Vai al contenuto

vignotra

McIntosh MA252 e varie

Messaggi raccomandati

vignotra

Questa mattina un paio ore di ascolti e primo contatto concreto con il piccolo MA252. Come avevo previsto, dal vivo, è tutt'altra cosa. Bellissimo e suona alla grande. Poi ho visto l'MA7900 i versione gold.

20180303_120111.jpg

20180303_120124.jpg

20180303_120138.jpg

20180303_120144.jpg

20180303_113007.jpg

20180303_113016.jpg

20180303_113026.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piona252

stupendo il 252!!!!:x ma oltre ad essere bellissimo suona anche bene?

Anche il 7900 me gusta, ma ste versioni gold le capisco poco....le fanno solo per farlseli pagare di +

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giusespo

Confermo, dal vivo il MA252 esteticamente, rende molto di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piona252

A me piace tanto anche in foto...:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Le novità spaventano sempre,   specialmente quando si infrange un  look consolidatissimo come quello classico  dei Mac .Ci vuole tempo x capire il nuovo . Stesso discorso con l'arte contemporanea . Ora gli impressionisti fanno    tutto esaurito nei musei . Al tempo non se  li filava nessuno .  Prima di bocciare diamo il  tempo ai nostri occhi e alla nostra piccola mente  di capire .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
VinceNeil

Confermo la bontà del piccolo si fa per dire integrato ibrido lo ascolto da un paio di settimane dal mio pusher è abbinato alle klipsch forte gira che è una meraviglia . Molto consigliato 

buona serata a tutti. Andrea

2EEDC03D-8623-4D3C-A012-18591A259F0B.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
VinceNeil

Una visione dell’insieme 

D88986BB-C9AA-41E8-ADCA-A3309EF2998A.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fra1992

Anche io trovo molto bello l'MA252, mi fa piacere sapere che si esprime bene, anche il prezzo non è estremamente proibitivo!
Per l'MA7900...boh...le rifiniture in oro non mi fanno impazzire, le trovo troppo kitsch! Decisamente più eleganti le rifiniture standard...però se me lo regalano lo accetto ugualmente! :D 
L'hanno inserito anche sul listino MPI e non c'è grande differenza di prezzo tra le due versioni, poche centinaia di euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Willy

Credo di avere ricevuto il primo MA252 arrivato in Italia, mi fa compagnia da poco più di tre settimane, per me esteticamente bellissimo, il warmup delle valvole che si illuminano di arancione/rosso per poi passare al verde quando si può dare il via alle danze è una cosa che guarderei per ore :D
Suona benissimo con le mie Heresy III dell'impianto B, ha bisogno di un discreto rodaggio prima di esprimersi al meglio.
Intendiamoci non è che suoni male anche "a prima botta" ma dopo qualche qualche giorno di uso intenso  viene fuori la sua vera gamma bassa, gamma che all'inizio tende a sembrare leggermente sottotono.
Per certi versi, e non sono il solo che ha avuto questa impressione, tende a ricordare il sound del mio amatissimo MA6500 con quel pizzico di novità che McIntosh ha introdotto negli ampli più recenti.
Anche l'uscita cuffia si comporta in maniera più che dignitosa, testata con le mie Sennheiser HD650 ed Audioquest Nighthawk.
Se volete altre info chiedete pure ;)

d5b55d1b-e3bc-4ddd-aff0-c73cf0383d5d.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Ma come mai hanno fatto il 7900 in oro? In genere facevano le edizioni limitate su modelli che avevano venduto  tantissimo come il Ma 275 ,il  MA6900 e il C 2200. Vince , come ti spieghi questo fatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65

Quando vidi le prime foto fui molto critico nei confronti del fattore estetico. Insomma scrissi che non sarebbe entrato a casa mia nemmeno regalato. In effetti "live" è un po meglio di quanto possa apparire dalle foto e quindi se qualcuno mi volesse sbugiardare regalandomene uno, sarò ben lieto di cospargermi il capo di cenere :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piona252
7 ore fa, Willy ha scritto:

, ha bisogno di un discreto rodaggio

Direi anche più di un discreto rodaggio: le valvole normalmente hanno bisogno di almeno 120/150 ore di rodaggio prima di esprimere il loro vero potenziale quindi parechi giorni d'uso.

Complimenti comunque peer l'acquisto!

44 minuti fa, giannisegala ha scritto:

Ma come mai hanno fatto il 7900 in oro

Se no come facevano a fartelo pagare 2000 euro uin più? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64

Sul sito di MPI sta a 11.500 contro 11.200... solo 300€ in più:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

dagli oggioni più alle luci verdi?:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
5 ore fa, cactus_atomo ha scritto:

dagli oggioni più alle luci verdi?

Enrì...e cambia sta tastiera....:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

Come sempre scusate ma io trovo orribili sia le luci verdi delle valvole che la versione oro del 7900 . I prezzi poi sono troppo elevati per apparecchi di questo genere. Troppo pacchiani e mirati per i gusti degli utenti americani ,dove perlomeno,costano molto meno che qui in Italia. Purtroppo questo e' il mio  sincero pensiero e che e' solo limitato a questi apparecchi non a chi ne tratta in questo forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Mauro , che questi oggetti costino cari è fuori da ogni dubbio . Ci sono però apparecchi costosi come i Mac  o  molto più costosi   in circolazione di cui si parla e scrive poco . Per quel che riguarda i prezzi italiani i  è chiaro che ci sentiamo fregati ma è così anche in altri paesi europei  come abbiamo visto. Il mondo del lusso è così. Del resto anche in altri campi spesso e volentieri si paga il blasone . La moda ce lo insegna .  Purtroppo gli americani se ne infischiano , tanto noi li compriamo lo stesso. Per quel che riguarda  le luci verdi e l'oro la penso anch'io come te ma non è detto che noi abbiamo ragione . Noi abbiamo superato i  cinquanta  e pensiamo come dei signori di mezza età .Il mondo cambia  velocemente e consuma tutto  in maniera vorace . Ricorda che i giovani hanno una capacità maggiore di  captare e  recepire  le novità rispetto a chi  non è più giovane .In genere si  dice che un tempo era tutto migliore . Lo diceva mio nonno a mio padre , lo diceva mio padre a me , ora lo dico io ai miei figli e così avanti . Ciao Mauro,ci sentiamo.

gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

@giannisegala 

Tutto corretto caro Gianni tranne che i giovani non comprano questi oggetti super costosi. Un tempo non so se era tutto migliore, so solo che le cose erano costruite per durare ed il suono di apparecchi come i miei MC 60  e di tanti altri apparecchi dell'epoca d'oro delle valvole  non e' stato ancora superato...Ciao carissimo Gianni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

le finiture n oro non sono per i giovani, sono per i neoricchi (ricordo che un noto calciatore, nato in una favelas brasiliana, si fece fare tutta la rubinetteria in oro). l'utente tipo di macintosh  è conservatore, altrimenti si sarebbe già stufato di una estetica praticamente immutata, però bisogna allargare il mercato potenziale. resta da vedere se alla lunga saranno più i clienti guadagnati o quelli persi

ps la torretta verde fa tanto film di fantscienza, da frankestein a ritorno al futuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piona252

@grisoni Io la penso come te, anche se non ho passato i 50 e ci sono arrivato da poco!:D. Sono convinto che lo stile vintage sia più bello più vero, più duraturo, in tutti i campi eh non solo nell'elettronica. Però ho sempre un occhio aperto al nuovo e al futuro e di conseguenza reputo lo stile del nuovo 252 bello e moderno. Certo si diccosta molto dagli apparecchi vintage tipo i 30 o i tuoi 60 che hanno poi dato l'impronta a tutti i finali usciti dopo fino al 275, ma nel contesto di un ambiente moderno lo vedo più che adatto. A me poi le luci verdi sulle valvole non dispiacciono affatto abbinate al display oled chiaro e luminoso; naturalmente questo è il mio gusto niente di più ma non credo di essere una goccia d'acqua nel deserto anzi credo che potrà facilmente incontrare il pensiero di tanti altri. Sono invece d'accordissimo con te che il 7900 gold fa proprio c... e lo stesso discorso vale per tutti i suoi predecessori che sono stati costruiti con materiale di quel colore. Li reputo veramente pacchiani e di poco gusto...vanno bene solo nella casa di uno sceicco arabo che sappiamo costruire anche le macchine d'oro O.o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
1 ora fa, cactus_atomo ha scritto:

resta da vedere se alla lunga saranno più i clienti guadagnati o quelli persi

Enrico, la storia di McIntosh ha già visto diversi prodotti con le finiture in oro. La prima serie d'orata è stata quella del 50° anniversario, con il pre C2200 e il mitico finale a valvole MC2000. successivamente uscìì l'MA6900 gold in edizione limitata, anche questo nato per celebrare il successo di questo storico amplificatore, uno dei più venduti di sempre. Ci aggiungiamo i finali MC75 e MC275 anniversary edition, sempre in finitura gold. In realtà, da sempre, è possibile ordinare i componenti anche in finitura dorata. So per certo che è stato ordinato un preamplificatore C1000T in finitura gold proprio per abbinarlo al finale MC2000. 

Non è una questione di neoricchi e/o di "russianate" o "cinesate". E' un tipo di finitura "usuale". Può piacere o non piacere. E' solo questione di gusti. E, per quello che dice la storia, hanno ragione i clienti a chiedere questa finitura e McIntosh ad accontentarli. D'altronde, una Hearly la puoi chiedere customizzata come vuoi. C'è un reparto finiture speciali in fabbrica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Clienti persi? Enrico ti sbagli secondo me . Queste cose le aziende di questa importanza le fanno  solo ed esclusivamente se hanno avuto richieste specifiche da parte dei clienti sparsi per il mondo . Stai sicuro che Mac non perderà nessun cliente per queste scelte . L'unico mio dubbio riguarda la finitura in oro di un amplificatore che non penso passerà alla storia come il  MA 7900. La finitura d'oro non mi piace ma questo non vuol dire nulla . Se potessi portarmi a casa un finale  come il 2000 certamente non starei a guardare se i fianchetti e le manopole sono in  oro o argento ma punterei tutte le mie attenzioni sul suono di questo straordinario apparecchio.A parte   gli specchietti per le allodole  , che  di questi tempi sono importantissimi, ,  è il risultato sonoro che mi interessa . Se ho a casa mia dei Mac non è certamente perché sono strafighi  ma perché suonano come piace a me . Il resto non conta . Ciao, alla prossima .

gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

@giannisegala 

Gianni sai da quanti anni gli appassionati di tutto il mondo hanno richiesto una riedizione possibilmente identica anche nella componentistica ( anche se naturalmente aggiornata) degli MC 30 ed MC 60....( ne ho parlato sesso con l'amico da sempre Marco Pavan) niente da fare ! Pace...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Mauro , come te lo spieghi allora che non ascoltino le nostre richieste? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
12 ore fa, giannisegala ha scritto:

come te lo spieghi allora che non ascoltino le nostre richieste? 

perché le richieste di pochi nostalgici sono incompatibili con gli attuali livelli produttivi e con quello che richiede effettivamente il mercato. Ora sarebbe puramente inconcepibile per una azienda come McIntosh (che da tempo non è più una azienda artigianale) produrre finali a valvole con il cablaggio punto punto in aria, giusto per fare un esempio.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
effeverde

@grisoni Mauro, ma non puoi pensare che le richieste di qualche appassionato diventano gli standard di produzione. Piacerebbe, concordo... ma non è così!

il mio punto di vista è che la MC è molto attenda alle tendenze e a quello che vuole il mercato, che non sono gioielli come i tuoi monofonici, bensì il mercato vuole: usb, dac, wifi, ... 

anche tu hai comprato un MB50, mentre ti sei preso i monofonici di tanti anni fa (per i discorsi detti e fatti più volte) non ti sei preso, ad esempio, gli MC75 NUOVI che fanno ora. 

Quindi la MC, ti ha venduto un MB50 (che non ha neppure le manopole ed è tutto wireless) ma non hai gradito i nuovi prodotti a valvole...

Vedi, ha ragione lei. 

sempre un caro saluto da filippo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Ha ragione pure Vincenzo . Sarebbe come se Fiat si rimettesse a fare la 500 uguale a quella degli anni 60 o la 850 oppure la 600 o la 750. Ogni epoca deve  fare i conti con la tecnologia del tempo  e pure con la moda  di quel determinato periodo   . Chi vuole queste macchine o nel nostro caso questi apparecchi può ricorrere  al mercato dell'usato assumendosi tutte le responsabilità che tale scelta comporta . Poi metteteci pure  il fascino  che questi apparecchi emanano  anche da spenti.Oggetti straordinari che suonano ancora da Dio !  Comunque hanno dei costi quasi proibitivi se sono in buono stato e sono ricercati e  richiesti in tutto il mondo . Ciò significherà qualcosa , o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

@vignotra 

Pochi nostalgici ? Vorrei che parlassi con Marco di Pieffe Elettronica per comprendere quanti e che numero elevatissimo di appassionati nel mondo ( Italia e Giappone in particolare )aspettino da tempo la riedizione "integrale" degli MC30 E MC60 (gia' stata fatta con gli MC 275 e MC75 ).... Sono richieste che portiamo avanti ormai da decine di anni ma ormai la filosofia di Mac e' rivolta al lusso e ad altra clientela. Cordialissimi saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
1 minuto fa, grisoni ha scritto:

per comprendere quanti e che numero elevatissimo di appassionati nel mondo

Siete una minoranza. Molti, che si affacciano oggi sul mercato Hiend, non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando. Già noi siamo un numero infinitesimale ed in via di estinzione...:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisoni

@effeverde 

Non ho comprato gli MC75 semplicemente perche' in casa mia ho avutto tutte le versioni degli MC275 da quella originale alla MKVI...e perche' costavano  molto piu' del 275...Un cordiale saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    288.236
    Discussioni Totali
    6.120.029
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy