ifer

Soundcare problema

Messaggi raccomandati

ifer

Le Soundcare hanno quel feltrino (per far scorrere) molto sottile sotto il sottopunta che con il tempo tende a schiacciarsi e dilaniarsi.

Feltrini molto sottili, come quelli originali (1mm circa) non si trovano e quelli che si trovano comunemente per le sedie sono troppo alti e verrebbe meno l'effetto accoppiante.

Qualcuno ha trovato una soluzione per ovviare a questo problema?

Cosa mettere sotto il sottopunta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cuizzo1

Dischetti adesivi in teflon, così li sposti senza sforzi. Io ho usato quelli al posto dei feltrini che devi cambiare una volta al mese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Salvat

Concordo pienamente con i dischetti adesivi in teflon - io uso i Glisdome presi al Brico Center;  con poca spesa hai comodità di spostare diffusori pesanti senza rovinare il pavimento.

Salvatore Bianca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
killericeman84

@Salvat da 25mm vanno bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

Ottima idea, grazie per la dritta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

Ci sono di varie misure e vari spessori .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Anche io utilizzo felicemente i dischetti in teflon, anziché i feltrini, ottimi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
daniele_g

c'è da dire che i feltrini, seppure più alti di quelli dati in dotazione con le SuperSpikes, tendono a ridurre lo spessore nel tempo e a riportarsi a condizioni simili a quelle, appunto, dei feltrini in dotazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

@daniele_g Ci avevo pensato anche io che nel tempo si schiaccessero, però il dubbio mio è che restando un po' spessore alla fine ostacolassero l'accoppiamento della struttura punta-sottopunta con il pavimento.

I dischetti in teflon da questo punto di vista si dovrebbero comportare meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Salvat

Credo che i feltrini originali della Soundcare Superspike (questa particolare ditta norvegese che produce solo questo particolarissmo prodotto che, sembra incredibile,  ma ha richiesto alcuni anni di prove prima di "indovinare" il giusto mix di cinque materiali molto diversi tra loro)  siano stati concepiti  per diffusori che stanno sempre  fermi mentre, se li devi spostare avanti e indietro molto meglio i dischetti Glisdome. Senza  bisogno di stare lì a preoccuparsi per problemi di accoppiamento o disaccoppiamento punte - sottopunte - pavimento.

Salvatore Bianca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ar3461

questi in teflon pensi siano adatti anche per i parquet ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gimmetto

@ar3461 Sono perfetti anche per il parquet.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

Ho preso i dischetti in teflon.

C'erano normali (con uno strato di plastica marrone tra teflon e adesivo) e dalla 3M (tutto teflon e adesivo)

Naturalmente da bravo audiofilo ho preso questi ultimi!

Non mi piaceva quell'adesivo morbido bianco di mezzo.

Più rigidità c'è e meglio il diffusore si accoppia al pavimento.

Quindi ho scollato l'adesivo e incollato con la loctite il dischetto in teflon (senza niente di mezzo) alla base.
I diffusori scivolano perfettamente con il teflon e il parquet ringrazia!🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
killericeman84

@ifer presi anche io...sempre 3m...da 25mm...e vanno veramente bene, anche sul marmo...se dovessi riprenderli però li prenderei da 30mm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audiofan.

Occhio, occhio e ancora occhio!

I dischetti in teflon sul parquet vanno bene all'inizio quando sono nuovi. Poi, con il tempo,  a causa dell'attrito con le particelle di polvere tendono a rigarsi e questo provoca sul parquet degli evidenti graffi. Quindi, se i vostri diffusori sono pesanti e li spostate spesso, evitate come la peste i dischetti in teflon sul parquet. Almeno se ci tenete al pavimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cuizzo1

Se si rovinano sul parquet, mettici quattro ruotine...😂😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65

Ma cosa volete che cambi con un feltrino più alto, che peso avete sopra? Cactus invocherebbe  l'ucas, ufficio complicazione affari semplici. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

@lampo65  Ma secondo te perché sotto i diffusori da pavimento e i supporti per diffusori ci mettono le punte se non accoppiare tramite massima rigidità scaricando in 4 punti di dimensioni piccolissime?
Un feltrino, essendo morbido, riduce la capacità di accopiamento, anzi, se il diffusore non è pesantissimo disaccoppia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65

Ci mettono le punte, dopodiché soundcare ( ottime, le ho anchio ) ci mette una sottopunta di  3,2cm di diametro e un feltrino. Magari è più difficile, ma si dovrebbero trovare a basso spessore. A meno di metterci dei feltrini ridicoli da 5 mm, o di avere casse o stand leggerissimi, io non mi farei problemi. Magari provi anche con feltrini da 3 mm (che poi si schiacciano ), e scopri che disaccoppiando leggermente suona meglio.:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65
Il 5/12/2018 Alle 08:36, Salvat ha scritto:

,  ma ha richiesto alcuni anni di prove

Appunto...

Io non li dovevo spostare gli stand che usavo con le soundcare, ma comunque non ci avrei messo sotto un materiale rigido "altro". Non parliamo certamente di fenomeni esagerati, ma una certa influenza peculiare sul suono c'era stata, e nel mio caso positiva, ma ogni installazione fa storia a se.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@ifer le punte nascono in uk dove i pavimenti hanno spessissimo la moquette, le punte la forano e accoppiano. le soundcare (punta  sotttopunta integrate) di norma si utilizzano su diffusori di un certo peso, il feltrino in dotazione o quelli in teflon semplificano la vita nel caso si debbano spostare i diffusori, non tutti i giorni, ma una tantum (pulizia dei pavimenti, ricerca della posizione ottimale, ec)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

Uso questi Soundcare da poco più di un anno...  io non ho riscontrato alcun problema, sinceramente.

E' vero che i diffusori non è che li sposto tutti i giorni, ma comunque, di solito, nel WeekEnd (e qualche sera, quando la moglie è fuori...) li porto avanti di un 35/40 cm...

pavimento ceramica... niente parket...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ifer

Io le ho da diversi anni e vuoi per il peso sopra e vuoi perche' per esigenze familiari i diffusori li sposto avanti e indietro i feltrini si sono dilaniati.
Con il pavimento in ceramica non avrai problemi, anche quando saranno consumati i feltrini, se i diffusori non pesano una tonnellata le Soundcare scorrono senza graffiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.586
    Discussioni Totali
    6.203.122
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us