granosalis

Benchmark DAC3 HGC

Messaggi raccomandati

granosalis

Oltre ad avere misure allo stato dell'arte e prestigiose recensioni, la nota rivista Stereophile lo ha insignito, non solo come miglior DAC dell'anno ma anche come miglior componente in assoluto del 2018.

Qualche esperienza qui in Italia?

Saluti,

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@granosalis 

Ciao,

Stato dell'arte sotto tutti gli aspetti tranne il bling factor

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
1 hour ago, FabioSabbatini said:

tato dell'arte sotto tutti gli aspetti tranne il bling factor

Ciao Fabio, puoi spiegarti meglio? Cos'è il bling factor?

Grazie,

Giuseppe 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

È uno dei dac che puntavo, poi ho scelto rme e prism sound. Mi piacerebbe capire come va in confronto..ma i fondi per il terzo dac attualmente scarseggiano...😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@apprendista 

Suona allo stesso livello dell'rme

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
2 hours ago, FabioSabbatini said:

Stato dell'arte sotto tutti gli aspetti tranne il bling factor

Ho cercato su wikipedia e triangolando il tutto con la Sabbatini-filosofia ho capito meglio di cosa parli. 

Credo che tu intenda dire un altro di quei DAC concreti e ben suonanti il cui rapporto, qualità/prezzo-peso non potrà mai soddisfare gli audiofili più ... più ... non mi viene il termine. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@granosalis 

Ciao,

Questo:

Bling-bling (o semplicemente bling) è un termine dello slang diffuso dalla cultura hip hop, con il quale ci si riferisce alla elaborata gioielleria, agli accessori ornamentali e all'abbigliamento che sono portati, indossati, o applicati (ad esempio, su telefoni cellulari o denti) in funzione ostentativa[1].

@granosalis 

Un caso di telepatia, indubbiamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Io dopo qualche mese posso sbilanciarmi...il prism lo preferisco a rme..benché del tedesco apprezzi le tante feature che il primo non ha. Il benchmark nelle varie versioni mi ha sempre incuriosito...ma non mi sono buttato al buio per paura che non avesse quell' appeal di cui parla Fabio (rivendibilitá in primis). Ma forse mi sbagliavo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
5 minutes ago, apprendista said:

È uno dei dac che puntavo, poi ho scelto rme e prism sound. Mi piacerebbe capire come va in confronto..ma i fondi per il terzo dac attualmente scarseggiano...😅

E' appena uscita una nuova versione senza uscita cuffie e controllo volume che offre la stessa qualità di conversione dell' HCG ad un prezzo inferiore. 

Si chiama Benchmark DAC 3B

https://benchmarkmedia.com/collections/digital-to-analog-audio-converter/products/benchmark-dac3-b-digital-to-analog-audio-converter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

foto:

DAC3_B_Silver_02_2000x.JPG?v=1540484840

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Interessante...sembra anche più "carino". Ma ormai non posso più prescindere dal controllo volume (non ho più il pre). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
1 minute ago, apprendista said:

Interessante...sembra anche più "carino". Ma ormai non posso più prescindere dal controllo volume (non ho più il pre). 

L'HCG ha controllo volume ed uscita cuffia, ma non credo tu faccia collezione di DAC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@apprendista 

Prism, rme, Benchmark: tre dei migliori dac al mondo

BF carente, audiogonzi do not apply, bitte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Comunque per tornare alle esperienze col benchmark, la prima volta che ne sentii parlare fu da parte di un utente di questo forum (iscritto anche in un gruppo whatsapp di cui facevo parte anche io) che disse di aver "risolto i suoi problemi" utilizzando un dac benchmark collegato a finali mono Belcanto. Disse di essersi così sbarazzato del suo impianto a 4 zeri. E così poi ho fatto io (pur non avendo un impianto a quattro zeri).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
4 minuti fa, granosalis ha scritto:

L'HCG ha controllo volume ed uscita cuffia, ma non credo tu faccia collezione di DAC.

No infatti...ormai penso di non avere ricadute (spero)...😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aleniola
9 hours ago, FabioSabbatini said:

Suona allo stesso livello dell'rme

Parli di entrambe le sezioni (pre + dac)? Ho letto che la sezione pre di questo dac funziona particolarmente bene, tanto da non far rimpiangere la presenza di un pre dedicato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@aleniola 

Con il benchmark non ho provato senza pre

In generale penso che a questi livelli il pre, se non più che eccellente, fa solo danni

Se eccellente, non peggiora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aleniola

@FabioSabbatini concordo, per quello chiedevo. 

In un futuro mi piacerebbe semplificare l'impianto "consolidando" Pre e DAC ma il timore è quello di fare un passo indietro in termini di qualità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

Benchmark fa anche un pre di riferimento (LA4). 
Questo mi lascia pensare che comunque l'LA4 sia migliore del pre integrato nel DAC3, ma la mia è solo una supposizione non avendo avuto modo di provare ne l'uno ne l'altro. 
Infatti il DAC3B (privo della funzione pre), nasce proprio per essere accoppiato all'LA4 o all'HPA4 (come LA4 ma con amplificatore cuffia di riferimento).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

Sempre in merito alla questione pre, in alcuni forum ho letto che lo stesso ADI2 DAC suona meglio se impostato a guadagno fisso, ma per questo mi rimetto nelle sapienti mani del @FabioSabbatini 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@granosalis 

Baggianate,

È irrilevante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
adolfo1947

Dietro consiglio di un "navigato" audiofilo, che ancora oggi ringrazio, acquistai il DAC1 che, almeno nella mia catena e a mio modesto parere, ho usato per parecchi anni con risultati sonici più che soddisfacenti. All'uscita del DAC2, ho venduto il DAC1 e l' ho subito acquistato soprattutto perché mi consentiva di eliminare i vari pre (GAS Thoebe, CJ Premier 10, AudioAnalyse...), oltre al fatto che aveva implementato le soluzioni tecniche più aggiornate (tipi il chip Sabre...).

qual è il mio parere? Suono senza la benchè minima colorazione o alterazione timbrica. Si comporta come il classico "filo di guadagno" senza nulla togliere o aggiungere alla qualità della sorgente. Indistruttibile. Inserito in un sistema ad alta efficienza con triamplificazione analogica attiva, è a disposizione per l'ascolto e il giudizio di chiunque ne avesse voglia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@adolfo1947 

A detta del progettista infatti, il dac2, a meno della gestione degli intersample overs, suona come il dac3. Di meglio non c'è, su questo pianeta. Non significativamente e dimostrabilmente.

A chiacchiere invece sono centinaia i dac di livello superiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
3 ore fa, granosalis ha scritto:

Sempre in merito alla questione pre, in alcuni forum ho letto che lo stesso ADI2 DAC suona meglio se impostato a guadagno fisso, ma per questo mi rimetto nelle sapienti mani del

Meglio in termini assoluti non direi.

Quanto alla diatriba con/senza pre, dipende anche dal pre che ci metti.

Non escludo che con un pre di fascia altissima possa andare meglio rispetto al suo controllo di volume, che comunque non è affatto scarso (né come risoluzione, né come capacità di pilotaggio dato che "spara" fino a 12 volt e pilota di tutto, dai finali hi-fi classici, ai finali in classe D , fino ai diffusori attivi).

Avendo una monosorgente non avrei alcun dubbio a bypassare il pre (che infatti non uso più).

Il Benchmark dovrebbe muoversi lunga questa direttrice, e andrà uguale se non meglio (a fronte di un esborso economico, ricordiamolo, comunque più elevato).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Curiosità (che dovrebbe far riflettere): da quello che vedo l'HGC ha una risoluzione massima di 24/192, "limitata" rispetto a molti dac; gli ingressi analogici sono più di uno,  e presumibilmente il segnale non viene convertito in digitale (come avviene sulla mia adi2pro), considerando anche che il controllo di volume viene denominato "hybrid gain" (o qualcosa del genere).

Insomma..un prodotto da approfondire; peccato che sia pressoché impossibile trovarlo esposto in negozi o nelle fiere...dice bene il Sabbatini...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini
1 ora fa, apprendista ha scritto:

Non escludo che con un pre di fascia altissima possa andare meglio rispetto al suo controllo di volume, 

Con un pre di fascia altissima particolarmente ben riuscito (come il mio) non perdi praticamente nulla e puoi sfruttare il pre per quello che è stato progettato: smistare il segnale ai vari componenti e regolare il volume (attenuando o amplificando) senza perdita udibile di qualità. In più, un bel pre fa scena. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista

Cos'hai...un Burmester se non ricordo male?

Io prima di eliminarlo, provai i monitor attivi con il migliore dei pre mai avuti (da me), uno Spectral dmc15 g2.

Ti dico che forse avrei dovuto essere meno frettoloso e fare qualche confronto; di sicuro, acquistare un pre di quella caratura (e prezzo) e collegarci una sorgente per avere uno "psico-miglioramento"...non è proponibile... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@apprendista 

No, 

MBL6010D

Più altri...Einstein, Symphonic line

Il burmester prima o poi me lo prendo per la collezione, tanto viene via con poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
5 hours ago, apprendista said:

e presumibilmente il segnale non viene convertito in digitale

Da quanto ho letto è un sistema misto che fa uso sia di attenuazione analogica che digitale (da questo la denominazione hybrid). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.403
    Discussioni Totali
    6.195.323
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us