Jump to content
Melius Club

minollo63

"L'altra" musica italiana

Recommended Posts

angeloklipsch

Rimedio subito!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Si possono senz'altro considerare tra i nuovi nomi più interessanti e promettenti della musica italiana questi:

Ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl
4 ore fa, minollo63 ha scritto:

E no, non si trattava di campanilismo quando ho menzionato i Sick Rose, ma più di affinità musicali con i Not Moving

Lo so benissimo... era una battuta per risponderti con i De Novo... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Aries Gran bel prog italiano...peccato si siano sciolti quasi subito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rael71

Vedo che piano piano si va su nomi più "famosi" quindi sparo anch'io tre cartucce di grosso calibro, tutte molto differenti, cominciando dal più grande cantautore italiano di culto, Flavio Giurato

Share this post


Link to post
Share on other sites
rael71

Proseguiamo, per il piacere (almeno immagino) di Stefano, con i torinesi Larsen caposaldo del post-rock/rock sperimentale italiano anche se forse più famoso all'estero che in Italia (hanno inciso per la Young God di Michael Gira)

Share this post


Link to post
Share on other sites
rael71

E infine visto che li ha citati di sfuggita Stefano, a proposito dei Mamuthones non si può non parlare dei Jennifer Gentle, robabilmente il gruppo più importante di psichdelia italiana degli anni 2000, barrettiani fino al midollo e anche loro sono più apprezzati all'estero che in Italia (primo gruppo europeo a essere messo sotto contratto dalla sub pop)

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@rael71 Tre grandi proposte, Andrea, anche se non di primo pelo (soprattutto Giurato !) ma che possono essere annoverate tra le migliori proposte del panorama italico al di fuori dei soliti canoni.

Uno degli artisti più prolifici e eclettici del nuovo panorama musicale è Daniele Mana noto per le sue collaborazioni altri artisti della scena indipendente italiana, in questo caso con lo pseudonimo di Vaghe Stelle. Elettronica di classe.

Ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rael71

@minollo63 si Stefano hai ragione non di primo pelo ma dato che ho visto tirare fuori altro nomi non proprio recenti e visto che di questi artisti non se ne parla mai e sul forum non mi ricordo se ne fosse parlato ne ho approfittato perché meritano di essere portati all’attenzione di chi non li conosca dato che sono a loro modo pietre miliari della musica italiana. E poi in fondo Giurato è risalito alla ribalta negli ultimi anni dopo il lungo silenzio soprattutto proprio con la scomparsa di majorana...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Brandx

Band Palermitana, conosciutissima all'estero, specie in Inghilterra.

Beatles nel sangue...dal vivo sono un portento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ifer

@minollo63  il duo Yombe l'ho visto fare un pezzo al programma di Cattelan, veramente interessanti, non sembrano neanche italiani.
Prodotti molto bene mi sembra, hanno tutte le carte per avere successo all'estero.

Ma invece del successo di Calcutta che ne pensate???

Share this post


Link to post
Share on other sites
rael71

Girovagando mi sono imbattuto in questo disco uscito recentemente che al primo ascolto mi è sembrato molto interessante sia come scrittura che per gli arrangiamenti (dietro i quali c'è Enrico Gabrielli, ma quante cose fa??)

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Max Casacci, la mente creativa dei Subsonica, assieme a Ninja si allontanano temporaneamente dal gruppo per affrontare sonorità  più vicine all'elettronica vera e propria sotto il nome di Demonology HiFi

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@Rinop69 ...siamo distratti, eh ? Cosmo l'ho già suggerito io al post nr. 4 una settimana fa quando ho aperto la discussione... O.o :D

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Vi propongo ora un gruppo che fa del sano rock'n'roll come si faceva negli anni '50 e programmaticamente si chiamano The Rock'n'roll Kamikazes guidati dallo scozzese ma ormai "italianissimo" Andy McFarlane .

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rinop69

@minollo63 @minollo63...effettivamente, preso dall'entusiasmo per LIM, non avevo metabolizzato l'altra tua ottima segnalazione. Prometto che la prossima volta, prima di indicare qualche nome, farò un ripasso dei post precedenti:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@Rinop69 tranquillo, il mio era un rimprovero benevolo e voleva solo far sì che non si ripetessero gli stessi brani ma che si avessero sempre cose diverse da proporre. :) In questa ottica mi fa piacere che ti sia piaciuta LIM !

Come questi che seguono.

Si chiamano "Generic Animal", arrivano dalla zona di Milano e dalla Brianza e propongono un "indie italiano" che poggia su trame scheletriche di chitarra che rimandano a cose già sentite ma che affascinano sempre.

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Che in Italia la scena musicale dedita all'elettronica sia molto viva e che non abbia nulla da invidiare alla scena tedesca o inglese lo dimostra anche questo gruppo che arriva dalla zona di Brescia: sono un duo e si fanno chiamare Aucan.

Questo è un brano tratto dal loro ultimo disco del 2015 "Stelle fisse"

Ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Hanno in uscita il loro nuovo disco il 23 marzo intitolato "Vivi Muori Blues Ripeti" e inizieranno un tour in giro per l'Italia per promuoverlo subito dopo. Sono un duo romano che si fa chiamare Bud Spencer Blues Explosion e sono sulle scene dal 2007.

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Reminiscenze new wave e dark nel nuovo disco di Havah intitolato "Contravveleno" 

Ciao 

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

be', ci metto qualche cent anch'io...

e visto che qualcuno parafrasava Bud Spencer, perché non continuare con i Digi G'alessio?

questi invece so' forti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@landrupp veramente i BSBE, più che l'indimenticabile "bambino" Bud come nome e anche come sonorità in certi brani, vogliono ricordare gli ancor più bravi e rumorosi John Spencer Blues Explosion (JSBE) da New York ! :D

Comunque grazie per gli altri ottimi suggerimenti.

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

@minollo63 @minollo63 lo so, infatti hanno colto i classici 2 piccioni con una fava...ma per introdurre D'Alessio era meglio citare il piccione più notoxDxDxD

Share this post


Link to post
Share on other sites
martyok

A me piacciono molto i virginiana miller. Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

Per tornare più a un discorso cantautoriale vi propongo Filippo Gatti che ha appena fatto uscire il suo nuovo disco intitolato "La testa e il cuore" dove mette in evidenza la sua capacità nell'utilizzo della parola nel più classico del formato cantautoriale italiano accompagnata però anche da altri suoni.

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minollo63

@martyok bene per i livornesi Virginiana Miller, ma un video così tanto per farceli ascoltare lo potevi pure mettere ! :D

Va bene questo ? Ho scelto a caso conoscendo poco della loro produzione. ;)

ciao

Stefano R.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292529
    Total Topics
    6328065
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy