°Guru°

politica ed economia EVVAI, arriva la lotteria degli scontrini!

Messaggi raccomandati

briandinazareth
1 minuto fa, Panurge ha scritto:

E le seconde case lungospiaggia?

piantala, roberspierre pure tu?

hanno famiglia, come puoi pensare di abbattere le seconde case?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

Tagliata a la Robespierre, la facevano alla Pace, vicino.a porta nuova.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
radioelasais
5 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

il problema non si pone

Invece si pone eccome ma nessun governo potrà mai risolverlo. Come detto, i continui condoni incentivano gli abusivi a prendere il rischio di costruire illegalmente. Una cosa è una finestra o una veranda ed un altra intere case incivilmente erette su spiagge, scogliere, colline etc ... vorrei vedere le ruspe ma rimane un sogno.

.

per fortuna non ci sono più i fenomeni degli anni 50-60-70 anche perché la gente non ha più soldi e le case costano 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67

Qui a Milano va di moda abbattere i tetti dei capannoni vuoti e delle vecchie cascine per non pagare più l'IMU. Può essere un'idea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
24 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

in questo paese pretendere un minimo di legalità diventa essere roberspierre e non esiste possibile maggioranza nel paese per fare niente di tutto questo.

Non diciamo eresie, ricominci con la solita solfa...

o parli a raglio per provocare o parli senza avere la minima cognizione di ciò che vai definendo come MINIMA legalità e relative ricadute pratiche e sociali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

@nullo 

con la grazia che ti contraddistingue la butti in caciara.

la domanda è precisa: le seconde case, quelle a 100 metri o meno dalla riva, quelle in pericolo idrogeologico, quelle che danno reddito ecc. andrebbero abbattute o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
5 minuti fa, briandinazareth ha scritto:

con la grazia che ti contraddistingue la butti in caciara.

Già, io... mica tu con le improvvide uscite

 parti per la Campania e spiana il 63% delle case, cominciando da quelle in riva al mare.

tanto a me che me frega...

poi mi racconti come è andata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

@nullo 

ripeto, domanda semplice:

saresti contrario all'abbattimento delle seconde case, di quelle in riva al mare, di quelle messe a reddito ecc?

sul fatto che tanto non si farà mai sono d'accordo, siamo in un paese dove esiste solo la legalità degli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SonicYouthMilano

@briandinazareth 

Lascia perdere, come hai ben sottolineato prima, in questo paese rivendicare il rispetto delle regole è una cosa talmente sovversiva, che nessun partito, tranne forse la sinistra estrema, metterà mai in agenda; ci si scontra con una mentalità diffusa ben evidenziata da certi interventi, che siccome lo Stato è vessatorio, io poso fare come mi pare, dimenticandosi che una somma di faccio come voglio come se fossimo soli al mondo, non può che generare questo clima di tensione perpetua e di guardarsi in cagnesco che evidentemente ad alcuni minus habens e fans della sicurezza fai da te piace.

A proposito dei taxisti… io gli avrei mandato i carrarmati a liberare i blocchi che paralizzavano le città, glieli si faceva passare sopra le auto e vedi bene che sarebbero scesi a più miti consigli.

Chissà perché le manifestazioni dell'area cosiddetta antagonista vengono sempre pesantemente represse dallo Stato, mentre taxisti, allevatori e quote latte possono permettersi di fare blocchi stradali e non gli sparano manco un lacrimogeno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
1 ora fa, SonicYouthMilano ha scritto:

si scontra con una mentalità diffusa ben evidenziata da certi interventi, 

Quali di grazia?

puoi pensare di radere al suolo milioni di case?

ma dico, solo pensarlo!

idem quando metti mano al sistema fiscale, puoi pensare di farlo prescindendo dalla sostenibilità e ritorno dell'azione?

dico, ma un minimo di logica alla base dei ragionamenti gliela vogliamo mettere?

perché pensi che finora si sia proceduto ( a prescindere dai colori di governo) a piccoli passi e comunque hai ottenuto sfracelli?

Oggi, di fatto, una transazione per una casa con piccoli abusi è un problema sufficiente per farti ragionare se hai qualcosa da perdere e devi trovare un notaio con intenzioni suicide...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
1 ora fa, briandinazareth ha scritto:

ripeto, domanda semplice:

Pampampero è una risposta abbastanza intelligente per una domanda da asilo?

butta pur giù quel che ti pare, che a me non tange, ma ti voglio vedere a gestire tale situazione e oneri relativi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
1 ora fa, SonicYouthMilano ha scritto:

io gli avrei mandato i carrarmati a liberare i blocchi che paralizzavano le città, glieli si faceva passare sopra le auto e vedi bene che sarebbero scesi a più miti consigli.

Abbiamo un novello Bava Beccaris...

poi uno dice che si straparla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

@nullo 

hai ragione, così sono le cose così devono andare... continuiamo ad affondare per l'incapacità di cambiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
1 minuto fa, briandinazareth ha scritto:

hai ragione, così sono le cose così devono andare... continuiamo ad affondare per l'incapacità di cambiare.

Asilo due la vendetta.

proprio in quella testa non ti passa l'idea che le cose non le puoi fare come sostieni...

Ps

ce l'hai, ce l'hai , sono che vai a corrente alternata. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

Qualcosa bisogna fare però, le regole si impongono anche con la forza se non ci sono alternative. La realpolitik imporrebbe di colpire pesantemente le tasche ove gli abusi siano sanabili senza ingenerare situazioni di rischio o barbarie ambientale e provvedere alla demolizione nei casi residui. Temo però che i casi residui non siano pochi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
7 minuti fa, Panurge ha scritto:

Qualcosa bisogna fare però, le regole si impongono anche con la forza se non ci sono alternative. La realpolitik imporrebbe di colpire pesantemente le tasche ove gli abusi siano sanabili senza ingenerare situazioni di rischio o barbarie ambientale e provvedere alla demolizione nei casi residui. Temo però che i casi residui non siano pochi.

Ovvio!... e logico il conseguente ragionamento, ma sarebbe un condono, Robespierre te lo cassa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

lo mandiamo anche a liberare gli appartamenti ove non si paga la pigione e vediamo dove mette gli sfigati, quelli sono numericamente nulla a confronto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mauriziox60

qui pare che le case abusive le costruiscano in massima parte poveracci che non hanno santi in paradiso. Evidentemente si ignora che l'abusivismo edilizio è massimamente un problema di malavita organizzata. Un Paese serio dovrebbe provarsi a radere al suolo qualsiasi tipo di mafia al posto di radere a zero la ragione e sistematicamente premiare chi se ne frega bellamente delle regole. I condoni, di ogni ordine e grado sono da CENTELLINARE e applicare con la massima cautela possibile e non a ogni cambio di legislazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
2 minuti fa, mauriziox60 ha scritto:

qui pare che le case abusive le costruiscano in massima parte poveracci che non hanno santi in paradiso. Evidentemente si ignora che l'abusivismo edilizio è massimamente un problema di malavita organizzata. Un Paese serio dovrebbe provarsi a radere al suolo qualsiasi tipo di mafia al posto di radere a zero la ragione e sistematicamente premiare chi se ne frega bellamente delle regole. I condoni, di ogni ordine e grado sono da CENTELLINARE e applicare con la massima cautela possibile e non a ogni cambio di legislazione.

concordo in pieno, ci rendiamo conto che pure l'idea di demolire le seconde case sulle spiagge è in minoranza in questo paese? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
Il ‎09‎/‎11‎/‎2018 Alle 10:58, briandinazareth ha scritto:

ma non sei d'accordo neppure col radere al suolo tutte le seconde case? 

per gli altri dai il tempo di trovare altre sistemazioni, è strapieno di case sfitte in quasi in ogni punto d'italia.

io ho 4 inquilini in altrettante mie seconde case, peraltro regolari, ma se non lo fossero dove li sbatti, tenendo

presente che anche a vicenza le case sfitte da lungo periodo lo sono perché mediamente fanno pietà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
Il ‎09‎/‎11‎/‎2018 Alle 08:43, briandinazareth ha scritto:

e nessuno nega le storture del sistema.

e allora di che parliamo ? secondo me deve essere il sistema dritto in partenza e poi

gli altri si adeguano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2
18 ore fa, briandinazareth ha scritto:

ci rendiamo conto che pure l'idea di demolire le seconde case sulle spiagge è in minoranza in questo paese? 

al sud probabilmente lo è, ma se guardi le percentuali ti renderai sicuramente conto che ha ragione nullo, è un' operazione

da arma nucleare. probabilmente se te la vuoi cavare in un lasso di tempo ragionevole, diciamo 10 anni, non abbiamo nemmeno

abbastanza ruspe in italia per portare a termine l' operazione.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Il 9/11/2018 Alle 08:38, Lorenzo67 ha scritto:

Ma secondo te, una simile regola, si può rispettare?

Si deve, è diverso, che poi sia eccessivo siamo d’accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Il 9/11/2018 Alle 08:20, nullo ha scritto:

mica ragionare sulla sostenibilità ed eventuale correzione del sistema oggi tarato su parametri che comprendono evasione e elusione, per avere un miglior risultato.

È divertente leggere come, a secondo della convenienza, gli stessi che affermano che l’evasione fiscale in Italia è sostanzialmente pari a quella di altri paesi con un’economia simile, affermino l’esatto contrario quando tale affermazione fa loro gioco, la Germania ad esempio che dovrebbe avere, secondo alcuni, un’evasione fiscale simile alla nostra ha una pressione fiscale media inferiore di dieci punti percentuali. :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
8 ore fa, audio2 ha scritto:

. probabilmente se te la vuoi cavare in un lasso di tempo ragionevole, diciamo 10 anni, non abbiamo nemmeno

 abbastanza ruspe in italia per portare a termine l' operazione.  

E manca la ciliegina sulla torta.

Non sanno dove mettere la normale monnezza, figurati le macerie per milioni e milioni di metri cubi.

quando si dice parlare dopo scientifica analisi e avere il polso della situazione...

poi, oltre le ruspe, servono i carri armati del novello Bava Beccaris per proteggere l'azione salvifica e purificante dei demolitori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
21 ore fa, audio2 ha scritto:

al sud probabilmente lo è, ma se guardi le percentuali ti renderai sicuramente conto che ha ragione nullo, è un' operazione

da arma nucleare. probabilmente se te la vuoi cavare in un lasso di tempo ragionevole, diciamo 10 anni, non abbiamo nemmeno

abbastanza ruspe in italia per portare a termine l' operazione. 

non importa che si faccia tutto subito, puoi metterci anche 100 anni, la cosa importante è che sia chiaro che chi fa una cosa del genere ci perde i soldi e la casa.

l'obiettivo sarebbe arginare il fenomeno, è ancora pieno di gente che tira su le case abusivamente.

e invece che si fa? condoni, condoni e ancora condoni, i cretini sono quelli che seguono le regole, così come chi non evade le tasse.

non è una questione di principio eh, è una cosa pratica, un paese affonda anche per questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Il 10/11/2018 Alle 11:12, audio2 ha scritto:

io ho 4 inquilini in altrettante mie seconde case, peraltro regolari, ma se non lo fossero dove li sbatti, tenendo

presente che anche a vicenza le case sfitte da lungo periodo lo sono perché mediamente fanno pietà.

Scusami ma come è possibile ragionare in questi termini?

Se una casa è abusiva lo è, presumibilmente, anche perché manca tutta la documentazione a supporto che garantisce che la stessa sia stata costruita nel rispetto delle norme di sicurezza, sia per il luogo scelto per la costruzione sia per i calcoli strutturali, quindi sempre in via ipotetica è un rischio per l’incolumità dei residenti ed a maggior ragione il problema si pone se l’immobile è affittato ed è all’oscuro della cosa, il caso della villetta siciliana abusiva travolta dalla piena e che ha portato alla morte della famiglia affittuaria ne è un classico esempio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
22 ore fa, briandinazareth ha scritto:

l'obiettivo sarebbe arginare il fenomeno, è ancora pieno di gente che tira su le case abusivamente.

Visti i numeri dell’abusivismo in Italia direi che c’è poco di cui discutere, sembra impossibile che nel 2018 si possano edificare abitazioni senza alcuna autorizzazione nei numeri illustrati dai dati ufficiali del fenomeno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
Il 10/11/2018 Alle 11:12, audio2 ha scritto:

io ho 4 inquilini in altrettante mie seconde case, peraltro regolari, ma se non lo fossero dove li sbatti, tenendo

presente che anche a vicenza le case sfitte da lungo periodo lo sono perché mediamente fanno pietà.

è pieno di case sfitte che non fanno pietà, non prendiamoci in giro. 

comunque siamo sempre alle solite, teniamo tutti famiglia quindi non possiamo fare mai nulla.

un paese fondato sull'abuso, di vario tipo, che rimane impantanato. poi la gente se la prende con i politici.

proprio ieri ero con una persona che si vantava di come aveva nascosto dei soldi al fisco portandoli in svizzera (belle cifre) e di come lui non pagasse mai nulla perché tanto poi arrivano i condoni.  subito dopo parlava del fatto che ci vuole rinnovamento nella politica perché sono tutti corrotti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audio2

forse non mi sono spiegato, se dipendesse da me un' astronave aliena con cannoni a onde nucleoniche circumnavigherebbe l' italia intera isole comprese da sanremo a gorizia e farebbe tabula rasa per 300 metri dalla linea della spiaggia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    289.744
    Discussioni Totali
    6.173.045
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us