Biggy

Cardas Clear Beyond XL Power

Messaggi raccomandati

Biggy

be' come ha testimoniato @imaginator anche inserendone uno solo come "primo cavo" si può avere una resa "definitiva" e fermarsi, usando a cascata i vecchi Beyond e Clear (un po' e un po', perché il primo va più sugli estremi ed è più adatto ad integrati e finali, il secondo va più sulla gamma media ed è più adatto a -non si direbbe, eppure apre l'immagine più del Beyond- sorgenti e pre) che sono abbastanza abbordabili e sull'usato dopo l'arrivo dell'XL iniziano a girare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator

@Biggy Vero, nel suo ruolo di cavo l'XL ha fatto molto, oltre ad ogni rosea aspettativa. Ora ho un Beyond sulla sorgente (DCS)  ed uno sul finale( Luxman m800A). Il pre è ancora allacciato con un Nordost Frey 2. Consigli?

Buone feste a tutti🎅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64

Salvo eccezioni, normalmente il cavo che ha un ottimo effetto sulla sorgente lo ha anche sul pre... andrei di Cardas anche lì...

almeno provarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy

Ormai (a meno di non proseguire con altri XL) resta da sostituire il Frey con un Clear, la cui peculiarità è la ricchezza e naturalezza della gamma media, e che  si integrerebbe coi 2 Beyond che hai che invece vanno un po' più sugli estremi, anche se c'è da dire che usi i Reflection di segnale (sia tra sorgente e pre che tra pre e finale?) che anch'essi col loro suono caldo e molto ricco in gamma media bilanciano bene l'estensione e il rigore dei Beyond di alimentazione.

Tuttavia non dimenticare che esiste l'eccellente Beyond di segnale, l'unico cavo di segnale (senza frizzi e lazzi nè effetti speciali: cercate altrove, in caso) mai sentito ad essere insieme neutrale ma musicale, ad essere dettagliato ma senza bucare i timpani, ad essere "caldo" ma senza pompare il mediobasso (un po' il Reflection lo fa, ma potrebbe essere provvidenziale con le B&W 802D3, come l'ho già sentito con le D2, un po' troppo controllate di loro in quel range), e almeno una coppia tra pre e finale la proverei. So che un omertoso qui presente ne vende una coppia RCA!

Non ricordo se hai mai detto che cavi di potenza usi, i Reflection biwiring forse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy

In linea generale, se mantenessi i Reflection di segnale tra sorgente/pre e pre/finale, sul pre potrebbe andare bene un terzo Beyond di alimentazione, ma temo potrebbe anche arretrare la gamma media e far suonare il tutto un po' "elettronico" (non come cavo in sé, ma per la somma di 3 cavi uguali).

Se prendessi una coppia di Beyond di segnale o addirittura due, usare un Clear di alimentazione sarebbe rispettivamente raccomandato ed obbligatorio, nella mia esperienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator

@Biggy Grazie per questi preziosi suggerimenti, i clear reflection di segnale tra sorgente e pre e tra pre e finale (4,5 metri) non si toccano. ordinati nuovi sei mesi fa di per se sono già un bel investimento con (per fortuna) un buon risultato.Inparticolare la gamma media con l’introduzione  dei beyond power è arretrata, ma è anche diventata più oleografica e trasparente. Molto oleografica . ora se proprio vogliamo mi piacerebbe leggermente un pelino (ino- ino) di più corpo che riempia un po’ di più la stanza di (60 mq) con certi generi musicali tipo blues, rock ( vedi comportamento delle d3) Il resto è veramente entusiasmante scena, aria, articolazione in basso velocità e trasparenza e grande dinamica, anche grazie alla stanza che tendenzialmente suona bene. Per capirci a mio avviso eccellente con la classica (anche grande orchestra) con qualsiasi cosa sia voce, cori e musica acustica, folk cantautori  jazz. ora manca il quarto   avo da destinarli al pre. Poi se non è uguale agli altri si potrebbe sperimentare cambi tra i vari componenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy

Ah ok, allora consideriamo i Clear Reflection di segnale come punto fermo.

