Vai al contenuto

edmondo77

Quella genialata del Minidisc, una sorgente scomparsa troppo in fretta.

Messaggi raccomandati

v15

Ragazzi non mi toccate la disco anni 70 perché sennò divento una bestia!! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

@v15 Ma quella buona, però, Riccardo, perché c'era certa disco da rabbrividire! Anche nella musica tutto ciò che è vintage non è necessariamente bello... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pedrothelion

Rispolvero questo thread per segnalare che la Onkyo è l'unico produttore ad aver realizzato due modelli MD deck che supportano l'Hi-MD:

ONKYO MD-133

image.thumb.png.91273a084e6d4626607830dd5eec0ed6.png

ONKYO MD-105FX mini

image.thumb.png.07f1bea1f50cd624f29a60ad1fe00926.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

troppi formati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
edmondo77

@pedrothelion Ecco, questo si che è un notizione! Sembrano avere una larghezza inferiore allo standard classico, può essere?

O forse come dice il nome, solo il secondo modello.

È proprio questo il dispositivo definitivo che cercavo, versatile con il Dat, affidabile come il cd, portatile come una cassetta e fedele al suono della sorgente.

Non potrei volere di più!

È solo comparso troppo tardi, altrimenti per un cultore del supporto fisico, non vedo cosa ci sia di paragonabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pedrothelion

@cactus_atomo In realtà il formato è uno: l'Hi-MD che ingloba tutti i precedenti. Ciò che cambia è la possibilità di formattare il dischetto da 1 Gb in base alle proprie esigenze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pedrothelion

@edmondo77 Il primo modello è un vero deck mentre il secondo è un mini. Furono commercializzati solo in Giappone agli inizi del 2005, fuori tempo massimo visto che Sony decise di abbandonare il formato l'anno precedente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
edmondo77

Sisi, so che l'Hi-MD ingloba tutto il resto. Sorge ora la questione. Ci vorrà senz'altro un trasformatore perché dovrebbe essere alimentato dalla 100 V giapponese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pedrothelion

Sì occorre un trasformatore... Tra l'altro su eBay sono presenti entrambi i modelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
edmondo77

Madonna, hai visto quello formato standard a quanto sta? xD L'altro già meglio, è un'asta. Lo guardavo ieri. Non so a quanti soldi terminerà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pedrothelion

MI pare sugli 800 € quello standard...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

sugli sformati il discorso è generale la cessetta, ops cassetta,  si è affermata quando è diventata standard di fatto, si vede che allìepoca ancor non si capiva che il sw tia l'hw e non viceversa, e che la gente non compra un hw nella spranza che diventi quello vincente, accollandosi il rischio fdi aver in casa dei frmacarte.il vh ha vinto per il sw,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
d-roby

Bello è bello  il MD formato "super"..però ai prezzi correnti non so quanto convenga, per non parlare del costo dei supporti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
d-roby

Bello è bello  il MD formato "super"..però ai prezzi correnti non so quanto convenga, per non parlare del costo dei supporti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
edmondo77

Si ci vuole la grande botta di c... ed in qualche modo accaparrarselo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.460
    Discussioni Totali
    5.881.415
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×