fumaccia

Ampli vintage per Tannoy eaton

Messaggi raccomandati

fumaccia

Come da titolo sto pensando di acquistare un amplificatore vintage  (integrato o pre+ finale) per pilotare le eaton,

mi piacerebbe rimare su prodotti inglesi, in linea di massima, vorrei capire ad esempio come vanno con Quad

dei quali mi piace molto l'estetica comunque valuto ogni possibilità.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mosfet

eccellenti con i 303, per il pre il 33 sempre quad oppure un bel pre a valvole o stato solido e li dipende dal budget.  poi di scelte ne hai infinite ma i dual concentric con quad 303 nozze perfette. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds

Anche valvolari ?

Budget ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

Si anche valvolari,vorrei rimanere sotto i 1000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds

Allora, sui valvolari un Rogers Cadet III con le Eaton è un'abbinata deliziosa.

Ed il costo ragionevole, oppure investendo un po' di più il classico Stereo 20 più Varislope o Point One Stereo.

Sullo stato solido invece non posso non consigliare il Mission Cyrus One, o anche il Two, con una spesa contenuta (il mio One l'ho pagato 180 euro!) si raggiunge una qualità del suono di prim'ordine, superiore a quella ottenuta con altri ampli di costo ben superiore. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
samana
7 minuti fa, mattia.ds ha scritto:

Sullo stato solido invece non posso non consigliare il Mission Cyrus One, o anche il Two, con una spesa contenuta (il mio One l'ho pagato 180 euro!) si raggiunge una qualità del suono di prim'ordine, superiore a quella ottenuta con altri ampli di costo ben superiore. 

Mi piacciono le Tannoy, hanno un suono personalizzato che le rende originali, e poi l'estetica..  

Pero', Fumaccia ha espressamente reso noto il budget (1000€), davvero sei convinto che con una simile somma, nell'usato, non si riesca a trovare di meglio, per quelle Tannoy, del pur buonissimo Cyrus?

Sarebbe una ben strana cosa caspita!

Sia ben inteso, questa e' una mia personale riflessione.

Leggo che i valvolari sono ben accetti, e allora mi permetto di consigliarti il Graaf 25, ampli che posseggo e che trovo musicalissimo, un gioiello a parer mio.

Ovvio, debbono bastare i suoi  25 watt (in classe a).

Per schiarire ogni dubbio, il mio esemplare non e' in vendita.

Un caro saluto

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds

@samana Ovviamente non posso conoscere tutti gli ampli fino a 1000 euro...ce ne sono centinaia, però nella mia personale esperienza fatta più con valvolari che altro, ho riscontrato nel Cyrus una qualità, ma soprattutto una piacevolezza d'ascolto notevoli, che con altri SS non trovavo. 

Ognuno dirà la sua, poi sarà Fumaccia a trarre le conclusioni...

Per quanto mi riguarda i 25 watt del Graaf sono più che sufficienti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pass

Kelvin labs the integrated?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

Grazie per le risposte  tranne il Kelvin labs che non conosco gli altri li avevo presi

in cosiderazione per un motivo o per l'altro, pero ripeto che vorrei acquistare qualcosa

di coevo delle tannoy.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elgordo

Confermo la bontá del quad 303 che uso insieme al pre 44/2 rendendolo un po piu luminoso sulle tannoy eaton, il suo coevo 33 è il compagno ideale ma ti costringe a usare terminazioni din; molto bene anche il piu moderno finale 306

come valvole ti consiglio i push pull di el84 quindi bene i rogers ma anche vtl tiny triodes, air tight am201, leben cs300, audio note oto. Ho anche provato dei finali rega exon 2000 che danno una gamma bassa favolosa ma preferisco la magia del 303 peraltro a prezzo da saldo.

in classe A benissimo il kelvin, ma anche musical fidelity A1 oppure A100.

saluti

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds

Confermo la splendida abbinata con i VTL/Manley Tiny Triode 25, però si sfora il budget solo con i finali a cui bisogna aggiungere un pre.

Piccola precisazione, il Cadet III monta le ecl86 non le el84.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elgordo

Per rimanere in budget con le el84 puoi cercare audio innovation 400 oppure jc verdier 410

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

@elgordo Grazie musical fidelity  è un marchio che apprezzo molto, escluderei combinazioni macchinose e macchine pesanti basta!!!  l'ultima volta ho dovuto chiedere aiuto ad un mio collaboratore per portare fuori di casa un finale.