Per sistemi/ambienti che hanno bisogno di corposità è un cavo che può considerarsi definitivo.

Se la stanza è di 60mq prima o poi budget permettendo passerei alle 800D3!

Cavi diffusori? Ho sentito con validissimi risultati sulle 802 D2 in un sistema sempre con Clear Reflection di segnale (tra sorgente e integrato) un biwiring differenziato con Clear Reflection sui woofer e Clear M sul medioalto, per dare più pienezza alla gamma bassa e mediobassa che altrimenti le 802 dalla serie D2 in poi arretrano un po'.

Tuttavia anche Clear giù e Clear M (dovrebbe essere ancora ampiamente disponibile) su per via del raddoppio della sezione mantenendo lo stesso tipo di conduttore potrebbe funzionare.

Il Clear alimentazione (come il Clear Reflection di segnale e diffusori) è derivato dal Golden Reference, che dava un po' di "loudness" in più ma anche di estensione in meno, è un cavo tendenzialmente caldo, potresti provarlo su sorgente e/o pre.

Sulla sorgente il Beyond me lo ricordo un po' troppo rigoroso, ho sempre trovato meglio il Clear, che mi ha stupito anche per l'immagine, più ampia, mentre col Beyond sulla sorgente per me tendeva a chiudersi nello spazio tra i diffusori e a non slegarsi del tutto da questi.

Per un suono più morbido ci sarebbero pure il Clear M e il suo sostituto Cygnus (versione scalata/ridotta del Beyond) che anch'essi su sorgenti e pre a fronte di alcuni parametri inferiori al Beyond potrebbero dare un suono più coerente.

Provai il Clear M sulla sorgente tanto tempo fa e ci restai male, perché all'epoca usavo un molto più costoso MIT Oracle AC1, e il Clear M non lo faceva rimpiangere, anzi, era più naturale per quanto fosse meno olografico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy

Errata corrige

Per quanto riguarda i cavi di potenza intendevo Clear Light, non Clear M (quello è solo di alimentazione)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Biggy
Il 26/12/2018 Alle 20:37, Biggy ha scritto:

come ha testimoniato @imaginator anche inserendone uno solo come "primo cavo" si può avere una resa "definitiva" e fermarsi

Mi cito perché in fondo gira e rigira è quello che sto facendo io, solo che gli XL sono due e vanno dal rigeneratore ai due trasformatori separati che a loro volta alimentano l'integrato tramite un Beyond e la sorgente tramite un Clear.

Se metto gli XL sugli apparecchi ne sento meglio gli effetti shockanti, ma sento pure troppo i difetti degli altri cavi che giocoforza devono andare sui trasformatori e che vengono amplificati dalla trasparenza degli XL che invece, messi a monte, migliorano quello che viene dopo, quindi non c'è scampo, il problema degli XL è che una volta che vai oltre il primo, sia per questioni di "scimmia" che per il fatto che la loro perfezione fa sentire dove (come è normale a costi inferiori) non sono perfetti gli altri, sei portato a prenderne altri senza fermarti fino a che non li hai in tutte le posizioni (paradossalmente l'unico che può restare è il più "piccolo" Beyond -è comunque un cavo di grossa sezione- su integrati e finali).

Ora non so, fatti quattro conti, se vado avanti subito a prendere altri 2 XL (potrò fare una prova di cablare tutto con 4XL non appena @Drake finisce la sua, nel frattempo l'omertoso @ago ne ha provati 5 in tutto nel suo sistema usando i 3 suoi e i 2 di @PietroPDP e pare sia rimasto in stato catatonico e da allora stia con lo sguardo sbarrato verso il tetto e riesca a pronunciare in loop soltanto "vojo ... artri ... iccselle ... li mortacci tua ... nfame de n'iccselle ... te devo comprá ... ") perché tra meno di due mesi dovrò comprare tanti pannolini, altro che cavi :D !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goldeye

3x4=12...

Beato chi può...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator
Il 5/1/2019 Alle 10:54, goldeye ha scritto:

3x4=12...

Beato chi può...

be' dai.. magari lo sconto per il caffè te lo fanno pure! 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.592
    Discussioni Totali
    6.237.315
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us