Vai al contenuto

cicerone1958

Luxman L-509X in arrivo nella mia catena

Messaggi raccomandati

Lamberto7276

@cicerone1958  a cicero visto che il magico momento si sta avvicinando ,e visto che sicuramente sarai il primo a mettere mano sul nuovo Luxman , onde evitare la solita storia del :oste Com'è il vino ? Buono . Bisogna procedere col rito del giuramento,ecco  tipo questo del concerto rockin'1000 (

)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

@cicerone1958 allora cominciamo .io  Cicerone giurò davanti alla comunità internazionale audiofila,  di essere  totalmente imparziale  nel giudizio.  Giuro di non subire condizionamenti dati del costo dal blasone e dall'estetica dell'apparecchio . Giuro di essere disposto a dare un giudizio iper lusinghiero come viceversa  iper critico sul'apparecchio . Giuro che se per assurdo il confronto col mio attuale denon dovesse rilevare un pareggio o peggio un vantaggio sonico del denon lo dichiarero senza nessuna omissione . Dica lo giuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Molto simpatico complimenti. In effetti hai ragione il rito del giuramento è d'obbligo, ed allora

1) Giuro che sul 509x non userò mai i controlli dei toni

2) giuro che durante l'ascolto non mi farò mai distrarre dai VU meter

3) giuro che non alzerò il volume oltre ore 10 anche se sarò tentato di farlo

4) giuro che se il 509x non sarà all'altezza delle mie aspettative lo dirò pubblicamente nel forum

In fede Giuseppe Puglisi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Lo giuro solennemente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Bene così di giuramenti ne ho fatti due.😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Anzi ne faccio un altro. 

Giuro che non posterò mai video del 509X con il mio sistema, come vuole il mio amico Eduardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

20180526_170646.thumb.jpg.ab42cda2f0d550fa3e5571e82986df83.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Anche questo non è male ma costa 17000 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
38 minuti fa, cicerone1958 ha scritto:

1) Giuro che sul 509x non userò mai i controlli dei toni

perché? 🙄 Compensare incisioni così così no, eh? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Per valutare le prestazioni in flat.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gela80

@cicerone1958 

Bello l'Esoterik! Ma quello se non sbaglio è un classe A.

A me piacerebbe ascoltare il modello F05. Dovrebbe essere della categoria del tuo Luxman, un AB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Si esatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk

Giura che se suona da schifo nel tuo impianto/ambiente, te lo tieni lo stesso per sempre.

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
7 ore fa, cicerone1958 ha scritto:

Per valutare le prestazioni in flat.

Si ma se in un ampli da migliaia di euro ci sono i controlli di tono è meglio meditare sulle fobie audiofile...🤪

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

La 1 e la 3,secondo me,le puoi trasgredire tranquillamente.   😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@dadox Se i controlli di tono sono ben fatti e baypassabili meglio averli...

SALVO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

@magoturi 👌 Yes‼️ Non si può pretendere che assolutisticamente si abbia in casa l’acustica perfetta o che ogni disco suoni come vorremmo noi. Si è condizionati anche solo da come percepiscono il suono gli stessi tecnici addetti all’elaborazione dei master.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

benedetto sia colui che li ha inventati i controlli di tono. Del resto tutti noi siamo nati con i controlli di tono o sbaglio ?Io quando parlo ,o canto stonato come una ranocchia, posso cambiare comunque la tonalità della mia voce, certo non come mina, lei ha i controlli hi end ,  io al massimo  di un compattone da 50 euro , per cui per me un pre  o un integrato che sia ,per ricevere la certificazione  di conformità ce dell'Unione europea  dovrebbero avere come specifica imprescindibile  i suddetti controlli di tono , sul loudness si puo discutere .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
46 minuti fa, Lamberto7276 ha scritto:

dovrebbero avere come specifica imprescindibile  i suddetti controlli di tono , sul loudness si puo discutere .

Bisognerebbe esser obiettivi e acusticamente onesti. Le frequenze vengono riprodotte tranquillamente dell'ampli, ma per colpa di una naturale "pecca" del nostro apparato uditivo. A volumi molto bassi perdiamo per strada qualcosa, che giustamente un loudness dovrà compensare, se volgiamo percepire TUTTO a volumi da filodiffusione. Ora, senza andar troppo OT, e ben sapendo a ad un certo volume il loudness si disinserisce da solo, ma sino a quel punto diventa "veleno" per la correttezza della riproduzione, basta provare ad ascoltare a volumi bassissimi, con e senza il circuito attivato. Anche l'ampli più bello del mondo ne avrà bisogno. Anzi, noi! Manopola volume a meno delle ore 7 perdiamo la percezione, abbiamo un buco sulle basse, ci sono, ma noi stessi le smorziamo, non le sentiamo più. Ecco, il loudness serve a quello. Alzi il volume un po' di più, spegni il circuito. CI vuole un po' di buon senso e basta. Altrimenti un loudness lasciato attivato con la manopola sino ad ore 10 altro non farà che generare l'effetto discoteca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@dadox ma si, in realta' se tutto e' escludibile e fatto bene non vedo perche' non metterlo: oltre alla versatilita' in molti casi ci guadagna anche l'estetica, anni fa esisteva anche il controllo dei medi, bassi e acuti col turnover, vedi es il Sansui au 11000A:

SANSUI AU 11000A.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
1 ora fa, magoturi ha scritto:

anni fa esisteva anche il controllo dei medi, bassi e acuti col turnover, vedi es il Sansui au 11000A

Come qualsivoglia (o quasi) modello di Pre o integrato McIntosh (non per esser di parte, eh). Pur facendo già parte del ramo hi-end ha un miliardo di interventi (toni/eq)oltre una completa selva di ingressi/uscite (in/out processor). Anche i pre della serie DuoBeta Luxman avevano (hanno) gli interventi toni a 3 scatti di frequenza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@dadox Infatti...e di certo non stai parlando di giocattolini...il mio e' stato solo un esempio tra gli ampli del passato di una certa qualita' ma certamente ce ne erano tanti altri.

SALVO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Ma si certo i controlli di tono vanno benissimo ed anche il loudness. Va tutto bene in macchine di questo livello e se è il caso di usarli si usano, anche le tannoy hanno i controlli sulla emissione del tweeter e sul roll-off.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leika

Ascoltato tante volte il 509 u , un grand bel sentire , posso immaginare questo nuovo ancora meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozi

@dadox  Ciao, verissimo quanto hai scritto.

Se poi aggiungiamo che molti audiofili ascoltano con diffusori da scaffale di piccole dimensioni, le basse frequenze, a volumi moderati, non possono essere uditi dalle nostre orecchie.

Non vedo l'ora di leggere le impressioni su questo integrato Luxman!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64

anche gli Accuphase hanno i controlli di tono...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

be' su questo integrato top di gamma i progettisti Luxman hanno messo il meglio delle qualità progettuali delle ultime produzioni con la precisa intenzione di fare suonare il 509X come un vero pre e finale (C700+M700) in unica macchina ed introducendo i loro circuiti proprietari (ONDF 4.0 e Lecua 1000) nelle loro versioni aggiornate, migliorando parametri come il fattore di smorzamento e altre variabili come la vibrazione e il rumore usando materiali di ultima generazione. Il risultato dovrebbe essere abbastanza notevole, ma il vero banco di prova è la prova d'ascolto in un sistema domestico e in Italia credo che questa impegnativa prova toccherà a me farla. E non vi nascondo che sono un po' in ansia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giaietto
10 minuti fa, cicerone1958 ha scritto:

i progettisti Luxman hanno messo il meglio delle qualità progettuali delle ultime produzioni con la precisa intenzione di fare suonare il 509X come un vero pre e finale (C700+M700) in unica macchina

Non vorrei deluderti, ma si dice sempre così per tutti i marchi. Se fosse vero nessuno di noi avrebbe pre+finale ma un bell'integrato che ti fa pure risparmiare un cavo di segnale e uno di alimentazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cicerone1958

Non tutti ci riescono ma alcuni invece si.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

@giaietto Taci che c’è chi si è portato a casa un A-9070 Onkyo con meno di 1000 euro ed è rimasto sbalordito in tutti i sensi. Dal suono, al valore aggiunto (ottima costruzione, dotazione ingressi e uscite, bel telecomando, estetica, gran peso). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Statistiche forum

    286.309
    Discussioni Totali
    6.026.475
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy