Vai al contenuto

Groucho

Consiglio per Upgrade Thorens TD146

Messaggi raccomandati

Groucho

Buongiorno a tutti, dopo molti anni di inattività ho rimesso in funzione due vecchi giradischi di mio padre.

Premetto che avendo solo 34 anni non ho alcuna conoscenza dell'argomento per questo confido che possiate aiutarmi.

Il più vecchio dei due è un gloriso Lenco 247 che mio padre sostituì con il Thorens solo perché il meccanismo di rientro automatico del braccio si inceppa in fase di rientro circa a metà disco (tra l'altro unico difetto infatti per il resto funziona perfettamente) così nel lontano 7 gennaio 1986 (si conosco la data esatta poichè insieme al manuale ho trovato il tagliandino della garanzia) mio padre comprò questo thorens il quale invece funziona perfettamente (non ha il rientro del braccio ma solo lo stop a fine disco)

Il thorens monta un braccio TP63 MKIII e una testina stanton 500 MKII con puntina D5100 EL.

A questo punto la mia prima domanda.

Ho letto in giro che questa testina è famosa per rovinare i dischi, che sono il mio tesoro più grande, se fosse vero con cosa potrei sostituirla?

Seconda domanda

Sul manuale ho visto che per sostituire la testina è necessario una sorta di calibro a sbalzo in plastica trasparente (che ricordo vagamente fra gli oggetti di mio padre ma che non ho trovato insieme al giradischi) e che a corredo del braccio vi erano degli spessori anche questi spariti per adattare diversi tipi di testina.Vi chiedo se sono accessori necessari perché in quel caso mi adopero per acquistarli (su ebay li ho già trovati)

Per la scelta della testina cerco un buon prodotto, sono amante di musica jazz e ho una discreta raccolta che voglio riascoltare e ovviamente preservare per quanto possibile, non vorrei comunque spendere più di 150€

Sperando di essere stato sufficientemente chiaro e di non aver detto qualche cavolata resto fiducioso nei vostri consigli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@GrouchoCiao, si, la "plastichina" è in realtà una dima per l' allineamento della puntina, ma può essere tranquillamente sostituita da una dima che puoi scaricare da internet, stampare e incollare sul cartoncino, tipo questa:

https://www.tnt-audio.com/sorgenti/dima.pdf

La puntina della Stanton 500 NON rovinerà i dischi a patto che sia in ordine; se la la puntina è consumata, meglio sostituire tutta la testina!

Ottimo rapporto qualità/prezzo lo trovi su AudioTechnica, con il modello A.T. 100 oppure A.T. 120 da comprare su E-bay.de per un prezzo decente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jani

@Groucho  Prova a guardare anche se sul lato inferiore del tappetino di gomma c'è una sorta di griglia tipo quella delle dime, se c'è puoi usare tranquillante quella al posto di quella in cartoncino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

consiglio spassionato, cambia la tetina. non perché la stanton 500 rovina i dischi, ma perché sicuramentedopo 30 anni non è più a posto. mglio una testina nuova ed in ordine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Groucho Se ascolti musica Jazz e gradisci una timbrica brillante (ma non fastidiosa) quoto il suggerimento di @joe1949 per una A.T. 100 o 120. Testine dall'ottimo rapporto qualità/prezzo ed a mio parere decisamente migliori rispetto alla Stanton 500

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
11 minuti fa, oscilloscopio ha scritto:

decisamente migliori rispetto alla Stanton 500

Si, in effetti la Stanton 500 non ha mai brillato in prestazioni, ben differente dalle 681 EEE e dalle 881

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Groucho

Salve a tutti, intanto vi ringrazio per i preziosi consigli.

Sicuramente sostituirò la stanton anche perché facendo qualche foto da vicino la vedo davvero invecchiata

Ho già adocchiato sia una AT 100 E a 89€  AT120EB DJ a 130€

Volevo chiedervi quindi se la differenza di prezzo fra le due corrisponde in termini di differenza in qualità e se potevate spiegarmi il significato delle lettere dopo il modello AT120 "EB"

Per quanto riguarda la dima ho verificato che la Stanton non è neanche allineata alla perfezione, farò un po' di pratica nel tentativo di allinearla.

Altra domanda,perdonate la banalità, come faccio a capire se la puntina va sostituita?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
argonath07
7 minuti fa, Groucho ha scritto:

come faccio a capire se la puntina va sostituita?

Uno dei sintomi é che il suono diviene stridulo,  soprattutto verso le tracce più interne... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio
21 minuti fa, Groucho ha scritto:

se potevate spiegarmi il significato delle lettere dopo il modello AT120 "EB"

La denominazione DJ normalmente stà ad indicare una puntina per uso professionale nelle discoteche o nelle radio, sinceramente una AT 120 marcata DJ non l'ho mai sentita, comunque nel dubbio prendi pure la A.T. 100 che da quanto sò dovrebbe essere molto simile.

24 minuti fa, Groucho ha scritto:

Altra domanda,perdonate la banalità, come faccio a capire se la puntina va sostituita?

I sintomi sono quelli ben indicati da @argonath07 se poi hai un microscopio o una bella lente con forte ingrandimento, puoi fare una verifica diretta

26 minuti fa, Groucho ha scritto:

ho verificato che la Stanton non è neanche allineata alla perfezione, farò un po' di pratica nel tentativo di allinearla.

Quella è un ottima scelta...fai un po' di pratica con la testina vecchia, così quando monti quella nuova lavori "più sereno"...Togli sempre lo stilo dalla testina quando devi montarla o smontarla, e rimettilo solo quando devi fare la dimatura finale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Groucho

Buongiorno a tutti volevo aggiornarvi sullo stato dell'upgrade,

Non ho ancora effettuato l'ordine relativo alla AT120E (per problemi economici dovrò rinviare l'acquisto al mese prossimo purtroppo non riesco a trovarla a meno di 175€)

Nel frattempo ho effettuato l'allineamento della testina e dopo qualche prova di ascolto ho notato che generalmente il suono è decisamente piatto, il volume si è abbassato di colpo, e di tanto in tanto scompare un lato di ascolto (come se si sentisse una cassa sola).

Penso sia logico pensare che il problema è da attribuirsi sempre alla testina, anche perché scollegando il thorens e ricollegando il lenco con lo stesso disco e lo stesso impianto tutto si sistema perfettamente.

Se è così ho un motivo in più per la sostituzione della testina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Groucho più che alla testina in sé, i problemi che riscontri li cercherei nei collegamenti. Prova a disossidare bene i contatti sulla testina e delle pagliuzze con i fili del braccio. Stesso discorso per i connettori di segnale che escono dal gira. Se il risultato non cambia, potrebbero essere da ccontrollare i cavi segnale, dentro al gira, dove si collegano alle pagliuzze del braccio. Prima di procedere con l'ultima opzione però aspetterei di sostituire la testina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@Groucho Quoto @oscilloscopio: se una testina funzionava, casi eccezionali a parte, difficile darle colpe; controlla invece che lo stilo sia ben inserito nel corpo testina e che l' accoppiamento non sia lasco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Groucho

Ciao a tutti, risolto problema,

Probabilmente durante l'allineamento la stilo si era allentata leggermente, inoltre mi sono accorto che la testina guardandola orizzontalmente rispetto al piatto era leggermente inclintata e non a 90°, l'ho semplicemente "piegata" delicatamente nell'inclinazione opposta e così si è raddrizzata.

Adesso il volume è pieno come ricordavo e i canali si sentono bene entrambi.

Dico bene manon benissimo come sul lenco, infatti sento gli alti molto bassi, bene i medi e un po' forti i bassi ( a parità di disco e impostazioni su amplificatore) e poi un leggerissimo scoppiettio su tutti i dischi, ma niente di eccessivo.

Ho notato invece un altro problema, quando poggio la puntina a inizio disco (nella parte "vuota") se non sono a pochissimo dall'inizio della prima traccia il braccio va nella parte opposta e la puntina cade fuori dal disco.

Ho capito che potrebbe essere un problema di antiskating ma non capisco come regolarlo visto che non ho alcuna manopola a tal proposito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

@Groucho Innanzitutto controlla che il pattino in gomma del lifter non sia troppo lucido: facilmente lascia scivolare il braccio verso l' esterno; basterà dare una "grattatina" alla gommetta con tela a smeriglio fine per ripristinare il giusto "greep" e nil braccio scenderà dove vuoi tu!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@Groucho per il braccio, segui il consiglio di @joe1949 per la qualità del suono il problema è la testina, cambiala e tutto tornerà a posto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    285.673
    Discussioni Totali
    5.995.114
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×