Vai al contenuto

dufay

I bassi... Come devono essere?

Messaggi raccomandati

dufay

Noto da tempo che se c'è quasi unanimità quando una cosa suona bene da 200 hz in su quando si arriva sul territorio basse frequenze i giudizi possono divergere.

Io una idea di come dovrebbero essere me la sono fatta e voi? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
QUELEDSASOL

@dufay Tu mi provochi,ma non reagiro'.

Troppo subbuglio...dietrologia...meglio evitare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay

È un argomento fondamentale direi... 

Qui si gioca la partita come dici tu e sono d'accordo. 

Negli ultimi anni le mie prospettive e la mia percezione  sulla gamma bassa sono cambiate. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
homesick

La domanda è pertinente ma le soluzioni a cui siete giunti , penso alle Dmr evoluzione o al sistema di Talex prevedono una soluzione che per ingombro non sono ammissibili in tutti gli ambienti , vuoi per mancanza di spazio vuoi per un waf basso.

In quei casi qual'e' la soluzione corretta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay

Io parlo di come deve essere il basso. Questo dipende fino ad un certo punto dalle dimensioni 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea

Il larga banda basta ed avanza. A volte è pure in eccesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
QUELEDSASOL

@dufay Esco a uccidere il vitello grasso...per il ritorno del figliol prodigo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magicmusic
19 minuti fa, dufay ha scritto:

Negli ultimi anni le mie prospettive e la mia percezione  sulla gamma bassa sono cambiate.

Questo è molto interessante. Esponi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
landrupp

A me i bassi piacciono come quelli che ascolto nella musica dal vivo: mi devono far vibrare il diaframma e non sbrodolare.

.

Difficilissimo da ottenere in casa con un impianto anche di livello e costo molto alti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

I bassi devono essere riprodotti come la grancassa che sta suonando impone: dire basso controllato spesso non è un pregio poiché una grancassa possente un po' di effetto loudness ce l'ha...

Puoi mettere dentro tutte le coperte che vuoi...

Rispondo solo a questo thread visto che ce ne sono

due uguali.

SALVO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @

.

Stim.to Salvo,

.

simpaticamente mi permetto di eccepire!! 😁😁

.

La grancassa puó permettersi di ..."eccitare" modi di vibrazione anche e ben oltre quello fondamentale, come meglio crede...

.

...l'altoparlante e il cono (o membrana che sia come nel caso delle planari) che la grancassa deve invece riprodurla, assolutamente no!

.

Diversamente questa si chiama Distorsione Armonica (che gli altoparlanti a differenza delle elettroniche ne hanno giá ...a iosa di loro) e/o Decadimento Temporale artefatto.

.

Tanté che la velocitá di un driver deve essere tale ancor prima che negli attacchi anche e sopratutto nello "spegnersi" alla cessazione dello stimolo, ma purtroppo l'inerzia legata alla massa dell' "equipaggio mobile" di un woofer (cono/membrana + coil/bobina + spider + sospensione) rende significativamente diverso il comportamento reale da quello teorico.

.

A paritá di velocitá iniziale tutti, credo, siamo ben capaci di comprendere per esempio quanto sia infinitamente piú facile fermare, nello stesso spazio, un auto rispetto ad un autoarticolato a pieno carico.

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay

Innanzitutto i bassi ci devono essere... 

Questo è il requisito principale. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
QUELEDSASOL

😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ultima Legione @
22 minuti fa, dufay ha scritto:

Innanzitutto i bassi ci devono essere... 

.

😄😄😄

.

Mannaggia...e mhó come la mettiamo con miti dell'HiFi, tipo quello che risponde al nome di Rogers LS-3/5A?

.

IMG_5021.thumb.JPG.e57c1626c6c49fae2c8dae34a1ba31b9.JPG

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

i bassi devono essere bassi, lo dice la parola stessa😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozi

Ciao, per gli uomini sotto il metro e settanta, per le donne sotto il metro e cinquanta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Concordo con Dufay

i bassi prima di tutto ci devono essere  - magari anche non perfetti  ma si devono sentire . Molti ne hanno quasi paura 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giaietto

I bassi... Come devono essere?

Come l'ingegnere del suono li ha voluti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enzo966

Da ragazzino rimasi impressionato dai bassi mozzafiato, tanto erano profondi, solenni e potenti, d'un organo udito in una cattedrale a Genova.

Non avevo mai udito una cosa del genere e mi ripromisi che il mio impianto, un giorno, li avrebbe riprodotti così.

Ce l'ho fatta con due woofers da 15", capaci d'escursioni notevoli e di tenuta in potenza molto generosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

I bassi sono la parte più fisica e concreta del programma musicale, se ci sono, devono essere quelli che si trovano nell’ incisione, cosa che non è praticabile in tutti i sistemi e in tutti gli ambienti, da cui le parziali soluzioni, basso calmierato, basso del conetto da 10 cm, basso non pervenuto . . . Dopo tanti anni in cui ho cercato di addomesticarli, perché ho pochi m quadrati di locale musica, perdendo parte del piacere della musica, sto recuperando qualche hertz in basso , appunto, e i risultati sono superiori ai problemi, così mi sto facendo l’ idea che in molti casi si tarpano i bassi per non affrontare problematiche che richiedono attente soluzioni, pazienza e giusti connubi, ed anche scelte non esenti da ulteriori complicazioni da affrontare, e risolvere . . . 

Saluti , Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

I bassi possono essere tarpati anche nelle elettroniche, ne togli quanto basta e appaiono "velocissime"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

Come devono essere i bassi  ?semplice al prossimo evento, cioè il 

16 Settembre, Conegliano EXPO

Organizzatore: Hi Fi Forest  ci saranno molti fra i migliori istallatori italiani  di hi fi car che gareggeranno e verra votato da giudici competenti l'impianto migliore,  quello che in primis dal punto di vista dell'alta fedeltà ma  anche dal pregio dall'istallazione , ecco così dovranno essere i bassi  , i vetri e anche i muri dei palazzi nel raggio di 300 metri devono tremare dell'onda d'urto dei bassi   come se ci fosse un terremoto del 4 -5 grado  .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Secondo me, innanzitutto devono essere percepibili, come si diceva prima.

Poi, per come debbano essere nello specifico... be', direi che non c'è una regola fissa: dipende soprattutto dai gusti dell'ascoltatore, così com'è per tutto il resto delle frequenze; qualcuno ad esempio preferisce una sonorità più "aperta", qualcun altro più "morbida" e così via.

Di conseguenza, tutto lo specchio delle frequenze dovrà essere adeguato ai gusti: immaginando il suono come su una tavolozza di colori (tanto per provare a rendere l'idea), direi che chi prediligerà le tonalità più chiare ricercherà un basso che sia piuttosto teso e preciso, quasi "fisico"; per quelli che invece si sposteranno su tonalità più ambrate, il basso sarà di conseguenza più "lungo" e soffiato... ma non per questo meno corretto.

L'importante è che il tutto si amalgami bene nel suo insieme e che provochi meno fatica d'ascolto possibile.

Per il resto, si può dire tutto e il suo contrario... esattamente come diceva @ensemble70 nel suo post più sopra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Intanto, meglio averne che non. Preferisco un basso presente e profondo, pur se imperfetto, ad un basso assente. I minidiffusori con gli 80 Hz a -3dB e MOL di 90 sulle prime 3 ottave li diamo ar gatto o a chi ascolta esclusivamente clavicembali.

Concordo con chi giudica la qualità del basso ascoltando come viene riprodotta la cassa della batteria. Il pedale si deve sentire come se colpisse allo stomaco ed il "retrogusto" deve essere di pelle, non di gomma. Non so come meglio esprimermi...

Basso elettrico e contrabbasso invece sono fondamentali per verificare sbrodolamenti e risonanze varie, sia dell'ambiente che dei diffusori. Se si trova una buona quadra su questi tre strumenti siamo a posto o quasi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
extermination

Lineari...in Frequenza... Giusti nel Decadimento ..Giusti ...nell Energia espressa!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
franco fabbri

i bassi jbl: BUMF! ( cit. Davide Sbisà di Audiocostruzioni )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay
27 minuti fa, extermination ha scritto:

... Giusti nel Decadimento ..Giusti ...nell Energia espressa!!

E non vuol dire niente. 

Giusti nell'energia specialmente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
10 ore fa, Ultima Legione @ ha scritto:

miti dell'HiFi

"Nel dire che il mito è una narrazione sacra s'intende che esso viene considerato verità di fede e che gli viene attribuito un significato religioso o spirituale. Ciò naturalmente non implica né che la narrazione sia vera, né che sia falsa".

Ecco parte della definizione di "mito", direi perfettamente attinente al contesto.

https://it.wikipedia.org/wiki/Mito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    288.236
    Discussioni Totali
    6.120.029
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy