio udito (che con gli anni perde alcune frequenze, lo sappiamo...peggio ancora con acufene!) ed anche sul proprio setup audio, che si presenta poco rivelatore e molto "morbido" in lettura, al punto da nascondere parti evidenti del messaggio sonoro inciso sul disco (in questo caso per errore)

Mah... Chi sente il fischio, dice che gli spazi fra le tracce sono silenziosi; da me è l'opposto. Frullio negli spazie vuoti ed ascolto normale dei brani. Anch'io ho sentito quel tweet, non un fischio continuo fra il secondo ed il terzo brano della facciata A; c'è un gran rumore ed anche un breve trillo a non so quanti db sotto il rumore più forte, può starci bene. Per quanto riguarda il morbido, intendevo parlare del raffronto fra la voce sul disco degli anni 80 e quella dell'LP incriminato. Era solo meno spigolosa. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza

@Augustolo Dai facciamo outing, ammettiamo di essere sordi xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza

Domanda per i normo udenti.

Il fischio/cigolio che sentite nelle tracce è uguale come intensità a quello fra il secondo ed il terzo brano o più forte? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Augustolo
11 minuti fa, Bazza ha scritto:

 Dai facciamo outing, ammettiamo di essere sordi xD

Data l'età non posso certo dire poter sentire i 20.00HZ percepisco a fatica i 15, ma il quel tweet fra le tracce è molto chiaro e nitido. Dopo non si sento nulla, ma non sentiva e vedeva nulla neppure l'analizzatore di spettro. Stasera chiederò ad un amico che ha il registratore collegato all'impianto di salvarmi su file dei pezzi di musica e dei silenzi. Devo poi capire dove pubblicare le tracce, ma cominciamo ad avere il file.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza

@Augustolo io pur avendo "solo" 44 anni arrivo a 12000 Hz e poi la pace...

Probabilmente colpa del lavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza
6 minuti fa, Augustolo ha scritto:

ma non sentiva e vedeva nulla neppure l'analizzatore di spettro.

Questo potrebbe essere perche, a come ho capito, il fischio è incluso dentro la traccia assieme a tutto il resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sentenza976

Povero il nostro Fabrizio nazionale... che brutto danno all'immagine. Chissà la famiglia De André come avrà reagito 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder
6 minuti fa, Bazza ha scritto:

 io pur avendo "solo" 44 anni arrivo a 12000 Hz e poi la pace...

Probabilmente colpa del lavoro.

.

Esame audiometrico fatto lunedi, 11.000 hz, 55 anni ... mi vien da piangere 😢

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Augustolo
13 minuti fa, floyder ha scritto:

Esame audiometrico fatto lunedi, 11.000 hz, 55 anni ... mi vien da piangere 😢

Ne ho nove in più. Arrivo ai 15000 dall'orecchio sinistro, più percepiti che uditi e l'orecchio destro che ha un "buco" sui 5.000 Hz, si ferma a 14000.

È per questo che con Spotify mi trovo bene:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bazza
13 minuti fa, Augustolo ha scritto:

"buco" sui 5.000 Hz

 Pure io ho dei deficit in gamma medio alta...ed ecco forse il perché noi non udiamo il fischio..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.592
    Discussioni Totali
    6.237.315
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us