Vai al contenuto

igig2004

Consiglio per diffusori domestici

Messaggi raccomandati

igig2004

Ciao a tutti

Da un po di tempo sto pensando di cambiare i miei vecchi diffusori, perché penso siano un po sottodimesionati al resto dell impianto.

Pensavo a 2 diffusori da stand, come quelli che ho adesso (tesi 204) da abbinare ad un integrato unico primo e unico cd.

Potreste darmi qualche consiglio su qualche modello di diffusore da abbinare? 

Indicativamente non vorrei spendere troppo, quindi cerco un diffusore che lavori sufficientemente bene con l'integrato

e che assolutamente non sia sovradimensionato alla qualità del finale. 

Per il mio orecchio suona già molto bene anche cosi, ma chiaramente non sto valorizzando la qualità del finale.

Grazie a tutti e spero di avere scritto nella sezione giusta.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
igig2004

up

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
qzndq3

In effetti  le indiana line che hai sono a mio personale parere un po' sotto livello rispetto al resto della catena.

Dipende da cosa ascolti, dall'ambiente, da cosa ti aspetti e da quale è il budget. Tieni presente che i diffusori Opera sono progettati e testati in collaborazione con Unison.

Io ho un debole per le Opera Seconda del 2006 che ho ascoltato proprio con Unico Primo, si trovano solo nell'usato, sono in sospensione pneumatica, ma sono da pavimento. Da nuove costavano poco oltre i duemila euro. Da stand e senza accendere un mutuo, ma siamo ben oltre i duemila euro, potresti cercare le Opera Callas vecchio tipo, si trovano ancora nuove in qualche negozio.

Nella produzione corrente di interessante poco oltre mille euro, ci sarebbero le Opera Prima. Credo siano ottime le nuove Opera Callas, ma siamo a costi "importanti", giusto per usare un eufemismo. Io però non le ho mai ascoltate e cosa più importante, devono piacere alle tue orecchie :). Quindi il solito consiglio, vedi cosa c'è nei negozi dalle tue parti ed ascolta per farti un'idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Quoto l'ottimo consiglio delle Opera Prima 2015 , perfettamente adatti per l'UNICO primo  e di grande resa su tutti i generi musicali. Il listino recita 1300 euro ma penso che poco sopra i 1000 ,come detto dal collega , si possano trovare.  Il reflex anteriore aiuta non poco per non essere penalizzati da un posizionamento troppo ravvicinato alle pareti posteriori. Non lesinare sulla qualità dei cavi ma senza eccedere. Ho anch'io dei diffusori Opera ( Quinta del 2006 )  abbinati ad un UNICO SE  e ho trovato ottimali  i cavi della Van den Hul   ( VDH ). Nel tuo caso degli ottimi e non costosi CS 122 andranno alla perfezione.

http://www.vandenhul.com/products/cables/speaker-cables/twin-lead/cs-122-hybrid-halogen-free

http://www.operaloudspeakers.com/en/collections/classica-line/opera-prima.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
igig2004

grazie per le risposte, diciamo che già le opera Prima sarebbero già una gran spesa per le mie possibilità economiche.

In quanto a gusto musicale non son uno che sente la musica, non la ascolto in maniera fine come altri miei amici, se ci fosse da spendere anche meno di 1000 sarebbe più opportuno per me.

anche la stanza non è che aiuti molto nell ascolto,  infatti i diffusori sono posizionati a circa 200cm tra loro dietro e subito a dx del diffusore dx ci sono le pareti, (ho un appartamento da 70mq).

sarebbe un po sprecato spendere 1000 euro nel mio caso?  sebbene reflex anteriori? se avete altri prodotti da propormi son a tuttorecchi

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@igig2004 Se ti va di addentrarti nei meandri dell' usato, ti consiglierei una coppia di ottime Canton Gle 70 oppure Quinto 530: sono ottime con tutti i generi musicali, sono tre vie a sospensione pneumatica con woofer da 26 cm. e le puoi anche addossare alla parete di fondo: se ben tenute le paghi dai 250 ai 350 €, la sospensione del woofer è un gomma e quindi praticamente "eterna" e sono anche molto belle e ben curate esteticamente: esistono perlopiù in versione legno o nere (molto più rare le versioni bianche) e col suono dolce dell' unico ci vanno a nozze, avendo una timbrica molto chiara ma mai stancante. Aggiungo che oggi una coppia di diffusori con quelle qualità soniche sfiorerebbe tranquillamente il millino!

105-669-thickbox.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Le Canton sono diffusori sempreverdi e per tutte le stagioni .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bic196060

dati i vincoli concordo che abbia sneso orientarsi su ottimi diffusori vintage in un range di prezzo tra 150€ e 300€, circa.

Quindi ottime le Canton (e anche IMO ben rifinite), se piace un look piu' classico delle Acoustic Research AR18 e tutti i vari modelli AR di simile impostazione

immagine.png.2709347524586bd6793016e2690fc64f.png

per un suono piu' vivace ma sempre corretto, Boston A60 (piu' piccole) o A70 (un po' piu' grosse).

Quelli citati sono tutti diffusori in sospensione pneumatica, quindi dal posizionamento semplice accostate al muro, specie le Boston che col loro baffle largo e poco profondo sono fatte apposta. Sia le AR che le Boston possono essere posizionate anche orizzontali senza problemi, avendo gli altoparlanti simmetrici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bic196060

Boston A70

immagine.png.6f591926bcdf6ad5c4da817ff2cbc70b.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bic196060

boston A60 prima versione (con woofer in carta, a me piace di piu' dei woofer in plastica successivi)

immagine.png.53892e3470cf0a4cb9afef5ea1eadd40.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    285.673
    Discussioni Totali
    5.995.131
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×