pippo63

abbinamento Yamaha A-S1100 Chario Academy2

Messaggi raccomandati

pippo63

un saluto a tutti,avrei individuato nello Yamaha il possible futuro "compagno" delle mie amate Academy,

vi elenco velocemente il resto della catena in cui andrà a far parte:

Sintoampli Yamaha RX-A2060-lettore cd-sacd Pioneer dv-668av e(non ridete) dac BEHRINGER SRC2496 -giradischi vintage Technics con pre phono Rega-

quindi questo integrato andrà a migliorare i canali frontali nell'ascolto home theater lasciando piu potenza al rx-a2060 sui restanti canali,

e possibilmente dovrà migliorare l'ascolto in stereofonia per cd e vinile.

la domanda principale è nel titolo,come si interfaccerebbe lo Yammy con le Chario?

Altri integrati che avevo preso in considerazione erano Denon PMA1600,Musical Fidelity M3i,avete altre opzioni da suggerirmi?

Ho pilotato con grande soddisfazione per alcuni anni le Chario con AmAudio Pa 30,venduto con qualche rimpianto ma si sa noi audiofili siamo poco "fedeli".

Ovviamente l'ampli che arriverà dovrà avere la possibilità di funzionare come finale collegato all'uscita pre del sintoampli.

Vivo in brianza ho già individuato dove andare a sentire il Musical fidelity ada Alta fedeltà a Calco,potreste darmi qualche consiglio di dove potrei andare a sentire Yamaha e Denon in Lombardia?

grazie in anticipo a chi mi aiuterà nella decisione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

Certo l'Integrato yamaha as 1100 sarebbe la scelta più logica  ma non la migliore a livello sonico , ho avuto as 1000  per anni ma non mi piaceva per niente troppo brillante e quando i db diventavano molti il suono si impastava e il controllo del basso andava a farsi benedire ,ora sicuramente la nuova versione andrà meglio ma di quanto? Neanche as  3000 che ho ora è perfetto dal quel punto di vista quando metto a manetta , secondo me meglio il denon piu corposo a medio alto volume, anche se pure lui  quando il gioco si fa duro  perde coerenza e tende a impastare . L'ideale per le Chario sarebbe il norma revo ipa 70 b , ma nuovo sta su in altra fascia di prezzo  , però  non fa una piega ,controllo del basso , definizione, pulizia del suono  anche a fondo corsa della manopola  del volume .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@Lamberto7276grazie,ero quasi convinto per il 1100 ma penso che andrò a sentirmi per bene il Denon;il Norma sarebbe la scelta migliore proverò a sentirlo da Alta fedeltà,sai se può essere utilizzato come finale collegandolo al mio sinto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Chario va molto bene con Rotel. Non lesinare con la potenza però!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amndrea

Ciao io ho abinato il suono Chario ad Unison Research Unico Secondo,se hai la possibilitá di provare questo binomio te lo consiglio."ps venivo da Am Audio anche io".

Saluti Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

grazie a tutti dei preziosi consigli,ricordo però che mi serve un integrato con bypass,cioè che funzioni anche da finale collegato al sintoampli ht

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

Occhio perché le academy non vogliono solo tanti watt, li vogliono soprattutto di qualità. Anche io ho una coppia di academy 2 che piloto con un trittico Marantz della serie music link, un pre sc22 e due finali mono ma22 da 50watt di cui una quindicina in pura classe a. I watt non sono molti, ma la classe è tanta ed il risultato sonico sorprendente.

perché non provi a pescare nel mercato dell'usato? Dico una sciocchezza, ma io ci vedrei bene un nad 3020 a pilotarle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

mah il Nad mi pare un po' scarso di potenza e decisamente vintage,per avere il bypass devo guardare a macchie più recenti,finora solo Yamaha a-s-1100,Denon pma1600,Musical fidelity m3i e Roksan Kandy K3 e probabilmente anche i Caspian hanno questa possibilità di collegamento,non so i Norma...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci

Dovrebbero averla anche i Monrio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276

@pippo63 il norma assolutamente si ha un ingresso che si configura sia come ingresso normale o come ingresso direct  bella macchina 

Screenshot_20181205-051218.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ST1971

@pippo63 nad e' un brand che bada alla sostanza, pochi clamori, ma buona musica. Qualche mese fa ho sentito pilotare una coppia di diffusori artigianali in dimostrazione spinti proprio da un integratino nad di nuova generazione (che a detta di tutti gli estimatori e' inferiore a quella "vintage") e quel che ne veniva fuori era davvero ottimo. razionalita', sostanza e pochi fronzoli, che poi e' quello di cui hanno estremo bisogno le nostre academy che neutre neutre proprio non sono 🙂

In ogni caso, al di la' del brand dell'ampli ti rinnovo il consiglio, occhio a cio' che compri, devono essere watt molto molto buoni 🙂

btw il gentilissimo ragazzo da cui ho acquistato le academy le pilotava con pre e finale mark levinson e le chario ringraziavano. Ovviamente siamo su una fascia di prezzo ben diversa da quella in cui tu vuoi rimanere, ma e' solo un esempio per dire che se le academy mangiano pappa buona restituiscono tanta bella musica, viceversa e' meglio scappare 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi

Io proverei il Denon si ms non il 1600 bensì in 2500.

ps: la "corsa " del volume non va considerata...

SALVO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@ST1971 assolutamente d'accordo con te,le Academy non sono proprio casse neutre ma la qualità dell'ampificatore e dei watt le può far diventare deliziose o inascoltabili.

Con AmAudio pa30,un 30 w in classe A,erano eccellenti magari con un 100 w non all'altezza sarebbero sprecate;il problema del Nad che mi hai indicato è l'impossibilita di utilizzarlo in bypass

con il mio sinto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@magoturi giusto anche perché mi viene il dubbio che il 1600 non abbia il bypass che è la caratteristica indispensabile per me oltre alla qualità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@Lamberto7276 perfetto lo aggiungo alla mia wishing list,so che alcuni qui non amano Norma,ho letto di qualcuno che dopo alcuni minuti di ascolto è dovuto uscire dalla saletta perché gli facevano male le orecchie,personalmente sentito tempo fa con Sonus Faber Concerto mi aveva emozionato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@Lamberto7276 caspita pensavo che la nuova serie di integrati Yamaha fosse di ottima qualità,in rete del 1100 e del 2100 se ne parla come alternativa a marchi esoterici ,addirittura mi dici che anche il 3000 ha qualche limite..con che diffusori lo utilizzi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Antonio Leone

idea di budget?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pippo63

@Antonio Leone be' gli ampli che ho citato si aggirano dai 1000 ai 1600 euro qualcosa di più per denon 2500 e Norma IPA70 che potrei cercare nell'usato quindi direi euro più euro meno 1500

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianni77

@pippo63 

certamente il nad 3020 è un po' piccolino (ma se lo provi potresti avere delle brutte sorprese...), io proverei qualcosa di maggiore wattaggio sempre un casa nad (magari con tecnica cascode) per avere sorprese ancora più brutte del 3020 :) 

scherzi a parte nad è molto snobbata e denigrata da tutti gli audiofili, ma se ti capita fai un ascolto  senza nulla a pretendere e poi magari fai un resoconto qui ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianni77
3 ore fa, pippo63 ha scritto:

Nad che mi hai indicato è l'impossibilita di utilizzarlo in bypass

che io sappia tutti gli integrati nad hanno il bypass esterno con ponticelli trà finale e pre, quindi puoi utilizzarlo come integrato, come pre, come finale

anche il 3020 basta guardare il retro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

@pippo63 

Ho le Chario Cygnus dal 2007 (120 w su 4 ohm).

Le ho pilotate con i seguenti ampli:

- Rotel RA 972 (60 w su 8 ohm)

- Nad pre S100 e finale S200 (la Silver Series, quella del famoso Nad S300 parente con Gryphon) 220 w su 8 ohm

- Unison Unico 100 (220 w su 8 ohm)

Diciamo che hanno suonato bene con tutti gli ampli. Il Rotel però ad alto volume andava in affanno e a volte in protezione. Anche la scena era un po' vuota al centro.Però aveva molta grinta, il basso era però un po' indietro e forse troppo secco tant'è che avevo comperato il sub Hercules

Nad aveva un bel corpo ma non era molto dettagliato. Ha dato maggior presenza in basso tant'è che mi sono liberato del grosso sub.

Unison Unico 100 è sicuramente il migliore dei 3, corpo, dettaglio e fermezza. Sull'usato rientra nel tuo budget.

Però, a partire da zero, se dovessi scegliere un ampli dedicato alle Chario Cygnus andrei a cercare qualche integrato o pre/finale Rotel sui 100 w/8 ohm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianni77

@ST1971 

mamma mia però quanto è vintage! ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
_Diablo_

@pippo63  Meglio il musical fidelity o meglio ancora un pre+finale Parasound A23.

Yamha/Denon per me con quelle Chario non vanno bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianni77
18 minuti fa, andrea7617 ha scritto:

Nad aveva un bel corpo ma non era molto dettagliato. Ha dato maggior presenza in basso tant'è che mi sono liberato del grosso sub.

esprimo la mia opinione:

anche io ho notato lo stesso dal combo 100/200, ma poi da prove fatte è risultato il pre a conferire quella timbrica, con altri pre era un'altra storia...

per diletto visto che lo aveva un mio amico: provai affiancando al nad s200 il pre nad C165BEE unico pre analogico ancora in produzione, confrontato con l's100 con il quale condivide la tipologia dei moduli in classe A, è risultato molto più trasparente e neutro.

anche con altri finali si è comportato degnamente

solo che è brutto esteticamente e è non silver ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianni77

@_Diablo_ che tipo timbrica affiancheresti alle academy 2?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anto91

@Gianni77 se posso darti un mio consiglio é quello di affiancargli un ampli tosto con un basso bello fermo e che mantenga il tutto con il crescere del volume su tutte le frequenze... Mi viene in mente audio analogue maestro, il mio hk990, hegel, nad s300... Prova a cercare nell usato, io del mio gli ho dato 500€ più il ritiro del mio usato. Si fanno ottimi affari nell usato se uno ha la pazienza di cercare 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
_Diablo_
2 minuti fa, Gianni77 ha scritto:

che tipo timbrica affiancheresti alle academy 2?

Più che timbrica ci vuole buona corrente altrimenti non si muovono.

Non andrei su cose mosce e lente, perché già il basso è bello pienotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lamberto7276
6 ore fa, pippo63 ha scritto:

caspita pensavo che la nuova serie di integrati Yamaha fosse di ottima qualità,in rete del 1100 e del 2100 se ne parla come alternativa a marchi esoterici ,addirittura mi dici che anche il 3000 ha qualche limite..con che diffusori lo utilizzi?

@pippo63  lo yamaha as 3000 io ce l'ho attaccato a dei diffusori che sulla carta dovrebbero essere fra i più facili dal punto di vista del pilotaggio possibile, proac d 15  per cui. Stessi diffusori che un mio amico ha con il norma 70 b  ,be diciamo che un lieve e sottolineo lieve  vantaggio lo yamaha ce l'ha a volumi medi e medioaltini dove vanta più articolazione e un medio alto più esteso e dolce poi ce l'estetica dove yamaha non se discute  ,  ma per come piace a me ascoltare , cioè volume al massimo ,il norma vince di brutto nessun accenno ad indurimenti, basso sempre controllatissimo, e nessun impastamento del suono, sottolineo anche con la manopola del  volume a fondo corsa . se ci aggiungiamo  che il norma lo ha pagato nuovo quasi 1800  euro meno del mio a conti fatti . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gucce65

Verdi 100 oppure l'immenso Primare I30. Naturalmente sull'usato. Non ti sveni ed hai ampli con tanti watt e qualità.

Io ho le delphinus e li ho entrambi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us