Vai al contenuto

ClasseA

sport F1 2018

Messaggi raccomandati

gianventu

@Victrix Ricordo eccome. Soprattutto per l’anno orribile della Ferrari: una sola vittoria -farsa ad Indianapolis...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

6 ritiri e comunque 3º nel mondiale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Correre con le gomme troppo usurate è un pericolo che non si può correre : si è visto, anche non troppo fa, proprio con la Ferrari di Vettel che quando si raggiunge il limite, il passaggio da una gomma che va a una che dechappa è sottilissimo: e se ti capita in rettilineo, ..o all'Eau rouge ... auguri.

No, .. è come essere seduti su una bomba aspettando che esploda : inaccettabile.

Il problema è di far in modo che le gomme degradino in tempi ragionevolmente brevi ..., credo che con le tecnologie di oggi non sia una cosa impossibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

Penso che per riportare un po' di spettacolo nelle noiosissime corse di formula uno basterebbe ridare la giusta importanza ai piloti: abolire tutti gli ausili elettronici, rimettere il cambio manuale, il motore tradizionale e allargare le piste favorendo i sorpassi. Lascerei solo il servosterzo e l'abs.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rossano.Marche

Così facendo i due bimbiminchia (sia in f1..che in moto gp) non farebbero più di cinque sei curve.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

seguo la formula 1 da sempre, non mi ricordo un'epoca con così tanti sorpassi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MATTE

i nuovi padroni americani la vogliono buttare in vacca tipo NASCAR o altre min..iate tipiche degli States. Il fatto che il migliore vinca non è una necessità, anzi spesso l'imprevisto che rimescola le carte  ad cazzum porta tanti ascolti e tanti sponsor. La tipica mentalità semplicistica dell'americano medio mal digerisce le regole attuali (eccessivamente cervellotiche, alla maniera tedesca), il rischio è una reazione verso un'eccessiva standardizzazione per cui alla fine le auto sono praticamente tutte uguali a parte la livrea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MATTE

i sorpassi odierni sono nella maggior parte "dopati". Il DRS è un doping. Questo perché ormai tutti i progettisti non solo studiano la migliore aerodinamica per la auto, ma introducono artifici allo scopo di disturbare chi segue.

negli anni scorsi questo era molto meno diffuso (praticamente solo MB e RB disturbavano), ora tutti lo fanno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu
6 ore fa, briandinazareth ha scritto:

seguo la formula 1 da sempre, non mi ricordo un'epoca con così tanti sorpassi.

Qualche epoca devi averla saltata, tipo quella dei motori turbo 1500cc...:D ti levavi la voglia dei sorpassi.

Come ricordava giustamente@MATTE , il 90% dei sorpassi sono fatti grazie al DRS e a volte non basta neppure quello. Sono anch'io contrario all'utilizzo di sistemi che agevolano artificiosamente  i sorpassi, bisogna intervenire sull'aerodinamica delle vetture e sulle prestazioni delle gomme.

Vi sollecito una riflessione: a cosa minchxa è servito aumentare la prestazione delle vetture di 2/3 secondi al giro a partire dallo scorso anno? Ad aumentare la velocità di percorrenza delle curve, diminuire quindi gli spazi di frenata con conseguente maggior difficoltà di superare in staccata? E da casa voi percepite, senza il cronometro, questa maggior velocità? La risposta è no, quindi scelta totalmente sbagliata.

Chiadiamoci poi perché la in Formula 2, pur correndo con motore e telaio unico, si vedono un mare di sorpassi e di gare divertenti e combattute. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu

Vogliamo poi parlare dei limiti di consumo e di motori che devono durare 7 gp? La F1 è sempre stata la massima espressione delle corse automobilistiche, la tecnologia portata al suo estremo, l'essenza della velocità e della competizione pura tra i migliori piloti al mondo.

Ora vediamo gare in cui i piloti passano più tempo a smanettare sul volante e tenere condotte di gara volte al risparmio di benzina e motore, che a puntare l'avversario e duellare.

Perché sia chiaro, a me sta anche bene vedere pochi sorpassi, quello che non tollero è vedere pochi duelli, che è cosa ben diversa: una difesa della posizione, può essere altrettanto entusiasmante di un sorpasso alla Ricciardo. E questo adesso manca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
15 minuti fa, gianventu ha scritto:

Qualche epoca devi averla saltata, tipo quella dei motori turbo 1500cc...:D ti levavi la voglia dei sorpassi.

non l'ho saltata e penso che i ricordi delle gare noiose vengono cancellati da quelle poche con sorpassi frequenti ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu

@briandinazareth Come ho già scritto in un post precedente, il problema non è avere più o meno sorpassi, il problema è l'assenza del duello. Una delle gare più entusiasmanti della storia della F1, è stata Jarama 1981, con Villeneuve che si tenne dietro per 2/3 di gara, 4 vetture. Tagliarono il traguardo racchiuse in meno di due secondi. Non ci fu un solo sorpasso, ma quella corsa, noi appassionati, non la dimenticheremo mai.

Ora, se vuoi superare, lo devi fare al massimo in 2/3 giri, altrimenti, nell'ordine:

- si surriscalda il motore (deve durare 7 gare)

- le gomme vanno in crisi a causa della macchina che inizia a scivolare per i disturbi aerodinamici che tolgono aria pulita.

- surriscaldamento dei dischi freno

No, secondo me così non ci siamo proprio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

@gianventu perfettamente d'accordo.

ci mancavano pure gli ingegneri che trovano il modo di perturbare  i flussi d'aria del retrotreno, in maniera da disturbare ancora di più chi segue, .. e non se ne esce.

L'aerodinamica è decisamente troppo importante, .. ma di certo non è facile uscirne...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    284.775
    Discussioni Totali
    5.957.950
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×