Jump to content
Melius Club

gpb

cronaca e costume Crollo del ponte Morandi a Genova

Recommended Posts

zucchetti

Errata corrige , evidentemente i giornalisti non sanno di che parlano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

non saprei che credito dare ad un tecnico che dice questo di morandi...

Era un ingegnere di grandi intuizioni ma senza grande pratica di calcolo

e comunque...questo se fossi il perito del tribunale, lo vorrei vedere... (dal corriere)

Autostrade per l’Italia ha comunicato che sulla struttura risalente agli anni ‘60 erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

@gpb anche io lo ricordo strallato e diciamo che lo percorro da quando è stato costruito. Il fatto che un ponte, precedentemente progettato per non essere strallato sia stato trasformato in strallato (non è chiaro quando ) mi pare una cretinaggine. 

P.. S non ho ancora visto il filmato di mom

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

@wow credo che intendessero che agli stralli delle tre campate, fossero stati aggiunti dei tiranti verticali/diagonali per sostenere gli impalcati

io sinceramente non ricordo se i tiranti ci fossero. dalle foto sembra di no

certo un intervento di quel tipo altera completamente il funzionamento della struttura

comunque il crollo mi sembra sia partito dalla parte appoggiata e non sospesa

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
7 minuti fa, zucchetti ha scritto:

Errata corrige , evidentemente i giornalisti non sanno di che parlano.

non mi sembra una grande scoperta ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
2 minuti fa, gpb ha scritto:

comunque il crollo mi sembra sia partito dalla parte appoggiata e non sospesa

Sono d 'accordo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

quello che fa impressione comunque sono i palazzi praticamente in adiacenza alla base del secondo pilone...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

Incredibile che siano crollati i piloni di sostegno quasi fino alle fondamenta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
domenico80

chi scommette che nessuno è colpevole ?

tranne salvini , chiaro !

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

Ma non vorrei che la causa sia dovuta al troppo peso di mezzi pesanti che contemporameamente transitavano  in un tratto  del ponte che non ha retto il loro peso.

Mi dispiace moltissimo .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jimmyhaflinger

Da alcune foto che girano sembra che il ferro ce lo abbiano messo con molta parsimonia

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

@Jimmyhaflinger sei un noto progettista di strutture in calcestruzzo armato vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

Ora si scatenano i wikingegneri... 

E qualche complottista (non cielo dicono) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

@centurione qualsiasi struttura viene calcolata per sopportare carichi un tot volte superiori a quelli di esercizio e nelle configurazioni più disparate e meno probabili. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
17 minuti fa, Simo ha scritto:

Incredibile che siano crollati i piloni di sostegno quasi fino alle fondamenta 

I piloni potrebbero essere stati distrutti dal crollo degli impalcati 

Share this post


Link to post
Share on other sites
centurione

@wow si ma se per assurdo in un punto del ponte si fermano diversi tir carichi , è meglio che non ci penso a cosa potrebbe succedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
zucchetti

@Panurge 

Appunto , inizia tu a non scrivere parole poco opportune.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow

@centurione e una ipotesi di carico contemplata in fase di progettazione. Ce ne sono addirittura di più critiche...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jimmyhaflinger

@gpb non sono un progettista ma ho costruito insieme a mio padre un ampliamento di casa e ci abbiamo messo decisamente piu ferro 6 tondini e staffe ogni 10 cm per ogni colonna che regge solo il tetto... girano foto in cui si vedono tronconi di travi fa cui escono quattro tondini in croce

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jimmyhaflinger

Ferro?

FB_IMG_1534257995485.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

Ecco subito gli sciacalli (purtroppo iniziando dai politici) e gli ingegneri strutturali di stocazzo che una volta hanno fatto un ponte col meccano... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
tomminno

Mi limito ad osservare che un ponte sotto stretta osservazione (e perennemente in manutenzione straordinaria) doveva avere grossi problemi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65

Share this post


Link to post
Share on other sites
Simo

 'tragedia immane' è gia un mantra alla tv.

Hanno fatto il passaparola?

Non chiedetemi perché ma mi irrita non poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

che sia una tragedia non è negabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow
3 minuti fa, Mister66 ha scritto:

Il tecnico afferma che gli stralli prima erano di cemento armato precompresso (anche se non mi è chiara l'utilità di una tecnologia del genere) in seguito io posso testimoniare che sono stati sostituiti con stralli in acciaio rivestiti.

Ma mi pare difficile che la crisi sia dovuta al sistema di stralli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gpb

@wow il ponte dell'autostrada di fiumicino (strutturalmente simile) li ha in precompresso, e direi che dalle foto anche quelli di genova sono in precompresso

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    295488
    Total Topics
    6466766
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy