ST1971

Nvidia SHIELD

Messaggi raccomandati

ST1971

Ne sento parlare pochissimo, eppure e' una vera macchina da guerra, cosi' provo io a postare qualche impressione.

E' uno scatolino minuscolo e decisamente non brutto esteticamente, dal punto di vista hw credo sia quanto di meglio il mercato android possa offrire e alla fine, visto e sentito quello che fa direi che costa pure poco, 199 euro in versione senza controller che alla fine non serve a nulla dato che si puo' tranquillamente utilizzare un joypad ps4.

Io l'ho preso per poter vedere i titoli 4k in sala cinema dove ancora regna il mio decennale, ma inseparabile jvc hd100. Non avendo un proiettore 4k non avevo la minima voglia di spendere quasi 2000 euro nell'oppo 205 (ho il 93 dalla sua uscita e non vedevo alternative in quanto a qualita' audio/video), cosi' mi sono messo in caccia di un tv box e dato che le caratteristiche dello shield mi avevano sempre attirato ho deciso di fare l'acquisto.

Appena arrivato devo dire che ho avuto un contatto diretto con le alte sfere celesti dato che in sala cinema non c'era verso di fare l'aggiornamento (monta oreo), probabilmente a causa di un comparto wifi non favoloso, ma sinceramente non potrei escludere altri fattori. Dopo l'ennesimo tentativo in cui il cosetto rimaneva sulla schermata "verifico la presenza di aggiornamenti" lo smonto e lo porto in sala per capire se in un punto diverso la storia potesse cambiare direzione. In effetti cosi' e' stato, router agganciato al volo ed aggiornamento e configurazione fatte in un secondo. Dal punto di vista video lo shield ha una miriade di modalita', praticamente puo' essere settato e ottimizzato per ogni tipo di tv o proiettore. Lato audio i settaggi non sono molti, ma ci sono quelli che servono. La prima prova l'ho fatta sull'oled di sala, visto che ormai ero li'. Lato calibrazione ovviamente non ho potuto capire nulla visto che l'ho collegato in un ingresso non settato, ma provato a riprodurre un paio di titoli 4k hdr ho subito avuto il sospetto che con 200 euro ci si puo' portare a casa qualcosa di quasi definitivo. Salto questa parte comunque, visto che non mi ci sono dedicato e che lo shield era destinato ad un utilizzo diverso.

Attacco lo scatolino al vpr e prima di ogni altra cosa calibro a puntino l'ingresso suo con il solito sistema (sonda e hcfr), setto ingresso ed uscita a 1920X1080 4:2:2 12 bit e parto con le rilevazioni. Dopo un paio d'orette riesco ad ottenere i valori desiderati -  in modo molto piu' veloce e semplice rispetto all'oppo bd-93 - quindi passo al test finale.

Che dire, semplificando al massimo, WOW! Il primo titolo testato e' stato black panther 4k, molto buono come video e niente male come audio. Risultato nettamente superiore al bd 93 sotto ogni punto di vista! Downscalando il 4k mi perdo hdr e tutto il resto, ma lo shield fa un lavoro di downsampling pauroso, tanto che la resa e' migliore rispetto alla versione fullhd nativa e non di poco. Passo successivo mi guardo per intero Pacific Rim la rivolta 4k e qui il piccoletto fa capire cosa sa fare con le codifiche audio HD, una pulizia, una potenza, una perentorieta' impressionanti! ed ovviamente lato video la mediocrita' del film viene compensata dalla resa visiva. L'utlima verifica l'ho fatta ieri sera con ready player one del quale conservo il ricordo della visione in IMAX nella sala di orio al serio (due proiettori laser 4k) a dir poco sconvolgente. be', lacrime agli occhi! Ormai l'oppo lo uso solo per la visione dei bd fisici!

Adesso vorrei riprovarlo sul televisore, in 4k hdr dopo aver calibrato il suo ingresso, ma l'impressione e' che con 200 euro ci si porti a casa qualcosa che e' impossibile da eguagliare come rapporto prezzo /prestazioni. Per le mie esigenze, legate al fatto che finche' l'hd100 continuera' a funzionare come sta facendo non uscira' dalla sala cinema, lo shield e' una macchina da guerra fondamentale!

Sarei curioso di fare un confronto tra il cosetto nvidia ed un oppo bd205 con un proiettore 4k settato alla perfezione, anche se sarebbe un confronto un po' inutile dato che con un 205 si comprano quasi 10 shield 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capirex

Ciao Simone, da una vita non ci si incrociava più 😄

Ho letto con molta curiosità questo tuo report...

Il mio vecchio vpr Sony ha oramai 9 anni e come sorgente uso soprattutto un Oppo 95 che entra in audio analogico nel vecchio Pre Rotel, quindi non sono molto aggiornato pure io 😄

L' anno scorso per una mia curiosità ho acquistato un Dune HD Solo, non è così "aperto" come lo Shield, ma con pochissimi settaggi video devo ammettere che mi ha decapitato il 95, sulla parte audio ho potuto solo collegare un uscita digitale Coax al pre essendo a suo tempo sprovvisto di HDMI e diavolerie di connettori "tutto in uno" del giorno d'oggi (possibile che con la conoscenza di adesso dobbiamo castrarci con queste schifezze???) Ho potuto constatare che l'Oppo dal lato audio va un po' meglio, magari connessi ambedue ad un pre con HDMI si sarebbe ribaltata la situazione, ma ora non posso verificarlo.

Una curiosità, lo Shield e l'Oppo lato audio a cosa li colleghi? E soprattutto, è abbastanza stabile? Leggo praticamente ovunque che tutti i player Android si inchiodano 1 volta su 3, è vero? Il Dune è una sicurezza, ma è appunto molto chiuso.

Questi scatolotti stanno minando il campo dei lettori tradizionali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tiggy

Purtroppo il mio rapporto con i prodotti Nvidia è condizionato dalla pessima esperienza con il loro Tablet Shield: sono stato tra i primi a comprarlo e tra i pochi a passare attraverso tutte le magagne e i problemi che ha incontrato (compreso una sostituzione dell'intero tablet per un rischio di batteria e poi un richiamo dell'alimentatore... in pratica non hanno richiamato solo il cavo USB). Sull'assistenza stendiamo un velo pietoso. Sulla carta Nvidia è tra i leader nei processori grafici, quindi dovrebbe garantire un livello qualitativo in termini di resa finale molto interessante, perciò non mi stupisco né del tuo giudizio come macchina da guerra né della vicinanza alle alte sfere. Diciamo che - quando funzionano - Nvidia fa ottimi prodotti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

@capirex

Ciao! sono entrambi collegati in hdmi. Lo shield e' stabilissimo, non ho avuto altri media player basati su android quindi non saprei dire e' normale o meno, ma lo shield 2018 con oreo  a bordo non perde un colpo!

@tiggy

le uniche mie esperienze con nvidia sono con le schede grafiche che ho avuto ed ho sul macpro che uso per lavoro e le ho sempre trovate grandissime schede. Questo shield sfodera una potenza incredibile (giocare in 4k a 60fps male male non e', cosi' come vedere film 4k hdr con qualita' perfetta) ed e' stabilissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capirex

Immaginavo li collegassi in HDMI, ma semplicemente chiedevo quale pre o sintoampli utilizzi, così per curiosità, visto che a breve dovrei aggiornarmi pure io e un tuo parere sarebbe interessante😀

Probabilmente questo nuovo Shield ha compiuto molti passi avanti rispetto alla prima versione uscita, ho chiamato un amico che ha appunto il primo e mi ha confermato che all'inizio era un incubo, ora con gli ultimi aggiornamenti ha meno problemi ma non ne è esente... Molto probabile che questo nuovo con Oreo abbia fatto passi da gigante 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

ops scusa! 🙂

sono collegati ad un Marantz sr7009. Lo trovo un ottimo compromesso tra costo e prestazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.441
    Discussioni Totali
    6.196.951
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us