Jump to content
Melius Club

dufay

Le Ariosto... Sistemi di altoparlanti furiosi.

Recommended Posts

dufay

Seas excel con cono di nextel che va bene ed ha un qt abbastanza alto. Mid skaanings da 15 cm e tweeter Dynaudio esotar se si trova. 

O quelle in foto che vanno molto bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

IMG-20181008-WA0016.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Questo mid. Il migliore di mia conoscenza per quel che riguarda quelli a cono. 

IMG_20181029_114217.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Arnaldo

@dufay cavoli...grandicello! però davvero bello!

un 10/12cm non basterebbe?

come anche un 20cm per il mediobasso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

In realtà è un 5.5 pollici cioè 110 mm di membrana. È il magnete che è enorme 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Arnaldo

@dufay apperò! Allora me piace! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ieronimus

Confermo la qualita' incredibile di questo mid ascoltato da franco. La membrana ha nel sandwich lo strato di carbonio, da ordinare come optonal, ma il costo in piu' e' irrisorio... grana finissima e corposo, usabilissimo nella gamma 250-2500, si puo' dire tutto il bene del mondo di questo oggetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

Come avrebbe potuto non piacere a dufay un altoparlante progettato dal padre dell esotar? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
SHAR_BO

Cosa sceglieresti per un 3 vie?

Unico vincolo... Woofer da 25cm cassa chiusa.

In che senso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Arnaldo
Il 14/12/2018 Alle 13:56, dufay ha scritto:

In realtà è un 5.5 pollici cioè 110 mm di membrana

Ok,

TW: Dynaudio...che forse non si trova ma Morel no?

Mid: trovato...

Woofer: Cassa chiusa da 20cm (Seas excel)

grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Morel buono ma non mi convince del tutto. 

Ci sono dei Seas ottimi ma non li ho mai provati personalmente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Arnaldo

@dufay 

11 minuti fa, dufay ha scritto:

Morel buono ma non mi convince del tutto. 

A 19 anni...costruii le Devon con un mio amico...l'MDT33 mi sembrò allora il miglior tw...mai visto...poi l'autocostruzione...l'ho abbandonata, non del tutto...

Un MDT33 rimasto spaiato è sul mio centrale per l'A/V...chi è oggi il suo successore...l'Elite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Si l'elite che ho usato ma che per me è inferiore e non poco al vecchio 33 che in effetti era un gran tweeter 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pro

Bel lavoretto.

ce la fai con 3.000€ di crossover?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Mi sa che sono un po' meno direi sui 2500 di listino. Un po' di roba l'aveva già. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pro

Azzz, si vede che sono un porello.

Io con 2500€ ci ho fatto le casse, 3 amplificatori per pilotarle e pure il cross elettronico.

Mi sa che devo cominciare a pensare in grande anch'io 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

be' questo è un progetto bello tosto e non si vedono i due sub in cassa chiusa con due woofer da 30 cm ognuno. 

Poi c'è pure un incredibile Aloia st 2000 versione integrato tutto costruito da lui. 

È un fenomeno Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

IMG-20181224-WA0041.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
leosam

Wow,spettacolo puro!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

Il finale è piu grosso dei diffusori che non sono certo delle pulci

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

È una versione top del progetto di Bart. 

Alimentazione induttiva ovunque e 130 chili. 

Mi ricordo che Alberto porto' il finale al Milano hi end di parecchi anni fa insieme con le casse precedenti sempre costruite da lui su progetto di Alberto Maltese. Era un bel sentire. 

Comunque questa si che è passione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

I miei complimenti! Più che piacevoli ed ingegnerizzati quanto basta!

Sicuramente da ascoltare. Bravo Franco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
aldina

Bravo Franco! Hai detto bene... "Questa si che è passione".

Curiosità tecnica. A volte negli speaker di marchi sul mercato i driver di medi e acuti o solo questo'ultimo vengono posizionati lievemente arretrati rispetto alla linea dei woofer; yu invece hai scelto di piazzarli tutti a filo, almeno così mi sembra.

C'è una ragione precisa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Alberto ha deciso di alleggerire la struttura e di riverniciarla grigio più scuro. 

Il tweeter è arretrato due cm rispetto ai medi cioè in pratica le bobine stanno sulla stessa linea. Cosa importante per i medio acuti con incrocio a 2200 hz. 

Per l'incrocio basso a 200 hz non ha molta importanza. 

IMG-20181225-WA0008.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
camaro71

Ormai questo tipo di struttura sta facendo scuola

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

È che separare completamente gli altoparlanti funziona. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dufay

Struttura alleggerita. 

48420987_10212919686763447_3014157062776029184_n.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
buranide

@dufay Posso chiedere il motivo del posizionamento eccentrico rispetto al cilindro che li contiene dei due medi?

Thanks in advance.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293987
    Total Topics
    6391028
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy