Vai al contenuto

tigre

Le cuffia che... non si scordano mai

Messaggi raccomandati

tigre

Quale è stata la cuffia che potete definire come "il vostro primo amore"?

E quale, fra quelle che possedete o che avete posseduto, è definibile come "il vostro più grande amore"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Sennheiser 540 reference

La mia prima cuffia...ancora oggi, dopo tanti anni attaccata ad un pc mi regala emozioni 

Beyerdynamic dt 990...spettacolosa 

Grado sr 60/80...equilibrate

Stax lambda signature + srm 006t...un altro mondo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Il mio primo amore è stata una Koss HV-2A. Parliamo di quasi 40 anni fa... non avevo idea di cosa potesse uscire da una cuffia, usavo quelle terribili dei walkman a cassette... Quando mi è stata regalata la Koss ne rimasi così ammaliato che ci riascoltai tutti i miei dischi, attaccata all'integrato Scott... peccato che pesava un accidente e stringeva le tempie come manco uno strumento di tortura. Dopo mezz'ora eri sudato e avevi l'emicrania. I passi in avanti fatti a livello di leggerezza e confort sono stati incredibili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KnifeEdge

Primissimo amore in casa: Sennheiser Hd424x, primo amore di cuffie mie: Sony Mdr44.

Per il più grande amore, la Stax L300 ha molte probabilità di diventarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Frovalta

Il primissimo amore fu una Maruni HC 805, comprata nuova un saldo per 50.000 lire. Avevo 16 o 17 anni, quindi parliamo dei tardi anni settanta. Mi fece capire che c'era ben altro oltre la tutto sommato deprimente Koss K6 (che peraltro ho tutt'ora, anche se sono almeno 3o anni che il suo jack non vede una presa cuffia...), che avevo allora. 

Poi passai ad una STAX SR 5 New (1983 se non erro...), ed il verbo elettrostatico mi sedusse definitivamente.

un saluto, Frovalta,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2slow4u

Primo amore cuffiofilo, Sennheiser HD430 :x, a suo tempo mi fu veramente difficile rimpiazzarla.

Oggi non ho una cuffia che amo piu' di ogni altra, ne ho diverse che mi piace molto ascoltare a rotazione a seconda dell'umore, questo si.

Le preferite sono comunque le Stax.

Menzione d'onore per la vecchia Beyerdynamic DT880 2003, perche' la uso tutti i giorni, "N" ore al giorno, collegata al PC da quasi 15 anni e non mi ha mai stancato/deluso.

Ultimamente ho letto "molte" critiche rivolte alla DT880 (effettivamente la produzione attuale suona in modo diverso), personalmente non posso che parlarne bene.

Ma ribadisco, non e' la mia cuffia preferita in assoluto, pero' merita una menzione. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stufato

La Senn 414 biancazzurra regalata da mio cugino che vorrei avere ancora, la 580 che resiste ormai da 25 anni e la Ether Flow che mi stupisce oggi con qualsiasi incisione, bella o brutta che sia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gigi60

Koss esp 9 nel 1977/78

Appena collegata a casa mi aveva sconvolto dalla trasparenza e naturalezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
guilty

Sennheiser hd580 il primo Amore , Sennheiser hd800 il mio attuale più grande Amore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
remasters

Sono cuffiofilo da pochi anni (6 circa). Primo, e ancora unico, amore (nonostante abbia cuffie anche più costose) la Senn HD800

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
miky8

Sennheiser hd 800

Ho avuto ed ho parecchie cuffie..ma lei è l'unica che non mi sognerei mai di vendere ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxme1

Anche se sono passati più di 40 anni ho un meraviglioso ricordo della mia prima cuffia, una Koss pro5lc. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
axellone

Primo amore, circa 1981, beyer DT880, ancora con me. Poi sono diventato poligamo, ma la Stax sr009 è un'ottima compagna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

Ciao, la Stax SRX MKIII ancora oggi la ricordo e la considero un gran bell'ascoltare. La posseggo ancora in buono stato ma il tempo non ha risparmiato i cuscinetti né un diaframma ma appena posso la faccio riparare.

Ne ho comprate molte altre e ne posseggo molte ma di nessuna posso dire che mi abbia dato il piacere della SRX, o perlomeno ancora no. Ma persisto...

Ciao

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2slow4u
23 minuti fa, mojo_65 ha scritto:

ma il tempo non ha risparmiato i cuscinetti né un diaframma ma appena posso la faccio riparare


Che problema hai con la cella elettrostatica?

Se e' realmente danneggiata, non hai alternative, ti tocca cercare una nuova SR-X, purtroppo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

Il mio primo amore é stata una AKG K240 sextett. Una cuffia che riusciva a dare un senso di realtà e di spazialita, con i miei primi vinili di musica classica (non avevo ancora 13 anni...) che ricordo ancora l’emozione dei miei primi ascolti, collegata ad un ampli integrato Steg ST 140. Dopo pochi anni ci fu l’avvento del CD e la K 240 iniziò a suonare “malissimo”...non per colpa sua ovviamente!

L’ho recentemente “rispolverata” ( in tutti i sensi) durante l’estate, attaccata ad un piccolo ampli per Cuffie da 80 euro, acquistato su Amazon, con ingresso anche XLR per sfruttare i cavetti Nordost...

La vecchia AKG, attaccata al mio nuovo set up digitale, mi ha dato soddisfazioni inattese...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KnifeEdge
1 ora fa, SimoTocca ha scritto:

un piccolo ampli per Cuffie da 80 euro,

Interessante, quale? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
anam.anam113

Beyer T1 Tesla.  La prima top uscita sul mercato finalmente pilotata da ampli dedicato (un V200) che mi proiettò in una nuova dimensione d'ascolto (quella WOW) dopo le prime esperienze con Akg 720 e Beyer Dt880 normalmente attaccate alle uscite cuffie dell'integrato di turno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SimoTocca

@KnifeEdge 

Il piccolo ampli si chiama SMLS SAP 9.

Io lo alimento con batteria, e a mio avviso, anche in relazione al prezzo, merita un ascolto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder

La prima cuffia è stata una Sennheiser inizi anni 80 non ricordo la sigla, leggerissima e molto comoda, ma se dovessi decidere di riacquistare una cuffia top quella è la HD800.

Non ho mai ascoltato le Stax.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
milani_elek

Sennheiser HD414 primo indiscusso amore...

Poi... passando per Sony MD-R10 (amore non corrisposto... "da lei" per me) senza dubbio STAX Lambda signature...

Nota: sono "single" da oltre 5 anni, ma... forse forse "combino qualcosa" presto... 9_9

senn_hd414_1.jpg

MDR R10 the King.jpg

blogSTAX SR-Lambda Signature A.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Illbegood

Beyerdynamic T90, pur non ritenendole le migliori,  tanto che le ho vendute per delle T1 2nd che sono decisamente superiori anche se meno emozionanti. Le T90 non erano certo cuffie corrette e lineari ma sicuramente le più eufoniche ed emozionanti mai ascoltate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cesare
Il 11/3/2018 Alle 10:36, KnifeEdge ha scritto:

Primissimo amore in casa: Sennheiser Hd424x, primo amore di cuffie mie: Sony Mdr44.

Per il più grande amore, la Stax L300 ha molte probabilità di diventarlo.

che curiosa combinazione: nel mio cassetto ci stanno proprio una HD424 e una Mdr44 dei tempi che furono, integrate recentemente da una HD600 (presa anche su tuo consiglio) e una HD2.20 per uso da viaggio con iphone/ipad.

Inoltre, avendo letto i thread sulle Stax, al momento sono tentatissimo da queste ultime!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KnifeEdge

@cesare anch'io uso le 2.20 in viaggio xD . Le Mdr44 non le ho più per scemenza mia mannaggia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    287.449
    Discussioni Totali
    6.081.820
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy