jazzandroll

Nuove Magnat Transpuls 1500

Messaggi raccomandati

jazzandroll

State scherzando vero? Un diffusore di simili dimensioni in uno scaffale??? 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jazzandroll

@andrea7617 ...e che vuoi farci? ti pare che qualcuno non abbia l'immancabile asso nella manica per migliorare un prodotto di cui è appena iniziata la distribuzione...per certi versi, che tristezza, veramente mai una gioia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...arrivate ieri, avevano già suonato  una decina di ore...collegate in ambiente di circa 25 mt...le ascoltate un paio d'ore ed avendo come detto avuto le Max1 di Unison posso dire che per 800 euro veramente non si può far altro che rimanere stupiti...medi, alti bassi, sonicamente c'è "tutto"...

...vi dirò che anche a volumi medio bassi si esprimono veramente bene, non stancanti e raffinate...

...il prezzo sembra una pernacchia ad alcuni listini, ad ogni modo sono esteticamente  gradevoli...l'impiallaccio è  l'unica cosa che fa trasparire i limiti dettati dal suo prezzo di vendita...

Consigliatissime per chi ci sta già pensando, cordialmente Andrea 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio
42 minuti fa, acam75 ha scritto:

medi, alti bassi, sonicamente c'è "tutto"...

...vi dirò che anche a volumi medio bassi si esprimono veramente bene, non stancanti e raffinate...

Con quel popò di volumetria ed altoparlanti, ci mancherebbe che non ci fosse tutto :)

Interessante piuttosto il discorso sulla raffinatezza. Riescono ad essere appaganti senza virare sul grezzo? Basso articolato e non insistentemente monocorde ed alto esteso e risoluto senza cartavetro? 

Attendiamo il tuo rodaggio per approfondimenti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxven

@acam75 con quali elettroniche le hai provate? Giusto per farsi un'idea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

@maxven... maestro Anniversary 150 lector CD 07 con PSV 3 e cablaggio Air Tech

@Bizio... basso esteso ed articolato, forse ti manca un po' di profondità ma credo che sia per una questione di rodaggio... ottimi medi e alti e assolutamente non graffianti o stridenti... la cosa più bella è che spariscono letteralmente... di più non posso dire perché hanno suonato forse sì e no 6 ore... la mia idea è di fare un impiantino con le magnat un mastersound 220 col suo pre phono sempre della mastersound e il lenco l78...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jazzandroll

@acam75 Ottimo......👍....e comunque, un buon (pseudo)impiallaccio in vinile se ben fatto non ha nulla da invidiare al vero legno, se poi la cosa servisse ad abbattere i costi in favore della qualità sonora ben venga, tranne che non sia realizzata davvero male - cosa pressoché impossibile al giorno d'oggi - non mi risulta (ancora) che il colore o una sottile sfoglia di legno possano influenzare il suono 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beppe00

mi piacerebbe vedere il crossover come e' fatto e quali componenti hanno usato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

@jazzandroll...tranquillo, non è fatto male, le finiture sono più che buone in relazione al prezzo...sonicamente sono sorprendenti sempre in relazione al prezzo...

...poi, ovviamente, più gli si dà pappa buona e meglio suoneranno...

Cordialmente Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jazzandroll

@Beppe00 ...prima o poi qualche foto sarà inevitabilmente pubblicata; in effetti anch'io sono curioso di vedere "cosa c'è dentro", se non altro per verificare il rapporto q/p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

Ma le sospensioni del midrange e del wooferone sono in foam o in gomma?

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MARCUSMELIUS

@acam75 Grazie per la prima recensione (spero ne seguiranno altre man mano che i diffusori si sciolgono) 😎

Mi sembra di capire comunque che le metti più o meno sullo stesso piano delle Unison Max1 ...o ho capito male...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AlfonsoD
55 minuti fa, Ultima Legione @ ha scritto:

Ma le sospensioni del midrange e del wooferone sono in foam o in gomma?

Da come le vedo io sembrano in tela a doppia onda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...salve Marco, ho citato le unison Research le Max 1 Perché l'unica cassa che che ho ascoltato che conosco bene  per avere un termine di paragone... Come qualità costruttiva,driver e e tutto il resto siamo lontani anni luce... come risultato sonoro Devo purtroppo ammettere che ci siamo molto vicini. Alle magnat per ora è lì manca autorevolezza che le Max riuscivano a dare... sono però ancora completamente da rodare quindi vedremo alla fine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
acam75

...ci tengo a precisare che le Max1 sono un progetto completamente diverso...le Max sono un due vie con tromba vera, le Magnat 3 vie con tue tweeter e mezza trombetta...però suonano 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MARCUSMELIUS

@acam75 Il risultato sonoro è quello che più conta...la mezza trombetta sa farsi valere 🤓

Per l'autorevolezza aspettiamo che il rodaggio prosegua,sarebbe bello poterle confrontare anche con Klipsch e JBL che penso siano la loro più naturale pietra di paragone,chissà se a qualcuno capiterà tale fortuna 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
5 ore fa, AlfonsoD ha scritto:

Da come le vedo io sembrano in tela a doppia onda 

.

😀😀

. .........che bello sarebbe!! Un vero ritorno all'antico.

.

Avevo avuto anche io la stessa impressione osservando le foto ma quasi non volevo crederci.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
Il 10/10/2018 Alle 10:44, jazzandroll ha scritto:

State scherzando vero? Un diffusore di simili dimensioni in uno scaffale???

t4.jpg

t3.jpg

t2.jpg

t1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner

@jazzandroll Non pensare alla libreria Ikea come "scaffale", o due chiodi nel muro e una catenella. Quelle postate sono le gigantesche Tannot FSM 215, e modello seguente, a lungo un mio tarlo. A terra non suonano, vanno sollevate, o appese, meglio ancora murate a filo. Chi comprerà le Magnat farà delle prove, a costo ZERO, provandole in varie posizioni: kamasutra hi-fi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

😄😄

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jaco

Mi sembra di capire dalle foto che non vengono vendute in coppie speculari... un po' come avveniva in passato (anni 80). Mah...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

@Jaco Sono perfettamente uguali l' una all' altra, come solitamente lo sono tutte le coppie di casse.  Non capisco la tua perplessità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

@Otto von Ubert Steiner be', non è così.  È evidente che non sono casse da scaffale,  ed a terra suonano, eccome.  Naturalmente, vanno usate delle accortezze a seconda delle caratteristiche dell' ambiente; le mie, per esempio, poggiano su cubotti di grafite.

Ho avuto anche le mostruose DMT 215...     Gli studi di registrazione non fanno testo, perché è ovvio che le casse non potrebbero essere posizionate nascoste dietro al mixer.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jaco

@eduardo infatti, sono uguali, ma non speculari. 

Normalmente, per lo meno negli ultimi 20 anni, i diffusori con driver non simmetrici (in questo caso: midrange a sx e tweeter a dx) venivano prodotte in coppia in modo speculare: una cassa per il canale sinistro, l'altra per il canale destro. Nel caso delle Magnat, evidentemente per risparmiare sulla produzione, non è stato fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
1 ora fa, eduardo ha scritto:

È evidente che non sono casse da scaffale,  ed a terra suonano, eccome

Sarà un mio limite, ma a me non è evidente. La seconda cosa che farei (ovviamente dopo averle ascoltate nude a pavimento) è alzarle di 30cm, come con le Graham LS5/8. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Sono alte un metro,ok rialzarle ma 30 cm mi sembrano eccessivi.

Ovviamente chi le comprerà farà le solite prove. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

@Jaco Scusa, ma quali sarebbero tutti questi casi ?  Solitamente le casse sono uguali, la specularita' e' l' eccezione, non la regola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

@Otto von Ubert Steiner Non ti è evidente che casse da almeno 150 litri non sono da scaffale ?  Certe volte mi sembra di scrivere in in forum surreale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
1 minuto fa, eduardo ha scritto:

Certe volte mi sembra di scrivere in in forum surreale...

Anche a me. 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jazzandroll

@Otto von Ubert Steiner ...l'esempio non è calzante; uno studio di registrazione per sua natura può prendersi delle libertà sconosciute in casa, ragione per cui alludere a certi posizionamenti non ha senso.

Ovvio che se poi hai un ambiente dedicato dove puoi sbizzarrirti la cosa cambia, ma sempre nell'eccezione ricadiamo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.540
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us