Ripeto i quad mi piacciono molto ma andrei su combinazioni tipo 44 e 405.2  oppure 34 e 306.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elgordo

@fumaccia provati 34/2 e 44/2 con 303, 405, 405/2 e 306, il migliore dopo il 303 rimane il 306.

i 405 prima e seconda serie fanno sentire la solidità della loro maggiore potenza ma mancano della raffinatezza e della grazia dei 3XX. Comunque il 303 rimane, e non a detta solo mia, storicamente il meglio suonante ed anche il piu a buon mercato.

se proprio non ti fidi perche troppo datato scegli il 306 che ne è un degno erede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

@elgordo  dei pre non trovo traccia dei 34/2 e 44/2  ma solo 34 e 44.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
elgordo

@fumaccia 34 prima serie e 34 seconda serie 

44 prima serie e 44 seconda serie 

prima serie connettori din e colorazione bronzea

seconda serie connettori rca e colorazione grigia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

 non ho capito bene

7 minuti fa, elgordo ha scritto:

34 prima serie e 34 seconda serie entrambi colorazione bronzea e connettori din

44 prima serie e 44 seconda serie entrambi colorazione grigia e connettori rca

  forse 34 e 44 prima serie  bronzo e din

            34 e 44 seconda serie grigio e rca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276

Scott_200B_Dual_View.JPG

Vintage-Fisher-X-101-B-Integrated-Tube-A

zrpago7ymglkds6lkvi3.jpg

Io cercherei uno di questi zuccherini...

l'ultimo però è una rarità, ma che linea!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fumaccia

Belli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Se ti bastano 25 watt, puoi anche cercare un Pioneer SM 83 non dovrebbe costare una fortuna, ma suona molto ma molto bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56

io da tre gg ho questo , non che prima con l'ECI-1 le Eaton andassero male , ma ora con le valvole ...sono tutta un'altra cosa 😀

tube technology unisis.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
samana

@max56 Bello, interessante, ma che ampli e'?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
releone71

Tube Technology Unisis... 

P. S.: comunque anch'io voto per il Quad 303 e non mi farei troppi problemi per il pre coevo e/o dello stesso marchio. I 303 si pilotano benissimo con un pre passivo a tutto beneficio della trasparenza. Io ho sempre usato un NVA P50.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

@oscilloscopio Ce l'ha un mio collega con dei diffusori Advent, confermo pienamente ed inoltre dal vivo, se ben tenuto,  è veramente molto bello. 

SALVO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
4 ore fa, releone71 ha scritto:

Tube Technology Unisis... 

Yes: Tube Technology Unisis Phono , per l'esattezza !

i Quad non so come vadano in abbinata con le Eaton , per parere e "gusti personali" , dopo un'anno e più di prove con ampli miei o ampli e pre e finali prestati , le differenze più marcate , in meglio si intende, le ho sentite quando alle Tannoy ci ho attaccato un valvolare 😀 non è che tutti gli altri suonassero male , anzi, ma con il dovuto rispetto per tutti gli SS ...e con le dovute differenze , piccole o grandi a seconda dell'orecchio e dei gusti  di ciascuno, bene o male la musica era sempre quella ...  "il vero salto " son state le valvole , sembra che le Eaton aspettassero solo quelle: gamma medio alta pazzesca, chitarre e strumenti a corda non ne parliamo..ora è il loro pane, voci perfette, bassi fermi e decisi , ariosità incredibile, fronte sonoro aumentato , dinamica più di prima .

forse è vero , come si legge o si dice in giro, che con le Tannoy ci vogliono le valvole😀

PS tra tutti gli SS che ho provato  il  migliore come abbinamento con le Eaton è stato come consigliato da @pass il  Kelvin labs the integrated , questo suonava con le Eaton veramente ma veramente bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

ci vedrei bene anche un Sansui au 777 oppure 888

pur se son valvolari...certo 

l'AU 111 valvolare sarebbe il massimo ma costa uno sproposito...

SALVO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
releone71

@max56 Direi che le Tannoy (ma non solo) beneficiano di un certo tipo di suono. Può essere quello proprio di un valvolare, come può essere anche quello di un SS, purché abbia una particolarità. E tale caratteristica la si trova sicuramente nei Quad 303, i più diffusi ed economici da reperire, ma anche in altra robetta meno agevole da maneggiare (il 303 è anche salva spazio e anti ernia) e più difficilotta da reperire. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.621
    Discussioni Totali
    6.238.651
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us