siebrand

cronaca e costume pulire la pipì dei cani...

Messaggi raccomandati

siebrand
44 minuti fa, claudiofera ha scritto:

secondo me sono proprio str****i...

Certo...

Ma... qui si parla di pipì, non di pupù... 🤔😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enzo966

Il mio si porta dietro il palo: quando gli scappa, lo pianta e ci piscia; poi, lo porta al mare per lavarlo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
claudiofera

brevettalo subito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

Il mondo è un po' anche loro poverini, per la popo capisco, per il resto mi preoccupa di più il riscaldamento globale che non è certo opera di braccobaldo o Tutù.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
claudiofera

che vorddì? pure il mostro di firenze era un dilettante rispetto a hitler (scusa,mè scappata)..ci stavo pensando prima,quanto sono piccole queste cose rispetto alle alluvioni e alle frane..ma,potendo..non vorrei nè alluvioni,nè frane,certamente..ma nemmeno la piscia a go-gò!..poi,quello che mi manda in...(bestia)...è l'ordinaria supponenza di certi padroncini..è chiaro che praticamente non ti calcolano una fava.Facendoti pisciare il cane addosso, ti dicono anche questo:che per loro  un'altro essere umano è 100 volte meno importante del  fuffo-bracco-baldo-bobby -santo.E' una regressione dell'umanità,piccola,puzzolente,ma regressione è..enzo,brevetta fuffo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piergiorgio

giusto far pulire, peccato che tutti se ne fregano e non ci sono controlli.

l'italiano lo devi toccare nel portafoglio, poi vediamo se le cose non migliorano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner
15 ore fa, Coltr@ne ha scritto:

A Milano?

Appunto. Milano non è città a misura di cane. Ma vallo a spiegare ai padroni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
claudiofera

Per esempio,c'è un sacco di gente che prima fuma e poi butta il mozzicone per terra,trovo particolarmente odiosi coloro che lo fanno dal finestrino dell'auto (addendum del "ragionamento" fuffo/bobby santi subito, quindi W la piscia (e altro) ovunque!...nel caso delle auto, abbiamo macchinetta mia che è sempre santa,mica mi posso tenere il mozzicone nel portacenere ) ...La linea di" pensiero" è basata sull'egoismo puro (diciamo alla salviniana ?)..cioè: tutto il resto che c'è fuori dal mio recinto è mexxx--.In effetti,sarebbero 300 euro di multa,ma CHI la fà a chi?...Riguardo al capitolo controlli e sanzioni,se vogliamo ridere allora possiamo continuare...es: lasciamo perdere il diluvio di questi giorni, i conseguenti  lutti, le povere persone, i poveri alberi..Un po' di pioggia e di vento forti ci sono stati già un paio di anni fà,per fortuna senza causare drammi .Vicinissimo a dove abitavo,crollò un grosso pino,auto in sosta fracassate ecc..si appalesarono incredibilmente ben sei "vigili",dismettendo in via eccezionale l'abituale divisa da fantasma stanziale.. Verbalino e via..Dopo un'oretta, l'altrettanto fantomatico sevizio giardini taglia il tronco..ma,PICCOLO particolare,sono passati più di due anni, e la base dell'albero è ancora lì,le radici si sono portate appresso quasi tutto il marciapiede..quindi il marciapiede non c'è più, però l'opera d'arte ci rallegra in tutta la sua bellezza...chissà,forse è un' attrazione per gli ospiti dei mille bed and breakfast abusivi del circondario...Parliamo della capitale,quartiere aurelio,fermata metro cipro,dove affitano i sottoscala a 650, e 50 metri mq costano 1000 euro/mese.E'- in piccolo-quello che succede in grande..Non si fanno controlli e non si sanziona perché non renderebbe alle elezioni,..tral'altro costerebbe pure un po' di fatica,quindi figuriamoci...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tomminno
53 minuti fa, piergiorgio ha scritto:

l'italiano lo devi toccare nel portafoglio, poi vediamo se le cose non migliorano

Il problema è come fare. Dovresti mettere vigili a pattugliare tutta la città, che li devi beccare in flagrante. Altrimenti dovresti avere una banca dati col dna di tutti i cani, e qualcuno dovrebbe occuparsi di raccogliere un campione delle deiezioni per farle analizzare, quindi mandare al proprietario la multa più il costo delle analisi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

Ma con pipi e feci di gatto come la mettiamo? Vi assicuro che sono assai più stomachevoli e puzzolenti.

Facciamo un gatticidio di massa 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

a vicenza sarebbero contenti.

il punto è che nella media i padroni dei cani andrebbero rinchiusi in un zoo ( cit. modificata )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua

@melos62 altro che uno, mille Melius!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
claudiofera

Domenica mattina ho ascoltato una trasmissione su radio dj,se ho capito bene si tratta di uno spazio nel quale due"esperti" rispondono alle richieste di aiuto dei vari proprietari dei vari fido,bobby(ma sbaglio,questi erano i nomi che davamo ai cani "prima"..)..Allora,c'è un giovane uomo, nemmeno poi tanto giovane, dalla voce potrebbe aver avuto circa trentacincinque anni..la moglie è al settimo mese,ma lui non è al settimo cielo.E' preoccupatissimo perché la sua CAGNA lilly,che lui considera la sua prima FIGLIA,potrebbe rimanere shoccata quando nascerà la figlia ,che chiameremo la figlia num 2..i dieci minuti successivi sono stati centrati su: tutto quello la coppia che avrebbe potuto fare per rendere "accettabile" la nuova situazione al cane..era una conversazione impostata su basi talmente sceme che gli stessi conduttori-che pure ci campano su queste str****ate-cercavano inutilmente di riportare il focus sulla bambina ,piuttosto che  sul cane..Alla fine si sono messi d'accordo che fin da subito-da subito,mi raccomando!-la coppia di futuri genitori avrebbe dovuto simulare che la bambina ci fosse già..quindi era imperativo da quel momento in poi acquistare un bambolotto,un passeggino, e portare in giro il cane insieme al passeggino e al bambolotto per un par de mesi..certo,figura da cog**** assicurata con i passanti e i vicini,ma che vuoi che sia..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
4 ore fa, Otto von Ubert Steiner ha scritto:

Appunto. Milano non è città a misura di cane. Ma vallo a spiegare ai padroni...

vorrai mica che vengono a pisciare tutti vicino a casa mia che abito altrove?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
melos62

Fateci caso, li chiamano "pelosi" , aggettivo del sostantivo che non si dice, ma sottointendendo  forse bambini, amici, compagni ecc..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
16 minuti fa, claudiofera ha scritto:

la coppia di futuri genitori avrebbe dovuto simulare che la bambina ci fosse già..quindi era imperativo da quel momento in poi acquistare un bambolotto,un passeggino, e portare in giro il cane insieme al passeggino e al bambolotto per un par de mesi..figura da cog**** assicurata con i passanti e i vicini,ma che vuoi che sia..

è il colmo del colmo...

ma ormai lo sappiamo... spesso sono i "padroni" a essere scemi, mica lo sono i cani?

l'altro giorno una mia amica, che ha da poco un cane, diceva che le prime volte che andava fuori con la bestiolina (una bel cane, non so che razza...)... ha incontrato qualcun'altro con un barboncino... si sono messi a parlare di.. cani.. e a un certo punto, lui chiede.. "ma è Lei, la mamma di questo cane"

si può?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

A Torino fra un po' ci pensa il Po a pulire la pipi dei cani,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
Adesso, Panurge ha scritto:

A Torino fra un po' ci pensa il Po a pulire la pipi dei cani,

W il POpò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner

Se prendi un animale in casa, poi lo devi accudire e trattare bene. Se arriva un figlio devi capire che nel cane o nel gatto potrebbero nascere delle gelosie: o le affronti e previeni, o fai come tanti str****i che abbandonano il randagio in mezzo alla strada. Seguirei la prima strada, anche a costo di sfociare nel ridicolo. Purtroppo di bambini sbranati dal cane di famiglia ne abbiamo letto più volte. E anche evitare che il micio soffi al nuovo arrivato o inizi a pisciare per tutta la casa mi sembra una buona idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
claudiofera

Otto ti voglio bene,però guarda che "ma è lei la mamma di questo cane?" è grave assai..Sie,ti dò la drammatica conferma che quello E' l'intercalare abituale in certe conversazioni...temo che-come è stato a partire  da Dallas in poi-le scemate peggiori siano state importate dagli usa (come se quelle autoctone non fossero bastevoli )..Sky ha mandato in onda intere annate di un programma prodotto negli usa,nel corso delle varie puntate un istruttore aiutava "le famiglie" dei cani a interagire con gli animali...decine di americani,perlopiù obesi,ricchi e benestanti,fuoristradamuniti,con le loro classiche villette monofamiliari pratomunite +stars and stripes sventolante.ecc..ecc.TUTTI piagnucolosi perché schiavizzati dai cani..i cani decidevano chi poteva entrare in casa,dove si poteva andare...una follia!  A un certo punto,quando gli umanoidi vedevano proprio disintegrarsi i loro nuclei familiari e le loro relazioni sociali...disperati,sì,disperati e piangenti..allora si rivolgevano all'istruttore,che gli insegnava a non rompere troppo le palle ai cani,che poi erano i veri padroni delle villette,dei prati,delle spiagge..micidiali le interazioni con quelli di piccola taglia o peggio ancora "da borsetta",che sono i più nevrotici di tutti. Siccome nelle ultime puntate l'istruttore latino-americano stava per passare il testimone al figlio,ne deduco che co' gli scemi  ce se campa bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Otto von Ubert Steiner

@claudiofera Lasciamo perdere le esagerazioni da TV. Circa "la mamma del cane", ahimè alcune coppie che non hanno potuto avere figli hanno ripiegato su un cane o un gatto, umanizzandolo. Direi di non giudicarli, tantomeno deriderli, perché la vita è già stata abbastanza severa e crudele.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67
12 minuti fa, claudiofera ha scritto:

intere annate di un programma prodotto negli usa

Il 90% di quanto si vede in quei programmi è falso, e funzionale ad attirare telespettatori.

Il mondo è diverso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
18 minutes ago, claudiofera said:

nelle ultime puntate l'istruttore latino-americano stava per passare il testimone al figlio,ne deduco che co' gli scemi  ce se campa bene.

Il bello è che il "metodo" di quell'istruttore (credo si parli di Cesar Millan) non è altro che il  vecchio principio secondo cui il cane fa il cane e il padrone fa il padrone.

Se "pucci" tira il guinzaglio, gli si oppone un tirone secco nell'altra direzione, non ci si sdraia a terra per impartigli un pippone filosofico sul principio di autodeterminazione premiandolo coi biscottini. Quando non basta, qualche giornalata sul c.ulo fluidifica il processo etologico dell'apprendimento. 

Lo stesso Cesar Millan, ex lava-macchine messicano, dopo essere assurto agli oneri del reddito grazie al suo successo di "dog behaviourist",  è stato messo in discussione da associazioni animaliste perché il suo metodo comportava sottomissione psichica dell'animale, e la sua annual income si è ridotta ad 1/3.  Ora pare si stia risollevando.

Sarà un caso, ma tra i cani che conosco (intendo gli esemplari di canis lupus familiaris)  i più equilibrati sono quelli dove il cane fa il cane e il padrone fa il padrone. E nessuno picchia o viene picchiato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
melos62

Non  avete letto Lorenz? Il cane vede nel padrone il capobranco,  è gli ubbidisce per questo. Se il padrone non fa il padrone,  il cane capisce di essere lui il capobranco...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Martin
4 minutes ago, melos62 said:

Se il padrone non fa il padrone,  il cane capisce di essere lui il capobranco.

Esatto.  Alcuni si spingono a distinguere due casi: 

- Il cane è di natura dominante, e cosidererà qualsiasi azione correttiva come un affronto gerarchico oltre che di ordine sociale, arrivando anche a reazioni violente. 

- Il cane ha natura gregaria, e eserciterà una sorta di "dominanza supplettiva" verso la quale non è predisposto; questa situazione, protratta per un periodo imprevisto in natura,  produrrà stress ed instabilità e quindi comportamenti anomali. 

In breve: Sta meglio un cane dominante mantenuto in seconda linea da un padrone efficace che un cane-pippa costretto dal padrone imbelle ad occuparsi di tutto: Dei rumori, degli odori, del territorio, del postino che suona. etc. etc. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua
5 ore fa, tomminno ha scritto:

Il problema è come fare. Dovresti mettere vigili a pattugliare tutta la città, che li devi beccare in flagrante.

Io comincerei a reintrodurre la tassa sui cani (una volta pagavi la medaglietta). Sicuramente non becchi tutti quelli che trasgrediscono ai regolamenti, ma almeno contribuisci alla pulizia di strade e marciapiedi, ripristino delle aiuole con erba gialla a forza di pisciate,  sostituzione alberi, acquisto distributori di sacchetti e sacchetti stessi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
1 ora fa, siebrand ha scritto:

lui chiede.. "ma è Lei, la mamma di questo cane" si può?

si potrebbe se fosse un approccio sessuale non convenzionale.

quindi, ove la risposta fosse stata: si, perché sono una cagna, diciamo

che il finale sarebbe stato assicurato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tomminno
2 minuti fa, eccheqqua ha scritto:

Io comincerei a reintrodurre la tassa sui cani

Una bella tassa di possesso annuale sui cani. Così però pagando saranno autorizzati a sporcare, non risolvi il problema delle strade sporche. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

secondo me la soluzione finale potrebbero essere i cinesi, gli diamo carta bianca e ci pensano loro, gratis.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    289.819
    Discussioni Totali
    6.174.925
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us