Vai al contenuto

PIEP

l' impronta sonora delle varie marche di amplificatori

Messaggi raccomandati

chicco98

il solo fatto che non c'è il mio significa che è inattendibile 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Phil966

@chicco98 Direi molto inattendibile!!! non c' è neanche il mio 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98

@Phil966 hai visto! che ti dicevo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giangi68

tagliati con l'accetta. Come se all'interno di un marchio suonassero tutti uguali. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP

facciamolo noi, alla ns maniera ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

🤔🤔

.

Si, devo dire che riferitamente a tutti i brand che conosco (tranne forse qualche eccezione) ritengo abbastanza corretta la catalogazione, anche se poi ogni singola elettronica ovviamente è una storia a sé e lo è ancor di più in sinergia con l'intero setup audio.

.

Ma di massima credo che sia una valida e attendibile indicazione del cosa aspettarsi in termini di sound da un ampli.

.

E per quanto mi riguarda, la categoria che ...mi veste a pennello, interpretando al meglio il mio concetto di ampli ideale é la nr. 7: come cadi cadi, ...cadi straordinariamente bene.😆😆

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lukache

Catalogazione coraggiosa, da studiare bene rispecchia abbastanza alcune filosofie musicali. Sarebbe bello parlare con l'autore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maz65

Carino come esercizio, e poi avete notato che non si scannano ? 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

Lista decisamente limitata, e con molte indicazioni quantomeno da verificarsi, poi neppure il mio finale è citato, quindi siamo già diversi che hanno un ampli senza un' identità sonora . . .!

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

-Mah...l'Accuphase che suona come il Luxman, il Denon come il Yamaha...(per es)...insomma non mi trova tanto d'accordo.

SALVO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
_Diablo_
5 ore fa, PIEP ha scritto:

.. sarebbe interessante, ma vi torna ?  caffe.gif.3d706b801396c7ff76efb6ca1ba85181.gif

Torna parzialmente, bisognerebbe intendersi sui termini! Figuriamoci 8 categorie!

L'intento è buono, ma il risultato non mi sembra coerente. A mio avviso ci sono alcuni marchi che andrebbero spostati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@_Diablo_ Infatti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Mi torna abbastanza per 2 su 3 che ho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
51111

In effetti buona iniziativa.

Certo che per essere coerente e veritiera l'autore deve aver ascoltato tutti gli amplificatori nello stesso impianto diffusori-ambiente (diffusori monitor trasparenti e ambiente trattato).

Comunque per quelli che ho a casa mi trovo in sintonia per 4 su 5.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giangi68

bisogna capire se é riferita alla produzione corrente se no nel mio caso é sbagliato in 2 casi su due

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo
10 ore fa, maz65 ha scritto:

Carino come esercizio, e poi avete notato che non si scannano ? 😁

E' per questo che e'  inattendibile,  e inverosimile.
Ma quando mai si e'   visto un consesso di audiofili che dopo due commenti non si mandano affancala ? 🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

Tornando in topic, ed al netto della giustissima considerazione che le elettroniche non suonano mai da sole,  ve lo immaginate un simile tentativo di catalogazione nel nostro ambientino ?

Ma se c'e' un sacco di gente che pontifica per pagine e pagine su un apparecchio solo avendolo visto in foto !!!

Altro che caratteristiche sonore.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

Ah,  neanche il  mio c'e'.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP
13 ore fa, PIEP ha scritto:

facciamolo noi, alla ns maniera ...

   ... scannandoci ...argh.gif.1a33a0302ebb2cc05cb1ede7998c2746.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kikinu

Per quanto mi riguarda il giudizio su Audio Analugue è abbastanza corretto possiedo da alcuni mesi un Audio Analogue Maestro Anniversary e lo definirei dolce, raffinato nei particolari ma un po' tenebroso se abbinato a diffusori particolarmente duri a bassa efficienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iBan69

L’amico Inglese, presumo, ha provato a fare un’interessante catologazione di un buon numero di marchi di costruttori di amplificatori. Ovviamente, incompleta e discutibile, più che altro perché basata su cosa? Esperienze dirette? Con quali catene? Posso dire, che in linea molto generale, posso concordare, per alcuni marchi che ho potuto ascoltare, ma, sappiamo che le variabili in gioco sono molteplici e  soggettivamente condizionabili.

C’è da dire, che a prescindere dalla più o meno veritiera classificazione dei singoli marchi, quello che desta attenzione e interesse, è il risultato. Credo che per tutti coloro che non hanno molta esperienza d’ascolti, una classificazione di questo tipo sia molto utile a fare una prima selezione del suono ricercato. 

Chi legge riviste/forum, ed è alle prime armi, cerca spesso un consiglio, una facilitazione, nella ricerca di un  certo suono. be', questa, è una buona idea, basta che non sia presa come oro colato e si sia consapevoli che ci possano essere margini d’errore, nel risultato finale. Non è certo il primo, ne sarà l’ultimo, che si cimenta in questo di classificazioni,  ma l’intento non lo critico a priori, proprio per i motivi sopra menzionati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP

... ma sarebbe innegabile indicare, ad es il family feeling degli  Amp Yam,

nuovi o d' antan sul brillante, almeno per un neofita ,

tanto per dargli una dritta di massima ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Maurjmusic

Mah ... ogni contesto è differente ...  per es.  ai    pre e finali  Pass  Labs   e  Classé  Audio   ( Pass Labs  non in classifica)  è  solitamente  attribuita   una timbrica  neutra con tendenza   "warm",   leggermente   calda    mentre  ai pre e finali   Spectral Audio    (non in classifica)   è attribuita    una timbrica  neutra  con tendenza  "cool", leggermente più fredda  ...   nel  mio  sistema     suonano  in modo  opposto a queste  descrizioni generiche. 🙄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ClasseA

Buon tentativo di classificazione.

L'unica categoria che mi lascia perplesso è la numero 8. Io l'abolirei per fare rientrare i prodotti in altre categorie. Toglierei anche l'aggettivo " euphonius" alla n.7. Più coerente col n.6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP

per comodita' :

AMP brands sorted by how they Sound

This list will be updated, added to, or changed as necessary - All feedback and further suggestions welcome.

(Will be doing one for speakers as well)

1. Forward/Exciting/Analytical

- Chord; Cyrus; Cambridge Audio; Audiolab

2. Clean/Detailed/A little Uninvolving

- Linn; Bel Canto; Moon; Digital Nad; 

3. Neutral

- Bryston; Rotel; Primare; Griffon; Hegel.

4. Neutral with a hint of warmth

- Classe; Plinius; ATC; Mark Levinson; Creek; Rega; Yamaha; Perreaux; Sonneteer; LFD; Marantz, Parasound; Devialet

5. Bold/Musical/Fun

- Naim; Roksan; Exposure; Leema; Krell; Nad

6. Slightly Warmer/Darker/Richer

- Electrocompaniet; Musical Fidelity; Arcam; Audio Analogue; Unison Research Unico; Quad; McIntosh

7. Rich/Clear/Engaging/Euphonius

- Accuphase; Luxman; Pathos; Sugden; Croft; Audio Research; Esoteric

8. Musical/Delicate

- Lavardin; Coda; Ayre; Aesthetix; Densen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

Proviamo a rielabolarla noi,  sulla base delle nostre esperienze,  ad uso e consumo solo di chi non ha una idea e se la vuole fare.
Cosi'  abbiamo un nuovo argomento sul quale poter litigare anche a ferragosto 😂 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

Poi c'e' la categoria 7 che non corrisponde  quasi per nessuno degli elencati...ed, inoltre, come si fa a parlare di sound family se all'interno dello stesso marchio si vedono anche realizzazioni timbricamente opposte: per es il  Mc Intosh  6300 suona in maniera totalmente diversa dai suoi fratelli maggiori  poiche' non possiede i trasformatori d'uscita ed anche l'attuale produzione digitale NAD e' differente rispetto alla linea standard, e ci sono altri casi...

SALVO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    287.447
    Discussioni Totali
    6.081.785
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy