Jump to content
Melius Club

E88CC

Ma se in fase di mastering usano apparechi e cavi normali, come fa l'hi-end a migliorare un segnale?

Recommended Posts

imoi san

@extermination  tu ti stai riferendo ad aspetti “tecnici” che, secondo me, non bastano per avere il “bel suono”.

si vuole sostenere che gli ampli controreazionati suonano peggio di quelli zero feedback? Ma non credo proprio (Spectral).

Non voglio offendere nessuno, ma le mie opinioni valgono quanto le vostre, e per me un suono sterile, grigio, piatto ecc. ecc. per me è assolutamente da evitare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san

@captainsensible Esatto! Però siete ovviamente liberissimi di farvela piacere (la noia...)🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
4 minuti fa, imoi san ha scritto:

me un suono sterile, grigio, piatto ecc. ecc. per me è assolutamente da evitare...

Cioè .. con questi attributi percettivi...avresti rappresentato il "suono" di un " finale"AMaudio!!! Ad esempio di un paio di a 200r

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
10 minuti fa, imoi san ha scritto:

amplificazione italiana che suona alla grandissima conosco Aloia, ma siamo proprio su un altro pianeta...

Quali aloia hai avuto e quali am?  Un altro pianete non esiste nemmeno  con uno yamaha serie xp pro e quel se non nel pilotaggio di carichi difficili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
captainsensible

@imoi san Io sto bene come sto, distorsione o meno. 😎

CS

PS ma com'è che siamo finiti a parlare di marchi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san
3 minuti fa, extermination ha scritto:

Cioè .. con questi attributi percettivi...avresti rappresentato il "suono" di un " finale"AMaudio!!!

Lo ripeto: non voglio offendere nessuno, ma i gusti sono gusti

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination

@imoi san ma che offendere !!!un finale di potenza NON deve suonare deve solo amplificare il segnale senza "sedersi"!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san
10 minuti fa, grisulea ha scritto:

Quali aloia hai avuto e quali am?  Un altro pianete non esiste nemmeno  con uno yamaha serie xp pro e quel se non nel pilotaggio di carichi difficili.

Di Aloia ho avuto ST 140, ST 140.1 e ST 140.2. Bastano e avanzano.

Gli AMAudio li ha avuti un caro amico agli inizi della passione, dall’integrato PA30 al finale A50 Ref sino a quello più stereo più grosso di allora (credo 80?) Non voglio offendere nessuno, ma il mio PARERE PERSONALE  vale quanto il vostro e, per quello che ho sentito bene e per anni a casa del mio amico, un AM audio manco se me lo regalano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
extermination
7 minuti fa, captainsensible ha scritto:

com'è che siamo finiti a parlare di marchi

Caramella offerta da classe A ..poi il.bambino che è in me ..ha fatto il resto! Buona continuazione a tutti ( scusate ot)

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
12 minuti fa, imoi san ha scritto:

Non voglio offendere nessuno, ma le mie opinioni valgono quanto le vostre, e per me un suono sterile, grigio, piatto ecc. ecc. per me è assolutamente da evitare...

Gli am sono senza controreazione esattamente come lo sono  gli aloia, il loro suono è esattamente l'opposto dello sterile, forse troppo, specie sul basso medio basso proprio per l'assenza di controreazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
imoi san
8 minuti fa, grisulea ha scritto:

Gli am sono senza controreazione esattamente come lo sono  gli aloia,

Quindi dovrebbero suonare allo stesso modo? Ma assolutamente no! Basta ascoltarli entrambi in condizioni controllate:  sono MOLTO diversi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
grisulea
1 minuto fa, imoi san ha scritto:

Ma assolutamente no! Sono MOLTO diversi

Presentano entrambi caratteristiche riconducibili alla assenza di controreazione, ma il discorso è un altro, è che sono l'opposto di quel che descrivi. Se qualcosa di am non mi piace è proprio l'eccesso in senso opposto da quel che hai descritto.  A conferma che tra gli ampli le differenze sono, pilotato il carico, baggianate e che la differenza sta altrove.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cactus_atomo

la discussione sta nel posto sbagliato, l'arena per branarsi tra cavofili e cavoscettici c'è e si chiama fine tuning, inoltre da diverse pagine è andata allegramente in vacca  e completamente fuori tema. 2 + 2 fa 4, si chiude

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Statistiche Forum

    293327
    Total Topics
    6361758
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy