Vai al contenuto

solitario

NAD 3150

Messaggi raccomandati

solitario

Buongiorno, mi è capitato x le mani questo ampli, volevo sapere se è un NAD della serie "buona" o se è un po'  "scarso" o il fratellino povero dei  più famosi, non posso ascoltarlo visto chè stato un po' rimaneggiato, ma con poco dovrei riportarlo all'origine, mi affido ai vostri giudizi, visto , che io, di NAD non ne ho mai ascoltati.:$

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

E' un ottimo ampli, simile al 3140 ma con un po' di spinta in più.;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Ho avuto il 3020 e l'ho giudicato un buon ampli con tanta birra per la sua classe, da poco posseggo il 3140 e nonostante possegga anche ampli più costosi, potenti e/o raffinati, mi ha meravigliato per le sue qualità e la capacità di spinta. Il 3150 non lo conosco ma è il fratello maggiore degli altri due, e se tanto mi dà tanto...rimettilo in pista e sarà una sorpresa...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cabrillo

Ho il 302 ( dicono migliore del 3020 ) e non posso che parlarne più che bene, 25+25 watt di buona musica, del 3150 ho letto un gran bene oltre al fatto di essere definito un tantino ( cattivello ).:ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua

ed il 352?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nestor

3150: eccellente. (stop)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto
2 ore fa, eccheqqua ha scritto:

ed il 352?

Tra i tanti  Nad posseduti...e ne ho avuti tanti...sicuramente il migliore seguito a ruota dal 350. :x

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jonas Rainer

confermo sulla bontà del c352. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua

@Jonas Rainer @bambulotto Grazie mille!!!

Quale potrebbe essere secondo voi la valutazione di un esemplare con telecomando compatibile, senza imballi, di cui non si sa l'anno di fabbricazione e quanti proprietari ha avuto, anche se naturalmente a detta dell'attuale proprietario in ottimo stato?

Ne ho trovato uno ma date le numerose incognite il prezzo al momento é alto secondo me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

@eccheqqua Se parli del 352, senza telecomando originale e senza conoscerne la storia io lo pagherei al massimo 180€

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua
1 ora fa, bambulotto ha scritto:

Se parli del 352, senza telecomando originale e senza conoscerne la storia io lo pagherei al massimo 180€

Si esatto. Purtroppo il tipo come ultimo prezzo chiede un centone in piú, pertanto non se ne fa nulla. Io avevo pensato a max duecento, vedo che non mi ero sbagliato di molto.

In fondo alla sua uscita una decina di anni fa veniva di listino 700 ca.

Grazie per l'info!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Guarda su Ebay .co.uk lì il prezzoè migliore ma bisogna convincerli a spedire in Italia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Concordo con @bambulotto : 180 € e non di più, 200 se è proprio in condizioni "mint"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

In condizioni mint e con telecomando originale si sono venduti anche a 300€, basta dare un'occhiata alla ricerca avanzata di Ebay. Questo era di provenienza sconosciuta..un conto è un unico proprietario che lo ha sballato e riposto su una mensola, un altro è un ampli che magari ha girato per mercatini, ha qualche graffio, non ha il telecomando originale e le istruzioni o è stato rimaneggiato. In questo caso non lo prenderei manco a 50€. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua

Le variabili "pericolose" sono troppe: no imballi, no scontrino o documentazione, no istruzioni, no telecomando originale, no notizie su provenienza, utilizzo e ore d'uso. Inoltre me lo dovrei far spedire, anche se si puó andare a casa sua ad ascoltarlo. Ma i km sono troppi, 750 andata e ritorno. Quindi si lascia perdere. Grazie ai fedeli Vintage-forumer per i consigli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nestor

Il c352 a 180 euro ve lo sognate. Non meno di 250-280 euro, ovunque.

Anche io confermo la ottima qualità del c352, avendolo. Ma il 3150 ha la sua magia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
23 minuti fa, nestor ha scritto:

Ma il 3150 ha la sua magia...

Ne sono convinto: vecchia guardia, come il 3140: grande ampli anche questo che ho finalmente (ri)trovato, e con il pannello silver come lo volevo, dopo averne avventatamente venduto uno uguale più di vent' anni fa!

nad-3140.jpg&key=204f3bc93e16b7da9336606

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

Bel mostriciattolo davvero!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@Velvet Abbinato ai diffusori tedeschi tipo Canton va assai bene in quanto suona abbastanza "rotondo" ma esibisce un punch veramente incredibile!; ottimo anche l' ingresso fono tutto a discreti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

Mi è sempre piaciuto il suono dei Nad riusciti, sembrano sempre più grandi di quello che sono e non risultano mai affaticanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
1 ora fa, Velvet ha scritto:

sembrano sempre più grandi di quello che sono e non risultano mai affaticanti.

Poi qui eravamo agli inizi del "nuovo corso" di Nad, dopo i "loffi" anche se belli 60 e  90 e il brutto e loffio 200: addirittura il 3140 monta due trasformatori d' alimentazione e pesa una cifra!

IMAG2829_zpscmm8fnvl.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
solitario

Anche il 3150, vedo delle differenze, ma non di  molto, l'unica cosa che non mi piace è il dissipatore attraversato dal mondo di commutatori, fili e nastri di acciaio, se fosse stato più pulito , era comodo smontarlo x poter sistemare l'ampli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Velvet

La tipica costruzione NAD (e Proton) di quegli anni. Disordinata ma efficace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nestor

Joe, hai un 3140 Silver identico  al mio. penso che ne trovino davvero pochi in giro, di silver così.  Secondo me è più bello esteticamente della versione scura, perché quei led staccano molto meglio sull'argento. Adesso è in assistenza, per una rinfrescata generale.

Non ho mai capito però la funzione del filtro SLC, che dovrebbe ottimizzare l'impedenza... come una specie di Power Drive come sui recenti Nad? O forse, tutt'altro, quel filtro serve a ottimizzare il segnale in rapporto alla lunghezza dei cavi di potenza...? Tu che mi sai dire?

E comunque,  non perché io ce l'abbia, ma continuo a compiacermi di quanto questo integrato suoni bene.

Molto simile al 3150 come layout, soprattutto per l'adozione di un doppio trasformatore. Un sito inglese riportava l'effettiva potenza del 3140 su 8 ohm: 73 watt per canale. Se ritrovo quella pagina web, posto il link...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@joe1949 Anche il mio è silver e lo trovo più bello del nero

18 minuti fa, nestor ha scritto:

Non ho mai capito però la funzione del filtro SLC

Da quanto ho capito il filtro SLC serve ad equilibrare l'impedenza sui diffusori in caso di collegamenti molto lunghi

immagine.thumb.png.3270c11d144fe4d190ddaa804c4a558d.png

immagine.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nestor

ok grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.835
    Discussioni Totali
    6.048.763
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy