Jump to content
Melius Club

Sign in to follow this  
pippo63

abbinamento Yamaha A-S1100 Chario Academy2

Recommended Posts

Sentenza976
23 ore fa, Lamberto7276 ha scritto:

ma per come piace a me ascoltare , cioè volume al massimo ,il norma vince di brutto nessun accenno ad indurimenti, basso sempre controllatissimo, e nessun impastamento del suono, sottolineo anche con la manopola del  volume a fondo corsa .

A Lambè ascolti musica con il volume a fondo corsa??? 😱😱😱

E i tuoi timpani??? E i tuoi vicini di casa? E i muri di casa? 😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lamberto7276
3 ore fa, Sentenza976 ha scritto:

A Lambè ascolti musica con il volume a fondo corsa??? 😱😱😱

E i tuoi timpani??? E i tuoi vicini di casa? E i muri di casa? 😂😂😂

@Sentenza976 ecco perché quando vado alle fiere o nei negozi hi fi hanno paura de gira la  manopola del volume , io pensavo per consuma meno corrente elettrica , invece e perché gli appassionati ascoltano a mediobasso volume.  A parte gli scherzi  ,io non sono un audiofilo colto e non ascolto musica raffinata , sinfonica, classica,lirica, jazz, diciamo che non è il mio genere ,  io ascolto per il 90% rock in tutte le sue declinazioni  dal metal, hard,

 progressiv,   classico , ecc. Immagina mettere ad esempio  il doppio vinile live in japan  dei Deep Purple a medio volume, perderebbe  tutta la sua magia e con essa le emozioni che tale capolavoro può dare , il rock tranne le  ballate lo si apprezza a volumi sostenuti e anche issimi  , basta vedere le pressioni che ci sono quando vai ad un concerto dal vivo .  Ecco perché io mi preoccupo che le elettroniche siano performanti soprattutto diciamo a manetta o a palla come se dice a Roma .

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Lamberto7276 lecita preoccupazione,alcuni integrati oltre metà volume diventano inascoltabili;il mio vecchio AmAudio era uno di quelli buoni e oltre metà volume cominciava a dare il meglio,non ho mai provato ad arrivare a fine corsa più per paura dei vicini che di cio che potesse accadere alle casse

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozi

Ciao, la posizione della manopola del volume ... croce e delizia degli audiofili.

Peccato che solitamente gli amplificatori danno tutto ben prima del fine corsa ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Gianni77 Nad comunque mi intriga,devo solo trovare un modello piacevole anche esteticamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anto91

@pippo63 cerca usato un nad s300. Con quello sei a posto anche se cambi diffusori. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Anto91 quello sarebbe il top e risparmierei pure sul budget 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anto91

@pippo63 cerca cerca🙂. Cerca anche l hk990 e audio analogue, secondo me. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Anto91 il problema è che chi ce li ha non li vende,evidentemente sono prodotti validi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

nell'attesa di decidere l'amplificatore da abbinare alle mie Academy,ho seguito il consiglio di provare un Nad visto il prezzo basso nell'usato,dopo ben 2 minuti di funzionamento si è spento e non ha piu dato segni di vita,saltato il fusibile sostituto ma ad ogni accensione salta nuovamente.Sfortuna probabilmente ma per quanto mi riguarda questo è stato il mio primo ed ultimo Nad

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
1 ora fa, pippo63 ha scritto:

Sfortuna probabilmente ma per quanto mi riguarda questo è stato il mio primo ed ultimo Nad

Non puoi giudicare il valore di un apparecchio dalle condizioni di un usato. Per far saltare il fusibile così, Dio sa che cosa gli avevano fatto.

Normalmente i NAD sono dei carri armati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Fabio Cottatellucci tutto mi sembra tranne un carro armato,l'amplificatore era perfettamente funzionante dal tipo che me l'ha venduto e lui l'aveva tenuto in funzione anche il giorno prima per essere sicuro che non avesse problemi...io l'ho solo portato a casa collegato alle casse,due minuti di musica e ...pufff

secondo me i veri carri armati sono i jap e i tanto poco osannati prodotti italiani.

Ho ristretto la scelta a Yamaha,Denon,Norma,Audio analogue

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

e forse Marantz

Share this post


Link to post
Share on other sites
amndrea

Cerca anche un ascolto con Unison Research non te ne pentirai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
17 ore fa, pippo63 ha scritto:

Ho ristretto la scelta a Yamaha,Denon,Norma,Audio analogue

17 ore fa, pippo63 ha scritto:

e forse Marantz


be', non è poi tanto ristretta... :)


Cerca di ascoltare qualcosa e, se trovi un apparecchio che all'ascolto ti piace, dagli la precedenza rispetto agli altri che non hai ascoltato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
_Diablo_
18 ore fa, pippo63 ha scritto:

Ho ristretto la scelta a Yamaha,Denon,Norma,Audio analogue

Piuttosto che suicidarti con scelte avventate (che secondo me pure non si abbinano granchè in particolare Denon e Yamaha) vai ad ascoltare per negozi le varie proposte, su prodotti magari anche usati ma "garantiti".

Quelle casse hanno una sensibilità molto bassa non puoi metterci un ampli a caso, anzi a voler fare le cose fatte bene chiedi di poter portare le casse io a suo tempo lo avevo fatto ed erano pure tower!

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Fabio Cottatellucci si vero anche perché mi sono dimenticato di mettere Musical fidelity m6i che mi intriga a sua volta :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@_Diablo_ tu le hai già sentite con Yamaha e Denon?

Share this post


Link to post
Share on other sites
_Diablo_
19 ore fa, pippo63 ha scritto:

 tu le hai già sentite con Yamaha e Denon?

No, li ho sentiti in altre occasioni e attualmente Denon e Yamaha non hanno nulla di interessante a listino per amplificazioni stereo imho.  Anche prendessi i Top gamma A-S3000 e PMA-2500NE a quelle casse ci fai le pippe, figurati col Denon PMA-1600NE o lo Yamaha 1100!

.

Certo meglio di come le stai non-sentendo adesso, ma ancora lontano dall'essere una scelta ottimale. Mi ricordo di aver visto a fondo corsa i Vmeter del mio finale Advance Acoustic X-a160 (240W su 4Ohm) con quei diffusori a casa mia.

Andavano alla grande, ma ti serve qualcosa che spinge forte con alto guadagno, se pre+finale (Advance Acoustic o Parasound) meglio, devi alzare il budget con 1500€ non ci fai nulla, quelle casse rifatte oggi costerebbero 5000€ meritano un'amplificazione vera.

Tra gli integrati: AAcento, Musical fidelity m6i, Naim NAIT XS 2, sono già imho molto meglio di qualsiasi Yamha/Denon su quei diffusori. Ed è a questa categoria che dovresti guardare minimo.

Lo dico per te eh 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrea7617

@pippo63 Le Cygnus mi hanno bruciato il T-Amp che dopo aver suonato un po' non si è più acceso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gici HV

Roksan K3,potendo salire meglio ancora il Caspian, per me imbattibile in quella fascia di prezzo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@_Diablo_ ovviamente non era una domanda polemica,ma sono realmente curioso di verificare questo abbinamento.

Una cosa con cui non sono d'accordo però e che secondo me queste casse non hanno bisogno di quantità di watt ma di qualità,io le ho utilizzate per alcuni anni con AmAudio PA30

un mastodontico 30 watt in classe A e con lettore cd valvolare Lector cdp7 ed era una combinazione perfetta,per quanto mi riguarda una delle migliori sinergie che io abbia sentito,non solo a casa mia;altri abbinamenti azzeccati che avevo sentito erano Norma/Sonus Faber,Naim/Proac.

Sono incuriosito dall'abbinamento di queste casse con Yamaha e Denon(mentre con Norma,Audio Analogue e Unison research penso di andare sul sicuro)in quanto ho letto recensioni entusiastiche per quanto riguarda la fedeltà della riproduzione oltre che per la meticolosa costruzione che i giapponesi ben sanno fare.

Per il budget direi che nell'usato con 1500 euro si può trovare roba valida,eventualmente posso arrivare a 2000 per il nuovo,escludo la soluzione pre e finale perché già questo integrato

dovrà essere collegato a un sintoampli home theater per sfruttarlo come finale per cui non voglio avere troppe elettroniche

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@Gici HV si anche questa mi sembra una valida combinata e rientrerebbe nel budget

Share this post


Link to post
Share on other sites
_Diablo_

@pippo63 Certo certo non ero polemico neanche io. Ne facevo anche un discorso qualitativo, ovviamente un 30w in classe A ben fatto è come un 200w in classe ab...se vuoi provare Yamaha e Denon giustamente prova pure, resta solo che secondo me puoi trovare facilmente di meglio altrove. Non dando peso a giudizi altrui che siano dicerie o recensioni. Poi magari non è necessario ti accontenti più facilmente di me. In ogni caso portati dietro i tuoi diffusori e vai a fare ascolti così non sbagli mai ☺

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
4 ore fa, pippo63 ha scritto:

 Sono incuriosito dall'abbinamento di queste casse con Yamaha e Denon(mentre con Norma,Audio Analogue e Unison research penso di andare sul sicuro)in quanto ho letto recensioni entusiastiche per quanto riguarda la fedeltà della riproduzione oltre che per la meticolosa costruzione che i giapponesi ben sanno fare.

Ti faccio un discorso, partendo dallo Yamaha, che vale un po' per tutti gli ampli che proverai.

Io non ho avuto in prova il 1100 in casa o a lungo presso un amico, quindi ti faccio un ragionamento di "family feeling" perché tendo a non dare pareri su una macchina se non la conosco bene.

Parto dall'assunto che l'A-S1100 somigli ai due fratelli maggiori, come l'A-S2100 somiglia all'A-S3000 (entrambi macchine eccellenti e secondo me contraddistinte anche da un favorevole rapporto qualità/prezzo, addirittura ottimo per il 2100). Ovviamente se Yamaha avesse totalmente dirazzato, ma mi parrebbe strano, l'impostazione potrebbe essere diversa.

Quel che voglio dirti è che:

a) i nuovi ampli Yamaha sono contraddistinti da una riproduzione piuttosto rigorosa, forse perché sono pensati per tenere a bada una certa tendenza dei lettori corrispondenti a fare le primedonne nella riproduzione. Se stai cercando di muovere di brutto i tuoi altoparlanti a bassa sensibilità, questa potrebbe essere una criticità in termini di dinamica (potresti avere dei limiti nell' "head banging" e nel "guitar in the air" :D). Dinamica, non pressione. Molto dipende anche, ovviamente, dalla cubatura e dall'assorbenza della stanza;

b)poniti dubbi del genere per tutte le macchine che provi e, come ti dicevo, cerca di non comprare "sulla carta";

c) esiste un livello di qualità assoluto ed un livello di gradevolezza personale. Potresti trovarti a fare confronti nei quali un apparecchio va oggettivamente meglio ma l'altro incontra di più i tuoi gusti."Va' dove ti porta il cuore" :D, non devi giustificare le tue scelte a nessuno;

d) non trascurare il fattore ergonomia e la flessibilità operativa, sempre che tu non sia uno di quegli amici che ascoltano solo CD in direct; 

e) se hai il giradischi, qualora ascoltassi una macchina con pre fono interno, prova anche quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Cottatellucci
1 ora fa, _Diablo_ ha scritto:

ovviamente un 30w in classe A ben fatto è come un 200w in classe ab

1W è sempre 1W, altrimenti facciamo come con la storia dei watt a valvole che "peserebbero di più" dei watt a stato solido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
pippo63

@jj@66 Como

p.s se qualcuno mi può dare indicazioni di negozi dove provare ed eventualmente portare le mie casse in zona è benvenuto

Share this post


Link to post
Share on other sites
jj@66

Se eri in zona Emilia ti facevo provare l'AS1100

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    293893
    Total Topics
    6386063
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy