Jump to content
Melius Club

ClasseA

Campionato mondiale di Formula 1 - 2018

Recommended Posts

gianventu

@qzndq3 In effetti l'hanno passato il GP di Cina fu il secondo gp stagionale.

Dove, tra 'altro, Hamilton vinse su Vettel solo grazie ad una safety car. Corsi e ricorsi.:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

mi domando  solo come non sia possibile trovare un modo per meglio gestire il regime di vitual safety car (che secondo me non è del tutto sbagliata, .. con la safety car pura e semplice i distacchi si azzerano, in maniera ingiusta per chi magari ha tanto sudato per avere vantaggio ..).

Non so .. un automatico taglio di 5000 giri del motore, ... una qualche altra diavoleria, .. possibile che non si riesca a rallentare tutte le macchine .. non so .. di 100 km all'ora di default, in maniera da lasciare inviariati i distacchi in sicurezza ?

Evidentemente sto dicendo una sciocchezza, .. perché se non ci si è mai riusciti, evidentemente la cosa non è così semplice, .. però mi arrovello lo stesso ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ClasseA

@maverick 

Dici una cosa giusta.

È evidente che la mania di sicurezza vada a castrare i campioni e ad avvantaggiare i mediocri.

C'è chi vuole vincere dando del gas e chi preferisce affidarsi agli ordini di scuderia, ai ricorsi e a tutte quelle diavolerie da avvocatucoli della F1.

Anche ieri quel ragazzo, Massimiliano Verstappen, ha dovuto far passare Alonzo per timore di rappresaglie legali.

Si mortifica chi ha il piede pesante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

La virtual safety car è stata introdotta dopo il terribile incidente di Jules Bianchi. Va migliorata, ma è sempre meglio che un semplice sventolio di bandiere gialle o di un intervento della safety car quando le condizioni in pista non sono così pericolose da causarne l’utilizzo

.@ClasseA La mania di sicurezza, come tu la chiami, salva le vite. Grazie a questa mania di sicurezza, dal 1994 al 2015 in F1 non ci sono stati incidenti mortali. E i campioni non vedo come verrebbero castrati dalla presenza della safety car. Non scherziamo, suvvia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
31 minuti fa, ClasseA ha scritto:

Anche ieri quel ragazzo, Massimiliano Verstappen, ha dovuto far passare Alonzo per timore di rappresaglie legali.

Si mortifica chi ha il piede pesante.

si, vabbè, con le bandiere gialle non si sorpassa. punto. ma di che parliamo? è una questione di sicurezza ma non solo, vale per tutti quindi non penalizza nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3
1 hour ago, ClasseA said:

Anche ieri quel ragazzo, Massimiliano Verstappen, ha dovuto far passare Alonzo

Ma che stai a dire??? Torniamo alla mille miglia quando si correva al buio a fari spenti per non farsi vedere dagli avversari. Ci sono delle regole, in regime di bandiere gialle e/o di safety car non si sorpassa. Chi è Verstappen? Ah già quello che ha fatto testa-coda da solo xD

Il piede pesante va bene, ma ci vuole anche cervello...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
1 ora fa, ClasseA ha scritto:

Alonzo

Guarda, preferirei fosse quello il suo cognome, perché farebbe miglior rima con un qualcosa a cui mi viene dal cuore accostarlo...ma purtroppo la zeta nel suo cognome “nun ce sta”!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

@maverick 

Il 26/3/2018 Alle 15:33, maverick ha scritto:

mi domando  solo come non sia possibile trovare un modo per meglio gestire il regime di vitual safety car (che secondo me non è del tutto sbagliata, .. con la safety car pura e semplice i distacchi si azzerano, in maniera ingiusta per chi magari ha tanto sudato per avere vantaggio ..).

Non so .. un automatico taglio di 5000 giri del motore, ... una qualche altra diavoleria, .. possibile che non si riesca a rallentare tutte le macchine .. non so .. di 100 km all'ora di default, in maniera da lasciare inviariati i distacchi in sicurezza ?

Evidentemente sto dicendo una sciocchezza, .. perché se non ci si è mai riusciti, evidentemente la cosa non è così semplice, .. però mi arrovello lo stesso ...

MAh forse un modo "matematico" c'è.

Si cristallizza la classifica distacchi evidenziati al momento preciso dell'inizio della VSC, poi si ripete l'operazione alla fine della VSC e se qualcuno sfora sensibilmente la differenza pre/post VSC gliela si somma alla fine della gara.

Secondo me con le potenze di calcolo misurazione e verifica che hanno non dovrebbe essere cosa impossibile, magari valutandolo tolleranze del 10-15%. Non so se hai 12 secondi di distacco e per errore me ne recuperi 1-1.5 in VSC allora pace, se vai oltre ti penalizzo. Lo stesso per i micro distacchi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

@Idefix Gestire una virtual safety car è molto complesso. Il concetto teorico è semplice, congelare i distacchi. Ma nella pratica poi subentrano una serie di variabili difficilmente controllabili e anche difficilmente sanzionabili.

Fai l'ipotesi ad esempio di avere in testa una Mercedes e dietro due Ferrari. Una delle due viene richiamata dentro per il cambio gomme, l'altra rallenta l'andatura per costringere la Mercedes a rallentare a sua volta e permettere quindi alla seconda Ferrari di guadagnare secondi preziosi al pit stop.

Impossibile imporre una velocità massima come per la percorrenza corsia box.

Impossibile imporre che i distacchi iniziali siano ristabiliti solamente all'ultimo giro di virtual safety (significherebbe lasciar liberi i piloti di andare a qualsivoglia andatura nei giri precedenti).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Idefix

Basta scegliere le regole e imporle. 

  • Il recupero non all'ultimo giro Vsc ma a fine gara (non è che debba accadere per forza, ma sapendolo i piloti e le scuderie non tenterebbero giochetti. Poi se ci piacciono i giochetti più dei sorpassi allora va bene)
  • un rallentamento volontario dell'andatura dovrebbe essere punito
  • in VSC non si cambiano gomme lo si fa alla fine del VSC

Etc.etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu
15 minuti fa, Idefix ha scritto:

Basta scegliere le regole e imporle. 

  • Il recupero non all'ultimo giro Vsc ma a fine gara (non è che debba accadere per forza, ma sapendolo i piloti e le scuderie non tenterebbero giochetti. Poi se ci piacciono i giochetti più dei sorpassi allora va bene)
  • un rallentamento volontario dell'andatura dovrebbe essere punito
  • in VSC non si cambiano gomme lo si fa alla fine del VSC

Se recuperi a fine gara l'eventuale differenza, falsi comunque la gara. Un cambio di posizione al pit stop deve essere comunque salvaguardato.

Con quale criterio un rallentamento lo potresti definir tale? E lo calcoleresti su un intermedio o su un giro completo? Si può rallentare in 3/4 curve ed accelerare nelle successive recuperando quanto perso.

Il cambio gomme durante la safety va sempre consentito anche per motivi di sicurezza: se sono in crisi con le gomme devo poter rientrare in qualsiasi momento.

E' complessa la situazione e non di facile soluzione.

Forse la strada migliore è proprio quella di abolire la virtual. Negli USA, dove la SC l'hanno praticamente inventata, la virtual non esiste proprio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

Tre notizie ieri, due buone e una pessima.

Partiamo con le buone: la Ferrari sembra esserci, al di là delle previsioni che la vedevano indietro, e Giggi er bullo è stato penalizzato di cinque posizioni per sostituzione cambio. Ottimo.

Passiamo alla pessima: ci risiamo, come nel 2013. Mercedes chiede che siano cambiate mescole e carcasse dalla Pirelli per tre gare Europee, tra cui Spagna e Francia. Ferrari e molti altri si dichiarano contrari. Pirelli giustifica la richiesta per "motivi di sicurezza" e la Federazione internazionale accetta la decisione senza tener conto dei pareri contrari (possibilità concessale quando si tratta appunto di motivi di sicurezza).

Vi do due elementi da cui potete trarre le conclusioni che riterrete opportune:

A) Durante i test invernali proprie sul circuito del Montmelò a Barcellona, la Mercedes rientrava ai box con veri e propri crateri dovuti al blistering sulle posteriori, molto più di quanto succedesse alle altre vetture.

B) Le nuove specifiche per queste tre GP, prevedono mescole più dure (quelle con cui Mercedes ha da sempre meno problemi)

C) Gli pneumatici subiranno anche modifiche alla carcassa, con un alleggerimento di circa 1kg...si, avete letto bene, si alleggeriscono per renderli più sicuri.

Lo strapotere politico e l'arroganza di Mercedes, sono il cancro dell'attuale F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mchiorri

se è per motivi di sicurezza, perché solo per quei tre? Sarebbe logico per tutti i GP.

comunque ammetto la mia ignoranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

...intanto prima fila tutta rossa... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Victrix

Domani spettacolo con Hamilton che deve fare un garone,.

Parte con le gialle, perciò dovrebbe andare più lungo nella prima sosta.

piuttosto è reale il pericolo per Mercedes di dover stare in scia parecchio e scaldare troppo la meccanica.

Vedremo.

 Urioso che la Toro Rosso con Honda parte in 5ª posizioe e in 9ª ben davanti alla Mclaren Renault.

