Jump to content
Melius Club

MARCUSMELIUS

Klipsch RF7 III (che bestie...)

Recommended Posts

MARCUSMELIUS

@magoturi Il tizio dice che ,nel suo ambiente,la terza serie è un diffusore più "equilibrato" (che si potrebbe tradurre come un po' meno "squillantemente klipsch" e più "hi-end"),quindi in linea con quello cha hai scritto tu.

Complimenti per l'orecchio perché a me sembrano tutti uguali,soprattutto le rf7II e le rf7III ,mentre in effetti la prima serie è più live e squillante...gliel'ho scritto e mi ha risposto che non può fare miracoli con la compressione youtube,ma che dal vivo le differenze sono assai più evidenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@mauro68 Non penso avrai problemi con la musica acustica,se ben pilotate le klipsch suonano bene con tutto,l'unica cosa è che il tipo dei video dice che per jazz e classica la serie heritage è un po' più adatta,ma poi va a gusti ed orecchio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci

...anche considerato che la serie Heritage mica è poi così uniforme al porprio interno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

interessante quando dice che nelle serie precedenti le rf7 potevano dare fastidio alle orecchie se si esagerava con il volume tanto che sentiva i muscoli della faccia che si contraevano all'altezza delle orecchie come per difendersi dal suono troppo alto.

Questo,dice lui,non succede con la nuova serie ,il fatto che la tromba sia in materiale gommoso e non di plastica aiuta ad avere un suono rilassato (smooth) alle alte frequenze.

Dei woofers poi dice che non vengono mai messi in crisi con nessun genere musicale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@MARCUSMELIUS per quello che può valere una prova d'ascolto su Youtube, io preferisco le forte III,mi sembrano più naturali,soprattutto con la voce.

Anche il costo è differente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
zucchetti

Forse su tutti gli aspetti troppo grandi e invadenti per il mio ambiente,ma sarei realmente curioso di ascoltarle con le mie orecchie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

Certo che le foto e le immagini sembrano tutte ispirate a messe nere, al satanismo, esorcismo...

il regista è lo stesso del film "l'esorcista'? ⛪️🏛⛪️📿⚰📿⛪️🏛⛪️ ❓

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@siebrand Tranquillo ,penso sia una persona genuinamente appassionata (e anche competente visto che riceve consigli dagli ingegneri klipsch stessi),il look casalingo è una sorta di "neo classico" americano :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Gici HV Più di così lui dice che non si può fare per fare sentire le differenze tra i diffusori,la compressione di youtube è troppo pronunciata anche se usi il migliore microfono. Dal vero comunque conferma quello che sembra anche a te,ovvero che le forte III sono più "rilassate".

il prezzo in USA è identico per forte III che rf7 III.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

-Mah: onestamente ascoltando piu' volte il filmato in cuffia mi sembra che, soprattutto rispetto alla prima serie,  l'effetto live si sia un po' perso...in quanto alla tromba credo che la soluzione d'incollare l'antirombo sagomato all'interno delle trombe possa ritenersi a questo punto valida.

https://www.youtube.com/watch?v=lqMk5mUhD3s

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@magoturi In un certo senso l'effetto ottenuto da questa modifica dovrebbe essere similare a  quello che hanno riprodotto sulle rf7 III.

Share this post


Link to post
Share on other sites
magoturi

Infatti,  ma non mi va di smontare i tweeters nei miei diffusori se no avrei provato, di certo si abbasserebbe la frequenza di risonanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Non succederà mai,ma anche a me piacerebbe provarle a casa mia ( soprattutto le Forte ),dovrebbero avere una ottima compatibilità con il mio Sugden. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Come dimensioni,tralaltro, non sono molto diverse dalle mie..

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Gici HV Klipsch con classe A dovrebbero andare a nozze 9_9

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

qui con accuphase:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Qua da noi le forte III sono di listino a 7.800€,non so a quanto si possono portar via.

Le rf7 II nuove si trovano a poco più di 2.000€...

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Gici HV be'......ovviamente prima bisogna ovviamente sentirle...

certo che le rf7II nuove a quel prezzo penso possano essere un vero affare e quasi un diffusore definitivo.

non so se si può pubblicare un link con negozio e prezzo...al limite cancello,comunque qui ho trovato le forte III a 4600 euro nuove.

https://www.hifiprestige.it/it/diffusori-acustici-da-pavimento/10172-klipsch-forte-iii-american-walnut-coppia-diffusori-da-pavimento.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

@MARCUSMELIUS ti ringrazio ma per ora sono troppo impegnative per le mie finanze:/

...maidire mai,per ora sono solo un sogno e i sogni sono spesso migliori della realtà. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@Gici HV certo,mai spendere quando l'uscita fosse troppo impegnativa,tanto mica scappano, l'importante è godersi quello che si ha:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
EVILDEAD

ste benedette rf7 3 saranno approdate in italia ? o.O

Share this post


Link to post
Share on other sites
MARCUSMELIUS

@EVILDEAD L'importatore sembra che le abbia già a listino...poi non si sa se sono già arrivate nei negozi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

@MARCUSMELIUS interessanti sono interessanti, e molto, però ti confesso che se sei disposto ad arrivare a spendere queste cifre il campo delle papabili si amplia a parecchi concorrenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
EVILDEAD

@Aletto tipo? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

@EVILDEAD Le rf7 III hanno 100db di sensibilità il che le pone ad un livello molto alto (e difficile) di capacità di risposta, sono grosse, pesanti, con un suono bello spettacolare e anche aggressivo nonostante klipsch abbia nel tempo cercato di “attenuare” un poco l’incredibile gamma media alta che esce dalle sue mitiche trombe.

E’ un suono tipicamente klipsch, piace o meno ma è di alto livello, per i miei gusti le vedo decisamente meglio col rock o il jazz piuttosto che con la grande orchestra classica perché comunque ( almeno per me) la sensibilità alta penalizza un certo tipo di ricostruzione accurata della scena sinfonica, troppa dinamica sempre anche quando ci vorrebbe invece intimità.

Restano un ottimo prodotto di scuola tipicamente americana.

Esteticamente non mi fanno impazzire, indossano male le loro dimensioni, giganteggiano squadrate lineari un po’ troppo scatoloni, ma sempre come mio giudizio.

Propongo qualcosa di completamente diverso, forse anche come provocazione benevola, visto che chi si avvicina (o proviene) dal mondo klipsch vuole “quel tipo di suono”, propongo un’altra grossa torre, meno sensibile (90 db), molto più gentile e frenata, insomma un altro suono, ma egualmente a modo suo affascinante e di riferimento, la Quad z4.

Partiamo dalla costruzione del mobile, la z4 è bellissima, un mobile pazzesco che fa apparire ( viste vicino) la klipsch assai più convenzionale, oserei dire banale, ha un cabinet curvo sinuoso lucidissimo, insomma spettacolare e questo per me ha comunque un suo peso perché il diffusore si vive anche da spento, è lì che ti fa compagnia e arreda casa ( specie se - come nel mio caso - è in soggiorno).

Passando al suono ti confesso che tanto spingono le klipsch che al loro confronto le z4 all’inizio sembrano “spompate”, sopraffatte, ma poi gli dai tempo e fiducia e iniziano a parlarti con un dettaglio, un medio alto, assolutamente perfetto, preciso,  come deve essere...e le altre ti iniziano a sembrare fin troppo eccessive, come se aggiungessero qualcosa ad un segnale musicale che non lo richiede, almeno non fino a quel livello.

Insomma due filosofie all’opposto, entrambe affascinanti, ma a mio avviso in finezza complessiva il supernastro delle z4 batte la tromba klipsch e l’array dei 3 woofer da 6,5 pollici si difende ancora rispetto alla coppia da 10 della rf7, che è mediamente più convincente, mentre sui medi stanno pari.

Complessivamente, dopo un paio di ore di ascolto, a casa mi porterei le z4...ma ripeto sono gusti assolutamente personali e con questo nulla tolgo alla rf7 che è un signor diffusore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aletto

@EVILDEAD Altro diffusore, altra provocazione, entriamo in un mondo abbastanza snobbato dall’audiofilo in quanto poco conosciuto e proveniente da una nazione con “poca storia” in fatto di hi-fi...parlo della Francia e del mondo dell’ing. Cabasse.

Per parlare di storia Paul Klipsh, mitico ingegnere fondatore dell’azienda americana, inizia la sua avventura nel 1946. Gerges Cabasse nel 1950. Siamo lì...entrambi sono ingegneri desiderosi di rendere al meglio il suono prodotto dai loro apparecchi, entrambi sono malati di perfezionismo.

Visto che le rf7 sono un modello nuovo ho cercato fra i nuovi che ultimamente mi hanno convinto di più e, oltre alle prima menzionate Quad z4, ho trovato assolutamente interessanti e mediamente sopra la concorrenza ( più nota e blasonata) le nuove Murano alto. Sempre torri da pavimento, sempre sui 90 db, con driver molto, molto interessanti da un punto di vista ingegneristico e un suono assolutamente preciso e di riferimento. Certo si va su con il prezzo, anche un po’ sopra le klipsch, ma la raffinatezza dei componenti è molto alta.

Chi comprerebbe delle Cabasse al posto delle klipsh? Non so dirlo, forse, potendomele permettere, io perché dopo averle ascoltate mi hanno lasciato il segno, cosa che per es non hanno fatto le nuove b&w serie 700, tanto per fare un nome invece noto.

Ma come avrai capito a me piace il suono pulito, dettagliato, naturale; è sempre così coi diffusori è questione di gusti personali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
EVILDEAD

@Aletto ok ma alla fine sono diffurori molto diversi dalle klipsch  e di concorrenti papabili io ne vedo pochi

Share this post


Link to post
Share on other sites
zucchetti

Con le klipsch si puù fare tranquillamente a meno del subwoofer.

Non di meno sono diffusori che necessitano di una certa cubatura come ambiente per esprimersi come meritano , io per fare esempio le rf7 (I-II-III-IV) non le farei suonare in stanze più piccole di 25m2.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Fortè...:x:x   a trovarle usate in Italia, le III per me sono fuori budget :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292441
    Total Topics
    6324180
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy