fischio

Per alcuni il vinile è solo una moda?

Messaggi raccomandati

meridian

@cri 

3 minuti fa, cri ha scritto:

ho  avuto modo di ascoltare un disco inciso da un amico che ha un gruppo e ha fatto il doppio formato, vinile e cd. . Sarà ma ho preferito il vinile, anche nel suo modestissimo impianto

Ciao , non lo metto in dubbio, soprattutto se il CD era piuttosto compresso, la prassi per la musica pop rock , come incisione, oggi . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

@pino Concordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
15 ore fa, cri ha scritto:

Sinceramente non mi stupisce ci siano in  giro giradischi regolati male

Era così anche in passato; sia tra i negozianti che a casa di qualche appassionato ho scorto regolazioni discutibili...ma taccio per non fare nomi.image.png.b8f9483f1f83d4d7d2c76a4fbbfd7711.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@BEST-GROOVE in effetti all'epoca spesso tentavano di vendere elettroniche senza nemmeno sapere dove e con cosa le mettevo😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
57 minuti fa, cri ha scritto:

ma sopratutto tira troppo

Perché c'è un problema 

Nessun antiskating tira così tanto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
54 minuti fa, meridian ha scritto:

effervescenza e non grande naturalezza

Sei sicuro? 

Questo scriveva Bebo 

Suono straordinariamente luminoso, immagine vastissima e marmorea, neutralità a grado -0- e comunque una grande, grandissima, imprescindibile musicalità. Costruzione e finitura di livello maniacale.

Come tante altre recensioni 

Io ancora devo trovare un digitale più naturale sulle voci...

Mentre l'analogico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@Cano quello si. . . E da quanto ho letto tutti hanno lo stesso problema.Ora comunque è in assistenza. . . Vedremo quando ritorna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Cano   Ciao , direi piuttosto sicuro, lo aveva un caro amico, in un buon sistema, non era la naturalezza il suo maggior pregio, chiaro che ci rapportiamo ad un digitale di 20 anni fa, oggi magari il suo giudizio potrebbe, ipotizzo, essere un pelo diverso. . .  Di Krell ho avuto il SACD standard MKII, a parte qualche problema di ingegnerizzazione, che da Krell non ci si aspetta, un suono molto aperto, aggressivo e lievemente affaticante, in catene neutre, mentre in sistemi un poco morbidi dava quel tocco di dinamica che poteva starci e farlo piacere . . . La naturalezza delle sorgenti digitali non va confusa con neutralità, perché macchine come il Krell sono si luminose, e neutre, ma di solito per un basso un poco leggero e una leggera evidenza di alte che tendono in sistemi equilibrati a dare senso di fatica alzando il volume. Poi è chiaro che tutta la catena dà il suo contributo . . . Che fosse ben costruito non lo metto in dubbio, sicuramente meglio dei suoi successori . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
powerpeppe

@FabioSabbatini 

mah Fabio

per le cose che ho ascoltato io,a casa mia e nelle fiere, ribadisco quanto asserito ovvero che per voce corpo e naturalezza ritengo il vinile superiore ...poi i parametri in gioco che fanno parte del gradimento personale sono tanti altri ed ognuno ha le proprie priorità!

io ho approcciato il vinile tardi, investendo una somma che per me ritenevo idonea ma non sono riuscito a tirare fuori un risultato che mi facesse stupire,pur sempre avendo quei parametri evidenziati sopra sempre ben preferibili a cd e liquida.

ti dico che ieri mentre ascoltavo quel technics per un attimo mi era ripresa l'idea di riprovare ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
43 minuti fa, meridian ha scritto:

ma di solito per un basso un poco leggero e una leggera evidenza di alte

Il.kps 20 è tutt'altro 

L'unico che abbia sentito a rivaleggiare con il naim cds3 in gamma bassa e con il rega Osiris in gamma alta 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
41 minuti fa, powerpeppe ha scritto:

ovvero che per voce corpo e naturalezza ritengo il vinile superiore

E lo è  

I migliori sistemi digitali non possono che anelare a questo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Cano 

19 minuti fa, Cano ha scritto:
1 ora fa, powerpeppe ha scritto:

ovvero che per voce corpo e naturalezza ritengo il vinile superiore

E lo è  

I migliori sistemi digitali non possono che anelare a questo 

Non sarei così categorico, voce corpo e naturalezza non sono solo legati a sorgente digitale verso analogica, ma dipendono da tutta la catena audio, e alla fine se per corpo intendiamo più spessore ci sta, ma voce i e naturalezza a me non mancano , e ho solo digitale, sono due modi diversi di ascoltare e di porgere, diciamo, il programma musicale, io non rimpiango il Thorens 125 MKII , forse con un vinile di alto livello non sarei deluso, ma di investire tanto per un supporto con i suoi limiti non me la sento, tutto a personale modo di sentire e di scelte individuali , ovviamente . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

..mah.. si può saper che braccio è con l'AS che tira troppo? Personalmente mai visti e mai avuti e si che di giradischi  come collezionista  nel tempo ne ho avuti 26, senza contare di quelli  a cui sono venuto in contatto con amici e conoscenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@bear_1 provare x credere, anche con disco test tira molto energicamente all'indietro. Del resto lo stilo dice anche lui la sua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
peuceta

Che il vinile sia molto richiesto e ricercato in questo periodo lo dimostra anche i prezzi che hanno raggiunto i vinili usati in vendita.

Fino a 4~5 anni fa riuscivo a fare incetta di vinili pagandoli anche a meno di 1 euro cadauno compreso le spese di spedizione.

Adesso trovare lotti di vinile valido ed a buon prezzo è diventato molto difficile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

@cri  ...provare cosa? Quale disco test? ... modulato... liscio... se non si conosce l'oggetto in questione si può dire tutto e il contrario di tutto. Che braccio è? ...Dinamico ...statico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gici HV

Non facciamo il solito 3ad sulla superiorità tra formati...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
1 ora fa, meridian ha scritto:

non sono solo legati a sorgente digitale verso analogica, ma dipendono da tutta la catena audio

Certo...ma all'interno della stessa catena la differenza é evidente...anche con un semplice 125, basta corredarlo di partner all'altezza e senza spendere cifre folli 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@bear_1 sta parlando del rega 220  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@Cano esatto👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

... ho capito ..il modello economico Rega... " questi inglesi"  😬 potessero appoggiare sola la testina senza l'uso del braccio  sul disco ... lo farebbero sempre per il concetto: quello che non c'è non si rompe... comunque a questo punto è meglio non avere l'AS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@bear_1 economico. . .. che senso ha?  Va bene ok. Comunque non tollero che non abbia il controllo, altri gira che ho avuto anche più economici avevano la regolazione e. . . . Zero problemi. Vedremo come va finire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

Mio nipote, grande amante di musica, bravo col sax e armonica, vive con alcuni amici in un appartamento a PD... dividono le spese...

"zio... pensiamo di comprare uno stereo...ovviamente con giravinili... che si sente meglio"

risposta: "va bene figliolo... ti do una mano...quanto voletecspendere?"

.. .. ..

"be'... a 300/350€ ci arriviamo...

.. .. ..

"Amedeo... anche se te ne do altrettanti... sarebbe sempre uno schifo..."

.. .. ..

dici? Allora lasciamo stare... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
redpepper
1 ora fa, cri ha scritto:

economico. . .. che senso ha?  Va bene ok. Comunque non tollero che non abbia il controllo, altri gira che ho avuto anche più economici avevano la regolazione e. . . . Zero problemi. Vedremo come va finire.

On line trovi come ovviare al problema https://pinkfishmedia.net/forum/threads/rega-rb-110-anti-skating-bias-adjustment.205514/

@fischio

A questo punto per restare in topic appurato che il braccio è stato montato correttamente ed è così anche sul sito del costruttore sarei curioso di sapere che braccio è.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@redpepper grazie mille, visto! però x ora lo ho portato dal rivenditore. Il gira è un rega p2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
EVILDEAD

@siebrand 👎bel consiglio zio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

... ma ditemi voi se si può fare una cosa del genere da parte della Rega su un braccio per spendere il meno possibile...? Gli Inglesi  ultimamente sono maestri di questi "trucchi"  mi ricordo  in alcune elettroniche hanno cominciato con i controlli di tono poi sono passati al controllo del bilanciamento... adesso manca che impostino il volume fisso negli ampli e poi il gioco è fatto... senza tralasciare il motore applicato su alcuni giradischi che per funzionare devono essere mensolati...comunque ognuno poi godo secondo il proprio gusto...🖖

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
1 ora fa, EVILDEAD ha scritto:

Bel consiglio zio

be'...

Cosa dovevo dirgli?

Lo sa che se chiede Zio e Zia sono sempre più che pronti.

Se c'è da spendere in musica, poi... (lo sai cosa costa un discreto sax?)

il discorso è che (anche) lui era attratto dal vinile... (è bello...), ma non certo dalla qualità sonore del vinile ( credo non me abbia mai sentiti...)

Ma si sa... il marketing, la copertina, la pubblicità...

.. .. ..

Se si vuole ascoltare BENE col/dal vinile non bastano poche centinaia di euro... specie se poi servono anche ampli e "casse".

MARKETING. Appunto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@siebrand vero!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.403
    Discussioni Totali
    6.195.323
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us