Jump to content
Melius Club
Flaviobei

Quando i dischi si incantano, e non d'immenso

Recommended Posts

Flaviobei

Buona domenica a tutti.

Sono un felice possessore di giradischi Thorens TD 145.

Ultimamente mi capita che nelle ultime canzoni dei miei dischi , la testina si incanti più volte.

Qualcuno sa che regolazione fare per risolvere il problema? Ringrazio in anticipo.

Ps. la testina ha 6 mesi è una Shure M97xe.

Il peso con pettinino abbassato è 1.75 idem l'antiskating. I dischi sono quasi perfetti dove salta e comunque nella prima parte non salta con segni maggiori.

20180310_184112.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Flaviobei Hai controllato la corretta dimatura della testina sul braccio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

È  stata controllata 6 mesi fa In negozio al cambio testina ,con la Dima thorens 

Share this post


Link to post
Share on other sites
TheoTks

Verificare che sia in bolla e che non si avvertano attriti anomali nell'articolazione del braccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Flaviobei Purtroppo quella testina (contrariamente alle precedenti V 15) non mi risulta sia una grande tracciatrice, controlla come suggerisce @TheoTks l'articolazione del braccio e la messa in piano del gira, se è tutto regolare, ti consiglio di cambiare testina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@TheoTks Provo con questa manutenzione e aggiorno 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
1 ora fa, Flaviobei ha scritto:

Ultimamente mi capita che nellè ultime canzoni dei miei dischi

se lo fa con quasi tutti i dischi è un problema di dimatura, a mio parere. Le ultime tracce sono le più ostiche da tracciare.

Controlla anche se la testina è in bolla, dopo il gira naturalmente, e prima di tutte le altre regolazioni.

Usa la squadretta che è la più precisa:

s-l1600.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Aggiornamento.

Controllato il giradischi con la bolla , era di mezzo millimetro calante sul fronte.Ho corretto con 2 rondelline da 1/2 mm sotto i gommini e a quanto pare non salta più.

Almeno per i dischi nuovi provati. :)

Il movimento braccio verso il centro non ha imperfezioni , ma non è morbidissimo. Probabilmente va lubrificanto il perno alto e basso, qualcosa sa come procedere ? Sopra c'è la vite d'ottone coperta dalla plastica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ulmerino

Se c'e' l'alzabraccio idraulico, hai controllato che, quando il braccio si trova sulle ultime tracce, non vada a toccare la staffa in plastica sotto di esso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@ulmerino si , tutto ok l'alza disco .Devo solo lubrificare il movimento da esterno/interno disco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

Io alzerei anche il peso di lettura. Il pennellino si porta via, se non ricordo male, mezzo grammo, per cui stai leggendo a 1,25 che, per quella testina, non è molto. Portala a 2 g e vedi come va. Se invece ricordo male e il pennellino si porta via 0,25g, lascia tutto com'è e riguarda bene la dimatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
poeta_m1
Il ‎21‎/‎10‎/‎2018 Alle 14:11, Flaviobei ha scritto:

Il movimento braccio verso il centro non ha imperfezioni , ma non è morbidissimo.

Imho è questo il problema... il braccio non dovrebbe presentare attriti sensibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
long playing

@poeta_m1 concordo. Il braccio deve potersi muovere anche con un soffio d'aria impercettibile !

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Flaviobei Come scritto da @poeta_m1 e da @long playing lo scorrimento del braccio deve essere leggerissimo e senza alcun atrito, probabilmente a questo punto il problema non è la testina ma il braccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Diciamo che le cose sono migliorate con la messa in bolla , ma non è perfetto.

Sto cercando di capire come lubrificare il braccio nei punti cardine.

Se qualcuno lo sa fare sono tutt'occhi ! 🧐🧐🧐

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

@Flaviobei Metti in equilibrio il braccio senza antiskating, soffia leggermente sul braccio : si dovrà spostare senza tornare indietro, da entrambe le parti. Questo per testare se ci sono attriti oppure i cavi che legano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@rock56  con l'alza braccio alto devo soffiare abbastanza  bene e si sposta.

Il braccio comunque poggia sulla gomma dell'alza braccio. 

Solo se tolgo il peso a zero resta sospeso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio
1 minuto fa, Flaviobei ha scritto:

olo se tolgo il peso a zero resta sospeso.

Con il braccio sospeso, lo scorrimento verso il centro piatto è liscio e lineare o ha impuntamenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56
2 minuti fa, Flaviobei ha scritto:

Solo se tolgo il peso a zero resta sospeso.

è così che devi fare la prova: sospeso in "equilibrio".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Sì muove in modo uniforme avanti e indietro con peso a zero.Unica cosa col peso a zero non resta all'altezza del gancio che tiene il braccio a riposo,scende di circa 1 cm verso il basso...probabilmente devo regolare il contrappeso affinché a zero resti bello orizzontale giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@Flaviobei 

2 minuti fa, Flaviobei ha scritto:

probabilmente devo regolare il contrappeso affinché a zero resti bello orizzontale giusto?

Assolutamente si. Dopo che lo hai reso orizzontale e parallelo alla superficie del piatto, metti a "0" la ghiera del contrappeso ruotando solo la parte nera e poi ruoti tutto insieme fino ad impostare il peso di lettura desiderato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Flaviobei Sì...poi se lo scorrimento del braccio è fluido e regolare, prova a reimpostare il peso di lettura della testina e riprova.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Adesso tutto è ben regolato ,le prove le rimando a domani...grazie a tutti 😃

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Per ora tutto bene, non saltano più i dischi :)

Penso sia stato sopratutto un problema di messa in bolla e regolazione peso testina 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rock56

Ottimo!👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
oscilloscopio

@Flaviobei Meglio così...(ma se ti capita, cambia comunque la testina...😈)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@Flaviobei Una buona bilancina elettronica non è un accessorio inutile, tutt'altro, anche per il costo irrisorio:

https://www.amazon.it/Bilancia-bilancina-elettronica-calibrazione-giradischi/dp/B01MAUXGU7/ref=sr_1_16?ie=UTF8&qid=1540416517&sr=8-16&keywords=bilancina+elettronica

Ho preso questo link giusto per fartela vedere, secondo me su ebay si trova ancora a meno. Io ho questo modello ed è di una precisione pazzesca.

I bracci dei miei giradischi (come credo un po' tutti) hanno una corrispondenza notevolissima tra il peso indicato dal braccio e quello indicato dalla bilancina: spesso lo scostamento è di soli 0,01g, in più o in meno, però secondo me è utile averla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

Grazie dell'informazione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flaviobei

@oscilloscopio un consiglio come prossima testina per il mio thorens td145??? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate

@Flaviobei Una bella Audiotechnica e ti passa la paura. Nel catalogo odierno, le ottime MV520 o 530; nel catalogo precedente, la semprevedere AT100, la AT120 o la superba AT440MLb.

Anche le Ortofon sono buonissime: la 2M Blue ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    301080
    Total Topics
    6691013
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy