Vai al contenuto

PIEP

l' impronta sonora delle varie marche di amplificatori

Messaggi raccomandati

Gioan mk2
2 ore fa, Ultima Legione @ ha scritto:

Sarà pur vero...e non me ne volere, ma quasi altrettanto inutili mi sembrano a volte certi post...

Non te ne voglio e incasso lo scappellotto con spirito sportivo.

Però ribadisco che pur in un contesto ormai avvilente delle riviste audio, con poche e parziali eccezioni, quella in questione è proprio illegibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
5 minuti fa, Gioan mk2 ha scritto:

Però ribadisco che pur in un contesto ormai avvilente delle riviste audio, con poche e parziali eccezioni, quella in questione è proprio illegibile.

quella in questione intendi : la differenziazione delle varie sonorità degli ampli ( classifica o come si vuol chiamare...) o che il forum di what hifi chiude o non chiude ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
2 ore fa, Gioan mk2 ha scritto:

Non te ne voglio e incasso lo scappellotto con spirito sportivo.

Però ribadisco che pur in un contesto ormai avvilente delle riviste audio, con poche e parziali eccezioni, quella in questione è proprio illegibile.

.

🤗🤗

.

Condivido in parte (e da sempre) la critica nei confronti di tutta la stampa specializzata.

.

Ricordo per esempio, di aver espresso in passato, tutto il mio convinto disaccordo con la linea editoriale di "Fedeltá del Suono" che comunque per i pareri e le recensioni espresse, ritengo sicuramente tra le piú autorevoli del settore.

.

Ma pur assolutamente convinto della circostanza che il piú esteso set di misure e grafici, comunque indicativo e rappresentativo delle prestazioni e della qualitá progettuale e realizzativa di un elettronica audio, non potrá hínoi mai essere invece rappresentativa della sua vera indole sonora e musicalitá, non é assolutamente accettabile che ..."con un sol colpo di spugna", si sia azzerata completamente la valutazione strumentale delle elettroniche.

.

Ma detto ció, specie quando assolutamente gratuita, da siti quali WhatHiFi come anche l'americana Stereophile e senza scordare il VideoMagazine del nostro Forum, viene offerto un articolo o una recensione, non bisogna mai scordare che comunque sia, la cosa vá sempre mediata dalla soggettivitá dei nostri gusti personali, dal nostro ascolto e dal discernimento che deriva solo da anni di passione e ascolti.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP
2 ore fa, Gioan mk2 ha scritto:

in un contesto ormai avvilente delle riviste audio, con poche e parziali eccezioni, quella in questione è proprio illegibile

... un po' come dalle ns parti: bei forum, semplici e pratici,

che poi vengono stravolti per essere + fighetti, ma la meta' degli 

avventori in breve sparisce...  rolleyes.gif.7fc3e13791a98090fca95710d296b571.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56

secondo il mio parere e se continuato nel modo giusto , questo è uno dei 3D più belli e interessanti da molto tempo.

nel senso che : partendo da una classifica dove si può essere +o- in accordo e ...magari ...fare poi con l'intervento del forum, le nostre correzioni o portando le nostre esperienze

stilarne un'altra di simile dove descrivere le caratteristiche delle varie marche.

io la trovo molto interessante , perché si parla  molto della bontà di uno o dell'altro ampli, ma chi conosce tutte le impostazioni sonore di tutti ?

si sa come suonano i 3/4 o 5/6 chi ne ha provati di più , ma alla fine , quando si tratta di cambiare amplificazione le domande sono sempre le stesse : come suona ? dettagliato ? corposo ? aperto ? scuro?

bene con una classifica simile, meglio se corretta dall'esperienza del forum , uno sa già come orientarsi per la prossima volta .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    287.440
    Discussioni Totali
    6.081.192
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy