Vai al contenuto
Melius Club

briandinazareth

politica ed economia Le banche italiane in saldo.

Messaggi raccomandati

radioelasais

sai com'è? è un attimo che mettano al CSS gente allineata che magari cancella un qualche vaccino che tanto 6 ne bastano invece di 12 che poveri bambini che mia zia faceva i morbillo party che nessuno è mai morto di varicella.

.

sulla statale 16 tra Lecce e Brindisi vedi solo ulivi morti per km, piante di 100anni almeno e cioè relativamente giovani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

ok,  non per difenderli che non serve proprio, ma quando un organismo alieno nocivo entra nell' ambiente non lo eradichi più con nessun sistema e nessun prodotto,

la xylella sta salendo ed è solo questione di tempo che arrivi al nord, poi si spanderà piano piano ovunque nel mediterraneo.

ma mi sono perso, come si è arrivati dalle banche agli olivi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radioelasais

parlando delle cazzate dei 5S. sai, però elimare le piante infette e subito e creare la zona cuscinetto magari sarebbe stato più utile di bloccare tutto abbracciando gli ulivi e gridando contro i complotti internazionali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
3 ore fa, criMan ha scritto:

esproprio immediato di tutti i beni andrebbe fatto ad alcune personcine.

Il salvataggio infatti non è impunità. 

Anche se questo governo ha proposto l'impunità per referenti Consob e Banca d'Italia (emendamento poi ritirato, mi sembra).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
1 ora fa, Savgal ha scritto:

infine la impossibilità reale che il reddito di cittadinanza possa essere erogato in tempi brevi

Oggi Salvini ha detto che la Lega, così come è, non lo voterà. Vedi un po' tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge
27 minuti fa, audio2 ha scritto:

la xylella sta salendo ed è solo questione di tempo che arrivi al nord

Burro e strutto torneranno al loro giusto ruolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan

@appecundria Il salvataggio non e' impunita'.

Ma Voglio vedere se e cosa pagheranno. Se e quanti giorni faranno dentro !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
1 ora fa, radioelasais ha scritto:

però elimare le piante infette e subito e creare la zona cuscinetto magari sarebbe stato più utile di bloccare tutto abbracciando gli ulivi e gridando contro i complotti internazionali

avresti solo rallentato la diffusione. sarebbe stato comunque utile magari per trovare degli antagonisti all' insetto vettore, però per ora sono in alto mare, esattamente

come per le cimici asiatiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
1 ora fa, appecundria ha scritto:

Oggi Salvini ha detto che la Lega, così come è, non lo voterà.

 oggi Salvini ha detto che il reddito passa se passa la riforma pensioni

Il messaggio e' chiarissimo: non mi fido moltissimo dei pentastar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
1 ora fa, criMan ha scritto:

Il salvataggio non e' impunita'.

Il problema è che io da contribuente devo pagare per ripianare la cattiva gestione, quando non criminale gestione, dei vertici di quelle piccole banche, vorrei capire: perché dovrò farlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan

Sollevi una questione antica , se salvare una banca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan

Il problema non e' nel salvare la banca , ma nelle pene esemplari che dovrebbero essere date ai soloni che stanno nei CDA.

Pene severe e senza appello alcuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

già, piccolo problema che i cda si sono comprati mezzo mondo, altrimenti chi deve controllare o non vede o è scemo.

già cicerone quello di roma antica aveva scritto qualcosa in proposito. in verità non serve neanche comperare che poi 

si lasciano sempre tracce, basta andare avanti a favori, mi dai questo assumi mio figlio  ecc ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
adriatico

È un problema insolubile a livello sistemico. Spesso, va be' a volte, non inizia neanche con dolo... si fanno errori di mercato, capitano crisi magari locali eppoi per recuperare si comincia a fare compromessi, ad aumentare i rischi fino a che il bilancio non è più sostenibile. A volte su qualche banca si accanisce qualche manipolo di manigoldi che mira a spolpare. Altre volte ancora le si usa per pochi di potere e politica.

Il cittadino ha solo un modo per difendersi sul serio: essere vigile e non lasciare somme importanti in mano alle banche. A nessun titolo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
3 minuti fa, adriatico ha scritto:

È un problema insolubile a livello sistemico. 

A livello sistemico il problema,a potrebbe essere in buona parte risolvibile aumentando la dimensione delle piccole realtà sociali che non raggiungono una struttura ed una solidità tale da metterle al riparo da piccoli shock, come può essere anche un problema economico a livello locale senza scomodare necessariamente il dolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
adriatico

@maurodg65 MPS era un colosso, Carige è una grossa banca, Leman Brothers era enorme e Deutsche Bank immensa...  poi ci sono anche le bancarelle certo, in USA ad ogni ciclo economico che si inceppa ne saltano categorie intere. 

Non c'è una legge, un sistema di controllo, intendevo che può prevenire in maniera infallibile. i modi ed i sistemi per far sembrare pulita e intelligente un'operazione sono tantissimi. E spesso lo sono davvero finché il mercato non gira contro.

Io lascerei fallire ovviamente. Correntisti fino a 100'000 rimborsati, tutti gli altri peggio per loro dovevano stare attenti dando così una mano alla sorveglianza (che poi è lo spirito del bail in tanto vituperato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Savgal

Non esprimo valutazioni su cosa sia avvenuto in CARIGE se vi sono stati comportamenti dolosi o meno. Di certo ricordo le dinamiche dei consigli di amministrazione delle casse rurali e delle casse di risparmio, quali erano i conflitti e le manovre per entrarvi. 

Soggetti che entravano nei consigli e che deliberavano linee di credito a loro stessi. Se dolo vi è stato emergerà. Tuttavia nei periodi di recessione inevitabilmente le banche, che prestano multipli consistenti dei loro capitali entrano in crisi, non poche volte anche se gestite correttamente. Ovviamente chi ritiene che le banche eroghino prestiti pari ai loro capitali sono lontani dal comprendere ciò. Che poi sono gli stessi che lamentano il fatto che le banche non prestino con facilità il denaro.

Altrettanto certa fu la volontà di far fallire gli istituti di credito USA agli inizi della crisi del '29 e di come ciò accelero' di molto l'evoluzione della crisi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
42 minuti fa, adriatico ha scritto:

Io lascerei fallire ovviamente. Correntisti fino a 100'000 rimborsati, tutti gli altri peggio per loro dovevano stare attenti dando così una mano alla sorveglianza (che poi è lo spirito del bail in tanto vituperato)

Siamo d’accordo, è l’ultima tua frase il punto, il miglior controllo preventivo è l’attenzione della clientela al comportamento della banca, tutti sapevano come il credito era gestito nelle piccole banche locali ma alla fine andava bene a tutti, salvo poi lamentarsi quando saltava tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
newton

Il video del compagno DI Battista sul tema l'avete già postato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Frovalta

Quella dei correntisti salvaguardati fino a 100.000 € è una condizione pericolosissima: non dobbiamo pensare ai privati, che raramente hanno sul, conto una cifra simile, ma alle aziende, che per la normale operatività hanno sui conti correnti hanno cifre ben più alte... un mio conoscente e contitolare di un'azienda che commercia e noleggia attrezzature da taglio professionali per edilizia e carpenteria. Fatturato, sui 12.000.000 di € annui. Sui conti ha una giacenza media di 300.000 €; soldi che servono per le normali e quotidiane operazioni di incassi dai clienti e pagamenti a fornitori, dipendenti ecc ecc.

Una norma del genere non porterebbe via soldi ad un presunto speculatore, ma taglierebbe le gambe ad un imprenditore che crea occupazione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
Il 9/1/2019 Alle 20:00, newton ha scritto:

Il video del compagno DI Battista sul tema l'avete già postato?

Quello dalle foreste dell'Honduras dove il figlio di tre anni spiega cosa ha detto veramente Nietzsche?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

@Frovalta centomila non è il massimo rischio copribile in assoluto. È il massimo rischio che si assume lo Stato mediante la copertura data dal Fondo alimentato dalle banche stesse.

Nulla vieta al correntista di aggiungere altre coperture, se ritiene di dover mitigare questo rischio, ma è normale che ogni garanzia seria deve avere per forza un massimale.

Pensa, agli ultimi tempi della lira, per assicurare un magazzino merci per un miliardo di furto e incendio, dovetti ricorrere a una sorta di coalizione di quattro compagnie assicurative. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
Il 9/1/2019 Alle 19:11, adriatico ha scritto:

tutti gli altri peggio per loro dovevano stare attenti dando così una mano alla sorveglianza

 i cittadini non hanno alcuna possibilita' di fare questo

al massimo possono leggere il bilancio e le note relative che di certo non ti raccontano che il tizio del CDA ha forcato per far prestare soldi a uno che non ha neanche gli occhi per piangere

Il compito di sorvegliare che la banca abbia una gestione ordinata e regolare e' di bankitalia (e Consob se la banca e' quotata in borsa valori) che hanno tutti i poteri ispettivi del caso cosa che e' preclusa al singolo cittadino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
12 ore fa, Frovalta ha scritto:

Quella dei correntisti salvaguardati fino a 100.000 € è una condizione pericolosissima:

ovviamente ma siamo ancora intrisi di "anche i ricchi piangono"

non esiste paese normale con un sistema bail in cosi' squinternato e (oltretutto) a carico della collettività pe gli importi fino a 100000 euro

Copiare il sistema FDIC era cosi' complicato?

Mah...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
adriatico

@stefanino certo, non hanno la possibilità di analizzare da dentro la situazione reale (ma pare non riesca neanche agli organi preposti) però hanno la possibilità di evitare di partecipare a situazioni spericolate (ingolositi per lo più da rendimenti elevati e fuori mercato).

Non possono sorvegliare la banca ma possono sorvegliare il proprio denaro mettendolo al lavoro in condizioni di sicurezza. 

Certo, bisogna interessarsene e fare un minimo di fatica per essere adeguati. Invece spesso non solo se ne sbattono delegando "all'esperto professionista di turno" ma poi quando vanno a catafascio sono in piazza a piangere ed a pretendere dalla comunità, attraverso i politicanti, di essere rimborsati per la loro dabbenaggine.

Lasciar fallire le banche quando lo meritano purifica le altre banche ma anche i cittadini irresponsabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
2 ore fa, adriatico ha scritto:

ma pare non riesca neanche agli organi preposti)

 gli enti preposti hanno potere ispettivo e se trovano anomalie parte la GDF

Il privato citadino non ha alcuno strumento  e se non si puo' fidare della banca mi domando di chi debba fidarsi

L'ufficio titoli delle banche e' sempre stato un porto sicuro. se non lo e' più non puoi incolpare il cittadino di questo.

Lui ci va (come dici tu) per mettere i quattrini a lavorare (esempio finanziando aziende meritevoli)

Se poi l'ufficio titoli ti suggerisce un bond Parmalat e tu non hai le capacita' di capire che una societa' con un rapporto prezzo azione / utili bassissimo (quindi molto buono)  non dovrebbe avere bisogno di emettere bond che fai? Ciuliamo chi non ha o non puo' neanche avere gli elementi di giudizio?

Il minimo sindacale e' che l'ufficio titoli proponga investimenti adeguati al profilo di rischio e che si astenga (obbligatiriamente)  dal piazzare titoli in conflitto di interessi (esempio bond o azioni della banca stessa o di grandi clienti della stesa banca)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    293.411
    Discussioni Totali
    6.310.868
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy