jazzandroll

Collegamenti subwoofer: consulenza

Messaggi raccomandati

jazzandroll

Salve a tutti, posto in questa sezione perché ritengo sia maggiore la probabilità di risposta, almeno spero 😆

Ho bisogno di un consiglio circa il collegamento di un sub al mio impianto, in altre parole, temo di non poterlo usare e vorrei un'eventuale conferma.

Il sub di cui dispongo (prestato a scopo di test) è di tipo attivo, autocostruito a partire da un bellissimo woofer Focal da 32 cm a doppia  bobina, dispone di un modulo di amplificazione digitale i cui collegamenti sono però mancanti in parte, mi spiego meglio: ha ingressi RCA a basso livello, ingresso LFE ed ingressi ad alto livello...solo che non ha un uscita per i satelliti.

A tal punto credo che le cose si complichino, nel senso che il mio ampli non ha un'uscita specifica per un sub ne, purtroppo, una seconda uscita per i diffusori...allora come posso collegarlo? L'unico modo sarebbe in parallelo con i diffusori, che però occupano l'unica uscita disponibile, opzione che comunque non mi piace perché affaticherebbe l'ampli che tra l'altro è un valvolare di un certo pregio...che faccio? Desisto?

Non so se esista una soluzione che magari non mi è venuta in mente, qualcuno ha qualche consiglio?

Grazie mille!
Diego

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piona252

Non so che ampli hai ma se avesse l'uscita tape out potresti farlo collegandolo a questa uscita, ma ci sono delle controindicazioni in quanto non avresti il controllo del volume sul sub se non agendo direttamente sul sub stesso e sarebbe una vera rottura. Naturalmente anche il collegamento in parallelo con i diffusori è sconsigliato perché dimezzeresti l'impedenza con conseguente rischio per i finali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
talex

Usa tranquillo l' ingresso ad alto livello in parallelo ai tuoi diffusori. L' impedanza d' ingresso di quei moduli è tale che l' ampli valvolare non se ne accorgerà neanche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ktm 15

Come ti ha gia anticipato Talex puoi usare le due uscire rca in parallelo e sicuramente non avrai problemi di rotture o danneggiamenti ma sicuramente non è una soluzione che possa garentire prestazioni ottimali. Un pre a valvole, sai che impedenza di uscita ha questo pre? I moduli dei sub spesso hanno impedenze di ingresso abbastanza basse (10K) e non sarebbe il massimo inserire in parallelo anche un ingresso rca di un amplificatore. La prova la puoi fare tranquillamente senza nessun rischio ma le incognite sulla prestazione a mio avviso non sono poche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
talex

K penso di aver capito che non ha uscite preout disponibili ma il sub andrà usato a valle di un integrato valvolare. Avendo il modulo gli input ad alto livello, l' unica soluzione è quella di collegare il sub in parallelo ai diffusori principali. Non credo che l' impedenza degli input High level creerà problemi. La prova comunque non comporta rischi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Collega tranquillissimo il sub alle uscite speaker dell'ampli, in parallelo ai diffusori. Non succede nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ktm 15

Scusate allora, ho capito male io, avevo inteso sulo un uscita pre out, in questo caso nessun problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
demoxin

parallelo nessun danno 

però non è ottimale

scusate sono ubriaco

infatti ora esco dal sito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.452
    Discussioni Totali
    6.232.448
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us