gpb

cronaca e costume Crollo del ponte morandi a genova

Messaggi raccomandati

appecundria

In radio un esperto ha spiegato che le Autostrade hanno dimostrato che il protocollo di manutenzione è stato rispettato in quanto non era obbligata a sostituire d'ufficio quel tipo guard rail. Tuttavia i responsabili di tronco, vigilando il tratto specifico, dovevano prevedere il pericolo e ordinare una manutenzione straordinaria extracontrattuale.

Risultato: assolti i centrali e condannati i periferici.

Secondo l'esperto, questo è un precedente sfavorevole al governo per il fatto di Genova.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
11 ore fa, appecundria ha scritto:

Otto anni di reclusione sono stati inflitti alla funzionaria della motorizzazione Civile

La strategia di difesa della signora è stata coraggiosa ma infruttuosa.

Praticamente si è autodenunciata come furbetta del cartellino, ha dichiarato di essere stata assente il giorno della revisione del bus nonostante la passata di badge all'ingresso, all'inserimento dei dati e all'uscita. Il giudice non le ha creduto, evidentemente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick
10 ore fa, Panurge ha scritto:

Si coinvolge chi è solvibile.

Questo può essere comprensibile ..

Quello che non è a accettabile, secondo me, ma vedo anche secondo molti altri, è dare la patente di assassino così  ..

Un conto è segnalare un pericolo evidente,  fregarsene e non fare assolutamente nulla; un conto è essere seduto su una sedia e dover essere assassino per definizione,  qualunque cosa succeda.

Ma ci sono molte trasmissioni del pomeriggio da riempire nei prossimi mesi,  ..quindi aspettiamoci la solita serie di demagogiche sentenze da bar.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
4 minuti fa, maverick ha scritto:

seduto su una sedia e dover essere assassino

La folla vuole la testa del potente, ma la sentenza sembra equa anzi addirittura severa verso i funzionari locali Autostrade.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
On 1/12/2019 at 10:33 AM, maverick said:

essere seduto su una sedia e dover essere assassino per definizione

 Va anche detto che questo orientamento è figlio di quando, dietro la catena dei "non mi compete/non ero in servizio",  non si trovavano mai i responsabili. 

Al solito, abbiamo difficoltà genetiche con "la giusta via di mezzo", passiamo dall'impunità lassista alla caccia alle streghe.  Basta fare uno di quei ca..o di corsi aziendali sul dlgs.81 per rendersene conto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb
1 ora fa, Martin ha scritto:

Basta fare uno di quei ca..o di corsi aziendali sul dlgs.81 per rendersene conto. 

il problema è che la legge è chiara, ma i giudici spesso non la conoscono o la vogliono interpretare secondo il teorema che si sono costruiti in testa

la responsabilità è in capo a chi ha capacità di spesa se è a conoscenza del problema e non ha posto in atto tutte le misure previste per abbattere il livello di rischio

la responsabilità può essere in carico anche a chi non ha capacità di spesa se ha taciuto un problema o se non ha seguito le procedure previste

fondamentale poi la catena delle deleghe

fuori di questo non c'è molto

molti giudici invece pensano che i responsabili devono essere su ogni posto di propria responsabilità 24 ore su 24...e controllare di persona tutto quello che viene fatto e come viene fatto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

@Martin be', ma le mille pagine riguardano le norme esecutive da rispettare

per le responsabilità gli articoli non sono molti (non li so a memoria... :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maverick

tutto normale ... credo ... occorre procedere "cum grano salis" ed operare in sicurezza.

Tutte cose che chi è un pelino del mestiere sapeva benissimo ...

Quando qualche politico o giornalista, all'indomani della catastrofe di metà agosto .. parlava di "6 mesi per la ricostruzione e si parte subito",... ( quindi ..facendo un po' i conti.. settembre 2018 + 6 mesi = febbraio - marzo 2019 ponte ricostruito, ... chi qui è un po' del mestiere sorrideva ..., amaramente, sapendo benissimo che erano date impossibili, e buone solo per le boutade propagandistiche.

Ora si capisce il perché...

E questo nonostante tutte le deroghe alle procedure previste nornalmente per gli appalti pubblici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

ah...l'ANAS...altro che autostrade...(credo non esista strada dalla vita più travagliata del tratto appenninico della E45...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.622
    Discussioni Totali
    6.238.652
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us