fischio

Per alcuni il vinile è solo una moda?

Messaggi raccomandati

pino

Oggi ero in giro per acquistare i giocattoli per i miei nipoti.

Ero in un moderno centro commerciale 'La corte Lombarda ' dove era in corso un mercatino di vinili.

Per 'In Flight' di George Benson mi son sentito chiedere 45 Euro,in alcuni siti online 8/10 euro.

Quando vado ( raramente ) a vinilmania acquisto da espositori Francesi o Olandesi,i piú seri.

Ma perché in Italia c'è questa tendenza a ricaricare a dismisura la merce.

Ultimamente in alcuni negozi di abbigliamento ai tesserati praticano sconti che arrivano al 70 %,poi hanno le spese del personale,di energia e le tasse,ma che ricarico applicano alla merce ( che raramente è prodotta in Italia)?

Scusate l'OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@siebrand dipende 

Il mio negoziante ha un planar 3 con testina nuova a 150 euro 

Aggiungi un bel sintoampli vintage così ascolti anche le radio...150 euro 

Un paio di diffusori da scaffale...Max 100 euro 

Con meno di 400 fai in impiantino divertente 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@pino li mi hanno chiesto 80 euro x un vinile di Sade. Non lo ho preso. . .  

@Cano posso chiedere chi è il negoziante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
27 minuti fa, Cano ha scritto:

Con meno di 400 fai in impiantino divertente 

Divertente... OK.

Ma valido? E... buono?

dai...non scherziamo... che i bambini ci leggono...😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@siebrand guarda che carino...ci.mwtti una coppia di grundig o di mission

Forse non farai hifi...ma ci ascolti musica 

Resize_2018-11-25_22-50-16-029.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@Cano proprio oggi un amico ha aperto un negozio di Hi-Fi vintage, suonava un sinto ampli come quello!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@cri come andava? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

@Cano 

4 ore fa, Cano ha scritto:
6 ore fa, meridian ha scritto:

non sono solo legati a sorgente digitale verso analogica, ma dipendono da tutta la catena audio

Certo...ma all'interno della stessa catena la differenza é evidente...anche con un semplice 125, basta corredarlo di partner all'altezza e senza spendere cifre folli 

La catena era la stessa, ma da me è stato esattamente il contrario, i partners erano all' altezza, ma il 125 mostrava una manifesta inferiorità al lettore CD . . . 

Detto ciò , se per ascoltare qualche vinile valido devo investire cifre importanti, non ha senso avendo già una collezione di CD e SACD di buona qualità e numero . . .  E oggi iniziare col vinile da zero ha poco senso , secondo me . . . 

saluti , Dario 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@Cano pilotava una coppia di grosse indiana line mi sembra arbour 2.0 e x quello che ne so non mi sembrava affatto male. . . Suono nel complesso caldo e morbido, non iper dettagliato.da dire che non ho fatto un ascolto serio, ce  stata inaugurazione e quindi via vai di gente, panini e. . . . Prosecco😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@redpepper ancora grazie😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@cri col prosecco andrà anche meglio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
47 minuti fa, siebrand ha scritto:

Divertente... OK.

Ma valido? E... buono?

dai...non scherziamo... che i bambini ci leggono...😁

noi da bambini si cominciava così, con quello che passava il convento...

l'importante è iniziare 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabri65

@Cano ciao Cano

Non scherziamo dai. 

Il cd, nel complesso, aveva un livello tecnologico che ha cambiato il modo di ascoltare musica, secondo me in modo positivo. 

Sicuramente il vinile ha un suono più analogico ma  a livello di tecnologia complessiva, é dietro. 

Il mondo và avanti, la tecnologia di pari passo. 

Trovo meraviglioso che le case discografiche siano tornate a mettere sul mercato vinili. 

Per contro il cd stà naufragando,quindi sembrerebbe che il tuo discorso abbia una logica. 

Per come la vedo io, le vendite dei cd, sono crollate anche grazie ai servizi di streaming, e alla pirateria  digitale. 

Ma non si può dire che il CD sarebbe naufragato da subito se il vinile non fosse stato dismesso. 

 É stata una rivoluzione tecnologica importante, che ha lasciato il segno anche come qualità audio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@liuk_ts la gente "normale" non ha più un impianto dedicato alla musica ed ascolta file compressi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
EVILDEAD

@siebrand quindi un giovane ragazzo non può partire ad ascoltare il vinile se non ha come minimo un impianto da 10000 30000 euro invece il cd si ? ! ma dai ma per piacere,quando ho iniziato a suonare la batteria ho preso quella più economica che c'era e suonava pure male ma ho iniziato e poi più avanti me ne sono presa una migliore,della serie o prendi la ferrari o niente mentre invece basta un pandino usato per iniziare,il tuo è un consiglio da audiofilo non da appassionato di musica,che mondo strano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
28 minuti fa, EVILDEAD ha scritto:

 quindi un giovane ragazzo non può partire ad ascoltare il vinile se non ha come minimo un impianto da 10000 30000 euro invece il cd si

non ho detto questo

ognuno faccia ciò che vuole, ovvio.

Nel caso si tratta di ragazzi, appassionati di musica, sempre squattrinati.

A fatica tirano fuori 100/150 euro a testa per comprare ampli casse giravinili?

e.. per ascoltare COSA, poi? la mia osservazione parte da lì. 

se il nipote mi dice, in attesa di approvazione, di voler spendere dei soldi in quella maniera, significa che non ha capito nulla. Anzi.

Giusto perché ha passato l'infanzia a casa mia (è cresciuto con noi in famiglia...) e quindi sa cosa significa ascoltare con un impianto di qualità, si fida delle mie parole.

Lo sa anche lui, più volte gliel'ho detto, che il vinile va bene se... e se ... e se... (in parole povere... ci vogliono soldi, passione, competenza) e quindi con pochi soldi non fai nulla.

Si ridurrebbe ad acquistare due/3 dischi a 33 giri e sarebbero quelli e basta.

ripeto (IMHO, ovvio) con 2/300 euro, un impianto "HiFi" (...) no si prende il giradischi, se non hai vinili in quantità, suvvia... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand
7 minuti fa, magicaroma ha scritto:

ma questo è il mio disco delle quattro stagioni, ma che va a 45 giri? Io l’ho inciso a 33!

ecco... ancora una volta si può costattare: più che altro... il vinile è marketing.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cri

@magicaroma incredibile😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magicaroma

@pino lavoro nel settore; per sopravvivere bisogna pagare a dieci e vendere a cento. Chiedo scusa per l’O.T.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolo 62

Il vinile è un supporto vintage, almeno in Italia. Certo ne stampano ancora ma la gente comune di solito ascolta in digitale. Comprare un giradischi economico per ascoltare quattro dischi magari pagati una cifra esorbitante non ha senso. Se si è ragazzi oggi meglio partire col digitale. Il giradischi va bene per chi i dischi li ha già o vuole ascoltare vecchie incisioni che in digitale non si trovano. E allora un gira da qualche centinaio di Euro magari usato ma tenuto bene e revisionato può essere una buona idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dariob

Certo che e'una moda. A mio parere naturalmente: e non parlo di quale suoni meglio tra i due.

Leggevo giorni fa il thread su Bob Dylan in vinile in edicola, in cui discutevano se il master fosse analogico o digitale e sarebbe stato meglio che fosse analogico.

Mi veniva da sorridere pensando a qualche anno fa:

Ma vi ricordate la storia dei CD; AAD oppure ADD oppure DDD, in ordine qualitativo crescente.Il Top era DDD, cioe' registrazione digitale e master digitale.

E in quasi tutti i CD si scusavano ,quasi, se il master era analogico, scrivendo che avevano comunque fatto il possibile...

Credo che ci vorrebbe SEMPRE,secondo me,un po' di prospettiva storica.

Ciao,Dario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
2 ore fa, magicaroma ha scritto:

fischio Addirittura ti preoccupi dell’antiskating regolato male! Ricordo che alla prima edizione romana del Gran Galà di Ricci in una delle sale più grandi c’era in dimostrazione un impianto con ampli Octave, diffusori Bosensorfer e giradischi non ricordo. Mentre si aspettava Ricci per la sua demo girava un lp inascoltabile, archi irricoscibili, un mio amico rockettaro mi fa “ma che è ‘sta roba?” ed io “boh, roba tipo schoenberg, Stockhausen, musica dodecafonica”. Ovviamente tutta la sala in religioso silenzio, arriva G.C.R. che esclama “ ma questo è il mio disco delle quattro stagioni, ma che va a 33 giri? Io l’ho inciso a 45!”. Non se ne era accorto nessuno, altro che antiskating!!!

Idem qualche anno fa ad un Bari Hi-end ,sempre Ricci forse pure stesso vinile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pino

@dariob Tra il 1985 ed il 1990 ho acquistato oltre 200 cd,tra quelli che preferivo e preferisco ancora ci sono gli AAD registrati a basso volume che all'inizio di ogni brano soffiavano.

Piú della metà dei cd doppioni di vinili che avevo.

Quando il secondo lettore CD Car si guastó,acquistai un sintolettore Beker Grand Prix (che funzionava ancora quando aquistai l'auto che aveva l'impianto integrato),e un casette recorder Teac V 7000,nastri TDK Metal e puro godimento senza rotture di maroni ad ogni buca.

Il ritorno del Vinile è spinto dalle Major discografiche,perché è un supporto antipirateria.

Pubblicità occulta viene infilata negli spot,e nei film.

In alcuni casi molte major discografiche sono diventate cinematografiche.

L'audio di qualità (analogico o digitale ) è tutto tranne che economico,non lo è mai stato,se si parte dall'idea di risparmiare,si preclude sin dall'inizio la possibilità di gioire e di fare il pieno di endorfine.

Del resto cosa rimane a parte lo stress al lavoro,lo stress in auto,gli impegni familiari,i pochi momenti di serenità e salute propria o dei propri cari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
25 minuti fa, dariob ha scritto:

vi ricordate la storia dei CD; AAD oppure ADD oppure DDD, in ordine qualitativo crescente.Il Top era DDD, cioe' registrazione digitale e master digitale.

Ricordo bene: rimanevano sugli scaffali! 😁 poi il venditore li metteva a basso prezzo, sono pure uscite  le serie a metà prezzo AAD. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
47 minuti fa, dariob ha scritto:

eggevo giorni fa il thread su Bob Dylan in vinile in edicola, in cui discutevano se il master fosse analogico o digitale e sarebbe stato meglio che fosse analogico.

Mi veniva da sorridere pensando a qualche anno fa:

Ma vi ricordate la storia dei CD; AAD oppure ADD oppure DDD, in ordine qualitativo crescente.Il Top era DDD, cioe' registrazione digitale e master digitale

Scusa...quanti anni hai? 

Hai mai sentito un master analogico, suonato magari su un Nagra? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
26 minuti fa, pino ha scritto:

Tra il 1985 ed il 1990 ho acquistato oltre 200 cd,tra quelli che preferivo e preferisco ancora ci sono gli AAD registrati a basso volume

È ovvio 

26 minuti fa, pino ha scritto:

l ritorno del Vinile è spinto dalle Major

Certo, così come è stato per il passaggio al cd

Solo che passare al cd è stato un obbligo e oggi poter comprare un vinile un piacere 

Aspettiamo anche che si torni a master analogici...ma anche quelli digitali ben fatti sono sufficienti per stampare un buon vinile...Non per il top 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dariob

@Cano Ma no non mi sono spiegato, non e'questo il punto.

Comunque e'dal '72 che combatto con le cattive incisioni prima delle cassette poi vinili e poi dei CD.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

...ci sono dei cd/sacd ecc. che non hanno il riscontro in vinile  o meglio non c'è il vinile...quindi il lettore cd è indispensabile per alcuni autori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fischio

@magicaroma più che antiskating regolato male, ora siamo al progettato male. Oltretutto non per un risparmio ma per incompetenza. Tra l’altro siamo in un campo di prezzo medio alto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.403
    Discussioni Totali
    6.195.325
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us