Jump to content
Melius Club

tano.longo

Subwoofer per hifi

Recommended Posts

Coltr@ne
12 minuti fa, tano.longo ha scritto:

aggiungere le mancanti fino ai 20 hz per questo penso di tagliare il sub a 50 hz.

Uno, ma bello potente, con il klipsh percepisci la posizione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
tano.longo

@Coltr@ne a volte capita soprattutto quando la traccia dove è inciso lo strumento musicale che grava in basso è nel lato opposto dove è il sub.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni1879

le risposte che ti hanno dato i due produttori infatti convergono su Maggior flessibilità, palcoscenico bilanciato  e più punti "dolci" nella stanza di ascolto. Ma questo dipende dalla stanza di ascolto, Se una stanza molto grande allora può avere senso logico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
10 minuti fa, tano.longo ha scritto:

nel lato opposto dove è il sub.

A 50 hz? Mi arrendo te ne servono due

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni1879
17 minuti fa, tano.longo ha scritto:

a volte capita soprattutto quando la traccia dove è inciso lo strumento musicale che grava in basso è nel lato opposto dove è il sub.

se è tagliato a 50Hz è impossibile. Forse è tagliato mooolto più in alto, allora in quel caso emette parte dei medio-bassi e chiaramente percepisci la direzionalità

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

Vorrei fare una domanda a proposito dei sub per l'ascolto stereo.

Il mio ha la possibilità di entrare in rca e uscire sempre in rca con filtro passa alto per i diffusori frontali impostato a 80 Hz a 12 dB/ottava.

Conviene fare questa manovra anziché scoppiare la pre out del preamplificatore...? 

A proposito, sul manuale è riportata la modalità di sdoppiamento della pre out, pertanto tendo a scartare eventuali ipotesi di controindicazioni. 

Comunque, sfruttando l'uscita filtrata del sub, praticamente verrebbe un collegamento del tipo:

Preamp --> sub in --> sub out --> finale.

C'è anche la possibilità del collegamento hi level, ma su questo esemplare (SVS SB1000) le ho provate entrambe e preferisco la rca.

I frontali sono Monitor Audio Bronze 2, da stand con woofer da 16.5.

Sulla carta scendono... in ambiente mica tanto  :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
18 minuti fa, maui_76 ha scritto:

Conviene fare questa manovra anziché scoppiare la pre out del preamplificatore...? 

per me sì, diminuisce di molto la distorsione del midwoofer

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Coltr@ne grazie per la risposta.

Siccome sarebbe la mia prima esperienza in questa cosa in particolare... approfitterei della tua gentilezza per un paio di domande ancora.

L'uscita RCA del sub si comporterebbe come una sorta di crossover elettronico, anche se molto "base"...?

Il lavoro di preamplificazione del sistema, nel senso di timbrica, qualità eccetera, rimarrebbe prerogativa del preamplificatore di linea...?

E in ultima istanza: il passa basso del sub in questo caso come sarebbe meglio regolarlo in partenza? A 80 Hz, siccome il passa alto dell'uscita ha questo valore...?

Grazie ancora.  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
5 minuti fa, maui_76 ha scritto:

L'uscita RCA del sub si comporterebbe come una sorta di crossover elettronico, anche se molto "base"...?

Si, è un cross elettronico, per la qualità, dipende.

6 minuti fa, maui_76 ha scritto:

Il lavoro di preamplificazione del sistema, nel senso di timbrica, qualità eccetera, rimarrebbe prerogativa del preamplificatore di linea...?

Si, ma con a valle il cross.

8 minuti fa, maui_76 ha scritto:

E in ultima istanza: il passa basso del sub in questo caso come sarebbe meglio regolarlo in partenza? A 80 Hz, siccome il passa alto dell'uscita ha questo valore...?

Sì, ma dipende anche dalla fase, dalla posizione, anche dei satelliti, qualche misura aiuta molto, per me indispensabile, ma a me piacciono i numeri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Coltr@ne Già... grazie ancora.

Insomma, è tutto piuttosto aleatorio.

Il mio pre, tutto sommato, è un buon prodotto... non a livello di roba da 5000€, ma è un discreto Rotel.

Il sub invece costa 550€... non vorrei che, a questi livelli qualitativi, lo sfruttamento pieno delle funzioni vada a "sporcare" il buon lavoro svolto attualmente dal mio pre.

Per la fase, non dovrebbero esserci problemi: il sub ha il controllo continuo 0-180... potrei tentare di ottimizzarla in qualche modo.

Per il posizionamento, invece, sono purtroppo obbligato...

Inoltre, non avrei possibilità di misurare.

Considerando che dovrei per forza acquistare un'altra coppia di cavi RCA... e magari la cosa potrebbe rivelarsi poco produttiva... non so, non mi convince...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Coltr@ne sintetizzando... la cosa che forse mi convince di meno, a questo punto, è la eventualità del "collo di bottiglia" che potrebbe rappresentare il crossover del sub a valle del pre Rotel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Con qualsiasi collegamento usi sempre il crossover del sub,non vai a sporcare nulla...

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Gici HV uso il crossover del sub per il sub stesso con il collegamento normale RCA, ma in questo caso i diffusori lavorano in full range con il pre di linea, collegato al finale. 

Nel caso in cui usassi le uscite RCA del sub per entrare nel finale, il discorso cambierebbe... ci sarebbe un filtro in più, oltre a quello del cono.

Almeno così credo di aver capito...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

I diffusori,se non erro,dovrebbero lavorare sempre in full range.

Il mio vecchio sintoht, che non uso da anni,dava la possibilità di usare il sub come canale LFE fino ad 80hz e tagliare tutti i diffusori in basso alla stessa frequenza, mi sembra sia una direttiva Dolby/DOS.

...potrei anche aver detto una caz****,non seguo il multicanale da anni...😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Gici HV ti riporto il passaggio del manuale:

--

Line Level Outputs
These outputs are used in 2-channel applications to high pass the signal being 
sent to the loudspeaker amplifier. The line level outputs feature a fixed 80 Hz 
12 dB/octave high pass filter. 
--

È chiaro che si tratta di un filtro passa alto per i frontali.

Tra l'altro parlano specificatamente di utilizzo 2 canali... quindi non ht. 

Credo ti riferisca ad una cosa diversa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
tano.longo

@maui_76 fai le tue prove non ti costa nulla...

Share this post


Link to post
Share on other sites
tano.longo

@tano.longo anche se secondo me castrare il diffusore potrebbe essere un problema perché in realtà nel tuo ambiente non sai effettivamente la frequenza bassa tuo diffusore perché potrebbe essere diversa rispetto alle caratteristiche dichiarate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tano.longo

@AlfonsoD purtroppo ho un solo grande dubbio e prima di acquistare volevo chiedere a voi. ho una stanza di 4,20x7,00 mt e uso solo per ascoltare musica. ho dei diffusori klipisch palladium p37f. il mio grande dubbio è quello di capire se e meglio mettere un sub di 12 " xls 400 o meglio 2 sub da 10" il xls 200. ho paura che con 2 da 10" non ho la stessa profondità e pressione e meno basso rispetto al 12". fatemi sapere quale e la migliore soluzione. In realtà sto provando un sub klipisch r120sw e devo dire che il sub fa la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlfonsoD

Non è una questione di pressione, non è una gara a chi ce l'ha più lungo.

Vediamo se ci riesco in 2 parole:

Un sub emette le onde sonore in maniera sferica, queste propagandosi si riflettono sulle pareti e si vanno a sovrapporre a quelle dirette emesse dal sub; siccome parliamo di onde lunghe da 6 a 17 metri, la sovrapposizione non sarà uniforme, ma in alcuni punti le onde si sommeranno, in altre si annulleranno; se ti interessa il solo punto di ascolto, 1 sub va bene, se la zona di sweet spot dovrà essere più larga, meglio due.

Ovviamente il tutto va ottimizzato, sia nel posizionamento che nell'allineamento (almeno in fase, meglio temporale), e la fatica che si fa per 1 sub va moltiplicata per 4 per due sub.

Share this post


Link to post
Share on other sites
talex

Temporale sarà dura senza agire sulle vie superiori... pero' si almeno in fase (li dove acusticamente si incrociano)

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlfonsoD

Infatti qualche posta addietro avevo consigliato di DRCizzare tutto, anche lasciando il diffusore a gamma intera il risultato dovrebbe essere migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
talex

@AlfonsoD eh si... Alla fine però meglio andare a " gusto" e trovare il set che più piace. Perché strumenti misure interpretazione e assimilazione (perché poi magari bisogna assimilare cosa è strumentalmente corretto) sono quasi sempre un delirio. A quel punto meglio sperimentare e valutare secondo il proprio gusto

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb
1 ora fa, tano.longo ha scritto:

In realtà sto provando un sub klipisch r120sw e devo dire che il sub fa la differenza.

se è così direi che il problema l’hai già risolto no? 😜

Share this post


Link to post
Share on other sites
AlfonsoD
28 minuti fa, talex ha scritto:

Perché strumenti misure interpretazione e assimilazione (perché poi magari bisogna assimilare cosa è strumentalmente corretto) sono quasi sempre un delirio.

A chi lo dici, io sto cercando di assimilare da anni mentre a volte sembra di aver trovato la quadra del cerchio, il giorno dopo sei punto e accapo.

Ma probabilmente se avessi trovato tutte le soluzioni il giorno dopo credo che ora starei su un forum di costruzione di velieri in bottiglia invece che qua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
1 ora fa, regioweb ha scritto:

se è così direi che il problema l’hai già risolto no? 😜

Dipende a quanto lo taglia ed a come si sovrappone in incrocio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
12 ore fa, maui_76 ha scritto:

ci sarebbe un filtro in più, oltre a quello del cono.

Premesso e non concesso che per fare un "incrocio" ci debba essere "sempre" un passa basso che si incrocia con un passa alto, capisco che in quella zona sia da considerare anche l'ambiente e quindi ci si possa/debba "giostrare" in ogni modo, almeno provare penso sia d'obbligo, sicuro distorce di più il mid woofer senza taglio, da provare la quantità del deterioramento per un cavetto in più ed un cross elettronico.

Se sei tra quelli che gli "vengono le fisime" a saper che una fascia di "neutrini" si incazzi a passare un po' di rame…..

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Coltr@ne No no, assolutamente! :D:D

il fatto è che per me la prova non sarebbe proprio a costo zero... dal momento che, per motivi logistici, dovrei comunque acquistare un'altra coppia di cavi rca... ho già dei cavetti in un cassetto, ma sono veramente screusi... Non sono impallinato per i cavi, ma mi piacerebbe mantenere almeno una certa coerenza qualitativa. 

Certo, la prova col cavetto screuso la posso sempre fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coltr@ne
Adesso, maui_76 ha scritto:

Certo, la prova col cavetto screuso la posso sempre fare...

Se è collegato nei due versi, basta, provato, non piace, torni indietro, semplice semplice.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maui_76

@Coltr@ne Certo...  :)

Nei prossimi giorni provo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
faber_57

Comunque il degrado prodotto da un operazionale moderno utilizzato per il passa alto dei satelliti è ordini di grandezza inferiore alle distorsioni che si porta dietro il woofer del satellite quando deve riprodurre, ad esempio, i 40 Hz.
Se poi si vuole evitare l'operazionale la soluzione è utilizzare un crossover digitale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293241
    Total Topics
    6357998
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy