Vai al contenuto
Melius Club

paolosances

JBL Control 5 e SB5

Messaggi raccomandati

paolosances

Un attimo...!

Sulla 501 serie II i tweeters sono all'esterno del box dove sono collocati i woofers.

Come sulla Dalquist DQ 10 e la B&W DM 70 Continental. 

@markozilla No.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
markozilla

@paolosances appunto, le lampade di protezione però sono montate nel filtro crossover a ridosso del morsetti di collegamento ma dalla parte interna  del box. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
50 minuti fa, markozilla ha scritto:

Ma sulla 501 da dove si intravede il bagliore, non è in cassa chiusa?

C'era chi come i tedeschi usavano tale metodo tramite lampadina rossa sul frontale, magari accanto a un attenuatore di frequenze. 

D3X1807.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
37 minuti fa, markozilla ha scritto:

le lampade di protezione però sono montate nel filtro crossover a ridosso del morsetti di collegamento ma dalla parte interna  del box. 

In quel caso servono solo a svolgere il compito per cui sono state installate, come ha ben spiegato @SonusMaker e non a segnalare l'avvicinarsi di un punto critico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
markozilla

@oscilloscopio be', non importa la loro funzione alla fine è proteggere il diffusore da eccessi di potenza oltre il suo limite massimo. L’alternativa cosa potrebbe essere l’uso di un fusibile? ... in quel caso ogni volta che interverrebbe bisogna sostituirlo, senza contare il suo tempo di reazione più lento della lampada che agisce proporzionalmente in continua, e aprirebbe il circuito in uscita lasciando l’ampli senza un carico davanti..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
markozilla

Poi sui diffusori è riportata la tenuta max di potenza, perché ostinarsi andare oltre..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@markozilla specialmente sui tweeter se l'ampli dispone del controllo dei toni, non è difficile, senza rendersi conto, portarli pericolosamente vicino al loro limite

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
markozilla

@oscilloscopio certamente. Se oltre ad eccedere col volume ci si aggiunge un guadano sul segnale in quella porzione dì frequenze, il rischio aumenta sicuramente 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

@markozilla In compenso non salta nulla, perlomeno non di botto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@markozilla Comunque il maggior responsabile della moria dei tw. non è tanto l' eccesso di potenza, quanto il clipping, quasi sempre appannaggio di ampli sottodimensionati ai quali viene chiesto quello che non possono dare! Mai bruciato un tw. Allison con i SAE 2600, oppure 2401, nemmeno nelle numerosissime fiere che ho fatto! Poi i clienti ci abbinavano gli ampli "kakai" da 30 vatt e i tw. "morivano"!   :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
markozilla

@joe1949 vero, ...la distorsione gioca brutti scherzi...🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Per ammazzare un altoparlante moderno, oggi, bisogna farlo apposta o essere totalmente sordi.

Quelli di ieri invece fumavano che era una bellezza, quanti tweeter ho visto tirare le cuoia alle feste...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Bizio alle feste i poveri diffusori potevamo fare poco... Eravamo noi i "disgraziati"...😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
5 ore fa, Bizio ha scritto:

quanti tweeter ho visto tirare le cuoia alle feste..

Quelli che resistono maggiormente ai danni da clipping solitamente sono i componenti più "grezzi" e meno bensuonanti, penso che succedesse allora come ora: un tw con l' equipaggio mobile leggero e delicato sale molto di più in frequenza, ma è più soggetto a "morte da clipping" Non sono mai riuscito a bruciare un tw. Allison nemmeno con un Sae 2600 e in fiera, dove non si andava certo per il sottile, tanto di ricambi ne avevamo a decine, ma con un 30 Watt al clipping la moria era sicura!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio
22 ore fa, joe1949 ha scritto:

Quelli che resistono maggiormente ai danni da clipping solitamente sono i componenti più "grezzi" e meno bensuonanti, penso che succedesse allora come ora: un tw con l' equipaggio mobile leggero e delicato sale molto di più in frequenza, ma è più soggetto a "morte

Infatti, dopo aver assistito alla morte del tweeter delle mie Wharfedale Laser a causa di un 14enne cog**** che in mia assenza ha messo al max il potenziometro di un Technics da 30 watt "perché il volume più alto è a 10", non ho più partecipato alle feste di scuola portando le mie casse. 

Ho detto ai miei amici che se volevano fare le feste, per quanto mi riguardava, l'unica soluzione era fare una colletta ed autocostruirci una coppia di scatole con i famigerati "fischioni" Motorola piezo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
3 minuti fa, Bizio ha scritto:

ed autocostruirci una coppia di scatole con i famigerati "fischioni" Motorola piezo. 

O, come alternativa, noleggiare un impianto appositamente per quelle occasioni, assicurandosi che nel costo del noleggio siano coperti gli eventuali guasti!   ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances
5 minuti fa, Bizio ha scritto:

famigerati "fischioni" Motorola piezo. 

Dipende da chi, e come li si utilizza.

John Dahlquist ha saputo come utilizzarli sulla DQ 10 .E' questa è storia di uno dei dieci migliori diffusori "milestone"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Lo so che nelle DQ10 erano usati come super tweeter, onore a John Dalquist, ma mica li ha messi dritti ai morsetti dell'ampli come facevano i giostrai dell'epoca, che non sapevano manco cosa era un crossover e sfruttavano il taglio "naturale" del piezo :)

Una tortura per le orecchie! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
11 minuti fa, paolosances ha scritto:

John Dahlquist ha saputo come utilizzarli sulla DQ 10

Anche Dayton Wright sulle sue grosse elettrostaticheha utilizzato degli "scacciatopi" della Motorola:

1368698-dayton-wright-xg-8-mark-3-vintag

Ma se li usi al posto e co n la frequenza di taglio di un tw. normale, o peggio senza taglio alcuno, sono degli autentici trapani!   :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Quei piezo li avevo montati sulla Fiat uno di un mio amico insieme ad una coppia di woofer Ciare da 28 cm sul pannello posteriore.. l'effetto era devastante...😂...N.B. i woofer non erano da hi fi ma da strumenti musicali (basso)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

@paolosances argomento morto, come va quel coso, Paul? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

In attesa di ribordatura...nelle more, le ho riassemblate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Oggi il caldo induce a pensiero profondi alla Max Catalano ( cit .Massimo Catalano "Meglio essere ricchi e sani,o poveri e ammalati ?").

Meglio essere al fresco al mare,o chiudersi a ribordare le JBL CONTROL 5?

Scelta la prima opzione...affidate ad un laboratorio specializzato!

A breve sapremo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

@paolosances 

35 minuti fa, paolosances ha scritto:

Meglio essere al fresco al mare,o chiudersi a ribordare le JBL CONTROL 5?

Sono tre giorni che abbiamo 35-36 gradi al giorno... chi te lo fa fare? 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Appena ritirate dopo ribordatura davvero ben fatta. 

Le farò  suonare un po' per sciogliersi un tantino...la prima impressione è quella di un suono piuttosto aperto sulle alte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

@paolosances mi dici in privato a chi le hai portate? Non devo ribordare niente, ma nella vita non si sa mai... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

@ediate certo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    288.865
    Discussioni Totali
    6.146.293
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy