granosalis

Benchmark DAC3 HGC

Messaggi raccomandati

mikefr
12 ore fa, FabioSabbatini ha scritto:

MBL6010D

Più altri...Einstein, Symphonic line

Buoni anche in ambito di trasparenza a confronto di un passivo o di un collegamento diretto DAC-finale?Ti chiedo ciò perché il passivo che ho ha mandato a casetta il pre precedente che avevo (Spectral 30 SSG2) proprio sulla trasparenza ma non sulla timbrica che sono invece  allo stesso livello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini
4 ore fa, mikefr ha scritto:

Buoni anche in ambito di trasparenza a confronto di un passivo o di un collegamento diretto DAC-finale?

Pre passivo mai provato ma non penso cambi il discorso

Dac-finale diretto: come detto, se il pre è molto molto valido non fa danni significativi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr
3 ore fa, FabioSabbatini ha scritto:

se il pre è molto molto valido non fa danni significativi

Ma non avrà mai la trasparenza di un passivo o del collegamento diretto...e credo che avrai fatto confronti per notarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
On 11/25/2018 at 7:48 PM, FabioSabbatini said:

Ciao,

Stato dell'arte sotto tutti gli aspetti tranne il bling factor

Mi hai fatto venire in mente alcune parole di mio padre, praticamente sordo ed appassionato di musica come io sono appassionato di taglio e cucito, quando gli mostravo alcune elettroniche, che io con grande fierezza portavo a casa.

Lui, grande esperto di elettronica, mi rispondeva con un laconico: 'questi sono dei truffatori!'

Il mio wow factor andava sotto le suole delle scarpe. Oggi più maturo ed esperiente ripenso con nostalgia a quelle parole, che mi avrebbero fatto risparmiare tanti soldi e qualche amicizia sbagliata.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
1 ora fa, granosalis ha scritto:

Oggi più maturo ed esperiente ripenso con nostalgia a quelle parole, che mi avrebbero fatto risparmiare tanti soldi e qualche amicizia sbagliata.  

Come non quotare queste parole?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
On 11/26/2018 at 4:43 PM, adolfo1947 said:

qual è il mio parere? Suono senza la benchè minima colorazione o alterazione timbrica. Si comporta come il classico "filo di guadagno" senza nulla togliere o aggiungere alla qualità della sorgente.

Aspetto qualche altro giorno sperando che passi la cotta, poi lo ordino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

parole di un tecnico elettronico mio amico: se dovessi togliere tutti i componenti inutili o peggio dannosi da quasi tutte le elettroniche in commercio potresti fare un impianto dentro ad una scatola da scarpe! 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
7 minutes ago, ST1971 said:

parole di un tecnico elettronico mio amico: se dovessi togliere tutti i componenti inutili o peggio dannosi da quasi tutte le elettroniche in commercio potresti fare un impianto dentro ad una scatola da scarpe! 😂

Ma poi nessun presunto audiofilo lo comprerebbe! 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

vabbe', facciamola di alluminio tornito dal pieno la scatola da scarpe! 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apprendista
4 ore fa, ST1971 ha scritto:

potresti fare un impianto dentro ad una scatola da scarpe!

il mio occupa anche meno (diffusori a parte)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

@apprendista scarpe da gnomo? 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gbs73

ciao

posseggo un DAC3 HGC da quando è uscito, circa 2 anni, prima avevo il DAC2.

Non ho grandissima esperienza in DAC, nel senso che prima del dac2 ne ho posseduti tre sulla fascia dei 500€, quindi non paragonabili.

Posso tranquillamente dire che con il DAC3 non ho mai rimpianto la scelta fatta, non gli sento difetti e non ho mai sentito nulla che suona meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E88CC

@granosalis 

Il 27/11/2018 Alle 20:44, granosalis ha scritto:

Mi hai fatto venire in mente alcune parole di mio padre, praticamente sordo ed appassionato di musica come io sono appassionato di taglio e cucito, quando gli mostravo alcune elettroniche, che io con grande fierezza portavo a casa.

Lui, grande esperto di elettronica, mi rispondeva con un laconico: 'questi sono dei truffatori!'

Il mio wow factor andava sotto le suole delle scarpe. Oggi più maturo ed esperiente ripenso con nostalgia a quelle parole, che mi avrebbero fatto risparmiare tanti soldi e qualche amicizia sbagliata.  

APPLAUSI! Da inserire tra le più belle frasi di sempre a proposito di audiofili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aleniola

@gbs73 ciao, ma lo usi come DAC “puro” o sfrutti anche il pre? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabbe

Buongiorno,

qualcuno sa come si confronta questo DAC con il RME ADI 2dac?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@fabbe 

Ciao,

Io

Praticamente uguali

Potrei filosofare sulle minuzie ma mi sentirei ridicolo

(mi rimane l'impressione che il Benchmark sia più carezzevole...ma appunto, mi sento ridicolo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@aleniola 

Ciao Ale,

Mia opinione:

A questo livello, pre o non pre è solo un problema del pre

Cioè: il calo di qualità sarà determinato dal pre

Insignificante, se il pre è eccellente

Quindi: se un pre serve per collegare i vari componenti, è un male necessario

Alcuni dei pre che uso io hanno indubbiamente un elevato bling factor che NULLA ha a che vedere con la qualità del suono

Ma almeno non vado in giro a raccontare la BALLA che SOLO UN PRE da 20000 euro può suonare ad alto livello

(BALLA che nel caso dei DAC sarebbe ancora più colossale)

in sostanza: se non serve, meglio non mettercelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aleniola

@FabioSabbatini quindi il pre sarebbe inutile a meno che non serva come "hub" per collegare più sorgenti analogiche (per le digitali c'è il DAC). Ho capito bene ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@aleniola 

Se ti riferisci ai due dac/pre di cui si sta parlando, hai capito benissimo

In assoluto non me la sento di affermare ciò: potrebbero tranquillamente esistere dac (magari da molte migliaia di euro) talmente compromessi tecnicamente (succede eccome, soprattutto quando si vuol fare i fichi e sbandierare al mondo tecnologie proprietarie che manco l'LHC ce l'ha...) che un bel pre con buoni controlli di tono riesce a rimediare in parte a certi pasticci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Teddy_K

@gbs73

Buongiorno!

Avevo puntato anch'io la versione L Black del dac3 su Thomann, ti chiederei delucidazioni in merito ai DSD: il pieno supporto di questo formato è garantito da Benchmark?

Sono ancora dubbioso, vorrei accaparrarmi una macchina definitiva e sto raccogliendo informazioni non potendo effettuare ascolti comparativi con gli altri papabili, ovvero Mytek Brooklyn dac+ e Rme Adi 2 Pro.

Grazie per il supporto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

I DAC Benchmark, per questione di puro marketing audiofilo supportano dsd in maniera nativa

A chi fosse interessato cosa ne pensa John Siau, Mr. Benchmark, sull'argomento, consiglio di leggere qui:

https://benchmarkmedia.com/blogs/application_notes/41262017-audio-myth-dsd-provides-a-direct-stream-from-a-d-to-d-a

Condivido totalmente

La mia opinione sul dsd, molto critica, l'ho detta tante volte quindi non rifaccio la litania

Comunque, se una possibile alternativa futura  al vetusto e inutile e quasi inesistente dsd è l'MP3QA, lunga vita al DSD!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabbe

@FabioSabbatini grazie per la risposta,

ma secondo te queste sfumature valgono la differenza di prezzo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@fabbe 

Non è che uno suoni meglio dell'altro

Se li compri entrambi spendi un decimo di quello che serve per tanti dac con meno funzionalità e, nella migliore delle ipotesi, qualità sonora paragonabile 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Teddy_K

@FabioSabbatini

Grazie Fabio! Concordo .. la mia domanda nasceva dall'esigenza di continuare a poter fruire di tutti i files della mia attuale libreria con il Benchmark.

Posso chiederti la gentilezza di descrivermi cosa intendi con il termine "carezzevole"? .. non lo conseiderei "ridicolo" anzi, potrebbe fugare qualche mio dubbio.

Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

@Teddy_K 

Ecco lo sapevo...😎

Consiglio: fregatene dell'opinione ANEDDOTICA di chiunque. Sottoscritto compreso.

Tentativo di spiegazione: la scarsa precisione con la quale sarei in grado di quantificare la parola carezzevole, unita al fatto che ci troviamo di fronte a gusti, impianti e momenti diversi, rende l'incertezza legata alla tua interpretazione di ciò che direi, di ordini di grandezza superiore rispetto a qualunque reale eventuale effetto oggettivo.

Carezzevole è a tutti gli effetti insignificante

"Suono allo stato dell'arte" è anche questa una mia opinione, con i suoi ovvi limiti... ma almeno è di facile e inequivocabile interpretazione. Quindi forse più significativa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
8 hours ago, E88CC said:

APPLAUSI! Da inserire tra le più belle frasi di sempre a proposito di audiofili.

Grazie, troppo gentile. 😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
13 hours ago, gbs73 said:

Posso tranquillamente dire che con il DAC3 non ho mai rimpianto la scelta fatta, non gli sento difetti e non ho mai sentito nulla che suona meglio.

Ottimo! Un'altro parere positivo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
1 hour ago, FabioSabbatini said:

la scarsa precisione con la quale sarei in grado di quantificare la parola carezzevole, unita al fatto che ci troviamo di fronte a gusti, impianti e momenti diversi, rende l'incertezza legata alla tua interpretazione di ciò che direi, di ordini di grandezza superiore rispetto a qualunque reale eventuale effetto oggettivo.

Fondo un fun-club della Sabatini-filosofia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
2 hours ago, FabioSabbatini said:

I DAC Benchmark, per questione di puro marketing audiofilo supportano dsd in maniera nativa

C'è da segnalare che il DAC3 supporta solo il DSD64

Con il crescere dei servizi di streaming (tutti in PCM) si sta vedendo una decrescita costante del DSD, che oggi viene usato quasi esclusivamente da chi fa upsampling. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gioan mk2

Con quasi il triplo del prezzo del Benchmark rispetto all'RME, l'unica carezzevolezza che vedo è quella alla giugulare.

Ah sabbatì eh daje, la carezzevolezza...ma chi ti porta? ahahahahahahaha

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.403
    Discussioni Totali
    6.195.323
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us