Vai al contenuto

Caravaggio

Citroen Dyane

Messaggi raccomandati

Caravaggio

A parte qualche charleston bicolore non le vedo piu'. E' stata l'auto di mio padre per qualche anno, poi rivenduta allo stesso prezzo di acquisto. Da bambino per sbaglio tolsi la marcia indietro e partii in discesa. Dopo aver demolito  una rete di contenimento, spianato un campo di mais, demolito quattro vigne e schivato gli ulivi secolari, mi fermai sulla riva di un lago. Lì persi un paio delle sette vite che abbiamo. Vecchi ricordi di una tenuta di strada fuori dal comune in un periodo in cui era un lusso anche il servosterzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enzo966

Se ne vedono poche, in effetti. 

Penso che ciò sia dovuto a problemi di corrosione del telaio.

È ot ma sarei stato tentato di comprarmi una mehari: dalle mie parti ne girano un paio in buono stato apparente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

charleston bicolore?

sbaglio... o... quella era il colore della "Special edition" della 2CV?

comunque... io l'ho avuto, la Dyane 6. color celeste. Gran bella scatolotta...

se superavi i 90 km/h.. il telo, che fungeva da tetto, vibrava da matti. D'estate era bello girare a mo' di cabriolet...

Che se ne vedono sempre di meno, di DYANE... be', è facile... carozzeria ultraleggera e nemmeno molto robusta... 🚘

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276

image.png.472df8f95ead678fb3bca09cc21b94a8.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica

Scusate, ma qui si sta parlando di due modelli diversi. Forse è il caso di distinguere di cosa si vuole parlare. Magari anche di entrambe, ma senza confonderle.

2cv.jpg

dy.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cowboy

La 2cv è l'auto preferita della mia compagna, ne ha avute 2, di cui una era l'ultima immatricolata nella zona di imola, comprata usata al tempo, poi rivenduta (prendendo gli stessi soldi che la pagò anni prima) è a quanto ci risulta ancora circolante (la proprietaria è una maestra di scuola) 

Auto leggendaria e con meccanica davvero indistruttibile!!!... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Quella non era un'auto ma un insieme di lamiere di latta . Quando andavo a 70/80 km all'ora le portiere vibravano . La prima volta che salii sulla Dyane non sapevo come ingranare le marce . Se non sbaglio aveva la manovella per le " partenze " di emergenza .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
16 minuti fa, bungalow bill ha scritto:

Se non sbaglio aveva la manovella per le " partenze " di emergenza

Non sbagli. Era un vezzo tutto francese, ce l'aveva anche la Renault 4.

Noi italiani, invece, siccome siamo dei compagnoni, una "ciurma" che ci spingesse la 500 la trovavamo sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276
1 ora fa, LaVoceElettrica ha scritto:

ce l'aveva anche la Renault 4

...solo fino al 1972. Il mio tessssoro, che mi portò benone fino in Africa ed oltre, non ce l'aveva più.

Guarda che gioiellino quella a manovella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
Adesso, spersanti276 ha scritto:

Guarda che gioiellino quella a manovella.

Serie speciale "Parisienne", con fiancate in (finto) vimini. Bellina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KIKO

Essendo munita di telaio, la carrozzeria non era importante, serviva solo come ombrello. Infatti la Mehari era completamente in abs. Praticamente si poteva viaggiare con sedile e motore proprio perché il telaio reggeva tutto. La capottina che vibrava a 90 all'ora è verissimo. Ci infilavo un pacchetto di sigarette rigido e il problema era risolto. Grandissimo mezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Secondo me era meglio la R4 della Dyane . La R4 era un po' più robusta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KIKO

L'R4 era diversa, 4 cilindri 850cc e raffreddamento ad acqua con sospensioni tradizionali. Proprio diversa. In quanto a robustezza, carrozzeria a parte che come detto sopra aveva solo funzioni protettive dalla pioggia, sfido a trovare una macchina così affidabile in ogni condizione specialmente quelle critiche come neve,  guadi e temperature d'utilizzo al limite. Chi l'ha avuta sa sicuramente a cosa mi riferisco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
papàpaolo

Ho avuto due r4, la prima, una "Safari", chi se la ricorda? Era la seconda macchina di famiglia e la usai per le prime uscite da neopatentato, la seconda, una gtl 1100 ci ho girato tutta Italia e un po' d'Europa...

Entrambe erano delicate nell'avantreno, per il resto dei muli...

Con la gtl ho fatto quasi 400000 km senza interventi a parte la IRREGOLARE manutenzione... frizione originale ad esempio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp

noi in famiglia ne abbiamo avuta una così...peccato sia durata poco, mio papà la rivendette dopo un paio di anni

image.png.e2a2e163e0de463be671d685556c09bf.png

era bellissimo d'estate quando ci andavi con la capote in tela completamente aperta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
54 minuti fa, landrupp ha scritto:

noi in famiglia ne abbiamo avuta una così.

Se ne vedevano diverse con applicato un tetto rigido in materiale plastico.

Mi chiedo se venisse adottato perché migliore del tetto apribile o se questo fosse così costoso come ricambio da rinunciarvi a favore del plasticone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp

@LaVoceElettrica boh, non saprei...forse era un tetto invernale 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15
2 ore fa, KIKO ha scritto:

sfido a trovare una macchina così affidabile in ogni condizione specialmente quelle critiche come neve,  guadi e temperature d'utilizzo al limite.

Semplice...il vw maggiolino!😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cowboy

@v15 il motore del 2cv forse è ancora più affidabile di quello vw maggiolino, perché non ha le bronzine, ma gira su cuscinetti a rulli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15
7 minuti fa, cowboy ha scritto:

il motore del 2cv forse è ancora più affidabile di quello vw maggiolino

Sarà dura...la fama di indistruttibilità del boxer vw è strameritata, il mio ex capo di quando lavoravo in Vw/Audi me l'ha sempre confermato, ed era uno che  conosceva quel motore come credo poche persone in tutta Italia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cowboy

Si è dura, confermo ma il fatto di non avere bronzine depone a favore del citroen, che inoltre ha di serie anche il radiatore olio... In pratica risente in maniera molto relativa della qualità dell'olio che si usa, potresti anche metterci olio da friggitrice prima di fondere o grippare ti avviserebbe con un aumento di rumorosita', con le normali bronzine è invece più facile fare danni... Leggendario comunque anche l'affidabilità del boxer vw maggiolino. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vaurien2005

Anche il maggiolino ha radiatore dell’olio, in fondo e’ un motore simile come concetto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LaVoceElettrica
12 ore fa, v15 ha scritto:

Sarà dura...la fama di indistruttibilità del boxer vw è strameritata

Materiali di prima qualità, progetto semplice e razionale.

Però gli piaceva anche vincere facile, perché anche il peggior motore del mondo, se lo limiti a 4600 giri di potenza massima(*), dura fino alla fine del mondo.

(*) c'erano dei 1200 che non chiedevano oltre i 3600, hai voglia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
15 ore fa, KIKO ha scritto:

. Chi l'ha avuta sa sicuramente a cosa mi riferisco.

io le ho avute entrambe.

la mia Dyane, dopo 6 mesi, finì contro un Opel Record del 1960 ( o qualcosa del genere)...

la Dyane ebbe la peggio, anche se on andavo forte.

Dyane da buttare con 9.600 km sul contatore, la Opel... nemmeno un graffio.

Poi presi la R4... mi sembrava più robusta, più macchina.

e, in effetti, lo era.

ma tutto sommato mi ipaceva di più la DYANE6...

per la cronaca... la R4 l'ho tenuto 12 anni, quasi 200.000km ... era ancora valida. l'ho data dentro per prendere la Citroen ZX. 

e fu grande errore... avrei dovuto dare dentro la Ritmo, che, però, in quel periodo andava abbastanza bene e era molto più nuova.  quante imprecazioni, poi...

La moglie ha girato con la Ritmo ancora un anno, forse un anno e mezzo2, non ricordo. abbiamo, poi, approfittato dello sconto rottamazione per prendere una Fiat600. Ottima scelta, ottima macchinetta...

15 ore fa, landrupp ha scritto:

bellissimo d'estate quando ci andavi con la capote in tela completamente aperta...

la mia era proprio di quel colore lì.

Meravigliosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gian62xx

cosi come accade per la fiat 500, e forse ancora di piu, per dyane, 2cv, mehari etc ci sono diversi siti specializzati per la fornitura di ricambi. c'e' tutto.

inoltre la mehari e' diventata un autentico fenomeno,. chi ce l'ha se la tiene stretta, esistono anche in italia dei club di appassionati di queste (direi goduriose) vetturette.

ho un amico che ha sia una mehari che una dyane, quest'ultima completamente ristrutturata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KIKO

@siebrand  Mi spiace dell'accaduto e, pare che se con 9600 km hai dovuto rottamarla la cosa era molto grave. Posso chiederti se hai avuto danni  fisici in quell'incidente? Certo è che la sfiga ci ha messo lo zampino, un Opel Rekord del '60 era un'autentico mezzo blindato...Comunque volevo solo aggiungere un concetto, i materiali fragili tipo le uova, vengono trasportati in contenitori di cartone...Questa considerazione, sempre attuale, oggi è stata ovviata riempiendo l'abitacolo di "palloncini" (leggi air bag).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

@KIKO 

no... nessun danno fisico, grazie!! 😁

avevo il motore praticamente sotto i piedi... ma me la sono cavato senza troppi problemi... roba di 37 anni fa... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp
3 ore fa, siebrand ha scritto:

la mia era proprio di quel colore lì.

Meravigliosa...

era una macchina moooolto divertente...l'estate poi era proprio la sua stagione, mi ricordo di viaggi al mare impagabili

.

Oggi, abitassi al mare, mi piacerebbe avere una Mehari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
Adesso, landrupp ha scritto:

mi piacerebbe avere una Mehari

l'ho avuta come macchina noleggio a Lampedusa...

che dire... un pericolo su 4 ruote.

ma divertente, questo sì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp

@siebrand in effetti se ti viene qualcuno addosso sei finito...credo sia una di quelle auto che ad ogni piccola cazzata ti fa rivedere tutta la tua vita in mezzo secondo🤣🤣🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    287.440
    Discussioni Totali
    6.081.187
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy