gpb

cronaca e costume Crollo del ponte morandi a genova

Messaggi raccomandati

gpb

deroga all'antimafia, deroga alla sicurezza, deroga al codice degli appalti ed a tutte le norme amministrative

però nello stesso tempo devi sottostare alle direttive europee che il governo non ha potere di derogare...e che quindi il commissario dovrebbe controllare...

da ridere se non fosse da piangere

e smettiamo di dire che non si può fare rispettando le procedure: questo è il dramma dell'amministrazione pubblica italiana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
8 ore fa, gpb ha scritto:

Nel decreto perfettamente scritto dai nostri prodi governanti, si prevede la totale libertà di agire del commissario in deroga ad ogni norma non penale..

come ho scritto prima, questa è l'unica possibilità per avere il ponte realizzato nei tempi pubblicizzati.

Per me è una decisione per niente peregrina, .. il rischio di porcherie c'è, ovviamente, ma  metterei una task force a controllare materialmente i lavori (cribbio .. i camion che trasporteranno il materiale avranno pure un punto di partenza e un punto di arrivo, avranno dei documenti di trasporto, .. gli molli 100 finanzieri costantemente alle calcagna per tutto il tempo, a monitorare tutto .. costeranno, ma i rischi li riduci fortemente), ma il codice dei contratti così com'è è concepito oggi, sembra fatto apposta per rendere i lavori impossibili o eterni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
13 minuti fa, gpb ha scritto:

e smettiamo di dire che non si può fare rispettando le procedure: questo è il dramma dell'amministrazione pubblica italiana

tutto si può fare, .. basta essere disposti a metterci settimane, .. mesi per regolarizzare ogni carta e ogni procedura, e adempiere ad ogni commissione di valutazione per ogniddove.

Tanto per dire, non esiste ancora l'albo ufficiale dei commissari componenti le commissioni per le gare economicamente più vantaggiose ... tanto per dirne una.

Ma tanto tu sei convinto che questo avvenga solo perché il pubblico è inefficiente e fannullone, .. per cui è inutile discutere.

P.s. per l'Aquila mica hanno fatto in modo diverso, eh ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

il pubblico è inefficiente e fannullone, altrimenti lo stato filerebbe come un treno, cosa che non succede

però si rifugia dietro le procedure, come se i privati non dovessero seguirle...

ma il pubblico non fa le nottate e lavora 36 ore...

le deroghe si fanno ad hoc, riducendo i tempi previsti per esempio...solo che c'è poi da lavorare di più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radioelasais

Secondo voi, perché?

'La denuncia dell’Isde
 “Mi sfugge il senso, nel decreto Genova, della norma che consente di spandere su tutto il territorio nazionale, nei suoli ad uso agricolo, i fanghi di depurazione con una percentuale di idrocarburi di 1.000 milligrammi per chilo di sostanza tal quale, cioè fanghi non essiccati”, aggiunge Patrizia Gentilini di Isde, i medici per l’ambiente.'

https://www.repubblica.it/ambiente/2018/10/13/news/quel_codicillo_nel_decreto_genova_che_mina_la_salute_dei_campi-208871713/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P7-S1.4-T1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

Perché sono le prime marchette vere, quelle a chi fa parte dei veri promotori di questi governi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radioelasais

apposto così allora. abbiamo solo cambiato le facce? in compenso questi mi procurano travisi di bile ad ogni parola, sto diventando vecchio ed intollerante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
1 ora fa, radioelasais ha scritto:

sto diventando vecchio ed intollerante

non sei l' unico. spero si possa ricorrere contro queste norme porcata e altre simili tipo terremoto a ischia o da quelle parti. con i sacchettini di plastica non è

però finita bene visto che stanno ancora li.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

comunque se pizzaroti riuscirà a mettere in piedi un suo movimento nazionale non sarà impossibile che abbia il mio voto, anche se sarà solo di testimonianza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gbale
2 ore fa, gpb ha scritto:

sono le prime marchette vere,

Se vi dicessi che c'è stato un errore? Sarà emendato o rivisto nel correttivo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

@gbale sperando che nessuno se ne accorgesse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

oppure ci hanno semplicemente provato tastando le reazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gbale

@gpb non posso entrare nei dettagli ma penso proprio sia così 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radioelasais

Sarà stata una manina nottetempo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
36 minutes ago, radioelasais said:

Sarà stata una manina nottetempo 

Svelato il mistero: È stato il PD.  Hanno inciso un watermark con gli articoli per gli "amici degli amici" sui vetri di tutte le fotocopiatrici ministeriali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

Dunque l’esclusione del concessionario autostradale non si applicherà alle attività che precederanno la ricostruzione del viadotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

@appecundria 

Più fumo che arrosto, quindi, da lega e m5s

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

Strage bus Avellino: l'amministratore di Autostrade Castellucci assolto

l giudice ha condannato a 12 anni di reclusione Gennaro Lametta, titolare dell’agenzia di viaggi che noleggiò il bus e fratello di Ciro, l’autista che ha perso la vita dell’incidente. Otto anni di reclusione sono stati inflitti alla funzionaria della motorizzazione Civile Antonietta Ceriola. Per quanto riguarda Autostrade, 6 anni la pena decisa per i dirigenti di Autostrade, Nicola Spadavecchia e Gianluca De Franceschi, 5 anni e sei mesi per Paolo Berti e Giovanni Marrone, 5 anni ciascuno per Michele Renzi e Bruno Gerardi. Assolto gli altri sette imputati. Oltre a Castellucci, per il quale il pm aveva chiesto 10 anni di reclusione, sono stati assolti altri manager di Autostrade e il dirigente della Motorizzazione Vittorio Saulino

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2019/01/11/news/strage_bus_avellino_sentenza-216313332/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

Non conosco i dettagli ma in materia di sicurezza rileva chi ha capacità di spesa: dubito che la manutenzione di un new jersey debba essere approvata dall'AD...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Personalmente trovo abbastanza assurdo condannare i vertici di società che manco sanno di che strada si tratti ..io capisco la volontà di trovare dei colpevoli a tutti i costi  ..e più importanti sono (e più sono pagati ) più ci si deve accanire ...

Per carità  ... nello stipendio a 6 zeri ci sta anche che ti prendi le responsabilità di altri ... ma che occorra trovare sempre un colpevole "indiretto" (tipo l'amministratore delegato delle ferrovie se un treno deraglia  ..) è una cosa che "tecnicamente " mi lascia alquanto perplesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
10 minuti fa, maverick ha scritto:

mi lascia alquanto perplesso

sarà, però questo qui c'ha un' ottantina circa di morti sulla coscienza e guarda mai che per caso abbia dato le dimissioni.

il marcio se c'è parte sempre dalla testa, sta a vedere che adesso è colpa della colf.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

Si ..si ..lo so bene che giuridicamente risponde chi ha il potere di spesa  ...

Ma la responsabilità penale è personale  ..e un amministratore di migliaia di chilometri di strada non può essere responsabile perché un bullone è ruggine o perché un elemento di qualche metro è stato montato male.

Non entro nel dettaglio del processo, che non posso conoscere nel dettaglio , ma mi sembra un po' come addossare la colpa di un pneumatico difettoso al direttore generale della Pirelli, o di una qualsiasi altra marca.

Già il coinvolgimento degli altri addetti, a parte il diretto responsabile del mezzo che ha provocato il disastro  ..è secondo me una forzatura.

Comunque mi fermo qui ..perché il processo va avanti da anni ..per cui c'è stato ampia possibilità di analizzare ogni responsabilità.

Il risarcimento è una cosa,  ..ma addossare epiteti di assassino a destra e a manca  .. è una cosa senza senso, pur nel comprensibile dolore dei familiari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

Si coinvolge chi è solvibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

sintesi strepitosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

@Panurge vecchia regola che funziona sempre. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.622
    Discussioni Totali
    6.238.654
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us