tano.longo

Subwoofer per hifi

Messaggi raccomandati

tano.longo

toglietemi una curiosità:

se imposto il taglio di frequenza a 50 hz significa che le frequenze superiori non vengono riprodotte, oppure significa che privilegia la frequenza imposta e che quindi produce anche se in modo più attenuato le frequenze superiori fino al normale decadimento delle stesse? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Minico

esatto. non vengonomriprodotte . devi anche vedere  un grafico della risposta in frequenza dei tui diffusori e cercare di capire  a che frequenza comincia a crollare fino a raggiungere il limite minimo loro. all inizio della loro discesa devi tagliare il cross.  pero per una corretta integrazione dovresti poter far coincidere la pendenza del filtro con quello della risposta innfrequenza delle casse. ad esempio: mettiamo che un diffusore arriva a 50 hz e attenua a partire dai 80hz di 24db per ogni ottava fino al suo limite fisico minimo  di 50hz. Iin questo caso il sub deve “ riprodurre” le frequenze basse fino al limite di 80hz (punto in cui va settato il crossover). ricordiamo che   80 sarà anche il  punto in cui inizia a calare la riproduzione dei diffusori attenuandosi di 24db/ ottava. nell’approssimarsi al taglio dei 80hz  impostato sul sub comincera a tagliare la SUA riproduzione attenuandosi di 24db/ottava fino a passare il testimone ai duffusori . da 80 in su  ... mamma come l’ho spiegata male 😞

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Walkiria

@Minico pensa che quando avevo i diffusori da stand, pur scendendo bene fino a 40hz avevano un buco tra i 70-80hz ed ho ottenuto un ottimo risultato incrociando sub e diffusori a 90hz. Ovviamente ai diffusori avevo collegato un cross elettronico passa basso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76
12 ore fa, tano.longo ha scritto:

toglietemi una curiosità:

se imposto il taglio di frequenza a 50 hz significa che le frequenze superiori non vengono riprodotte, oppure significa che privilegia la frequenza imposta e che quindi produce anche se in modo più attenuato le frequenze superiori fino al normale decadimento delle stesse? 

Dipende dalla pendenza del filtro: più è alta e più veloce sarà il decadimento delle frequenze superiori ai 50 Hz.

Questo dal punto di vista elettrico; poi ci sono altre variabili da considerare, fisiche e meccaniche del driver e del sistema sub nell'intero. 

Ad ogni modo, non c'è uno stop drastico, un po' di "coda" è fisiologica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Minico

@Walkiria infatti. entriamo nell'altro grande capitolo relativo ai nodi della stanza, picchi e valli. esperienza simile da parte mia. prima avevo il JL Audio F112V2  e  le 804d3 che scendono fino a 34 hz reali. poi decadono con 12db per ottava. posizionate a circa 2 metri ( posizione obbligata perche ho ambiente da schifo) avevo una cancelazione di controfase intorno a 58hz ( se vedi le tabelle è esattamente quello che succede a 2 metri) dovuta all'onda di ritorno della parete posteriore che annullava l'emissione frontale dei diffusori. Molti a causa di questi fenimeni finiscono col dire che un dato diffusore "non ha bassi". l'ho risolta col sub anche se l'ho settato a 34hz con appunto 12db di filtro e dopo mesi di prove sono riuscito a integrarli perfettamente tanto che il sub spariva del tutto. Obiettivo che dovremmo avere. Bisogna avere molta pazienza. Per la cronaca: il sub l'ho tenuto anche con le 803d3 , insoispettabili come discesa ben al di sotto dei 30hz. Questo perche molti non considerano il Sistema stanza diffusori ... vabbe ci stiamo allargando. 🙂 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Minico

@maui_76 giustissimo. non è che è tutto tagliato con l'accetta. inoltre ci sono le armoniche , prime seconde terze ...etc...e poi c'è l'altra magia: la psicoacustica che grazie a un sub settato ottimamente ti esalta e abbellisce anche lo spettro delle medie e anche alte... che mondo affascinante 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne
23 ore fa, LaVoceElettrica ha scritto:

Scusate la domanda un po' vintage, ma un Audio Pro B2/50 è attualmente superato oppure è ancora tecnicamente e musicalmente all'altezza?

Tutt'altro che superato, farebbe ancora divertire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

Proprio in questo momento sto provando un subwoofer klipisch r112 sw ed ho capito l'importanza che assume nell'ascolto della musica. Lo ascolto solo da qualche ora ma ho capito che è fondamentale creando un completamento dell'immagine sonora restituendo uno spessore e corposità unica. 

Da ciò adesso devo decidere il sub da comprare. Potrei optare per questo stesso modello che ho in prova, anche se sono tentato da questi altri due modelli 

1) xtz sub 12.17

2) BK Electronics XXLS400 che leggendo i pareri sulla baia ne parlano molto bene. O altra alternativa sarebbe quella di comprare due sub ma con woofer da 10 pollici come il

xtz sub 10.17 o

Bk elecronics xxls 200

Voi in primis quale marca mi consigliate e dopo quale sarebbe la migliore soluzione per HiFi uno o due sub

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@tano.longo@tano.longo@Coltr@ne @maui_76 

Proprio in questo momento sto provando un subwoofer klipisch r112 sw ed ho capito l'importanza che assume nell'ascolto della musica. Lo ascolto solo da qualche ora ma ho capito che è fondamentale creando un completamento dell'immagine sonora restituendo uno spessore e corposità unica. 

Da ciò adesso devo decidere il sub da comprare. Potrei optare per questo stesso modello che ho in prova, anche se sono tentato da questi altri due modelli 

1) xtz sub 12.17

2) BK Electronics XXLS400 che leggendo i pareri sulla baia ne parlano molto bene. O altra alternativa sarebbe quella di comprare due sub ma con woofer da 10 pollici come il

xtz sub 10.17 o

Bk elecronics xxls 200

Voi in primis quale marca mi consigliate e dopo quale sarebbe la migliore soluzione per HiFi uno o due sub

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76
2 ore fa, tano.longo ha scritto:

Voi in primis quale marca mi consigliate e dopo quale sarebbe la migliore soluzione per HiFi uno o due sub

Guarda Tano, proprio ieri mi è arrivato il mio nuovo SVS SB1000, che è andato a sostituire un "piccolo" (al suo confronto) Indiana Line Basso 830.

Differenze tra i due? be', innanzitutto, il SVS è in sospensione pneumatica, a differenza dell'830, che è caricato in reflex inferiore; poi, il SVS ha un cono da 12 pollici contro gli 8 pollici dell'830 ed è più potente, anzi, direi molto più potente, con i suoi 300 Watt RMS e 720 di picco, contro i "soli" 75 Watt RMS e 125 di picco dell'Indiana.

Risultato: maggior articolazione e controllo, si sente che il sub lavora quasi "a riposo", così com'è tarato ora sul resto del sistema, e il fatto di essere in cassa chiusa aggiunge, secondo me, quel pregio in più rispetto al caricamento in reflex, soprattutto per l'ascolto di musica in modalità stereo.

L'ho inserito soltanto da poche ore, per cui andrà regolato a dovere e rodato, ma già dal primo utilizzo si capisce chiaramente che fa parte di un'altra classe rispetto al piccolo sub di prima.

Ho scelto questo modello perché ho bisogno del collegamento ad alto livello ed era uno dei pochi, in questa fascia di prezzo (550€) ad offrire questa possibilità, oltre a quella del controllo continuo della fase e ad una riserva di potenza di tutto rispetto.

Per quanto riguarda i modelli da te citati, purtroppo non li conosco di persona, nel senso che non ho mai avuto occasione di ascoltarli in ambiente controllato... ma in più di una occasione ho visto esposto qualche modello di Klipsch e direi che mi ha sempre fatto una buona impressione, anche dal punto di vista costruttivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@maui_76 ma dalle specifiche ha una dimensione molto contenta così come il peso. Quindi da un punto di vista potrebbe anche essere molto utile ma quando è in funzione non crea problemi di risonanza ecc...

PS ho deciso di volerne comprare 2 in modo che crea una stereofonia totale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

@tano.longo E' molto compatto, ma è anche ben solido... poi non è mai tirato al massimo, il sub secondo me deve "soffiare", non deve far sentire la propria presenza.

La soluzione del doppio sub potrebbe essere interessante... anche se personalmente non l'ho mai sperimentata, non ho mai sentito bisogno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

@maui_76 domanda stupida,i piedini sono incollati o avvitati? Nel secondo caso sai la misura della vite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

@Gici HV Immagino siano avvitati, ma quando ho sballato il sub ho soltanto verificato che fossero ben stretti e lo erano, quindi non posso rispondere con precisione... e sinceramente non mi và tanto di andare a svitare o provare.

Comunque è ben stabile, questo sì.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Chiedevo perché in caso di acquisto vorrei sostituirli con dei piedini per macchinari professionali, li uso anche sulle Audionirvana, eccezzionali ed economicissimi. 

Grazie comunque.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

@Gici HV Su Youtube c'è una videorecensione (in inglese) dove si dice che potrebbe capitare di trovare qualche piedino mollo e in tal caso basterebbe stringerlo... sicuramente sono avvitabili.

Al limite prova a sentire XF Audio, l'importatore per l'italia... loro sicuramente sapranno anche la misura (io non saprei come misurare...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@gianni1879 Grazie molto interessante.

Secondo sempre in ambito hi fi è più opportuno che un sub monti un amplificazione in classe d o meglio la tradizionale amplificazione in classe a/b

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianni1879
39 minuti fa, tano.longo ha scritto:

Secondo sempre in ambito hi fi è più opportuno che un sub monti un amplificazione in classe d o meglio la tradizionale amplificazione in classe a/b

non mi fascerei la testa per questa diatriba classe A/B vs D. Troverai chi ti dirà che è meglio la prima e troverai chi invece ti dirà esattamente l'opposto. Un po' quello che avviene per le amplificazioni Hi-Fi, troverai infiniti thread. Per me quello che conta è il risultato finale musicale, l'XXlS400 è un ottimo SUB e se cerchi ci sono tantissime recensioni e pareri positivi. C'è di meglio? ovviamente ci sarà sempre qualcosa che lo sarà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@gianni1879 ultimo consiglio

per utilizzo esclusivo dei sub solo per la musica è più indicato un sub  di 12" o meglio  2 di 10"

Credo che in questa configurazione si possono metterli accanto i diffusori per creare una stereofonia completa, così avrei un suono in gamma bassa più veloce e compatto.

e quindi potrebbero essere questi 
xtz sub 10.17 
Bk elecronics xxls 200
ma non so quale scegliere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne
17 minuti fa, tano.longo ha scritto:

è più indicato un sub  di 12" o meglio  2 di 10"

Mica si sceglie così.

18 minuti fa, tano.longo ha scritto:

si possono metterli accanto i diffusori

La miglior posizione dei sub va scelta verificando altri parametri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@Coltr@ne si hai ragione.

Ma la soluzione dei due sub più piccoli è da preferire ad uno solo più Grande?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76
3 minuti fa, Coltr@ne ha scritto:

La miglior posizione dei sub va scelta verificando altri parametri.

Infatti...

Io ad esempio se dovessi mettere due sub ognuno accanto ai due diffusori frontali, uno dei due praticamente non lo sentirei... ho provato in passato a spostare il sub dalla destra del punto d'ascolto a sinistra ed era come non averlo.

Il sub va posizionato nel punto in cui riesce a rendere al meglio e poi va regolato con calma e pazienza.

Stessa cosa dicasi per un sub da 12" o due da 10"... andrebbe verificata la soluzione migliore.

Come già detto prima, personalmente mi sono sempre trovato bene con uno singolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne
3 minuti fa, tano.longo ha scritto:

Ma la soluzione dei due sub più piccoli è da preferire ad uno solo più Grande?

è preferibile se cerchi la posizione migliore per ognuno, che centra niente con la stereofonia, se fossero tagliati così in alto neanche si dovrebbero chiamare sub.

Comprarsi una coppia di diffusori più completi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@Coltr@ne ho scritto a due case madre di sub questa è stata la loro risposta:

Hello Gaetano

Many thanks for your valued enquiry. 2 x XLS200 are the best option for Hi-Fi because with two subwoofer you get a balanced soundstage, more sweet spots in the room, better headroom and because the XLS200 has a 10" speaker element it is faster than the XXLS400 with the 12" speaker element

Regards

Hi,

thank you for your inquiry and the translations to German and English.
For a 28m² room in which you listen to music, I would recommend 2 x 10.17 since you will have more flexibility with the Dual-Subwoofer array than with only one larger subwoofer. Are you flexible concerning the positioning of the subwoofers in the room? In that case you will have possibilities to experiment with different settings to optimize the bass response.
The 10.17 will be capable to reproduce all the sound down to 20 Hz and thus totally be enough for music. It might even be an optono to use the subwoofers in closed mode to achieve an even more precise bass.
Let me know if you have any further questions.

Kind regards
Berthold

Quindi come si può leggere loro pe l'ascolto di hifi consigliano due sub proprio per bilanciare il suono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne
2 minuti fa, tano.longo ha scritto:

Are you flexible concerning the positioning of the subwoofers in the room? In that case you will have possibilities to experiment with different settings to optimize the bass response.

No, ti stanno dicendo altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@Coltr@ne  best option for Hi-Fi because with two subwoofer you get a balanced soundstage, 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne

che casse hai e a quanto li vuoi tagliare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tano.longo

@Coltr@ne ho delle casse klipsch palladium p37f che scendo fino a 45 hz quindi vorrei aggiungere le mancanti fino ai 20 hz per questo penso di tagliare il sub a 50 hz.

Sto provando un sub della stessa marca degli altoparlanti il klipsch r112 sw ottenendo ottimi risultati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianni1879

@tano.longo 

Utilizzare due o più Sub serve per evitare di avere una unica sorgente acustica (un solo ed unico subwoofer o un woofer), in questo modo si evita di trovarsi in una situazione con un campo acustico caratterizzato da buone e cattive posizioni. Con diverse sorgenti acustiche (diversamente collocate in ambiente) è possibile ridurre le variazioni del campo acustico. Esempio banale anzichè usare un 15" si potrebbero usare 4 Sub con altoparlanti da 8" distribuiti nell'ambiente e occultati ad hoc. E' più facile collocare dei mobili più piccoli anzichè uno enorme. Ma il vantaggio come detto sopra non è solo "estetico".

Non centra nulla il discorso stereofonia o meno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.566
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us