sonus

Ma noi del vintage...

Messaggi raccomandati

Paolo 62

Quello che mi sembra di capire leggendo il Forum è che in genere i vintagisti non usano cavi speciali perché pensano che non servano a niente, almeno nei loro impianti. C'è anche da dire che a volte i cavi speciali costano cari e non so che senso possa avere usare un cavo da 50 Euro per collegare due apparecchi comprati più o meno allo stesso prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@Paolo 62 come si può capire dal post di apertura i cavi possono influenzare anche apparecchi vintage e lo faranno in meglio o in peggio come per tutti gli altri apparecchi a seconda delle caratteristiche elettriche in gioco 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolo 62

Le mie perplessità sui cavi viene dal fatto che spesso vengono comprati senza sapere esattamente perché dovrebbero essere migliori di quelli standard e che negli apparecchi che devono collegare il più delle volte ci sono cavi di qualità standard. Ora io mi chiedo: se  nel lettore CD e nell'amplificatore i cavi sono di tipo economico è utile usare un cavo speciale per interconnetterli se è una tratta molto breve? Io prima di cablare un impianto con cavo costoso farei quanto meno delle prove.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@parehouse tra i primi a produrre cavi speciali ci fu roy cize

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
26 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

roy cize

Cizek...  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@BEST-GROOVE mi è morta la kappa, scusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@cactus_atomo   istituiremo una colletta per farti avere una tastiera nuova per Natale...coraggio manca poco.    natale125.gif.fb43b0da0dcf1747acccd9f00cdd99ac.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

@cactus_atomo😜

l'avevamo capito che con la kappa l'acca va a morire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56

concordo con quanto scritto finora , prima quando il mio hifi era con ampli a stato solido e casse "più moderne" 😎era un continuo prove e riprove di cavi di potenza , di segnale  ecc

ora con Tannoy Eaton ed ampli valvolare ho raggiunto " la pace dei cavi"😁 nel senso che non ho più cambiato niente ,  ho tenuto dei discreti cavi di segnale e di potenza ma nulla di hiend o esoterico...e cosa importante :

non sento più quelle , a volte , marcate differenze che sentivo prima con il vecchio setup tra un cavo e l'altro😀

perfino i cavi di alimentazione, che prima avevo "hiend" , ora son tornato a metterci quelli normali !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz

No, vi prego, i cavi anche qui no… 😫

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
3 minuti fa, lufranz ha scritto:

No, vi prego, i cavi anche qui no

dal messaggio iniziale N1 al messaggio 2,3,4,5, ecc ecc si parla di cavi "hifiend"  in abbinamento con le apparecchiature "vintage" , e da quel che si evince sembra che , dal momento che entri nel vintage: "ti passa anche la scimmia del cavo" 😂😂😂 e concordo !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eccheqqua

io ho questi di potenza (pure giuntati con un mammuth, se ne era parlato in un altro 3d 😄)

grafik.png.98087c9158b6c232c2f36a330f771380.png

e questi di segnale:grafik.png.05a402b58e4c250e9a9cf27c8c729ead.png

alimentazione quelli originali. Non ci penso nemmeno a toccarli, va benissimo cosí e se cambio qualcosa mi vado ad infilare nei casini...impianto vintage cavi vintage, of course

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

@BEST-GROOVE  ne ho ancora un paio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@bear_1  di tastiere per Cactus... o di Cizek? xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

...Cizek....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lufranz
1 ora fa, max56 ha scritto:

dal momento che entri nel vintage: "ti passa anche la scimmia del cavo"

Mai avuta in vita (audiofila) mia.

36 minuti fa, eccheqqua ha scritto:

e questi di segnale

Questi no, i connettori sono troppo "leggeri" e dopo un po' di attacca-&-stacca iniziano a dare falsi contatti di ogni genere. Inoltre prova a prenderne uno vecchio di 10-15 anni, taglia il filo e guarda le condizioni del rame dentro… (nero !)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks

Cavi di giusta, o anche abbondante, sezione per le casse  (non importa se rossi e neri, o bianchi e blu); cavi schermati con buon fattore di ricoprimento per elettroniche; cavi di alimentazione forniti con l'apparecchio.

E' tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
1 ora fa, TheoTks ha scritto:

E' tutto

Ho messo cavi di potenza schermati 

Il risultato migliore ottenuto finora 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks
1 ora fa, Cano ha scritto:

Ho messo cavi di potenza schermati 

Il risultato migliore ottenuto finora 

Mi compiaccio, ma sarei ancora piu convinto se ne sortisse un "quid teorico" che spieghi l' apporto della schermatura, in situazioni di impedenza sorgente così bassa.

In ogni caso, la schermatura male non puo fare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15

Ah...la cara vecchia autosuggestione dell'audiofilo...quanti costruttori di cavi "esoterici" (e non solo) ha fatto arricchire!!😋

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

Ho in giro cavi di marche diverse, mai nulla di costoso, ma un minimo di differenza dovrei sentirla fra un tipo e l'altro...nulla 🤗

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56
2 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

Ho in giro cavi di marche diverse, mai nulla di costoso, ma un minimo di differenza dovrei sentirla fra un tipo e l'altro...nulla 🤗

...è una cosa molto strana: cavo da 25.000lire e uno da 2.500 euro...nessuna differenza

uno da 80 euro e uno da 250 euro si... (tutti cavi di segnale)

...mia esperienza personale...😉

...valli a capire i cavi!🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
17 minuti fa, TheoTks ha scritto:

il dubbio che ho, è che ci siano.

sarebbe strano non ci fossero...visto che hanno comunque caratteristiche elettriche diverse

poi se addirittura parliamo di un MIT come in questo caso, che aggiunge sul percorso una rete di zobel sarebbe ancora più strano 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
eduardo

Io non sono un cavofilo ma ricordo benissimo (perché li ho avuti) che i due finali mono Kenwood L07M, con il loro pre L07C, erano dotati di cavi molto grossi per l' epoca (fine '70) composti da più sezioni inguainate,  molto corti, e con terminali saldati con argento.  Al tempo la consideravo una simpatica "fissa" dei giapponesi, ma...come suonavano !!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
v15
22 minuti fa, Cano ha scritto:

se addirittura parliamo di un MIT come in questo caso, che aggiunge sul percorso una rete di zobel

Allora l'audiofilo è ancor più strano, prima si dà da fare per "ripulire" il più possibile il segnale, e poi introduce una variabile casuale tramite un cavo "sporco"...boh!!🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@v15 quasi tutti gli ampli hanno una rete di zobel in uscita...non tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks
49 minuti fa, Cano ha scritto:

sarebbe strano non ci fossero..

E strano che ci siano; il mio dubbio deriva dal fatto che ho collaudato componenti attivi e passivi, quindi anche cavi, per circa 25 anni; non sto ad annoiare sulle prove, ma posso assicurare che non erano prove banali (velocità di propagazione, impedenza su piano complesso, structural return loss, ecc) dall DC e fino ai 2 Ghz; per avere variazioni di qualche significato nella gamma DC-20Khz, occorreva andare, come qualità, veramente agli estremi. Comunque certamente mi sentirò dire che le misure non contano nulla, e allora...siamo sempre li.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

@TheoTks ma guarda che due grandezze come induttanza e capacità influiscono non poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Statistiche forum

    290.594
    Discussioni Totali
    6.203.745
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us