emiliopablo

Integrati Esoteric, chi li ha ascoltati?

Messaggi raccomandati

meridian

@Mister66 

20 minuti fa, Mister66 ha scritto:

alcuni amici forumer che hanno sentito l’accoppiamento  Luxman 590 / WB

Guarda che non ho dubbi che il tutto suoni molto bene, non per nulla ho le Discovery . . .  Facevo così per mantenere viva la discussione, i dati sono ufficiali Wilson Benesch, ma immagino ci siano margini di manovra in funzione di molti parametri . . . 

Da Claudio purtroppo il finale A 60 non era collegato, mi pare poi sia stato venduto . . . Comunque Accu non è il mio suono, troppo composto e vellutato . . . !!! 😉

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

@meridian non sto parlando del fatto che suoni bene o meno... ma sono i 30watt per canale in discussione, che è argomento del 3d...  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pocho908

Ciao Dario, ti ricordi male...

abbiamo ascoltato insieme Accuphase e Vtl 185, sono passati un po’ di anni ma ricordo molto bene quel giorno.

Claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@pocho908 

1 minuto fa, pocho908 ha scritto:

Ciao Dario, ti ricordi male...

abbiamo ascoltato insieme Accuphase e Vtl 185, sono passati un po’ di anni ma ricordo molto bene quel giorno.

Claudio

Claudio ciao , la sera che portai il pre Emm Labs, avevi il Ref 3 e i VTL 185 , l' Accu era scollegato, non ci collegammo il mio pre , ma potrei sbagliarmi, ovviamente . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Se posso .. qui entrano in gioco anche (anche) le abitudini di ascolto: @meridian  ascolta ad un volume di ascolto superiore rispetto al mio e ( mi permetto) quello di @Mister66  e non di poco : non vi è nulla di male in questo - sono attitudini diverse. Questo a mio parere porta a prendere poi strade diverse ..   Un altro caso è quello di un mio altro amico appassionato: in meno di 20 metri quadri ha il finale A21 Parasound (una bestia) con le WB square 3 - ascolta a volumi ben più alti dei miei - cerca più potenza - più impatto rispetto a me. avrei altri esempi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Mister66  Insomma, non me ne fai passare liscia neanche una . . . Va be, allora ti dico come la penso,  i tuoi diffusori, con 200 watt , volano , con 30 planano un po' più bassi . . . !!

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Il luxman  590 (che conosco bene e che reputo una bella macchina) ha solo un grosso difetto - ovvero che costa uno sproposito - per il resto ha grandi pregi e pochi difetti. E' un giano bifronte: da un lato ha grande delicatezza (poi che in ciò io preferisca il sugden è un mio gusto) nei passaggi delicati della musica - lì dove serve capacità nel seguire della minuzia sonora e grande coerenza timbrica) - dall'altro non si ferma dopo i 30 Watt ma prosegue oltre in modo da rendere possibile il pilotaggio di diffusori magari non semplicissimi a volumi sonori più robusti e magari in ambienti più grandi. Del resto lo si vede nell'alimentazione che pare ben dimensionata  - mi ricordo il test su AR dove i numeri e le misure erano di rilievo. In tale senso (sempre che appunto non si abbiano abitudini intense) può essere un gran bel multi-purpose di qualità elevata per impianti già di rilievo ma tutto sommato semplici - il sugden in tal senso è più limitato - è meno multi-purpose anche se nei primi watt lo reputo veramente difficile da superare.

Cercherò di ascoltare gli esoteric - bellissimi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

@meridian sei tu che ti ostini con le vagonate di watt,  se un ampli non ha almeno 200watt non lo prendi nemmeno in considerazione..  e questo mi sorprende visto la tua esperienza.

Dovresti invece ascoltare un classe A moderno e poi tirare le conclusioni... invece è quel 30 che ti fa’ storcere il naso a prescindere. 

Visto che spesso dispensi lodi  del tuo impianto sarei curioso di sentirlo, così come i magici cavi ammazza giganti, ma sono sicuro che non avrò mai occasione come altri amici comuni. 

Ps. Non ho bisogno dei tuoi 200watt per far volare le WB.. ne bastano 30! (Buoni)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@jakob1965 

4 minuti fa, jakob1965 ha scritto:

Il luxman  590 (che conosco bene e che reputo una bella macchina) ha solo un grosso difetto - ovvero che costa uno sproposito

be' , 8.500 € di listino non sono pochi, ma nel mondo hi end neppure uno sproposito, a mio parere . . . Poi dipende da tanti aspetti e scelte, le valutazioni sono troppo soggettive, in questo campo . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Si certo ma se avesse un prezzo di listino sui 5000 € ne venderebbero ben di più probabilmente

Non mi si dica che è un prezzo psicologico / di marketing etc.. tutte boiate - le aziende per sopravvivere devono vendere e tanto  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Mister66 

9 ore fa, Mister66 ha scritto:

sei tu che ti ostini con le vagonate di watt,  se un ampli non ha almeno 200watt non lo prendi nemmeno in considerazione

Questa è una tua disamina parziale e poco corretta, perché il GamuT è da me da 10 anni al prossimo Gennaio, e negli ultimi 2 anni qualche ascolto alternativo, ho provato a farlo, vedi il Pass 60 , ma il GamuT è rimasto e qualche cosa vorrà dire . . .  Sarà la sinergia col pre, le possibilità di settaggio interne, il doppio morsetto dei diffusori , il collegamento direct, il fatto che lavori molto bene in bilanciato con il resto della catena bilanciata, non saprei cosa dire, ma sono sempre più convinto che sia un ottimo compromesso, anche in rapporto a cosa c' è in giro, come prezzi, ingombri, pesi e valori qualitativi in campo  . . . 

Ma ho ascoltato diverse amplificazioni che esprimono un buon suono con pochi watt, uno su tutti il Lavardin , ma anche il Sugden, lo Spectral S 100 , ho a casa il Mark Levinson 29 , sono 50 watt . . .  Rimane una mia convinzione, anche supportata da esperienze, che se dei diffusori suonano tirati, la maggior colpa è un finale non adeguato . . . 

9 ore fa, Mister66 ha scritto:

Visto che spesso dispensi lodi  del tuo impianto sarei curioso di sentirlo, così come i magici cavi ammazza giganti, ma sono sicuro che non avrò mai occasione come altri amici comuni. 

Non mi pare di dispensare spesso lodi del mio sistema, ne parlo con i punti di forza e i limiti, soprattutto ambientali , che ci sono, ovviamente, ma il risultato deve piacere a chi lo ascolta, e ciò che ascolto, anche grazie al buon inserimento dei Silcable, mi sta gratificando abbastanza nell' ultimo periodo . . . 

Sui cavi ammazzagiganti, mi spiace che tu l' abbia messa in polemica già in alcune discussioni su Fine Tuning, e ora ti rispondo qui, mi ero ripromesso di non farlo, e infatti non ero intervenuto di là , ma visto che insisti, se avevi così interesse a fare un ascolto dei Silcable, una telefonata , ma anche un wathsapp, bastavano e avanzavano, ma hai preferito metterla sul lato poco amichevole, e per me finisce lì . . . 

saluti , Dario 

P. S. Mi scuso per essere abbondantemente fuori tema, chiudo qui il mio intervento nella discussione, non voglio fare interventi fuori argomento . . .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Se volete ci si incontra per ascoltare un po di buona musica e io porto il calumet della pace .. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hypercell

Io porto le birre, classe A naturalmente 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hypercell

Scherzi a parte, ho ascoltato l'impianto di @Mister66 e l'ho trovato molto equilibrato e anche a volumi condominiali c'era comunque tutto, una buona presenza di bassi, un suono direi molto coinvolgente. Anche alzando il volume tutto è rimasto al suo posto, nessun segno di indurimento o cedimento. A conti fatti credo che quei 30 W in classe A valgano molti più W in classe B o AB. Sarei veramente curioso di poterlo ascoltare da me inserito nel mio impianto dove solitamente ascolto a volumi abbastanza sostenuti (sono sordo) 😂.

Misteeeeeeer...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Le amplificazioni Spectral come le Burmester sono macchine che suonano così bene che non si guarda più la tecnologia all'interno (parer personalissimo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Audiohiker

Ho ascoltato l'impianto di Alessandro e posso solo dire che Luxman e Wilson , nel suo ambiente  medio piccolo, sono una accoppiata STRAORDINARIA.

Mister ha tutto, raffinatezza, controllo , dinamica...e una messa a fuoco pazzesca.

Non volevo crederci che quell'amplificatore avesse solo 30watt.

Dopo quell'ascolto ho acquistato due splendide Wilson Benesch Vector che piloto con due mono Lector da 110 watt.

Il mio ambiente è molto grande ...quindi è un'altra storia....però però però, bisognerebbe provare , magari il Luxman nuovo più potente.

peccato costicchi😊

intanto per il gusto di fare nuove esperienze  ho preso due mono in classe d (da provare) hypex nc500 Apollon Audio

però il Luxman....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

Grazie per i complimenti... ma l’intento era quello di dimostrare che gli odierni classe A Luxman, Acccuphase e Esoteric possono pilotare moltissimi diffusori senza andare in crisi e lavorando entro i 30watt sono in grado di soddisfare la maggior parte degli ascolti in ambito casalingo con notevoli pressioni sonore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giusespo
49 minuti fa, Mister66 ha scritto:

entro i 30watt

che diventano 60 a 4 ohm... le mie Contour 30 sono 4 ohm lineari quindi un carico non ostico per il Luxman 590 AXII, ma con uno spazio dinamico di altri 135 watt perché in bilanciato, come lo uso io, è quella la potenza di picco a 4 ohm.

Io non ho esigenze di ascolti ad altissimo volume per modo mio di ascoltare, orari in cui posso ascoltare e poi perché, anche a me, arriverebbe la lettera dell'amministratore di condominio 😁. Il Luxman comunque mantiene correttezza timbrica e dinamica sia a basso, medio e, quando voglio sentire un pezzo particolare, ad alto volume. Poi la qualità è sempre migliorabile per l'amor del cielo e ci mancherebbe, e sono convinto che il bellissimo finale di Dario, il Gamut, possa far suonare ancora meglio le mie Dynaudio (meno ostiche delle Confidence C1) ne sono convinto, però è anche vero, secondo la mia modesta esperienza, che questi integrati in Classe A da 30 watt possano soddisfare molte situazioni/diffusori e il palato di moltissimi appassionati.

PS: Dario complimenti per il finale, lo conosco bene avendolo avuto un mio amico per un po' di tempo, favoloso, faceva suonare le sue Totem Wind in maniera fantastica a mio parere 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Antonio Leone
Il 6/11/2018 Alle 11:10, emiliopablo ha scritto:

I dati di targa dell’Accuphase E650 sembrano più performanti del F03a o sbaglio?

ho provato il 600 non il 650 e a lui mi riferivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
chicco98

si, ma una risposta alla domanda di @emiliopablo non mi sembra sia ancora arrivata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

@chicco98 Milano e Lombardia non ne ho mai visto uno..purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giusespo

Io ho sentito all'ultimo Milano Hi-Fi di ottobre, un integrato Esoteric con le 805D3 e 2 subwoofer sempre B&W. Nel complesso il suono non mi è dispiaciuto, anzi mi ha colpito, ovviamente al netto del fatto che si trattasse di un contesto fieristico. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

Ribadendo che ho sentito un Accu E560 fare volare delle Vandies da 86 dB, credo però che la realtà sia che questi ampli commutino in classe AB e quindi esprimano potenze ben maggiori di quelle raggiungibili rimanendo in classe A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@diego_g 

32 minuti fa, diego_g ha scritto:

ho sentito un Accu E560 fare volare delle Vandies da 86 dB, credo però che la realtà sia che questi ampli commutino in classe AB e quindi esprimano potenze ben maggiori di quelle raggiungibili rimanendo in classe A.

Esatto , è ciò che si evidenzia leggendo i dati di targa  . . . 

Un vero classe a ha questi dati di targa . . . 

A21SE Signature Integrated Amplifier

Power Output                      30 Watts into 8 Ohms both channels working

                                              40 Watts into 4 Ohms both channels working

ben diversi da quelli segnalati per Luxman , per esempio . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

@meridian 

Credo anche che la potenza erogata in classe A debba dimezzare al dimezzare della resistenza del carico, a tutto rigore.

L'eventuale resto è  classe AB, credo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@diego_g 

27 minuti fa, diego_g ha scritto:

Credo anche che la potenza erogata in classe A debba dimezzare al dimezzare della resistenza del carico, a tutto rigore.

L'eventuale resto è  classe AB, credo...

Mah , alla fine di veri classe a non ne vedo, anche i Pass sono ab con primi watt in classe a  . . .  Alla fine, senza togliere nulla a nessuno, se un ampli è buono lo è anche in ab o in altre configurazioni . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Concordo con te @meridian con qualche eccezione: come scrissi sopra ampli performanti (e purtroppo costosi) suonano così bene che diventa secondario se non quasi irrilevante  quale tecnologia o circuito usino: per invece valori (metto io  ma è indicativo) < 4000  € sul nuovo , si possono acquistare ampli in classe A (pura o semi pura) che suonano nei primi watt ben meglio dei colleghi non polarizzati in classe A: per me che ascolto a bassi - medi volumi e più piano di te (lo abbiamo appurato insieme) aver acquistato semi casualmente il piccolo sugden è stata una svolta - insomma per me è lì la battaglia - poi ci sono questi esoteric che solo a vederli alla fiera ma muti mi è cascata la mascella - sono imponenti e bellissimi - spero veramente di poterli sentire prima a poi.

In merito ai Pass lui stesso (vi sono delle sue conferenze sul tubo) introduce un concetto statistico: alcune persone (mi ci metto umilmente) sono più irritabili rispetto alla distorsione di incrocio (forse per il percorso di esperienze di ascolto - può essere) , altre ben meno e questi guardano di più alla dinamica , alla forza all'impatto e alla potenza (qui penso vi sia la tua appartenenza): proprio per questo ha creato 2 gruppi di macchine che seguono questo approccio - oh almeno questo è quello che racconta lui - io però a Nelson Pass del credito glielo do ...  Luxman ha fatto grosso modo la stessa cosa  e pure Accuphase se non sbaglio  per i suoi finali

Poi ci sono sempre di Pass i " first watt " -q ui mi ricordo una prova su un sito Inglese: circa 25 Watt in classe A su 8 ohm e la metà su 4 ohm come deve essere dalle calcolazioni teoriche - il sugden anche se per poco commuta pure lui ma per il 70 - 80 % del sua potenza è in classe A. Il Luxman 590 su 8 ohm se non ricordo male ne aveva quasi 40 in classe A - che non sono pochi - a volumi medi sei sempre in classe A

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@jakob1965 

1 ora fa, jakob1965 ha scritto:

Pass lui stesso (vi sono delle sue conferenze sul tubo) introduce un concetto statistico: alcune persone (mi ci metto umilmente) sono più irritabili rispetto alla distorsione di incrocio (forse per il percorso di esperienze di ascolto - può essere) , altre ben meno e questi guardano di più alla dinamica , alla forza all'impatto e alla potenza (qui penso vi sia la tua appartenenza)

Ciao , hai qualche riferimento o un link , mi interessa, ne avevo letto , ma proprio perché faccio lavorare il GamuT in condizioni di zero stress, magari questa distorsione da incrocio, la butto lì,  non entra o incide in modo inudibile . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jakob1965

Se riesco a ritrovarlo volentieri 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    289.819
    Discussioni Totali
    6.174.925
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us