Vai al contenuto

Bill

Come suonano le valvole

Messaggi raccomandati

odino

Mi sento di quotarti in toto,

nella mia esperienza di tube rolling e sui miei apparecchi, sono d'accordissimo sulla serie ECC801-802-803S i ed i migliori risultati me li ha dati Telefunken.

Sul resto di certezze non ve ne sono, si può sapere solo dopo aver fatto esperienza o avere la fortuna di conoscere persone affidabili che abbiano una particolare elettronica che ci interessa sulla quale abbiano fatto varie prove.

Buona musica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bill

Ciao, lo scopo della discussione è proprio raccontare le proprie esperienze, magari riporta le tue citando anche gli apparecchi e le configurazioni con cui hai avuto i migliori risultati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
odino

ok...mi prendo un po' di tempo perché devo scavare nella memoria, ma prometto di farlo, mi pare una cosa utile...Anticipo che l'ho fatto sui Klimo beltaine, sugli EAR 509 su un pre EAR 912, seguiranno i dettagli del tube rolling

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Io condivido più o meno il concetto espresso nel post iniziale, aggiungendo che le valvole non solo si comportano differentemente in base agli apparecchi, ma anche in base all'ambiente.

Nella mia limitatissima esperienza, posso raccontare ad esempio che una coppia di Mullard NOS del 1967 e una coppia di Genalex Gold Lion di produzione attuale, nella versione ECC83 ed usate nella sezione di preamplificazione, hanno dato risultati nettamente diversi in base all'ambiente in cui era inserito il sistema, che è rimasto lo stesso sia nel vecchio che in quello attuale... i risultati sono stati così diversi che addirittura prima ho accantonato le Genalex, mentre ora tocca alle Mullard riposare nel cassetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

L'anno scorso ho cambiato l'ampli . Venduto il Nu Vista , la scelta è caduta sull'ampli integrato Octave V80 . Lo stesso monta le valvole della casa Octave  : Le valvole sono tutte Tung Sol e precisamente nella sezione pre  : ( 2 ) ECC82  e ( 1 ) ECC81 . Le finali sono ( 4 ) KT 150 . Avrei pensato di sostituire le valvole pre con quelle NOS ,  ma ne vale la pena ?   Adesso il suono è molto equilibrato , facendo la sostituzione non c'è il rischio di alterare tale equilibrio ?   Inoltre detto ampli ha la possibilità di montare diversi tipi di valvole finali ( es. EL34 , KT 77 , KT 66 , 6L6 , 6550 , KT 88 ; KT 90 , KT 100 ,KT 120 , Kt 150 ) .  

Per il momento vado avanti così  . Quando farò il cambio , varrà la pena di mettere tutte le valvole di una sola marca oppure fare una miscellanea ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiodeluca

@bungalow bill 

Complimenti! Uno degli ampli della mia lista dei desideri. E' la versione normale o la SE? Hai per caso l'alimentazione upgradata? Come è il suono con le valvole attuali rispetto ad altri ampli a valvole che hai posseduto o confrontato?

Scusa le domande, spero di non andare troppo OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

Salve a tutti, io ho scoperto il mondo delle valvole qualche anno fa, quando entrando in un negozio vidi un AudioSpace Galaxy34 e me ne innamorai all'istante...quel suono caldo, le luci soffuse emanate dai tubi mi stregarono...non sapevo proprio nulla di valvole, sapevo però che non sarei uscito dal negozio senza portarlo via con me...

...dopo averlo portato a casa iniziai ad ascoltarlo pensando che mai lo avrei rivenduto, che sarebbe rimasto sempre con me...dopo un mesetto, complici le letture su vari forum, compreso il nostro vecchio vhf, venni a conoscenza della possibilità di sostituire le valvole cinesi con le così dette nos e in quel momento fu l'inizio della mia ormai inguaribile malattia...

...mi immersi in ore ed ore di letture su valvole di potenza e valvole driver, pentodi, triodi e tutto quel mondo per me sconosciuto...alla fine procedetti all'acquisto delle mie prime valvole, mi recai fino a Verona e acquistai una coppia di Rca VT231 per sostituire le 6sn7 e una coppia di Fivre 6sl7...

..arrivato a casa procedetti immediatamente alla sostituzione delle valvole e ascoltai meravigliato la differenza per me "significativa" del suono del mio Galaxy...ad un certo punto entra mia moglie e si siede accanto a me con quel fare sbarazzino appartenente solamente all'universo femminile e mi disse:

<< ma Andrea, non ti pare che si senta di più la cassa di destra??>>..... O.o

...ebbene sì, aveva ragione lei ed io avevo appena imparato che fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio :D

...le due Fivre erano completamente andate e con valori molto diversi...non mi persi d'animo e le sostituii con una coppia Sylvania, questa volta perfettamente accoppiate...che dire, il Galaxy anche se di provenienza cinese è un apparecchio ben fatto e molto rivelatore con i tubi...

...terminato con le valvole del pre mi immersi nel magico mondo Philips e più precisamente delle el34 da loro prodotte, mi misi a caccia di tutte le versioni esistenti, sia di produzione Olandese che Inglese e le provai tutte, tranne la xf1 inglese perché non riuscii mai a trovare un quartetto in buone condizioni...

...per finire e non protrarre troppo questo mio racconto con il rischio di annoiarvi oltre modo non mi rimane che dirvi che ovviamente, preso dalla febbre "Idiofila", subito dopo vendetti il Galaxy per passare a nuovi amori, posseggo nel mio piccolo oltre un centinaio di tubi, sia di potenza che di segnale e li amo ancora tutti...

...quello che mi sento di consigliare a chi si avvicina a questo fantastico ed affascinante mondo è quello di affidarsi a rivenditori seri od a persone di loro fiducia, meglio pagare qualche decina di euro in più una coppia di tubi che comprare vecchie valvole buone solo da usare come "lampadine"....

Cordialmente Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

@fabiodeluca  Il mio è l' Octave  V80 SE ed ho preso anche l'alimentazione separata , la super black box . E' un ottimo ampli valvolare . Il suono è molto naturale e preciso . All'inizio era un po' aspro . C'è voluto un lungo rodaggio ma ora sfodera un suono molto levigato . Costruito con criterio e con la possibilità di montare vari tipi di valvole finali . Purtroppo non ho avuto altri ampli completamente valvolari . Quello di prima era ibrido . Per cui non posso fare paragoni . L'unica cosa che posso dire che non è il classico valvolare dal suono tondo ( almeno ora che monta le KT 150 ) . In futuro , piacerebbe comprare altri tipi di valvole e fare un confronto . Comunque , secondo me dà il meglio con il vinile e quando lo collego alle Rogers LS3/5A e meglio ancora con le ATC scm 7 .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lamm

Sono molto contento del tube rolling 6sn7 6sl7 mullard gz34 sul mio pre fono di estro armonico triple cascode. Ho sostituito delle valvole originali selezione di valvole russe  con sylvania nos 1940 ed rca 6sn7nos acquistate da audiogears, Suono più caldo, vivido ed ammaliante.

In realtà da pochi giorni ho notato una certa microfonicità sul telaio linea soprattutto quando è freddo. Cercherò di disaccoppiare e forse smorzare il vetro delle valvole con qualcosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TopHi-End

Attenzione a parlare semplicemente di marchi e tipoligie per le valvole: il risultato sarebbe troppo vago e dispersivo, perché tra anni di produzione, caratteristiche costruttive, incroci di produzione e contesti di utilizzazione, si rischierebbe di fare un casino enorme, traendo conclusioni di nessun valore.

Nelle valvole conta solo ed esclusivamente il "factory code". Imparare a conoscerlo significa avere cognizione del mondo delle valvole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

Forse non è corretto chiedere come suonano le valvole, ma se piacciono le valvole.

Io posso portare la mia umile esperienza. Sono stato un valvolaro per circa trent'anni, poi per un caso fortuito ho provato un integratone a stato solido che avevo in un altro impianto ed ho ottenuto cose che le valvole possedute o sentire da amici non mi avevano mai dato. Il giorno dopo ho messo in vendita tutti i lumini da morto che avevo. Ma questa è la mia esperienza ed il mio gusto, se dovessi risponderti alla domanda che fa da titolo a questa discussione be' direi che suonano in modo gradevole, ma ho detto tutto e niente 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta

@ST1971 esperienza davvero singolare.

Pensa che sto affrontando la tua esperienza opposta.

Stato solido per anni ed ora valvola 300B

Io credo che la questione deve essere portata al fatto che ci viene a noia un tipo di suono e cerchiamo ad un certo punto altro, non meglio ne peggio, ma diverso e che ci dia stimoli nuovi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jimbo

Statisticamente è molto difficile che un valvolista ritorni ai transistor,molto più facile l'inverso,ma come sempre ci sono le eccezioni che confermano la regola....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

E personalmente sono strafelice di essere una di quelle eccezioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jimbo

@ST1971 io pure di non esserlo:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

ad ognuno il suo, il mondo e' bello perche' e' svalvolato! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta
Il 3/3/2018 Alle 12:00, acam75 ha scritto:

<< ma Andrea, non ti pare che si senta di più la cassa di destra??>>..... O.o

...ebbene sì, aveva ragione lei ed io avevo appena imparato che fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio 

Se mia moglie mi facesse fare una tal figura, penso che mi infilerei sotto le coperte per 24 ore filate. Per fortuna è quasi sorda(in senso buono)xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

@leolunetta...purtroppo  mia moglie  mi ha abituato anche a peggio...

...in senso buono ovviamente,  è un angelo anche solo a sopportarmi...:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ossido

Concordo con quanto espresso da tutti voi su come suona una valvola rispetto ad un'altra, ma credo che la nostra opinione, tante volte sia condizionata da come funziona il principale organo del nostro hobby, l'orecchio. Non tutti abbiamo la stessa percezione e molti hanno carenze uditive distribuite tra le varie frequenze, dico questo in quanto dopo decenni passati in compagnia di svariati pre solidi sono passato ad un semplicissimo pre a valvole, qui è iniziata la mia ricerca passando dalle economicissime valvole in dotazione a delle Rca 12au7 nos nib con un risultato di miglioramento generale, dopo le Rca ho montato delle Philips per passare alle Jugoslave Ei, ottimo suono definito e rifinito, poi per curiosità ho acquistato le parenti povere delle Psvane, le cinesi Shuguang accoppiate e selezionate e qui la differenza l'ho sentita tutta, dettaglio riproposizione dei piani sonori, spazialità/tridimensionalità accompagnata dalla mancanza di affaticamento durante l'ascolto e importante,  la non necessità di alzare il volume. Quale sia il motivo posso solo immaginarlo, forse si interfacciano al meglio con il pre o forse enfatizzano leggermente quella gamma di frequenze dove il mio udito è carente certo è che mancano ancora nelle mie prove delle Telefunken, ma per ora sono soddisfatto così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

Parole sacrosante e proprio in tale ottica dico che per il mio orecchio lo stato solido (buono e fortunatamente ho amplificazioni buone) mi regala musica come le valvole non mi hanno fatto percepire né a casa mia né a casa di altri :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta
5 minuti fa, ST1971 ha scritto:

Parole sacrosante e proprio in tale ottica dico che per il mio orecchio lo stato solido (buono e fortunatamente ho amplificazioni buone) mi regala musica come le valvole non mi hanno fatto percepire né a casa mia né a casa di altri :-)

Certo che accorgersi di questo dopo 30 anni di valvole... vabbè non è mai troppo tardi!xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

be' in realtà è che per 30 anni non ho mai avuto a che fare con elettroniche che mi facessero spalancare gli occhi, solo l'accoppiata viola bravo e cadenza mi aveva fatto vacillare, ma non approfondii la cosa perché ebbi modo di sentirlo in un impianto che non mi fece impazzire più di tanto. Poi per combinazione è avvenuto il miracolo, ho provato ad usare un ampli che posseggo da 16 anni, ma che non ho mai usato per l'impianto 2 canali 😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Pre Bartolomeo Aloia Vtpa The Last, posizione buffer 6SN7, due le scelte, Sylvania primi anni '40 la Black Base W e la Metal Base entrambe per la Marina Militare U.S.A., ottima la prima per l' equilibrio generale, musicalita' e trasparenza ma la Metal Base la batte su questi parametri con in piu' uno spunto micro e macro dinamici semplicemente detonanti...straordinaria. il resto della produzione Sylvania dalla coeva VT 231 fino alle mi pare 4 dotate di T Plate fino ai '50 troppo sotto...poco bene con RCA Red Base e Tung Sol coevo, ottime ma non lineari, hanno la loro personalita'...

Poi ci sono le 6072/12AY7, poche possibilita', G.E., RCA, Raytheon, queste ultime intese come effettivamente prodotte da Raytheon e non G.E. rimarchiate non le ho provate, me ne servono 12 piu' una riserva e sono quasi impossibili da trovare, RCA Grey Plate double mica discrete, G.E. tre versioni tutte Black Plate Triple Mica, di diverso solo i getters, mi sono trovato bene con le Prime Square Getter, le altre due ossia D Getter e Halo Getter nel mio utilizzo troppo aperte, le versioni Five Stars micidialmente sparate, nel mio utilizzo ovviamente, tutte e tre le versioni...se Red Stars e non White ancora peggio...buone le ultime verniciatura verde Double Mica per le Forze Armate fino agli anni 80...peccano di musicalita'...un po' asciuttine...

Il tutto ovviamente nelle mie macchine...

Una annotazione, ho censito mi pare 18 versioni delle G.E., non vi faccio il pippone di come si riconoscono, bene,  eccetto le ultime con verniciatura verde ha TUTTE inciso nel veteo 9 dots/puntini, quindi quando comprate RCA, Raytheon o altri marchi se trovate i puntini in realta' sono di produzione G.E., una sola versione di produzione propria Raytheon, la  Halo Getter Medium Long Black Plate Double Mica. Le RCA di produzione propria sempre e solo Double Mica, solo Gray Plate, i rods che tengono unita la costruzione sono diversi...

Buon caccia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta

Secondo voi le Telefunken E88CC se sono originali a 180 euro l’una com’è il prezzo? A me pare tanto per una valvola di segnale, ma se sono eccelse come si racconta potrebbe anche starci il costo.

Se vi occorre vi mando il link del sito che le vende per dirmi qualcosa in più, hanno anche le Siemens ma a prezzi proibitivi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Se sono ben ben messe e' un prezzo che considero adeguato, spesso ci dimentichiamo che comprare tra di noi non ci sono le spese di gestione di un negozio, specie le tasse...gia' scendiamo a 140 euro se siamo in Italia...e spesso compriamo a 120 euro senza una minima misurazione...

Pero' metti il link che magari vediamo quali versioni delle Siemens...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta
3 minuti fa, GianGastone ha scritto:

Pero' metti il link che magari vediamo quali versioni delle Siemens...

Per il costo di 180 euro cad. mi referisco alle Telefunken.

Il link dove le ho trovate: https://www.audioantiquary.com/it/telefunken-e88cc-1809/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

1962 periodo d'oro, nuove di stecca, misure eccellenti, rarissime cosi'...il prezzo ci sta...

Schermata 2018-03-12 a 18.26.35.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leolunetta

Insomma meritano... una super valvola.:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Ohi...sono eccellenti, ma anche le Siemens che considero sottovalute...il resto lo fa come si integrano nell'impianto e come sempre il gusto personale...per me The Best nella tipologia resta la Pinched Waist 7L2 poi la 7L3, codici Delta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.988
    Discussioni Totali
    6.057.287
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy