Quantcast
Jump to content

Iran, unico paese al mondo che connanna a morte i minorenni


Roberto M

Recommended Posts

Roberto M

Un ragazzo di 15 anni e una ragazzina di 17 impiccati in questi giorni in Iran.

L’iran e’ il paese con più esecuzioni capitali del mondo, l’unico paese al mondo dove vengono condannati a morte i minorenni e uno dei pochi in cui e’ prevista la pena di morte per reati come la blasfemia, l’omosessualita’ e i comportamenti contrari alla morale sessuale.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/05/iran-pena-di-morte-e-minorenni-uno-salvato-due-impiccati/4134414/

Link to post
Share on other sites
lufranz

Dove sono quelli che organizzano marce, sit-in e veglie ogni volta che negli u.s.a. condannano un omicida ?

Link to post
Share on other sites
briandinazareth

dal 2000 gli unici stati che hanno ucciso minorenni sono stati proprio l'iran, gli usa e il congo.

dopo una forte campagna (amnesty international in prima fila) attualmente negli usa non si possono più mandare a morte i minorenni e, dall'anno scorso, non si può più dare l'ergastolo ai minori (c'erano circa 2500 casi... ). invece dal 2014 ci sono limiti più forti all'uccisione dei disabili mentali.

le campagne di amnesty verso l'iran sono molte e molto seguite ma, chiaramente, è più difficile che facciano breccia nel establishment...

@lufranz  è evidente che ci si aspetta un maggior rispetto dei diritti umani in un paese compiutamente democratico rispetto ad una teocrazia come quella iraniana...

Link to post
Share on other sites

so deci anni che stamo affa sempre sti discorsi sempre ugualos.

robbè, vacci in iran, facci belle foto, ti piacerà, per i luoghi e per la sorprendente gente.

Link to post
Share on other sites
Roberto M
28 minuti fa, kauko ha scritto:

robbè, vacci in iran, facci belle foto, ti piacerà, per i luoghi e per la sorprendente gente.

Perche’ sei cosi’ cinico ?

Non si può sdoganare quella feroce dittatura teocratica.

E le Foto preferisco andarle a fare nei posti meno infestati dall’essere umano.

Link to post
Share on other sites

non si tratta di cinismo, dico perché vedere coi propri occhi è diverso di leggere sui giornali, andare lì fa comprendere tante cose, se visitassi quel paese ti renderesti conto che gli iraniani hanno poco di infestante anzi.

non sdogano nulla, ci mancherebbe che approvi un regime come quello iraniano, ma sono convinto che ha gli anni contati, prima o poi questo stato di cose avrà termine, ci hanno provato di recente e ci proveranno ancora, la storia farà il percorso

per l'ipocrisia ti ha già detto brian e mi sono parzialmente rinfrescato la memoria col film The post.

Link to post
Share on other sites
Roberto M
12 minuti fa, kauko ha scritto:

ma sono convinto che ha gli anni contati

Magari fosse, è da cinquanta anni che sopravvive da quando si è installato, grazie allo sciagurato supporto che Komeini ebbe a ricevere dalla sinistra radical chic francese ed europea.

Link to post
Share on other sites
°Guru°
15 minuti fa, kauko ha scritto:

mi sono parzialmente rinfrescato la memoria col film The post.

Aprendo una parentesi, perché non ne parli in Cineclub? E' un film che mi interessa.

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
3 minuti fa, Roberto M ha scritto:

grazie allo sciagurato supporto che Komeini ebbe a ricevere dalla sinistra radical chic francese ed europea.

xDxDxD

Link to post
Share on other sites
lufranz
2 ore fa, briandinazareth ha scritto:

è evidente che ci si aspetta un maggior rispetto dei diritti umani in un paese compiutamente democratico rispetto ad una teocrazia come quella iraniana...

Ci arrivi da solo alle prime conseguenze logiche di questa frase o devo farti un esempio io ?

Potevi fare di meglio. Deludente.

Link to post
Share on other sites
lufranz

No, ci arrivi da solo se ti sforzi un pochino. Ti aiuto:

In risposta alla mia domanda "perché chi protesta per la pena di morte negli USA non protesta per l'Iran ?" hai detto che dagli USA ci si aspetta un maggior rispetto per la vita umana rispetto a una teocrazia.

1) Quindi l'Iran (e più in generale le teocrazie, che guarda caso sono tutte o quasi islamiche)...

2) Applicando la stessa logica (che potremmo chiamare "logica del botto dal seggiolone da piccini") a... si potrebbe dire che...

Completa da solo.

Link to post
Share on other sites
senek65

un giorno si invocano metodi di gestione della giustizia alla moda iraniana e l'altro ci si indigna per i metodi di gestione della giustizia dell'iran

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, lufranz ha scritto:

Dove sono quelli che organizzano marce, sit-in e veglie ogni volta che negli u.s.a. condannano un omicida ?

Luca, il lupo perde il pelo, ma non il vizio. ;) Ed il lupo non è l'Iran, ove non vivrei, ovviamente.

Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, senek65 ha scritto:

un giorno si invocano metodi di gestione della giustizia alla moda iraniana e l'altro ci si indigna per i metodi di gestione della giustizia dell'iran

Oh, t'ho segnalato come M due volte oggi: non ci fare l'abitudine, eh!!

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
13 ore fa, lufranz ha scritto:

No, ci arrivi da solo se ti sforzi un pochino. Ti aiuto:

In risposta alla mia domanda "perché chi protesta per la pena di morte negli USA non protesta per l'Iran ?" hai detto che dagli USA ci si aspetta un maggior rispetto per la vita umana rispetto a una teocrazia.

1) Quindi l'Iran (e più in generale le teocrazie, che guarda caso sono tutte o quasi islamiche)...

2) Applicando la stessa logica (che potremmo chiamare "logica del botto dal seggiolone da piccini") a... si potrebbe dire che...

Completa da solo.

mi sforzo ma proprio non ci arrivo...

l'unica conseguenza logica è una tautologia..

in una teocrazia o in una dittatura i diritti civili e i diritti dei rei sono generalmente molto meno rispettati che in una democrazia. questo volevi dire?

per esempio l'abolizione della pena di morte, condizioni carcerarie decenti, un sistema giudiziario equilibrato e pene proporzionali ai reati.

Link to post
Share on other sites
senek65

Le uniche conseguenze logiche sono che gli Stati uniti d'america vengono considerati il faro della democrazia occidentale. Loro stessi si considerano una sorta di guida per l'umanità. Spesso e volentieri vengo portati ad esempio come luogo d'elezione della libertà, dei diritti civili, della meritocrazia senza pregiudizi.

L'iran è da moltissimi anni, da sempre?, un regime dittatoriale, dove i diritti civili sono bellamente ignorati e dove la gerarchia di turno fa il bello e il cattivo tempo: il dissenso non è ammesso. Anzi è punito in modo esemplare.

Mi pare evidente che anche  un bambino comprenda come determinati comportamenti suscitino nell'opinione pubblica diversi gradi di indignazione a seconda che provengano da una o da un'altra parte.

E' il medesimo discorso che si fa quando una persona compie un gesto criminale: se ha commettere rapine è un camorrista lo sdegno sarà minore se lo stesso reato viene commesso da un carabiniere.

Quindi da uno Stato che fa la morale al mondo intero ti aspetti un pochino di più che da un regime teocratico.

Tutto il resto è solo strumentale : come del resto lo sono tutti i 3D aperti da RobertoM

Link to post
Share on other sites
Roberto M

@senek65 

Semplicemente se le forze politiche invece di spalancare le porte e stendere i tappeti rossi a questi dittatori feroci compiacendosi al punto di imbrachettare le nostre opere d’arte e presentarsi con la Mogherini velata tenessero un atteggiamento di forte rigore ed intransigenza sui diritti umani e sul sostegno al terrorismo e alle guerre di questo regime criminale, isolandolo dal mondo, sarebbe meglio.

I thread che parlano di diritti umani calpestati sono strumentali ?

Forse.

Strumentali a non far girare la testa alla sinistra antiamericana e terzomondista quando i crimini li commettono regimi anti occidentali.

Link to post
Share on other sites
senek65

Roberto ma tu dove vivi?

Hai idea di quanti affari facciamo con l'Iran?

Non sono certo i pezzenti terzomondisti antiamericani che si oppongo all'isolamento di questo o quel paese...

Link to post
Share on other sites
Roberto M

Mi fa schifo solo l'idea di fare affari con un regime che impicca ragazzini e ragazzine di 15 anni.

Link to post
Share on other sites
briandinazareth
4 minuti fa, Roberto M ha scritto:

Mi fa schifo solo l'idea di fare affari con un regime che impicca ragazzini e ragazzine di 15 anni.

è solo un problema di età?

Link to post
Share on other sites
senek65

Lo dicono anche i terzomondisti antiamericani...

Intanto però

Nei primi nove mesi del 2017 il valore delle esportazioni italiane verso l’Iran e’ stato pari a 1,147 miliardi di euro, mentre le importazioni dell’Italia dall’Iran hanno altresi’ registrato un marcato incremento raggiungendo il valore di quasi 2 miliardi di euro Il settore trainante del nostro export verso l’Iran si conferma la meccanica strumentale. Sul fronte delle importazioni l’Italia compra principalmente petrolio greggio e prodotti siderurgici.

Link to post
Share on other sites
Roberto M

Dovrebbe essere attuato un embargo totale verso paesi come L'iran, il Venezuela e la Corea del Nord.

perché alla fine a fare affari con i regimi criminali ci si rimette sempre.

Link to post
Share on other sites

tipo con paesi che rivendicano l'autodeterminazione dei popoli solo se votano come piace a loro altrimenti gli fanno un bel colpo di stato?

dico così, per dire, come caso di scuola di cui non si è mai avuto notizia nella realtà, per capire come orientarmi, per fare un elenco di priorità, non avendo fatto il classico ho bisogno di essere guidato.

Link to post
Share on other sites
  • Statistiche Forum

    307,501
    Total Topics
    7,092,052
    Total Posts


×
×
  • Create New...