piazzamartiri

LENCO L75 Restauro

Messaggi raccomandati

piazzamartiri

Mi rivolgo a quanti abbiano conoscenza di questo giradischi. Mi e' stato regalato un Lenco L75, quindi braccio diritto, 78 giri, che era stato tenuto come pezzi di ricambio. Tutta la meccanica e il motore sono comunque perfetti. Ho pensato di procedere ad un restauro. Oltre alla sostituzione della puleggia, un upgrade (audio silente) alla sede del perno e il plinto (DAS) quali altre migliorie??  Il plinto che ho visto ha la possibilità' di montare due bracci. Detto che non so quanto valga la pena di tenere il suo originale, quale braccio da 9 pollici e quale da 12 montereste?? Mi piacerebbe usare una Denon Dl 103 e una MM tipo la nuova Goldring E3. Grazie a quanti mi vorranno aiutare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Ciao, mah, quando avrai montato la puleggia idler nuova, lavato e lubrificato per bene il perno del piatto, direi che sulla meccanica avrai terminato il restauro; poi il plinto è molto importante che sia bello pesante e afono, la scelta estetica è a tuo gusto!

Per i bracci, potrai spaziare dai Denon ai Jelco, senza andare sui soliti Sme 3009 e 3012 che ormai hanno raggiunto quotazioni da oreficeria! Io con la Dl 103 mi trovo bene con un braccio Denon D.A. 50 da 10" tipo questo che è abbastanza universale:

https://www.ebay.com/itm/DENON-DA-50-Tonearm-Arm-/263441670819

In alternativa Denon da 308 + Denon da 305

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piazzamartiri

@joe1949 Grazie. Non avevo pensato ai bracci Denon. E' un buon suggerimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

Sono d'accordo con Joe 1949

Se comunque vuoi vedere tutto quello che si può fare con un lenco vai su elenco heaven

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@piazzamartiri  Io amo i bracci con conchiglia standard E.I.A. per la comodità del cambio di testina/braccio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
argonath07

Per quanto riguarda il perno centrale, quando lo smonti controlla questa vite:

s-l225.jpg

è quella con lo sbaffetto blu. Se non riesci a svitarla è perché c'è proprio quella sostanza blu, un bloccafilettatura. Devi portarlo da qualcuno che abbia la fiamma ossidrica, basta un secondo, poi riesci a svitarla...A me ha fatto bestemmiare in aramaico...

Se riesci a svitarla subito allora già qualcuno ci ha lavorato sopra...

Dentro al perno c'è un cuscinetto a sfera da 5mm, il mio ha lavorato non so quanto senza olio ed era ancora perfetto. Volevo cambiarlo comunque, ma chi li vende quì da me mi ha detto che era migliore il mio, rispetto alla produzione odierna, quindi l'ho rimontato (se vuoi uno superiore devi andare su quelli in ceramica...)

Come olio ti consiglio il 10w40 va benissimo e ne bastano 2ml da inserire da sotto con la siringa. Poi una volta rimontato il tutto bagna anche quel feltrino rotondo che trovi dalla parte del perno:

(lo vedi in questa foto...)

2uqg3uv.jpg&key=73e962ccca63e0896eea0a77

Per quanto riguarda il perno centrale, quando lo smonti controlla questa vite:

s-l225.jpg

è quella con lo sbaffetto blu. Se non riesci a svitarla è perché c'è proprio quella sostanza blu, un bloccafilettatura. Devi portarlo da qualcuno che abbia la fiamma ossidrica, basta un secondo, poi riesci a svitarla...A me ha fatto bestemmiare in aramaico...

Se riesci a svitarla subito allora già qualcuno ci ha lavorato sopra...

Dentro al perno c'è un cuscinetto a sfera da 5mm, il mio ha lavorato non so quanto senza olio ed era ancora perfetto. Volevo cambiarlo comunque, ma chi li vende quì da me mi ha detto che era migliore il mio, rispetto alla produzione odierna, quindi l'ho rimontato (se vuoi uno superiore devi andare su quelli in ceramica...)

Come olio ti consiglio il 10w40 va benissimo e ne bastano 2ml da inserire da sotto con la siringa. Poi una volta rimontato il tutto bagna anche quel feltrino rotondo che trovi dalla parte del perno:

(lo vedi in questa foto...)

2uqg3uv.jpg&key=73e962ccca63e0896eea0a77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
3 ore fa, argonath07 ha scritto:

che abbia la fiamma ossidrica,



ma che fiamma ossidrica!!!!    xDxDxD

basta semplicemente una pistola termica e scaldare bene tutto attorno.image.png.8d84267550069d5f1b21746f7a5fffa5.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
argonath07

@BEST-GROOVE

Dove l'ho portato io aveva solo quella...

xD

@BEST-GROOVE

Dove l'ho portato io aveva solo quella...

xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Scaldare l'olio e il cuscinetto a sfera con la fiamma ossidrica mi sembra un po' eccessivo...

una pistola termica penso non vada oltre i 700 gradi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
23 minuti fa, paolosances ha scritto:

Scaldare l'olio e il cuscinetto a sfera con la fiamma ossidrica mi sembra un po' eccessivo..

Come andare a caccia di passerotti con un Mauser con pallottole da ELEFANTI!!   xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
argonath07

Mo non esageriamo...de olio non ce ne stava proprio e poi è durato un secondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
1 ora fa, argonath07 ha scritto:

Dove l'ho portato io aveva solo quella


....e meno male che non ti sei rivolto ad un muratore, se no punta e mazzuolo non li avresti assolutamente evitati.  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
11 minuti fa, BEST-GROOVE ha scritto:

meno male che non ti sei rivolto ad un muratore, se no punta e mazzuolo non li avresti assolutamente evitati.  :D

Da nojaltri se dise: "El martel el xe meso mecanici e l' oio el xe quealtro meso"! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piazzamartiri

Ma per pistola termica ...intendete quella ad aria che si usa per sverniciare ????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
2 ore fa, piazzamartiri ha scritto:

Ma per pistola termica

Si, chiamato anche fon industriale: se usato "cum grano salis" può risolvere diversi problemi, però bisogna ricordare che scalda parecchio anche nella posizione "uno"!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piazzamartiri

Mah... io ho quello della Bosch, lo uso anche per il termoretraibile. Certo.... al massimo scalda !!!!! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
15 ore fa, piazzamartiri ha scritto:

Ma per pistola termica ...intendete quella ad aria che si usa per sverniciare

esattamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
d-roby

Quando avevo smontato il mio (e non era già stato aperto) non ricordo tutta questa difficoltà.. Quel frenafiletti blu, probabilmente di tipo medio, non è così tenace..basta grattarlo un po' ai lati con un cacciavitino e , se mai , scaldare  la testa della vite con una punta da saldatore un po grossa..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nix70

Mi inserisco per un restauro. ...

Ma i bracci di questi giradischi hanno 3 cavetti?

In varie foto vedo che nella parte inferiore c'è un cavetto giallo  (massa) e altri due (mi sembra blu)....

Possibile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ermes71

Ciao, in passato ho fatto dei lavori molto divertenti su questi gira. Mi permetto alcune osservazioni:

1 mai visto una puleggia rovinata, di norma basta pulirle e lubrificarle con un prodotto che ammorbidisca la gomma, tipo il Nero Gomma

  in casi veramente estremi, se la puleggia è scalinata, si può passare con molta delicatezza una carta vetrata 800 o 1000 e torna come nuova, mentre gira, ovviamente, per non ovalizzarla. Così mi era stato consigliato da Jean Nantais e così ho sempre fatto

2 il peso del plinto non è in se e per se garanzia di buoni risultati. Molto più importante è il modo in cui il telaio metallico  è attaccato al plinto. Obbligatorio una qualsiasi guarnizione smorzante

3 il braccio del Lenco è leggermente più corto di un 9 pollici, per alloggiare un 9 pollici occorre forare il telaio. In se il lavoro è molto facile, il problema semmai è ricoprire i fori in eccesso

4 attenzione che molti bracci standard hanno VTA poco compatibili con il piattone del Lenco, rimangono troppo alti, prevedere un corretto alloggiamento o un damping distanziatore

5 per la mia esperienza, coi bracci che ho preso usati on line ho avuto una percentuale alta di bracci non in perfette condizioni, magari non rotti ma usurati. Soprattutto sui bracci tipicamente ad uso broadcasting (usati in radio)

6 obbligatorio ri tarare il motore, aprirlo, pulire, lubrificare e tarare il reggispinta

7 utilissimo prevedere una massa  ulteriore per il telaio, se c'è una placca con RCA puoi terminarla li

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ermes71

Per Nix, tutti i  bracci hanno almeno 4 cavi: canale dx-massa dx. Canale sx-massa sx. Più una massa. Possibile che i due canali sia raggruppati insieme. Vedrai allora due cavi più massa ma è solo perché li hanno raggruppati. I codici colori sono standard:

bianco-blu (bianco segnale-blu massa)

rosso-verde(rosso segnale)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nix70

E infatti nella scatola di derivazione che si trova sotto il piatto si vedono a fatica i 4 cavi... meno male...Dal braccio escono due bi-polari, effettivamente.

 La mia paura era che qualcuno avesse maldestramente modificato il cablaggio del braccio con una sorta di "Mono" ... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nix70

@ermes71 

Ottimo...

Ma la guarnizione smorzante  tra telaio e plinto  come si può fare? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@nix70 Sul mio L 55 s ho interposto tra le flange metalliche che fissano il telaio al plinto,un foglio di antirombo da 5 mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ermes71

be', non è complicatissimo, ci sono in commercio vari materiali smorzanti o anti rombo. Basta ritagliarli a misura . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.470
    Discussioni Totali
    6.198.307
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us