Sempre ottima la Haas con Magnussen.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

be' ..meglio del previsto  ..Hamilton nono non dovrebbe recuperare più di tanto,  anche andando lungo con la prima sosta  ..se le rosse non cannano la partenza  ..dovrebbe essere una gara in discesa ...

Incrociamo le dita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Victrix

Non so voi, da me nuvoloso, quindi uscita di 2/3 ore in bici.

Alle 12 Parigi Roubaix

Alle 17 Gran Premio

Alle 19 MGP

Mia moglie mi uccide...

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter

@Victrix è dura essere sportivi da divano😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth
15 ore fa, Victrix ha scritto:

Parte con le gialle

sei sicuro? non ha fatto l'ultima qualifica con le rosse?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

@briandinazareth Parte con le gialle. Si inizia la gara con la gomma  con cui si è fatto il miglior tempo nel secondo taglio. Il problema per gigetto è che partendo dalla nona posizione, rischia di prendere un distacco da primi che renda inefficace la strategia. Almeno me lo auguro. 😝

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
26 minuti fa, gianventu ha scritto:

Parte con le gialle. Si inizia la gara con la gomma  con cui si è fatto il miglior tempo nel secondo taglio. Il problema per gigetto è che partendo dalla nona posizione, rischia di prendere un distacco da primi che renda inefficace la strategia. Almeno me lo auguro.

esatto.

In teoria, con meno grip, ..non gli dovrebbe essere facile superare le macchine davanti a lui.

E tutti sanno che se non hai campo libero davanti a te, .. sei 1 secondo al giro più lento rispetto a chi è in testa, .. anche se hai una macchina superiore.

Perlomeno questa è la regola, .. poi non resta che attendere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
minotaurus

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
spersanti276

AAAAAAAAAAALLLLLLLLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter

un paio di palle!

la cappella è sempre dietro l'angolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

be' ..gara bellissima ed emozionante,  ormai Vettel era sulle tele ..ha fatto davvero un miracolo a resistere facendo durare le gialle così tanto  ..

Gli errori ai box sono possibili,  ma non c'è un meccanico davanti alla macchina che dà il via a pit stop effettuato?  la posteriore sin di Raikkonen non è mai uscita dal mozzo ..come poteva dare il via ?

Poraccio il meccanico  ..a quanto si è visto in tv la macchina l'ha preso in pieno  ...era quasi fermo e drammi non ce ne sono  ..ma temo che l'ortopedico avrà da lavorare ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianventu

Rischio infarto altissimo dirante gli ultimi giri. Che goduria!!!!!!

poi vedere quella sfinge di Lauda con la boccuccia tirata e Totonno con lo sguatdo perso nel vuoto, be', non ha prezzo, per tutto il resto c’è LA ROSSAAAAAAAAA!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

Incredibile  ... il semaforo davanti alla macchina ha dato il verde, quindi Raikkonen non ha colpe:adesso non c'è più il meccanico "davanti" che dà il via .., è tutto gestito elettronicamente ..e qui la tecnologia ha chiaramente fallito.

A quanto sembra frattura di tibia e perone per il meccanico, .. poraccio .. le immagini al rallentatore sono terribili, .. temo che la sua gamba difficilmente tornerà al 100%.

No, .. ha ragione Villeneuve, .. si è fatto un casino bestiale per l'Halo ( che sicuramente sarà anche utile, .. ma forse in passato non avrebbe salvato nessuno) e niente per i pit stop ai box che sono la cosa più pericolosa della F1.

Per fare un pit stop in 3 secondi anzichè in 5: no ,.. non vale la pena.

Io sarei per trovare il modo ( sicuramente c'è, .. bisogna solo vedere quale) di obbligare la ripartenza solo a cambio controllato e sicuro, ... se vale per tutti perdere 2 o 3 secondi in più non cambia niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexis

Davvero bravo il Vettel a guidare cosí pulito da preservare le gomme e non farsi innervosire da Bottas all‘ultimo giro.. 

Peró che brutte quelle codazze a pinna dietro l‘abitacolo, per non parlare del roll bar anteriore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Victrix

Pilota del giorno Gasly, che con un fantastico 4º posto fa vedere i sorci verdi alla Mclaren, era il box più felice del paddock.

Azzardo Ferrari ben gestito, con Bottas che anche lui gli ultimi due giri non ne aveva più.

Tra 7 giorni ancora F1

Share this post


Link to post
Share on other sites
qzndq3

Che manico Vettel! Spiace davvero per il meccanico.

Il campionato quest'anno potrebbe essere interessante. Anche se la porcata della modifica delle gomme in corso di campionato come nel 2013 è in arrivo (sicurezza? ma per chi? che la mercedes cambi 8 volte le gomme in un GP se ha del blistering)

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    294901
    Total Topics
    6439504
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy