Jump to content
Melius Club

maurodg65

cultura generale Omeopatia e metodo scientifico...

Recommended Posts

criMan

Cioe' in Itaglia per dire che con un principio attivo diliuto un milione di volte ha la stessa efficacia nella cura dell'acqua vieni citato per danni ...

Ma i danni a loro li avete chiesti poi??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

@Schelefetris @enzo966 Spaventoso che possano succedere queste cose. Che fine ha fatto poi quel dottore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

non lo so, so cosa ha dichiarato tale signora Mirabella "mi curerò con medicine alternative solo quando mi ammalerò di malattie alternative" :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

Leggo in alcuni interventi "Solo in Italia"... "itaGlia" ecc...

È grosso errore, perché quella robaccia si vende molto anche all'estero, non è vero affatto che succede SOLO qui.

Semplicemente perché è facile giocare sull'alternativo, sul diverso, e, naturalmente, sul biologico.

Ho notato che molti vegetariani e molti vegani sono attratti da queste piccolissime sfere bianche...

Vi sarà un qualche nesso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
enzo966
4 ore fa, Paolo 62 ha scritto:

Che fine ha fatto poi quel dottore?

Non lo so.

Secondo me son più annoverabili tra gli impostori che tra i dottori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionzi
5 ore fa, LUIGI64 ha scritto:

Non me la sento di dare un giudizio definitivo sulle cure omeopatiche, posso però dire che almeno nel mio caso, non hanno funzionato

Nemmeno nel mio caso, ma almeno non mi hanno danneggiato: mi sono infatti sempre rifiutato di farne.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Martin

Secondo l'omeopatia "il simile cura il simile".  Quindi se diluisco un miliardo di volte due cucchiai di puré, uno cucchiaio di stracchino e mezza prugna cotta, dovrei ottenere un potentissimo equivalente omeopatico del viagra, giusto ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mchiorri

mò interviene Robu e vi blasta tutti...😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

@mchiorri 

Dove é l'attaccante?

Si e omeopatizzato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
tomminno
15 ore fa, appecundria ha scritto:

Più che altro il contrasto è con fisica e chimica che non riescono a rintracciare questa "memoria dell'acqua".

In realtà la fisica avrebbe dimostrato dimostrato l'esistenza dell'entanglement quantistico... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
tomminno
12 ore fa, fabiomiche ha scritto:

Il medicamento omeopatico ha la stessa efficacia dell'acqua contenuta nelle bottigliette vendute davanti alla grotta di Lourdes; anche il principio attivo è lo stesso: la credulità.

Stesso principio attivo di tutte le religioni se per questo 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ivo Perelman
17 ore fa, maurodg65 ha scritto:

se si vuole smontare la convinzione diffusa dell’efficacia dell’omeopatia non sarebbe più corretto utilizzare quei prodotti in dei test in cieco con del placebo?  

Si possono fare test con i topi da laboratorio. In proprio, se gli animalisti danno l'assenso (di sicuro no per queste cose).

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
5 ore fa, Ivo Perelman ha scritto:

Si possono fare test con i topi da laboratorio. In proprio, se gli animalisti danno l'assenso (di sicuro no per queste cose).

Per verificare l’efficacia o l’inefficacia in modo scientifico dell’omeopatia come cura si dovrebbero fare i test in doppio cieco, sappiamo per certo che l’azione dell’omeopatia non è quella di un farmaco tradizionale, lo affermano per primi gli stessi sostenitori dell’omeopatia che i prodotti omeopatici non hanno nessuna concentrazione di principio attivo, l’attivo omeopatico dichiarato dai sostenitori e dai produttori dovrebbe essere l’energia degli attivi energizzati durante la loro diluizione, se ragioniamo sulla base delle conoscenze scientifiche parliamo del nulla, di acqua, ma se vuoi smontare “con il metodo scientifico” le teorie di chi l’omeopatia la sostiene si dovrebbero fare i test in doppio cieco, test che non mi sembra che gli stessi produttori facciano.

Affermare quindi che l’omeopatia non funzioni come cura solo sulla base del fatto che la medicina tradizionale, non riconoscendo alcuna azione farmacodinamica, non capisce come l’omeopatia possa funzionare, come ha già scritto @scroodge Francesco qualche post fa, diventa un’opinione per qualificata che sia, che potrebbe anche corrispondere alla realtà, ma per poterlo affermare scientificamente, con assoluta certezza, andrebbe verificato, ovviamente i primi a farlo dovrebbero essere i produttori.

Personalmente non credo all’efficacia dell’omeopatia, ma la mia è solo un’opinione, pure non qualificata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
fabiomiche
5 ore fa, maurodg65 ha scritto:

si dovrebbero fare i test in doppio cieco

Credo che test del genere se ne siano fatti, ma in ogni caso non credo i test siano la questione dirimente.

Primo perché non ha senso sprecare tempo tentando di dimostrare che l'orina della Brigliadori non cura il cancro o la fede nuziale della vicina di casa è inefficace contro l'herpes Zoster "fuoco di Sant'Antonio" e secondariamente perché coloro che ripongono fiducia nell'antiscienza non accetteranno mai alcun risultato scientifico; anzi, sarebbe per costoro una prova del complotto imbastito da Big Pharma per continuare a vendere le proprie velenosissime medicine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
Adesso, fabiomiche ha scritto:

Primo perché non ha senso sprecare tempo tentando di dimostrare che l'orina della Brigliadori non cura il cancro o la fede nuziale della vicina di casa è inefficace contro l'herpes Zoster "fuoco di Sant'Antonio" e secondariamente perché coloro che ripongono fiducia nell'antiscienza non accetteranno mai alcun risultato scientifico; anzi, sarebbe per costoro una prova del complotto imbastito da Big Pharma per continuare a vendere le proprie velenosissime medicine.

Non credo nell’omeopatia, ma comunque non la paragonerei assolutamente ad una cura all’urina come quella promossa dalla Brigliadori.

Comunque Fabio il punto è che se vuoi affermare che l’omeopatia come rimedio medicale sia un bluff e vuoi farlo in modo assoluto dimostrandolo in modo inequivocabile, scientificamente, lo devi fare con le metodologie precedentemente descritte, altrimenti come giustamente ha scritto Francesco in un suo precedente post sei nel campo delle opinioni.

Che poi un risultato scientifico possa essere comunque rifiutato e contestato è storia diversa, i vaccini insegnano al riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

ma si curassero con l'omeopatia, con le eiezioni di santoni, con i viaggi a lourdes...alla fine il risultato sarà "semu cchiù picca e manciamu cchiossai" e non essendo vegano ... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
luimas

@Schelefetris Proprio ora su tv 2000 , l'ultimo miracolo riconosciuto. Una suora francese che da quando aveva 27 anni era affetta da una malattia al piede , aveva il piede equino , aveva subito 4 interventi e era ridotta su una sedia a rotelle col piede deforme .

Improvvisamente durante il viaggio a Lourdes il piede è tornato normale e ora cammina .

Fate attenzione la scienza è ancora molto indietro ...e certe cose non potranno mai essere dimostrate scientificamente .

Per quanto riguarda l'omeopatia , conosco un medico primario ospedaliero  che è omeopata . 

Lui dice che c'è qualcosa che la medicina ufficiale non coglie , del resto non riconosce o riconosceva neanche l'agopuntura cinese  , ma l'efficacia è ormai indubbia .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Se non si misura non esiste.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
5 minuti fa, Panurge ha scritto:

Se non si misura non esiste.

come coi cavi?? 😅

11 minuti fa, luimas ha scritto:

Proprio ora su tv 2000

miracoli, TV2000

va bon, andiamo bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo 62

I miracoli chi li riconosce, oltre alla Chiesa? E come?

Share this post


Link to post
Share on other sites
luimas

Sono commissioni con medici e scienziati .

Share this post


Link to post
Share on other sites
luimas

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

ripeterò fino alla noia, un miracolo è qualcosa che realmente in natura non può accadere e non qualcosa che la scienza attualmente non può spiegare,  come ad esempio la ricrescita di un arto mancante. le guarigioni avvengono anche con atei blasfemi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
luimas

@siebrand Guarda per favore il video e poi dì cosa ne pensi .

@Schelefetris Questa suora aveva il piede deformato ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

lo aveva ;) non gli è ricresciuto, poi tocca vedere cosa intendeva per deformato :) in ogni caso io non credo fino a quando non vedo ricrescere un arto ad un mutilato, non mi potete nemmeno criticare, ho un illustre predecessore...tale Tommaso :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria

@maurodg65 la citazione del numero di Avogadro dovrebbe bastare.

È come proporre in geometria un postulato che contraddice il teorema di Pitagora. Tu puoi anche enunciarlo ma bisogna dimostrarlo, e non te ne puoi uscire con la "memoria dell'ipotenusa" e l' approccio olistico al cateto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
16 ore fa, Ivo Perelman ha scritto:

Si possono fare test con i topi da laboratorio

Sono stati fatti, su umani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
appecundria
3 ore fa, Panurge ha scritto:

Se non si misura non esiste

Come disse la contessa allo stalliere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maurodg65
9 minuti fa, appecundria ha scritto:

la citazione del numero di Avogadro dovrebbe bastare.

È come proporre in geometria un postulato che contraddice il teorema di Pitagora. Tu puoi anche enunciarlo ma bisogna dimostrarlo, e non te ne puoi uscire con la "memoria dell'ipotenusa" e l' approccio olistico al cateto.

È chiaro Bruno, oddio sarebbe chiarissimo se sapessi di che parli, :D ma ho compreso il senso e non fa una grinza, ma tu la vedi giustamente dal punto di vista di chi dovrebbe provare le sue tesi come i sostenitori dell’omeopatia o i produttori, io mi limitavo a riflettere su come dimostrare, senza possibilità di smentita ed in modo scientifico, l’inutilità dei rimedi omeopatici.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Schelefetris

oddio, sempre secondo il metodo scientifico dovrebbero essere i seguaci dell'omeopatia a dover dimostrare che funzioni :D

23 minuti fa, appecundria ha scritto:

la "memoria dell'ipotenusa"

non suggerire titoli per i nuovi libri di Camilleri :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Statistiche Forum

    293279
    Total Topics
    6360089
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy