Jump to content
Melius Club

Re_Frain

cultura generale Tweet del giorno

Recommended Posts

appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

quindi stam-in-chiazza 

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

FB_IMG_1568056482476.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

Share this post


Link to post
Share on other sites
zalter

non è un tweet, ma vecchia e sporca televisione

Cazzola ha appena sfanculato, letteralmente, il capitone e bitonci, ospite in studio, era pronto

ad abbandonare anche quella poltrona...

...ma che minkia c'hanno ste poltrone per essere così invise ai verdoni ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pasquale SantoiemmaGiacoia

addme.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Savgal

Ma è sul finire del suo intervento che Monti si prende più di qualche soddisfazione. Dopo aver ricordato che il suo governo era nato grazie alla fiducia data anche dall’allora Popolo della Libertà – ed in particolare l’onorevole Giorgia Meloni votò a favore – l’ex Presidente del Consiglio ricorda che le opposizioni al Conte bis all’epoca «seppero offrire contributi rilevanti alla grande coalizione che si fece carico di evitare il dissesto dell’Italia sia che ne facessero parte (ricordo la grande responsabilità assunta positivamente dal Popolo della Libertà, dal presidente Berlusconi e per un intero anno da esponenti che poi fondarono Fratelli d’Italia)». Come dimenticare che proprio la futura leader di Fratelli d’Italia votò a favore della Legge Fornero, contenuta nella Manovra Salva Italia, tanto per dirne una. Ma Mario Monti parla anche di altro: l’iter della riforma costituzionale sul pareggio di bilancio: «ricordo il grande contributo che l’onorevole Giorgetti più di ogni altro, come Presidente della Commissione bilancio della Camera, diede alla riforma costituzionale sul pareggio di bilancio».
Quando Giorgetti e Meloni erano a favore del pareggio di bilancio

Non è ovviamente la prima volta che Monti attacca l’ex sottosegretario Giorgetti ricordandogli le tante incoerenze della Lega. Lo fece nel maggio scorso ad Agorà quando sottolineò che la Lega nel 2008 aveva ratificato il Trattato di Lisbona «che include anche le regole sull’unione economica monetaria» e che ha patrocinato quella modifica costituzionale fatta durante il governo Monti. Ed in effetti è proprio così, Giancarlo Giorgetti, che era il relatore in commissione Bilancio alla Camera, durante l’iter parlamentare rilasciò in sede di Commissioni dichiarazioni come «il pareggio di bilancio è funzionale, in una prospettiva di medio periodo valida per tutti i Paesi dell’euro, ad assicurare il rispetto dei parametri europei in termini di deficit e di debito pubblico» parlando addirittura della necessità di «dare un segnale politico forte ai mercati, chiarendo che l’Italia e l’Europa hanno imboccato in modo duraturo la strada del rigore».

Era una Lega strana quella, una che votava contro la ratifica del Fiscal Compact ma a favore della legge che introduceva il pareggio di bilancio in Costituzione e che deriva proprio da quel trattato. E quando si trattò di votare in Aula il provvedimento Giorgetti e la Lega Nord votarono a favore del pareggio di Bilancio. In prima lettura anche Giorgia Meloni votò a favore mentre al voto finale del 6 marzo 2012 era assente. Alla votazione finale alla Camera i leghisti tornarono ad esprimere voto favorevole, e con loro votarono sì anche quegli esponenti del PdL – Crosetto, La Russa, Foti, Beccalossi, che avrebbero poi contribuito a fondare Fratelli d’Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
landrupp

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295423
    Total Topics
    6463853
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy