Jump to content
Melius Club

andpi65

Come pulire ( aka "lavare") il vinile...come lo fate e che consigli dareste?

Recommended Posts

deba

@Still Spinning te l'ho chiesto per curiosità. io uso l'Art du Son e mi trovo benissimo. costicchia, però non ho mai provato a farmelo... lo farò, perché è semplice e vale la pena provare.

come lavadischi ho una Clearaudio Smat Matrix usata, comprata su questo mercatino. 

Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Still Spinning

@deba , fammi sapere come ti trovi😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
floyder
Il 16/4/2019 Alle 06:41, Still Spinning ha scritto:

non ne ho mai sopportato l'odore.

Poche gocce non credo che facciano più di tanto anche se vorrei dire la mia senza pretendere che sia una verità assoluta, ma non è più conveniente prenderli già pronti? Ci ho provato anch’io e tutto quello sbattimento tra percentuali e prodotti idonei e sempre col dubbio se hai fatto la cosa giusta ed alla fine della fiera per risparmiare pochi euro (imho)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Still Spinning

@floyder in teoria sarei d'accordo con te, ma preparare una soluzione alcolica al 20% non è un grande impegno:

4 l acqua demineralizzata (quella dei ferri da stiro) + 1 l alcol puro ( quello per i liquori casalinghi) + quatto gocce di svelto concentrato e per massimo 35€ hai 5 litri di prodotto il tutto preso al supermercato sotto casa, ma se volessi me lo porterebbero a domicilio.

Quanto ne compri con la stessa cifra di già preparato?

In linea di massima sono propenso alla spesa occasionale di cifre anche consistenti per liquidi dal tenore alcolico, però preferisco quelli distillati, preferibilmente di molto invecchiati ed edibili.🍷

Se poi fai come certi osti,  lo allunghi un pochino e di litri ne fai sei, io ci sto a posto per qualche anno

Share this post


Link to post
Share on other sites
deba

@Still Spinning l'Art du Son l'ho pagato 32€ (da Amazon arriva a 36,50€)... bottiglietta da 500ml, ci fai 5 litri di prodotto e al prezzo ci devi aggiungere il costo della tanichetta di acqua distillata... come prezzo siamo li... la tua soluzione sarebbe economica, ma causa accise sull'alcol puro, il prezzo lievita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Still Spinning

Non conosco il prodotto, vuol dire che lo proverò alla prima occasione, grazie per la segnalazione.

Nella mia (che poi non è mia) preparazione si può tranquillamente sostituire l'etilico con isopropilico e si risparmia qualcosa. 

Ma qui siamo troppo sofisticati per fare i conti della lavandaia.😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

A questo punto dò anch'io il mio contributo... Premesso che faccio piccoli lavaggi (max 12/14 lp alla volta e in occasione di acquisti di dischi usati) uso con soddisfazione la Knosti (prima versione senza manovella). Sono arrivato ad un buon compromesso tra praticità e risultato finale usando due vasche (una con acqua distillata pura per il risciacquo e l'altra con liquido self-made composto di 80% distillata; 20% isopropilico 2-4 ml di imbibente fotografico). A seconda dello sporco faccio più o meno giri con la knosti per poi risciacquare e... Atànsion, atànsion, non c'è trucco, non c'è inganno, gli dò un minutino di centrifuga col trapano! All'inizio avevo un po' paura, ma adesso (stando immobile seduto in garage) metto le valve col disco inserito nella punta del trapano, accelero piano piano fino al massimo et voilà, disco asciutto!!!! Mai avuto problemi! La plastica delle valve è abbastanza resistente da sopportare i giri del trapano (è tetesca ti Cermania) purchè 1) come già detto si acceleri/deceleri come se si guidasse sul ghiaccio 2) si mantenga il trapano dritto (non fate le solite battutacce) e fermo specialmente quando gira forte 3) in caso di dischi ondulati o decentrati (in pratica non equilibrati) non andare al massimo... A volte, in casi eclatanti, dove vibrava tutto, ho asciugato il disco sulla rastrelliera... Ripeto, ho lavato penso 300/400 dischi in questa maniera e finora nessun problema... Certo, se devi lavare 50 dischi alla volta direi subito lascia stare, ma se - come me - non hai movimenti di dischi da emporio musicale, trovo quell'oretta e mezza di toilette per dischi molto gratificante e rilassante... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Still Spinning

@ginoux ... il problema è quando qualcuno ti vede centrifugate i dischi con un trapano! 😀

Quando usavo la knosti e mia moglie mi vedeva sistemare i dischi in una specie di colapiatti, la santa donna non ha mai fatto commenti, ma a volte non riusciva a nascondere lo sguardo di commiserazione per il povero ebete!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

@Still Spinning Infatti io mi chiudo in garage e sparisco dal mondo (non mi prende neanche il cellulare).... 😊 La mia signora o mia figlia qualche volta scendono per qualche comunicazione importante... Ormai le conosco... anche nel loro sguardo c'è una punta (grossa) di commiserazione e mi assecondano come si fa per i matti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
andpi65
9 ore fa, Still Spinning ha scritto:

4 l acqua demineralizzata (quella dei ferri da stiro) + 1 l alcol puro ( quello per i liquori casalinghi) + quatto gocce di svelto concentrato e per massimo 35€ hai 5 litri di prodotto il tutto preso al supermercato sotto casa,

8 ore fa, deba ha scritto:

l'Art du Son l'ho pagato 32€ (da Amazon arriva a 36,50€)... bottiglietta da 500ml, ci fai 5 litri di prodotto e al prezzo ci devi aggiungere il costo della tanichetta di acqua distillata...

3 ore fa, ginoux ha scritto:

'altra con liquido self-made composto di 80% distillata; 20% isopropilico 2-4 ml di imbibente fotografico

The winner is...@ginoux :)

( però meglio bi distillata ..dam reta!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

@andpi65 ...non riesco a trovarla 'sta bistillata!!!!!! 😥 Quando l'ho chiesta in farmacia la dottoressa stava per chiamare il SerT!!!! 🤪 Tu dove ti approvigioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
deba

@ginoux https://www.amazon.it/dp/B00XX2R7O4

mi sembra che qualcuno chiami l'acqua bidistillata anche acqua purificata.

si usa in laboratorio

penso sia veramente una forzatura, però questo tipo di acqua è veramente a "zero sali minerali"

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

@deba Ti ringrazio per la segnalazione!! Solo che... mi conviene lavarli con lo champagne!! 15 euro  e rotti per la tanica più 11 euro di spedizione....... A parte gli scherzi, devo provare a cercare qualche fornitore in zona....

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

@deba Ok, così va un pochettino meglio!! 👍 Grazie!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ginoux

Ho appena contattato un rivenditore in zona... Allora 1) Tanica da 25 litri a 27 euro 2) Tanica da 20 litri con rubinetto a 24 euro... Pensavo meglio... Nel senso che si può trovare a meno, ma la spedizione vuol dire tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292441
    Total Topics
    6324205
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy